M1 - Discussioni generali

Linee, mezzi e storia, dal 1964 ad oggi

Moderators: Hallenius, teo

Re: M1 - Discussioni generali

Postby S-Bahn » Mon 30 December 2019; 15:24

Sarebbe ora di rifare gli impianti del Passante, almeno Venezia, Repubblica e Dateo, con tecnologia LED.
La speranza non è la convinzione che qualcosa andrà bene, ma la certezza che quella cosa ha un senso,
indipendentemente da come finirà

Václav Havel
User avatar
S-Bahn
 
Posts: 52502
Joined: Thu 06 July 2006; 22:47
Location: Monza

Re: M1 - Discussioni generali

Postby Lucio Chiappetti » Mon 30 December 2019; 16:40

Non so Venezia, che frequento saltuariamente come punto di arrivo/partenza (forse per questo non mi interessa vedere da bordo dove sono perche' sono gia' preparato) ... non mi pare delle piu' oscure forse per la grande ampiezza. Mi paiono molto piu' oscure Repubblica o Lancetti (da dove a volte transito ma praticamente mai salgo o scendo). Passabile Garibaldi unten.
“It seemed to me,' said Wonko the Sane, 'that any civilization that had so far lost its head as to need to include a set of detailed instructions for use in a package of toothpicks, was no longer a civilization in which I could live and stay sane.”
― Douglas Adams, So Long, and Thanks for All the Fish

Lucio Chiappetti
 
Posts: 5381
Joined: Mon 14 December 2009; 11:23
Location: Milano tra Lambrate e Gorla

Re: M1 - Discussioni generali

Postby S-Bahn » Mon 30 December 2019; 16:52

Anche Lancetti, sarebbero tutte da rifare (o almeno da pulire le lampade), è più o meno nella media. Forse Repubblica è la più buia.
La speranza non è la convinzione che qualcosa andrà bene, ma la certezza che quella cosa ha un senso,
indipendentemente da come finirà

Václav Havel
User avatar
S-Bahn
 
Posts: 52502
Joined: Thu 06 July 2006; 22:47
Location: Monza

Re: M1 - Discussioni generali

Postby Carrelli1928 » Mon 30 December 2019; 18:46

Repubblica ha anche moltissime lampade rotte.
User avatar
Carrelli1928
 
Posts: 3719
Joined: Fri 02 May 2014; 19:08
Location: Milano

Re: M1 - Discussioni generali

Postby LUCATRAMIL » Fri 10 January 2020; 14:57

il treno U-Marelli con le carrozze 1153 e vicine latra in frenata dalla Primavera scorsa...
In Tram we trust.
"L'attesa della pizza é essa stessa una pizza" (Lucatramil, 2013)
Comprate europeo!
LUCATRAMIL
 
Posts: 3880
Joined: Wed 02 August 2006; 13:40
Location: MILANO

Re: M1 - Discussioni generali

Postby Carrelli1928 » Wed 22 January 2020; 13:08

Non sono riuscito a trovare questa informazione da nessuna parte, quindi provo a chiedere qui.
Qualcuno saprebbe descrivermi il funzionamento del freno, sia in sé sia del comando, dei treni originali (CGE e Marelli) di M1? In rete ho trovato solo informazioni poco affidabili e molto contrastanti ed ovviamente non ho modo di consultare i manuali.
TPL: does more, costs less. It's that simple.
User avatar
Carrelli1928
 
Posts: 3719
Joined: Fri 02 May 2014; 19:08
Location: Milano

Re: M1 - Discussioni generali

Postby HJMarseille » Thu 02 July 2020; 22:47

cosa ti interessa sapere? è piuttosto lungo da descrivere....
Image
HJMarseille
 
Posts: 437
Joined: Fri 08 May 2009; 13:44
Location: Milano

Re: M1 - Discussioni generali

Postby LUCATRAMIL » Thu 21 October 2021; 9:15

A proposito di freni dei Marelli, in questo mese circolano almeno due treni che in frenata fanno un baccano infernale (un vagone era il 1140, poi migliorato ma ne è peggiorato un altro sullo stesso convoglio). naturalmente giravano sul Rho durante le fiere, per far fare bella figura al Paese in cui cadono le funivie.
In Tram we trust.
"L'attesa della pizza é essa stessa una pizza" (Lucatramil, 2013)
Comprate europeo!
LUCATRAMIL
 
Posts: 3880
Joined: Wed 02 August 2006; 13:40
Location: MILANO

Re: M1 - Discussioni generali

Postby dedorex » Tue 26 October 2021; 8:47

User avatar
dedorex
 
Posts: 4186
Joined: Thu 06 July 2006; 17:12

Re: M1 - Discussioni generali

Postby serie1928 » Tue 26 October 2021; 9:57

Comunque mi aspetto che alla medesima conclusione ci sia arrivata anche ATM a prescindere dal procedimento penale: si tratta di difformità delle forniture.
Non toglie il fatto che le frenature d'emergenza possono avvenire in ogni momento: tenersi ai sostegni!
E speriamo che la riduzione della forza frenante non coduca a qualche altro danno, magari questa volta un vero e proprio "disastro ferroviario".
Abbiamo tutti fretta, e mai siamo puntuali!
User avatar
serie1928
 
Posts: 11182
Joined: Thu 25 January 2007; 13:56
Location: Milano Provincia

Previous

Return to Metropolitane

Who is online

Users browsing this forum: Majestic-12 [Bot] and 48 guests

cron