Trasporto aereo

Tutto sui trasporti non milanesi, viabilità, aeroporti, porti, ...

Moderators: Hallenius, teo

Re: Trasporto aereo

Postby Viersieben » Wed 09 January 2019; 0:05

Non lo so; tuttavia anche sulle pompe di benzina stradali c'è un simbolo (credo spesso disatteso) che esplicita analoga richiesta...
User avatar
Viersieben
 
Posts: 3806
Joined: Mon 14 September 2009; 20:39

Re: Trasporto aereo

Postby skeggia65 » Wed 09 January 2019; 2:12

Per lo stesso motivo per cui non si deve tenere il cellulare appresso durante il rifornimento dal benzinaio.
I vapori del carburante potrebbero incendiarsi a causa di eventuali scintille provenienti dal telefonino.
Possibilità remota ma reale.
Articolo 21
Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione.

Anche se "alea iacta est": Freedrichstrasse!

Se la musica è troppo alta, tu sei troppo vecchio.

Nella vita nulla si deve temere; si deve solo comprendere. Maria Sklodowska Curie
User avatar
skeggia65
 
Posts: 15124
Joined: Sat 06 May 2006; 0:20
Location: San Donato Milanese. 121, 132, 140, Z420, S1

Re: Trasporto aereo

Postby Carrelli1928 » Wed 09 January 2019; 7:25

Da cosa sarebbero causate queste scintille? Come possono essere così pericolose anche a diversi metri di distanza?
“Nicht gern sah es die Transportpolizei der Reichsbahn vor etwa dreißig Jahren, wenn sich ein Fotograf der Eisenbahn näherte, und leicht wurde der Eisenbahnfreund als Spion angesehen.”
(Alfred B. Gottwaldt, Das große Berliner Eisenbahn-Album)
User avatar
Carrelli1928
 
Posts: 3347
Joined: Fri 02 May 2014; 19:08
Location: Milano

Re: Trasporto aereo

Postby serie1928 » Wed 09 January 2019; 11:01

Non credo che la cosa abbia nesso con eventuali scintille prodotte dal telefono: già è raro che ne producano, ed è ancora più raro che ciò avvenga mentre uno telefona al distributore (se non sta telefefonando il telefono è in tasca e le scintille al massimo gli rovinano la giacca).
Essendo ormai tutto controllato elettronicamente, ed essendo il segnale del telefonino (o della somma dei telefonini) abbastanza intenso, potrebbero ingenerarsi interferenze su componenti non sufficientemente schermate. Siccome queste interferenze non sono prevedibili negli effetti possibili, è meglio vietare l'uso dei cellulari, più per ragioni di manleva di responsabilità che per effettivi pericoli consistenti (della serie "shit happens", ma almeno non è colpa mia).
Abbiamo tutti fretta, e mai siamo puntuali!
User avatar
serie1928
 
Posts: 10446
Joined: Thu 25 January 2007; 13:56
Location: Milano Provincia


Re: Trasporto aereo

Postby Carrelli1928 » Wed 09 January 2019; 11:48

Francamente, in nessuno di questi filmati si capisce molto sulla dinamica dell’incidente e non è esclusa un’altra causa ben più comune: una scarica elettrostatica, dalla quale gli aerei sono già protetti con un apposito cavo.
“Nicht gern sah es die Transportpolizei der Reichsbahn vor etwa dreißig Jahren, wenn sich ein Fotograf der Eisenbahn näherte, und leicht wurde der Eisenbahnfreund als Spion angesehen.”
(Alfred B. Gottwaldt, Das große Berliner Eisenbahn-Album)
User avatar
Carrelli1928
 
Posts: 3347
Joined: Fri 02 May 2014; 19:08
Location: Milano

Re: Trasporto aereo

Postby serie1928 » Wed 09 January 2019; 14:08

Almeno nel terzo filmato è da escludere che una scintilla provocata direttamente da un cellulare possa aver innescato l'incendio: non se ne vedono nel raggio di un paio di metri dall'innesco, a meno che non ci sia un cellulare attaccato allo sportellino del serbatoio.
Gli altri due filmati sono talmente sgranati che potrebbe qualsiasi cosa, anche che le due persone abbiano una sigaretta in bocca.
Abbiamo tutti fretta, e mai siamo puntuali!
User avatar
serie1928
 
Posts: 10446
Joined: Thu 25 January 2007; 13:56
Location: Milano Provincia

Re: Trasporto aereo

Postby LUCATRAMIL » Wed 09 January 2019; 15:05

Nel primo la fiamma si sviluppa da sotto il fanale/serbatoio della moto, potrebbe essere uscita una goccia di carburante prima di infilare la pistola nel serbatoio, che è colata sotto di essa e si è innescata col calore del motore.
In Tram we trust.
"L'attesa della pizza é essa stessa una pizza" (Lucatramil, 2013)
Comprate europeo!
LUCATRAMIL
 
Posts: 3411
Joined: Wed 02 August 2006; 13:40
Location: MILANO

Re: Trasporto aereo

Postby Viersieben » Thu 14 February 2019; 9:12

La fine del gigante dei cieli
La Airbus mette fine alla produzione degli A380, i più grandi velivoli passeggeri del mondo non sono stati il successo sperato
Ultima modifica: 14 febbraio 2019 07:27

La decisione della Emirates di ridurre la sua ordinazione di 39 apparecchi (preferendo i più piccoli A330neo e A350) ha segnato la fine dell'A380, l'aereo passeggeri più capiente del mondo con le sue 544 poltrone su due piani nella configurazione standard. La Airbus, che lo aveva lanciato per sfidare il 747 della Boeing e dominare i cieli nel 21mo secolo, ha infatti annunciato dopo anni di vendite al di sotto delle attese che metterà fine alla produzione nel 2021. "Le nostre riserve di lavoro non sono più sufficienti", ha spiegato giovedì l'amministratore delegato del costruttore europeo, Tom Enders.

Operativo dal 2008, l'Airbus A380 doveva segnare una nuova era, ma i vari vettori sono stati prudenti nell'investire nel nuovo apparecchio, tanto grande da costringere gli aeroporti a costruire nuove piste e ad adattare i terminali per ospitarlo. Proprio la Emirates era stata fin qui la maggiore acquirente e riceverà 14 dei 17 velivoli che lasceranno le fabbriche nel prossimo triennio. Gli altri tre andranno alla giapponese ANA.

RG 07.00 del 14.02.2019: Airbus rinuncia all'A380

La fine della produzione, ha spiegato Airbus, potrebbe avere un impatto su 3'500 posti di lavoro.
pon/Reuters/ATS

Pubblicato il: 14 febbraio 2019, 07:08 Ultima modifica il: 14 febbraio 2019, 07:27

https://www.rsi.ch/news/mondo/La-fine-d ... 29898.html
User avatar
Viersieben
 
Posts: 3806
Joined: Mon 14 September 2009; 20:39

Re: Trasporto aereo

Postby Carrelli1928 » Thu 14 February 2019; 9:42

Mi fa strano, ricordo quando gli A380 cominciavano a diffondersi e mi aspettavo che la loro costruzione sarebbe andata avanti per almeno mezzo secolo, come per tutti i più famosi aerei di linea (e.g. B737, B747).
Del resto, anche se non così immediatamente, c’era da aspettarselo: il futuro, come dimostra il grande interesse per gli A220, è degli aerei piccoli che possono portare i passeggeri direttamente alla loro destinazione. Credo che comunque gli aeromobili heavy resteranno in servizio ancora parecchio a lungo, ma il loro uso è destinato a ridursi alla sola utenza interessata alle relazioni più importanti, vista l’intenzione di abbadonare l’idea delle “linee di forza” come nel TPL.
“Nicht gern sah es die Transportpolizei der Reichsbahn vor etwa dreißig Jahren, wenn sich ein Fotograf der Eisenbahn näherte, und leicht wurde der Eisenbahnfreund als Spion angesehen.”
(Alfred B. Gottwaldt, Das große Berliner Eisenbahn-Album)
User avatar
Carrelli1928
 
Posts: 3347
Joined: Fri 02 May 2014; 19:08
Location: Milano

Re: Trasporto aereo

Postby S-Bahn » Thu 14 February 2019; 10:09

Probabilmente la verità è che sul mercato c'è posto per un solo modello di queste dimensioni. Airbus e Boening lo sapevano e vent'anni fa avevano cercato un accordo per sostituire l'anziano 747 che, per quanto rivisto e aggiornato, aveva ormai 30 anni sulle spalle (e adesso ne ha 50...).
L'accordo non l'hanno trovato e Airbus ha comunque deciso per il 380.
Poi c'è anche il fatto che i bimotori sono sempre più grandi andando progressivamente ad erodere il mercato dei quadrimotori.

Paradossalmente il 747 era stato immaginato per durare poco sul mercato del trasporto passeggeri, sostituito dai supersonici, e pertanto progettato per essere facilmente convertito a cargo con amplissimo portellone.
Rispetto per tutti, paura di nessuno - Dejan Stanković
A scuola di treno: http://www.miol.it/stagniweb/
User avatar
S-Bahn
 
Posts: 50671
Joined: Thu 06 July 2006; 22:47
Location: Monza

Re: Trasporto aereo

Postby jumbo » Thu 14 February 2019; 10:28

Intanto, a proposito di trasporto aereo, sta venendo fuori l'ennesimo pasticciaccio a carico del contribuente su Alitalia.
Un lavoro di squadra stavolta, con il governo precedente che ha tirato per le lunghe il prestito ponte per non scontentare nessuno prima delle elezioni, ed il nuovo governo che ovviamente anche in questo campo fa le scelte peggiori possibili.

Vogliamo una ACB anche per Alitalia!
jumbo
 
Posts: 8834
Joined: Sat 23 December 2006; 14:57
Location: Milano

Re: Trasporto aereo

Postby S-Bahn » Thu 14 February 2019; 10:58

:-)

Onestamente non ho capito bene cosa stanno combinando questa volta.
Rispetto per tutti, paura di nessuno - Dejan Stanković
A scuola di treno: http://www.miol.it/stagniweb/
User avatar
S-Bahn
 
Posts: 50671
Joined: Thu 06 July 2006; 22:47
Location: Monza

Re: Trasporto aereo

Postby jumbo » Thu 14 February 2019; 11:35

Si parla di una bad company in cui scaricare tutta la parte improduttiva e i debiti, e di una new company in partnership con delta e forse easyjet e lo stato (a proposito di privatizzazioni).
Le cifre che girano dicono che si spenderà circa la metà di quel che servirebbe a finire la TAV.
jumbo
 
Posts: 8834
Joined: Sat 23 December 2006; 14:57
Location: Milano

Re: Trasporto aereo

Postby skeggia65 » Thu 14 February 2019; 14:17

S-Bahn wrote:Paradossalmente il 747 era stato immaginato per durare poco sul mercato del trasporto passeggeri, sostituito dai supersonici, e pertanto progettato per essere facilmente convertito a cargo con amplissimo portellone.

Non è del tutto esatto.
Il B 747 deriva dal progetto per un aereo cargo per l'USAF, per il quale venne ideato il portellone anteriore.
Dopo che l'USAF scelse il C5 Galaxy della Lockheed, la Boeing rivisitò il progetto creando l'aereo che conosciamo.
Articolo 21
Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione.

Anche se "alea iacta est": Freedrichstrasse!

Se la musica è troppo alta, tu sei troppo vecchio.

Nella vita nulla si deve temere; si deve solo comprendere. Maria Sklodowska Curie
User avatar
skeggia65
 
Posts: 15124
Joined: Sat 06 May 2006; 0:20
Location: San Donato Milanese. 121, 132, 140, Z420, S1

PreviousNext

Return to Trasporti in generale

Who is online

Users browsing this forum: No registered users and 3 guests