Gadgetbahn

Trasporti urbani in altre citta'

Moderators: Hallenius, teo

Gadgetbahn

Postby Coccodrillo » Thu 10 January 2008; 22:48

Detroit: http://www.urbanrail.net/am/detr/detroit.htm

Jacksonville: http://www.urbanrail.net/am/jack/jacksonville.htm

Catania: http://www.urbanrail.net/eu/cat/catania.htm

Sempre negli Stati Uniti segnalo le due tranvie, una linea ciascuna, di Seattle e Tacoma: non più di 2 km e 3 tram (in totale, riserva compresa) l'una.

Altri esempi?
für Güter die Bahn ~ pour vos marchandises le rail ~ chi dice merci dice ferrovia
Coccodrillo
Forum Admin
 
Posts: 13530
Joined: Sat 29 April 2006; 16:36
Location: Gandegg+Testa 2 (vorrei...)

Postby Trullo » Fri 11 January 2008; 12:58

Perchè consideri la metropolitana di Catania una gadgetbahn? Non è un people mover o una "metropolitana leggera automatica".
E' una normalissima metropolitana elettrica, a scartamento ordinario. Non è neanche inutile visto che collega tra loro, tra l'altro, le stazioni delle due ferrovie della città (fs e circumetnea). A proposito di circumetnea, attraversa dei paesaggi stupendi, se potete fateci un giro.

Altri gadgetbahn che mi vengono in mente
- Il collegamento Gobba-San Raffaele
- Il minimetro di Laon in Francia ( http://www.tul-laon.net/poma.php )

Immagino siano esclusi dalla definizione i people mover aeroportuali (Roma, Zurigo, Madrid, Orlando per limitarmi a quelli che conosco)
«Signor Finch, se fosse stato negro avrebbe avuto paura anche lei!»
User avatar
Trullo
 
Posts: 26641
Joined: Tue 30 October 2007; 10:40
Location: Paderno Dugnano

Postby EuroCity » Fri 11 January 2008; 14:10

Mi associo: la metropolitana di Catania è - almeno potenzialmente (finché sarà costruita tutta la rete prevista) - una metropolitana pesante tradizionale, del tipo della M2 interurbana milanese.

Certo, il progetto è molto ambizioso e quindi, di questi tempi, probabilmente di lunga realizzazione.

Però, essendo Catania la Milano del sud, forse ce la farà, prima o poi (e speriamo che ce la faccia anche Milano, ad altri livelli!)...
Il mondo è quel disastro che vedete, non tanto per i guai combinati dai malfattori, ma per l’inerzia dei giusti che se ne accorgono e stanno lì a guardare. - Albert Einstein
EuroCity
 
Posts: 12100
Joined: Wed 05 July 2006; 21:08
Location: Pavia

Postby Coccodrillo » Fri 11 January 2008; 22:57

Con "gadgetbahn" intendo un sistema a via guidata di limitata utilità, più che di limitato traffico.

Il people mover del San Raffaele a me non sembra inutile - magari ha problemi tecnici e costa, ma è un altro discorso.

Idem Laon, è un po' una funicolare che collega la stazione alla città in collina, come a Lugano o Losanna.

Catania l'ho messa perché al momento la metro ha solo circa 3.000 passeggeri al giorno (tremila, non trentamila). Inoltre metro e bus hanno tariffe completamente separate. Però spero, e credo, che in futuro le cose migliorino.
Last edited by Coccodrillo on Fri 11 January 2008; 23:15, edited 2 times in total.
für Güter die Bahn ~ pour vos marchandises le rail ~ chi dice merci dice ferrovia
Coccodrillo
Forum Admin
 
Posts: 13530
Joined: Sat 29 April 2006; 16:36
Location: Gandegg+Testa 2 (vorrei...)

Postby msr.cooper » Fri 11 January 2008; 23:01

Ciumbia!
-
Image
User avatar
msr.cooper
Forum Admin
 
Posts: 17036
Joined: Sat 29 April 2006; 20:55

Postby S-Bahn » Fri 11 January 2008; 23:05

E una discreta portata oraria da tram! Ma su una sola direzione, non su due, intendiamoci...
La speranza non è la convinzione che qualcosa andrà bene, ma la certezza che quella cosa ha un senso,
indipendentemente da come finirà

Václav Havel
User avatar
S-Bahn
 
Posts: 51903
Joined: Thu 06 July 2006; 22:47
Location: Monza

Postby Federico_2 » Sat 12 January 2008; 9:03

Coccodrillo wrote:Il people mover del San Raffaele a me non sembra inutile - magari ha problemi tecnici e costa, ma è un altro discorso.


il people mover è inutilissimo, tanto bisogna prendere il 925 comunque
14 giugno 2009: il giorno quando i primi treni andarono con un solo agente di condotta
Federico_2
 
Posts: 16108
Joined: Tue 04 September 2007; 18:39

Postby EuroCity » Sat 12 January 2008; 10:35

Un'altra pagina sulla metropolitana di Catania:

http://www.metroitaliane.it/catania.html

... che ha veicoli di tipo "pesante", ma è anche in parte simile ad una ferrovia sotterranea; forse la si potrebbe paragonare ad una specie di Circumvesuviana sotterranea, come quella prevista tra la stazione terminale di Napoli ed il Municipio.

Certo, la rete si deve estendere un bel po' (ammodernando anche quella interurbana esistente), prima che la metropolitana diventi effettivamente utile.
Il mondo è quel disastro che vedete, non tanto per i guai combinati dai malfattori, ma per l’inerzia dei giusti che se ne accorgono e stanno lì a guardare. - Albert Einstein
EuroCity
 
Posts: 12100
Joined: Wed 05 July 2006; 21:08
Location: Pavia

Postby S-Bahn » Sat 12 January 2008; 14:35

Non la conosco, ma di fatto non dovrebbe essere la tratta urbana della circumetnea? In questo caso dovrebbe già essere estesa e prolungata, anche se temo che piuttosto che un upgrade della circumetenea con intensificazioni urbane sia invece una iniziativa ambiziosa e poco integrata col resto. Spero di sbagliarmi.
Il percorso ha una tratta in comune con RFI. E' separato il tracciato o vanno assieme? Esiste un minimo di coordinamento di orari e tariffe?
La speranza non è la convinzione che qualcosa andrà bene, ma la certezza che quella cosa ha un senso,
indipendentemente da come finirà

Václav Havel
User avatar
S-Bahn
 
Posts: 51903
Joined: Thu 06 July 2006; 22:47
Location: Monza

Postby EuroCity » Sat 12 January 2008; 15:33

Qui ci sono ulteriori notizie:

http://it.wikipedia.org/wiki/Metropolitana_di_Catania

http://it.wikipedia.org/wiki/Ferrovia_Circumetnea

(che personalmente ho solo visto dal treno, qualche volta, molti anni fa, passando per la stazione centrale).

Da quel che ho capito, la tratta attualmente in superficie - a quanto pare a binario unico ed autonoma dal doppio binario FS parallelo - che tocca la stazione centrale ed il porto dovrebbe essere sostituita (forse...?), a regime, dalla nuova tratta sotterranea in costruzione (con la stazione Giovanni XXIII in corrispondenza con la stazione centrale e poi Stesicoro, ecc. nel centro storico, fino all'aeroporto), mentre nell'altra direzione (verso l'Etna) c'è un ambizioso progetto di adeguamento della rete esistente, anche con importanti varianti e nuovi tratti.

Certo, un progetto ambiziosissimo e quindi probabilmente di lenta realizzazione, data la situazione odierna...
Last edited by EuroCity on Sat 12 January 2008; 15:38, edited 2 times in total.
Il mondo è quel disastro che vedete, non tanto per i guai combinati dai malfattori, ma per l’inerzia dei giusti che se ne accorgono e stanno lì a guardare. - Albert Einstein
EuroCity
 
Posts: 12100
Joined: Wed 05 July 2006; 21:08
Location: Pavia

Postby Coccodrillo » Sat 12 January 2008; 15:34

Hanno semplicimente interrato la Circumetnea.
- per Borgo-Galatea è stata costruita in galleria a doppio binario, per treni a 4 casse di dimensioni simili alle M1-2-3 milanesi
- per Galatea-Porto è stata riuzilizzata la sede della Circumetnea
Da Galatea a Porto è a binario unico, Stazione FS e Porto hanno banchine per treni da 2 casse al massimo.

Un treno ogni 15 minuti dalle 6.30 allre 20.30 circa.

Lato "Borgo" stanno costruendo una nuova linea riprendendo la direttrice della Circumetnea, alcune opere più avanzate saranno prima usati dai treni diesel FCE, poi usate dalla metropolitana.

Da "Galatea" è in costruzione una tratta in galleria verso il centro. Non è chiaro se e come sarà gestita la tratta per il porto, se come una linea a Y o come navetta FS-Porto.

La metropolitana è collegata alla rete RFI e usa i 3 kV cc, contro i 750-1500 V normali.

Non so se è in coincidenza con i treni FCE, della stessa compagnia, di certo non c'è nessuna integrazione tariffaria con gli autobus, il che incide parecchio, tanto che in occasione di alcuni eventi, con metro gratuita, si sono avuti 20.000 passegegri al giorno ("ventimila", questa volta).
für Güter die Bahn ~ pour vos marchandises le rail ~ chi dice merci dice ferrovia
Coccodrillo
Forum Admin
 
Posts: 13530
Joined: Sat 29 April 2006; 16:36
Location: Gandegg+Testa 2 (vorrei...)

Postby danny1984 » Sat 12 January 2008; 19:47

Coccodrillo wrote:Non so se è in coincidenza con i treni FCE, della stessa compagnia, di certo non c'è nessuna integrazione tariffaria con gli autobus, il che incide parecchio, tanto che in occasione di alcuni eventi, con metro gratuita, si sono avuti 20.000 passegegri al giorno ("ventimila", questa volta).

Dovrebbe essere un segnale evidentissimo di cosa cerca la gente...
Non la gratuità, ma il biglietto unico! Sarà stato recepito? :roll: :(
Image
> Mappe interattive linee S: S1 - S2 - S3 - S4 - S5 - S6 - S8 - S9 - S11
> Trasporti nel sud ovest di Milano, blog di informazioni utili sulla mobilità collettiva nel sud-ovest milanese: trasportisudovest.blogspot.com
User avatar
danny1984
 
Posts: 6360
Joined: Wed 05 July 2006; 21:13
Location: PV (2, 4, 6, 10)

Postby Trullo » Mon 14 January 2008; 11:57

Coccodrillo wrote:Catania l'ho messa perché al momento la metro ha solo circa 3.000 passeggeri al giorno (tremila, non trentamila).



Coccodrillo wrote:Un treno ogni 15 minuti dalle 6.30 allre 20.30 circa.


Coccodrillo, sono dati ufficiali? Mi sembrano troppo bassi. Vuol dire che, essendoci 14*4 treni giornalieri per direzioni quindi 112 treni in tutto. ognuno di questi carica in media (in media!) meno di trenta persone?

Io sono stato a Catania una volta sola, tre anni fa, per una settimana (nella quale visitai tra l'altro Siracusa, Caltagirone, Randazzo e Giardini Naxos, spostandomi rigorosamente sempre in treno), quindi non ho la pretesa che i miei ricordi abbiano un valore statistico, ma comunque sono diversi.

Alloggiavo vicino alla stazione centrale e ricordo di aver preso più volte la metropolitana sia per curiosità (e da un punti di vista tecnico sembra identica alla metropolitana di Milano M2 e M3, solo con treni più corti) sia per andare a prendere la Circumetnea. Ricordo un'affluenza normale, non certo treni affollati ma neppure semivuoti.
Anche sulla Circumetnea, di cui ho un ricordo bellissimo per i paesaggi attraversati, ricordo una buona frequentazione, non solo attorno a Catania ma anche tra un paese e l'altro (presumibilmente, studenti delle superiori di ritorno da scuola)

Confermo tre biglietti distinti per metropolitana, autobus e circumetnea, e ricordo che non c'era coincidenza tra gli orari della circumetnea e metropolitana.

Da skyscrapercity, ecco una foto della circumetnea prima della realizzazione della metropolitana.

Image
Last edited by Trullo on Mon 14 January 2008; 14:18, edited 1 time in total.
«Signor Finch, se fosse stato negro avrebbe avuto paura anche lei!»
User avatar
Trullo
 
Posts: 26641
Joined: Tue 30 October 2007; 10:40
Location: Paderno Dugnano

Postby Trullo » Mon 14 January 2008; 12:07

Coccodrillo wrote:Idem Laon, è un po' una funicolare che collega la stazione alla città in collina, come a Lugano o Losanna.

o Bergamo, Genova, Napoli, Mondovì, Orvieto, Certaldo...
Ma se è una funicolare perchè la chiamano metropolitana? Forse il vezzo di usare a sproposito la parola metropolitana non è solo italiano?
«Signor Finch, se fosse stato negro avrebbe avuto paura anche lei!»
User avatar
Trullo
 
Posts: 26641
Joined: Tue 30 October 2007; 10:40
Location: Paderno Dugnano

Postby S-Bahn » Mon 14 January 2008; 20:42

Laon è il prototipo (praticamente l'unica realizzazione a parte il San Raffaele fatto in Italia da Sasib, poi Alstom) del sistema Poma.
E' una funicolare con possibilità di aggancio e sgancio delle pinze in stazione. A Laon ha abbastazna senso, ed è sorta sul sedime di una ex funicolare confenzionale. Il fatto di essere in forte pendenza tiene sempre in tiro la fune, mentre quando il sistema viene utilizzato in piano la fune lavora male con usure precoci.

Mentre questa similfunicolare è un gadegetbahn, specie dove non viene usata come funicolare, la metropolitana di Catania non è un gadgetbahn, è semplicemente un sistema ferroviario male utilizzato, anche se non è molto credibile la frequentazione di solo 3000 persone al giorno. Difficile che ogni treno carichi meno di un autobus.
E' un sistema che probabilmente ha limiti di tracciato (non è messa dove avrebbe avuto i carichi maggiori) e soffre di una lunghezza ancora incompleta, ma è molto verisimile che con una integrazione tariffaria l'utenza aumenterebbe di molto.
La speranza non è la convinzione che qualcosa andrà bene, ma la certezza che quella cosa ha un senso,
indipendentemente da come finirà

Václav Havel
User avatar
S-Bahn
 
Posts: 51903
Joined: Thu 06 July 2006; 22:47
Location: Monza

Next

Return to Trasporti urbani in Italia

Who is online

Users browsing this forum: Google [Bot] and 3 guests