ATM

Tutto il resto, comprese le altre aziende delle province di Milano e Monza

Moderators: Hallenius, teo

Re: ATM

Postby S-Bahn » Thu 25 November 2021; 12:54

Vero, ma da quanto si vede ATM non ha mai seriamente spinto per un asservimento delle linee.
Chi sta facendo da anni esperimenti e messa a apunto degli impianti spegnendo regolarmente l'asservimento dopo che ci ha lavorato?
La speranza non è la convinzione che qualcosa andrà bene, ma la certezza che quella cosa ha un senso,
indipendentemente da come finirà

Václav Havel
User avatar
S-Bahn
 
Posts: 52502
Joined: Thu 06 July 2006; 22:47
Location: Monza

Re: ATM

Postby serie1928 » Thu 25 November 2021; 15:42

dedorex wrote:[...]E chi comanda i semafori? ATM avrebbe solo vantaggi da una velocità commerciale più elevata (e comunque più stabile), se non altro perchè a parità di servizio, potrebbe usare meno personale (e mezzi). Ripeto, non mischiamo le responsabilità

Mi sorprenderebbe che fosse AMAT. A me risulta che sia la Polizia Municipale ad avere la gestione dei semafori e della centrale operativa, ma è ATM il vero "assessorato ai trasporti" del comune, quindi nulla viene fatto che ATM non voglia.
Abbiamo tutti fretta, e mai siamo puntuali!
User avatar
serie1928
 
Posts: 11182
Joined: Thu 25 January 2007; 13:56
Location: Milano Provincia

Re: ATM

Postby S-Bahn » Thu 25 November 2021; 17:36

Agreed. C'è storicamente una forte resistenza nel Comune e in particolare nella Polizia Municipale, ma ATM è la prima a non spngere per l'asservimento.
La speranza non è la convinzione che qualcosa andrà bene, ma la certezza che quella cosa ha un senso,
indipendentemente da come finirà

Václav Havel
User avatar
S-Bahn
 
Posts: 52502
Joined: Thu 06 July 2006; 22:47
Location: Monza

Re: ATM

Postby dedorex » Thu 25 November 2021; 17:39

Sulla base di cosa fai quest'affermazione? Ma poi cosa dovrebbe fare ATM di particolare, visto che la risposta è sempre "ci stiamo lavorando"?
Comunque AMAT è da un sacco d'anni che sta lavorando sull'asservimento e sulla centralizzazione dei semafori. Peccato che i risultati siano decisamente modesti ed ogni volta c'è una ragione per posticipare l'introduzione
Resta che affermare che ATM non ama i propri tram è un po' fuori dalla realtà...
User avatar
dedorex
 
Posts: 4186
Joined: Thu 06 July 2006; 17:12

Re: ATM

Postby lico » Thu 25 November 2021; 19:49

a me sembra di ricordare che il controllo dei semafori siano stato dato in gestione all' ATM almeno da un paio di anni.
comune di milano svegliaaaaaaa!!!!!!!!!!!!
lico
 
Posts: 2528
Joined: Thu 09 August 2007; 22:59
Location: rosate

Re: ATM

Postby LUCATRAMIL » Fri 26 November 2021; 10:05

Dedo, nel mondo reale che si trova fuori Como e fuori Frejus, se un Comune decide di urbanizzare una grossa area, oltre a preparare luce gas, acqua per favorire l'insediamento, dice: "Ohibò e la gente che abiterà la zona come si muoverà?" Il Comune MI ha mai ragionato così (negli ultimi 40 anni)? E' lui che deve dare uno scappellotto sulla nuca a Atm e dire: "preparami un progetto (in tempo utile per l'edificazione dell'area, non a babbo morto) per portare il tram da Rimembranze Lambrate a Rubattino e da Ungheria a S.Giulia (per esempio)". E i lavori devono devono essere in corso mentre si realizza la nuova area non durare secoli come si dimostra nell'interessante link che hai postato sulla tranvia MI> Seregno.
Secondo me la visione d'insieme deve averla il Comune il quale, anche tramite i VVUU dovrebbe indicare i nodi di maggior traffico su cui intervenire (asservimento, potenziamento linee, corsie preferenziali, pedonalizzazione ecc.) Questa Amat, che ci sta a fare? forse aveva questo scopo ma mi pare del tutto assente. Mi pare piuttosto uno "Scaldasedia Imetec"
Altrove ho citato il caso di Nizza, ove si riconosce il merito al Sindaco /Comune lo sforzo per realizzare T1 e T2 in un batter d'occhio e con beneficio cittadino: mica se ne dà il merito all'Atm locale.
Se ATM ame i tram non posso che esserne contento. l'unico segno è lo sforzo di tirare le 28 fino al centennale, però.
In Tram we trust.
"L'attesa della pizza é essa stessa una pizza" (Lucatramil, 2013)
Comprate europeo!
LUCATRAMIL
 
Posts: 3880
Joined: Wed 02 August 2006; 13:40
Location: MILANO

Re: ATM

Postby serie1928 » Fri 26 November 2021; 18:31

L'atteggiamento di ATM verso il tram è molto ambiguo. Non c'è mai stata una netta presa di posizione a suo favore, neppure da parte del comune. Da quando era un mezzo da dismettere a seguito della espansione della metropolitana, come era nei piani, il sentimento verso il tram è sempre stato di "odi-et-amo", soprattutto da quando fu chiaro che la metropolitana non si sarebbe sviluppata come previsto, ne che sarebbe stata sufficiente.
Il risultato attuale è una rete ampiamente obsoleta, con una marea di rallentamenti "a passo d'uomo" che a dispetto di essere provvisori sembrano sempre più permanenti, sistemato uno, ne appare un'altro, chiaro indicatore che la manutenzione avviene troppo tardi e per estese troppo corte. SI aggiungono nuove tratte, sulla carta "moderne", e vengono esercite "alla vecchia maniera". I depositi sono "residuati bellici" ben lontani, anche quello nuovo, dalle "best practices" estere. Il sistema viene presentato, non da ultimo nel recente filmato, non come un sistema "moderno" ma come qualcosa di "nostalgico", nel quale "artigiani" mantengono la flotta, e non squadre attrezzate di meccatronici di ultima formazione (fanno vedere come "è complicato" trovare il guasto in una 4900, invece di mostrare gli strumenti moderni (li hanno?) utilizzati per i tram moderni).
Insomma, serve una decisione politica che si impegni per una rete tramviaria che integra e supporta la rete metropolitana e che arrivi la dove la metro non può arrivare, a breve e medio termine. E ci si dia da fare: la linea 7 fu avviata nel 2003 (correggetemi se sbaglio, sicuramente con la amministrazione Albertini), 17 anni dopo siamo a meno del 50%... per non parlare della Mi-Seregno, Mi-Limbiate, Santa Giulia, e tutte quelle che dovrebbero esserci e di cui mancano idee e progetti.
Abbiamo tutti fretta, e mai siamo puntuali!
User avatar
serie1928
 
Posts: 11182
Joined: Thu 25 January 2007; 13:56
Location: Milano Provincia

Re: ATM

Postby dedorex » Fri 26 November 2021; 20:59

Ecco, appunto, forse senza rendervene conto state dicendo che è il Comune che si deve dare da fare. Fra l'altro, quando mai ATM ha progettato linee????
User avatar
dedorex
 
Posts: 4186
Joined: Thu 06 July 2006; 17:12

Re: ATM

Postby serie1928 » Fri 26 November 2021; 22:50

Non mi pare si sia detto il contrario.
E la cosa non esclude ATM dalle proprie reponsabilitã.
Abbiamo tutti fretta, e mai siamo puntuali!
User avatar
serie1928
 
Posts: 11182
Joined: Thu 25 January 2007; 13:56
Location: Milano Provincia

Re: ATM

Postby dedorex » Sun 28 November 2021; 19:40

Luca sopra diceva che era un suo compito
Il commento invece sui depositi "residuati bellici" è una cavolata: anzi ci sono pure state ristrutturazioni pregevoli. Riguardo alla rete, grazie ai soldi che stanno arrivando, i rifacimenti sono abbastanza continui: per il resto non ci sono particolari problemi.
Resta che ATM ama i propri tram
User avatar
dedorex
 
Posts: 4186
Joined: Thu 06 July 2006; 17:12

Re: ATM

Postby serie1928 » Sun 28 November 2021; 20:08

^^ Sì, buonanotte! Nemmeno un museo riesce ad organizzare.
Li mantiene discretamente, questo sì, ma basta vedere la manutenzione dei “paesi civili” (come pure i depositi) e si cambia idea. È tutto assolutamente insufficiente, tranne la manutenzione dei mezzi che è una sufficienza abbondante.
Abbiamo tutti fretta, e mai siamo puntuali!
User avatar
serie1928
 
Posts: 11182
Joined: Thu 25 January 2007; 13:56
Location: Milano Provincia

Re: ATM

Postby LUCATRAMIL » Mon 29 November 2021; 10:26

In realtà dicevo che ATM e Comune sono la stessa parrocchia, è vero che hanno compiti diversi, ma ATM è sul campo e dovrebbe informare il Comune delle necessità o delle opportunità.
Forse c'è molta gente che lavora senza amare il proprio lavoro o, quantomeno, senza farlo con serietà, per cui certi dirigenti che, immagino, vedranno pure sorgere nuovi quartieri, si guardano bene dal domandare a chi di dovere: "ma lì non ci starebbe un tram/metrò/filobus/bus?". Forse anche perché il vero diktakt aziendale è: "con il bus è più facile tappare i buchi".

Notavo dalla cartina di Ginevra che hanno portato una linea (19, mi pare) fino al Cern (che è fuori città) Addirittura hanno connesso la città francese di confine, Annemasse, con il 17; in USA ricordo che il Comune della sede di Microsoft ha fatto lo stesso: Da noi stanno ancora pensandoci su per fare un paio di centinaia di metri fino all'Istituto Tumori.
Apprezzo la difesa di ATM di Dedorex, ma è il sistema complesso di gestione TPL che non va bene, diciamo che gira al 55%.
In Tram we trust.
"L'attesa della pizza é essa stessa una pizza" (Lucatramil, 2013)
Comprate europeo!
LUCATRAMIL
 
Posts: 3880
Joined: Wed 02 August 2006; 13:40
Location: MILANO

Re: ATM

Postby LUCATRAMIL » Mon 29 November 2021; 10:26

In realtà dicevo che ATM e Comune sono la stessa parrocchia, è vero che hanno compiti diversi, ma ATM è sul campo e dovrebbe informare il Comune delle necessità o delle opportunità.
Forse c'è molta gente che lavora senza amare il proprio lavoro o, quantomeno, senza farlo con serietà, per cui certi dirigenti che, immagino, vedranno pure sorgere nuovi quartieri, si guardano bene dal domandare a chi di dovere: "ma lì non ci starebbe un tram/metrò/filobus/bus?". Forse anche perché il vero diktakt aziendale è: "con il bus è più facile tappare i buchi".

Notavo dalla cartina di Ginevra che hanno portato una linea (19, mi pare) fino al Cern (che è fuori città) Addirittura hanno connesso la città francese di confine, Annemasse, con il 17; in USA ricordo che il Comune della sede di Microsoft ha fatto lo stesso: Da noi stanno ancora pensandoci su per fare un paio di centinaia di metri fino all'Istituto Tumori.
Apprezzo la difesa di ATM di Dedorex, ma è il sistema complesso di gestione TPL che non va bene, diciamo che gira al 55%.
In Tram we trust.
"L'attesa della pizza é essa stessa una pizza" (Lucatramil, 2013)
Comprate europeo!
LUCATRAMIL
 
Posts: 3880
Joined: Wed 02 August 2006; 13:40
Location: MILANO

Re: ATM

Postby serie1928 » Mon 29 November 2021; 11:45

Il tram richiede progettualità, il bus si può improvvisare.
Quando pianifico un nuovo quartiere come MIND e Cascina Merlata, e non considero il prolungamento della linea tramviaria da Roserio fino a Molino Dorino, magari anche come tratto iniziale di una tramvia verso Arese, mentre prevedo "sistemi innovativi" che mai si realizzaranno; oppure quando prevedo una tramvia nel nuovo quartiere di Santa Giulia/Rogoredo e non ne realizzo le predisposizioni, o anche la realizzo nelle more della urbanizzazione primaria (anche ci fosse stata la bonifica, non l'avrebbero costruita comunque); oppure quando prevedo una tramvia interperiferica e ci metto 20 anni a realizzrarne il 50%; oppure quando realizzo un capolinea (Certosa) ma non lo utilizzo ne realizzo quello che il capolinea richiede a corredo (spostare il binario "inbound" in via Mambretti per far transitare le linee davanti alla stazione); oppure quando rifaccio i binari non riprogetto gli stessi con geometrie tali da migliorare il comportamento dei tram moderni, o senza far accostare i binari alle fermate ma allargando i marciapiedi ad isola restingendo la corsia di marcia a meno di 3m invece di avere sempre almeno 3,25m; allora è evidente che il rapporto con i tram è di natura "disturbata". Sia del Comune (concezione e previsione), sia di ATM (proposizione e realizzazione).
Pensavo fosse amore, invece era un calesse... anzi un tram.
Abbiamo tutti fretta, e mai siamo puntuali!
User avatar
serie1928
 
Posts: 11182
Joined: Thu 25 January 2007; 13:56
Location: Milano Provincia

Re: ATM

Postby dedorex » Mon 29 November 2021; 11:59

Ma che cosa realizza ATM????

serie1928 wrote:Li mantiene discretamente, questo sì, ma basta vedere la manutenzione dei “paesi civili” (come pure i depositi) e si cambia idea. È tutto assolutamente insufficiente, tranne la manutenzione dei mezzi che è una sufficienza abbondante.

e quale sarebbero gli esempi di "inciviltà" nella manutenzione? I depositi vengono via via ristrutturati, ma la qualità è sempre stata buona e non per niente la manutenzione dei mezzi resta decisamente elevata

LUCATRAMIL wrote:I ma ATM è sul campo e dovrebbe informare il Comune delle necessità o delle opportunità.....per cui certi dirigenti che, immagino, vedranno pure sorgere nuovi quartieri, si guardano bene dal domandare a chi di dovere: "ma lì non ci starebbe un tram/metrò/filobus/bus?". ...

LUCATRAMIL wrote:E' lui che deve dare uno scappellotto sulla nuca a Atm e dire: "preparami un progetto (in tempo utile per l'edificazione dell'area, non a babbo morto) per portare il tram da Rimembranze Lambrate a Rubattino e da Ungheria a S.Giulia
Scusa se sono diretto, ma è il tipico esempio di poche idee, ma confuse, indice fra l'altro di un'assoluta scarsa conoscenza delle responsabilità. Non sta ad ATM, che oltre a non averne il compito, non ne ha neanche gli strumenti per definire e suggerire (in maniera sostanziata) nuove linee . ATM può suggerire aumenti di frequenza su quello che esercita e poco altro.

ma è il sistema complesso di gestione TPL che non va bene, diciamo che gira al 55%.
al di là delle fantasie, io vorrei capire come arrivi al 55%.
Qual'è il livello di servizio di ATM? Buono e lo dicono tutti gli indicatori: poche corse saltate, mezzi puliti, guasti limitati
Cosa si può fare di meglio:
- abbassare i costi delle tariffe che paga il comune: oggi non sono altissime, ma sicuramente si potrebbero ottenere sconti. Come: facendo gare. Responsabilità: Comune (che per ora non sembra averne l'intenzione)
- aumentare la velocità commerciale:
Incrementare le corsie riservate e "sgomberare" quelle attuali. Responsabilità Comune
Asservire i semafori. Responsabilità AMA (cioè Comune)
Ridurre il traffico privato : resp. Comune (e qua si sta operando da tanto tempo, basta pensare a Area C, B, parcheggi a pagamento, alternative trasporto etc)
- Migliorare incastri orari fuori punta/festivi: resp. ATM
- Fare nuove linee: resp. Comune
Alla fine, tolto l'asservimento per cui farei saltare un po' di personaggi in AMA, per il resto, per avere grossi miglioramenti, devi investire (bene) una discreta quantità di soldi
User avatar
dedorex
 
Posts: 4186
Joined: Thu 06 July 2006; 17:12

PreviousNext

Return to Discussioni generiche sui trasporti milanesi

Who is online

Users browsing this forum: No registered users and 21 guests