vetture carrelli 1500 (chiamate anche '28)

I tram, urbani ed interurbani

Moderators: Hallenius, teo

vetture carrelli 1500 (chiamate anche '28)

Postby paco_74 » Tue 19 September 2006; 22:53

Sul sito di LucaJuventino ho notato che il GTT ha in previsione per il 2010 il ritiro dal servizio di un modello di tram dalla rete torinese.

Cosi ho pensato non è che ATM abbia un calendario con la previsione del ritiro definitivo delle carrelli 1500, qualcuno sà qualcosa?

come nel nuovo deposito di Precotto sono già state accantonate alcune 4800, spero che anche con l'avvento dei sirio anche queste vetture continuano a circolare
User avatar
paco_74
 
Posts: 2538
Joined: Thu 11 May 2006; 11:29
Location: Milano - Lodi TIBB, (ex 13 e 20) 90, 91 e 92

Re: vetture carrelli 1500 (chiamate anche '28)

Postby ambrogio mortarino » Wed 20 September 2006; 8:04

Nei piani dell'ATM fortunatamente non è assolutamente previsto a breve termine il completo ritiro delle 1928, da anni circola la voce che quando Milano sarà totalmente invasa dai Sirio, un paio di linee che passano per il centro dovrebbero rimanere sempre effettuate con le 1928, che ormai sono diventate uno dei simboli di Milano. Da tempo si parla anche di effettuare una nuova RG a 50/80 unità, ma per il momento non se ne è fatto nulla. Comunque attualmente vengono riparate anche delle 1928 gravemente danneggiate in incidenti, con il concorso di un'officina privata (anni fa hanno stoltamente demolito un sacco di vetture con urti ben più leggeri), segno che senza queste vetture l'ATM sarebbe in difficoltà a fare il servizio. L'altro giorno ho visto in officina la 1827, stupenda, sembrava uscita di fabbrica.
Saluti
Ambrogio
User avatar
ambrogio mortarino
 
Posts: 723
Joined: Fri 07 July 2006; 8:41

Postby stefralusi » Wed 20 September 2006; 13:04

non verranno mai ritirati totalmente. Sono un simbolo di milano, come lo è la madonnina o il castello sforzesco.
User avatar
stefralusi
 
Posts: 2761
Joined: Thu 11 May 2006; 0:54
Location: dep. Precotto

Postby avc » Wed 20 September 2006; 19:56

sì sarà l'1 o il 2 che rimarranno intatti o anche il 19
avc
 
Posts: 9655
Joined: Mon 10 July 2006; 14:03

Postby lanciaesagamma » Wed 20 September 2006; 20:22

Ritirati totalmente no, ma a lungo andare non credo che verranno utilizzate come oggi sul servizio di linea...anche perchè mi domando fino a quando sarà possibile intervenire, con costi sopportabili da un'Azienda che non può certo ragionare con l'amorevole mentalità dell'Appassionato, su tram costruiti negli anni '20... E fino a quando non verrà fatta rivelare la palese incongruenza fra vetture con pavimento ribassato e posto per disabili come i Sirio o gli Eurotram, e vetture su cui un anziano fatica a salire anche solo con una borsa della spesa come una Ventotto, il tutto per altro in una Città che invecchia ogni anno di più...
Comunque penso anch'io che le Ventotto non spariranno mai del tutto, probabilmente ne verrà tenuta qualcuna per i servizi speciali come già ora avviene con ATMosfera, Tramito, Scuolaintram etc. etc. Oltre naturalmente a vetture preservate come la 1503 o qualcuna che oggi fa servizio e magari domani finirà in un ipotetico museo dei mezzi che hanno fatto la storia dell'A.T.M., magari più accogliente dell'attuale capannone a Famagosta...
A.T.M. MILANO
User avatar
lanciaesagamma
 
Posts: 5479
Joined: Sat 08 July 2006; 13:17
Location: Milano

Postby S-Bahn » Wed 20 September 2006; 22:14

Il discorso fila, ma non drammatiziamo.
Metà delle linee tranviarie americane sono state tenute in vita o riaperte proprio con vetture d'epoca.
Si sono accorti però che ancora oggi svolgono un onestissimo servizio e le linee hanno anche una utilità e una dignità insospettate.
Insomma, i tram ben costruiti invecchiano bene e non sono per niente fargili, e la loro funzionalità non è poi così distante da ciò che, con parametri più moderni, giustamente ricerchiamo.
User avatar
S-Bahn
 
Posts: 51899
Joined: Thu 06 July 2006; 22:47
Location: Monza

Postby skeggia65 » Wed 20 September 2006; 23:32

Non pensionatemi!!!!! :cry:
User avatar
skeggia65
 
Posts: 15415
Joined: Sat 06 May 2006; 0:20
Location: San Donato Milanese. 121, 132, 140, Z420, S1, S12

Re: vetture carrelli 1500 (chiamate anche '28)

Postby paco_74 » Wed 20 September 2006; 23:57

ambrogio mortarino wrote:Nei piani dell'ATM fortunatamente non è assolutamente previsto a breve termine il completo ritiro delle 1928, da anni circola la voce che quando Milano sarà totalmente invasa dai Sirio, un paio di linee che passano per il centro dovrebbero rimanere sempre effettuate con le 1928, che ormai sono diventate uno dei simboli di Milano. Da tempo si parla anche di effettuare una nuova RG a 50/80 unità, ma per il momento non se ne è fatto nulla. Comunque attualmente vengono riparate anche delle 1928 gravemente danneggiate in incidenti, con il concorso di un'officina privata (anni fa hanno stoltamente demolito un sacco di vetture con urti ben più leggeri), segno che senza queste vetture l'ATM sarebbe in difficoltà a fare il servizio. L'altro giorno ho visto in officina la 1827, stupenda, sembrava uscita di fabbrica.


Ma che bella notizia, ci spero in una revisione generale
User avatar
paco_74
 
Posts: 2538
Joined: Thu 11 May 2006; 11:29
Location: Milano - Lodi TIBB, (ex 13 e 20) 90, 91 e 92

Postby stefralusi » Thu 21 September 2006; 1:48

le terranno su linee di non eccessiva affluenza, linee tranquille, anche se dal tracciato contorto e curve strette, quelle passano dappertutto senza scossoni alla cassa. Delle linee che siano una via di mezzo tra il servizio e la linea turistica di breve percorso sarebbe un buon prepensionamento eterno. Magari ripristinando i binari attorno al castello, costeggiando il parco, la triennale insomma, una linea dedicata, magari a tratti riservata per eventuali rallentamenti e commenti sonori.. boh, son le due di notte e sono sveglio dalle 4 di stamattina ed i neuroni fibrillano forse cavolate, ma ci vedo comunque un idea. :roll: :?: :idea: boh.
User avatar
stefralusi
 
Posts: 2761
Joined: Thu 11 May 2006; 0:54
Location: dep. Precotto

Postby skeggia65 » Thu 21 September 2006; 1:58

^^ Stakanovista!!! :ciao: :mrgreen:
User avatar
skeggia65
 
Posts: 15415
Joined: Sat 06 May 2006; 0:20
Location: San Donato Milanese. 121, 132, 140, Z420, S1, S12

Postby stefralusi » Thu 21 September 2006; 2:24

e tu che ci fai ancora sveglio??? :shock:
User avatar
stefralusi
 
Posts: 2761
Joined: Thu 11 May 2006; 0:54
Location: dep. Precotto

Postby lanciaesagamma » Thu 21 September 2006; 13:07

Pre-pensionamento eterno mi sembra poco in linea con l'attuale gestione A.T.M., che più che al servizio nel senso stretto della parola non pensa...il che può anche essere una cosa positiva, vista dal lato dell'utente comune che a fatica distingue un tram da un autobus...
E' vero che l'affollamento al dep. Baggio in particolare, ma anche nelle altre rimesse, dell'ultimo "Impianti Aperti" potrebbe far capire ai Dirigenti che non ci sono solo quattro gatti di appassionati ad interessarsi alle vecchie vetture, siano esse tramviarie, automobilistiche o filoviarie. Il che potrebbe favorire la possibilità in un futuro spero non remoto di a) visionare il notevole parco mezzi "old" presente a Famagosta senza bisogno di essere amici personali dell'ing. Massetti; b) tenere in considerazione ciò che è già stato detto da alcuni di voi, e cioè la possibilità di conservare le Ventotto su alcune linee a metà tra la linea turistica e la linea normale.

Per adesso mi accontenterei di questo, ma in futuro vorrei che la stessa attenzione storica fosse riservata anche agli autobus, sui quali le stesse fonti informative da parte di A.T.M. sono minime, a tal punto che raramente vengono nominati i mezzi stessi (su una recente pubblicazione i CityClass vengono denominati "autobus a basso impatto ambientale", come se la parola "CityClass" fosse vista come pubblicità occulta). A Milano esiste solo la cultura di ciò che va su ferro, e per ora l'A.T.M. coltiva solo quella... Speriamo che almeno venga coltivata bene!
A.T.M. MILANO
User avatar
lanciaesagamma
 
Posts: 5479
Joined: Sat 08 July 2006; 13:17
Location: Milano

Postby LUCATRAMIL » Thu 21 September 2006; 13:56

A Vienna ci sono linee "temporanee" nelle ore di punta: penso che qualcuna potrebbe esserci anche a Milano, sfruttando anche quei tratti di binario ora inutilizzati. Sarebbe una buona destinazione per le 28.

Piuttosto, avete toccato un punto importante: 8--) prima di Internet pensavo di essere il solo filo-tranviario (filo in senso di filos greco, non filo "filo", chiaro?). Con piacere ho scoperto che siamo in tanti in tutto il mondo: però credo che questo non si sappia e quindi penso che solo noi sappiamo che le 28 sono il simbolo di Milano. Al di fuori del nostro mondo, gli unici mezzi di trasporto simbolo sono il bipiano di Londra e il cable car di S.Francisco Siccomario.
Come facciamo a far sapere alle autorità ed agli operatori turistici che ci può essere un flusso turistico di appassionati tranviari? Che le 28 sono il simbolo internazionale di Milano? Che nel mondo si sta di nuovo diffondendo il tram?
In Tram we trust.
"L'attesa della pizza é essa stessa una pizza" (Lucatramil, 2013)
Comprate europeo!
LUCATRAMIL
 
Posts: 3619
Joined: Wed 02 August 2006; 13:40
Location: MILANO

Postby EUSEBIO » Thu 21 September 2006; 14:20

http://www.streetcar.org/

no comment, visto dal vivo quest'inverno ... orgoglioso di essere italiano (e milanese) :mrgreen:
Quello che mi ha sorpreso di più negli uomini dell’Occidente è che perdono la salute per fare i soldi e poi perdono i soldi per recuperare la salute. Pensano tanto al futuro che dimenticano di vivere il presente in tale maniera che non riescono a vivere né il presente né il futuro. Vivono come se non dovessero morire mai e muoiono come se non avessero mai vissuto.
(Tenzin Gyatso, 14o Dalai Lama del Tibet)
User avatar
EUSEBIO
 
Posts: 986
Joined: Thu 14 September 2006; 10:58
Location: Pioltello

Postby stefralusi » Thu 21 September 2006; 16:19

finalmente hanno messo le nostre carrelli in prima pagina :):):):):):):)
User avatar
stefralusi
 
Posts: 2761
Joined: Thu 11 May 2006; 0:54
Location: dep. Precotto

Next

Return to Tram

Who is online

Users browsing this forum: No registered users and 6 guests