Napoli (2017)

Trasporti urbani in altre citta'

Moderators: Hallenius, teo

Re: Napoli (2017)

Postby MNM » Wed 26 July 2017; 13:43

^^ belle foto Nuvola. Grazie

Monte Sant'Angelo, si monta la scultura di Anish Kapoor

Attende da sette anni la sua “casa”. E ora una delle due megasculture di Anish Kapoor è finalmente al montaggio all’ingresso della metro linea 7 di Monte Sant’Angelo. Si tratta dell’opera in acciaio corten, un imbuto rovesciato, assemblato con molta cautela dalla società Infraflegrea-Astaldi che sta eseguendo i lavori. Gli operai e le gru sono in azione per sistemare dall’interno i pezzi che andranno a formare, con la seconda scultura in alluminio (che sarà montata invece alla chiusura del cantiere), la “bocca” pensata come ingresso alla stazione dall’artista anglo-indiano. Il montaggio si concluderà a fine settembre. Per il taglio del nastro è stato invitato anche l’artista. La seconda scultura, custodita per anni in Olanda, è arrivata in Italia 15 giorni fa e dovrà attendere il 2019 per trovare la sistemazione definitiva. Tra due anni, a marzo, è fissata la chiusura del cantiere e la consegna dei lavori. Soltanto allora, qualche mese prima, l’opera potrà completarsi. Non prima, troppo ingombrante per poter far procedere parallelamente i lavori. Il cantiere fu sbloccato a maggio dopo la transazione Eav-Regione. ( foto riccardo siano)

Image

Image

Image

Image


ALTRE FOTO: http://napoli.repubblica.it/cronaca/201 ... 49435/1/#1
Viaggio nella metropolitana di Napoli: VIDEO
User avatar
MNM
 
Posts: 1013
Joined: Thu 26 March 2015; 11:42

Re: Napoli (2017)

Postby MNM » Wed 26 July 2017; 13:59

22 Luglio: Riaperta la funicolare centrale

VIDEO

Image
Image
Image
Image

Alla stazione di P. Fuga c'è anche una piccola sezione museale
Image
Image

Tra le novità segnalo la nuova tettoia della stazione superiore, completamente vetrata Prima dell'intervento
Viaggio nella metropolitana di Napoli: VIDEO
User avatar
MNM
 
Posts: 1013
Joined: Thu 26 March 2015; 11:42

Circumvesuviana in retromarcia

Postby Muccablu » Sat 12 August 2017; 18:21

Fantastico arrivo a Pompei - Villa dei Misteri con la Circum (linea Napoli-Sorrento): il treno delle 15.41 da P.za Garibaldi ha passato la nuova fermata di Villa Regina per poi fermarsi dopo circa 200 metri.
Io, che ero posizionato appena dietro la cabina di guida, mi chiedo cosa stia succedendo, non vedendo alcun tipo di segnale.
Segue conciliabolo fra i 2 macchinisti e il treno ricomincia a muoversi...a marcia indietro :lol: :lol: fino a tornare a Villa Regina e fare la fermata.
Che belle le vacanze :D
"Primo treno per LA BRIANZA al binario uno"
User avatar
Muccablu
 
Posts: 438
Joined: Sun 07 January 2007; 17:12
Location: A nord della 66

Re: Napoli (2017)

Postby Hallenius » Tue 22 August 2017; 16:02

Per il fanta su Napoli, si prosegue :arrow: QUI
Aliena vitia in oculis habemus a tergo nostra sunt
User avatar
Hallenius
Moderatore
 
Posts: 1446
Joined: Fri 13 September 2013; 0:42

Re: Napoli (2017)

Postby Augusto1 » Wed 23 August 2017; 9:57

^^ Saggia decisione. La realtà è una cosa, la fantasia un'altra.
:ciao:
Augusto1
 
Posts: 1209
Joined: Sun 16 January 2011; 19:36

Re: Napoli (2017)

Postby EuroCity » Thu 24 August 2017; 9:30

Tornando alla "realtà", sarebbe opportuno accelerare il raddoppio completo di Cumana e Circumflegrea: lavori programmati da tempo, se non erro, ma ancora non completati.

Chissà se sono finiti i lavori nella stazione di Piazza Garibaldi (allargamento delle banchine)...?
Il mondo è quel disastro che vedete, non tanto per i guai combinati dai malfattori, ma per l’inerzia dei giusti che se ne accorgono e stanno lì a guardare. - Albert Einstein
EuroCity
 
Posts: 12024
Joined: Wed 05 July 2006; 21:08
Location: Pavia

Napoli - Pompei - Poggiomarino (Circumvesuviana)

Postby Muccablu » Thu 24 August 2017; 13:23

Sempre nulla di fatto per i lavori che potrebbero portare a Boscoreale (almeno) il doppio binario: attualmente, venendo da Torre Annunziata in cui inizia il bivio per Poggiomarino che si stacca dalla Napoli - Sorrento, si arriva con doppio binario alla prima stazione (interrata nel 2009) di Boscotrecase. Subito dopo il binario piega a destra per confluire nel tunnel in cui viaggiano i treni da Poggiomarino per Napoli.
A sinistra si vede l'imbocco del secondo tunnel, che dovrebbe essere ancora senza binari e non so nemmeno se scavato per intero: alla successiva stazione di Boscoreale - anch'essa attiva dal 2009 e sotterranea - un muro blocca la visuale della seconda banchina, quindi qui non si capisce se al di là del muro c'è il tunnel scavato o è ancora roccia.

Di conseguenza la tratta Boscotrecase - Pompei Santuario è ancora totalmente a un binario, nonostante la relativa pagina Wikipedia Italiana affermi "Il 18 dicembre 2009 la tratta da Torre Annunziata a Pompei è stata raddoppiata"; però nello schema di linea presente nella pagina è correttamente riportato: "Boscotrecase termine doppio binario".

All'uscita dal tunnel, si vede scavata anche l'uscita del tunnel per il secondo binario, anche qui senza binari. Più avanti nella campagna compaiono binario e linea aerea di un secondo binario per un bel po', per poi interrompersi prima dell'ingresso a Pompei...volendo potrebbero raddoppiare senza difficoltà (sempre che il tunnel sia stato scavato per intero, ripeto) fino quasi a Pompei, potrebbe essere un bell'aiuto per l'esercizio.

Ovviamente poi è questione di capire se ci sono i fondi, se è già stato tutto approvato e finanziato e non si parte, ecc.
"Primo treno per LA BRIANZA al binario uno"
User avatar
Muccablu
 
Posts: 438
Joined: Sun 07 January 2007; 17:12
Location: A nord della 66

Re: Napoli (2017)

Postby LUCATRAMIL » Wed 30 August 2017; 14:10

breve digressione su Ischia, ma che vale per tante località turistiche e non italiane. Una collega ci è stata la settimana prima del terremoto ed era in auto ma diceva che, essendo strette le stradine dell'isola, è scomodo muoversi in auto, meglio in moto.
Ovviamente parte la domanda da forumista: "ma non ci sono mezzi pubblici?"
"sì ci sono dei pulmini che passano ad ogni morte di papa e quindi non si usano".
T'e capì la furbissia degli amministratori di questi paradisi (terrestri, non fiscali)? ostacoliamo i turisti e facciamo in modo che casino, inquinamento e scomodità restino come immagine nella memoria del visitatore (il quale, per fortuna ricorda anche la bellezza dei luoghi: ma solo quella).
In Tram we trust.
"L'attesa della pizza é essa stessa una pizza" (Lucatramil, 2013)
Comprate europeo!
LUCATRAMIL
 
Posts: 3465
Joined: Wed 02 August 2006; 13:40
Location: MILANO

Re: Napoli (2017)

Postby Lucio Chiappetti » Wed 30 August 2017; 14:56

mah ... una rapida googlata riporta a varie pagine non ufficiali (di cui non e' sempre chiara la data di validita'), che parlano di tariffe singole differenziate per residenti e turisti (paiono carucce) e di libera circolazione per 1 o piu' giorni (convenienti). Il sito ufficiale dovrebbe essere http://www.eavsrl.it/web/content/orari-autobus ma i motori di ricerca non lo mettono in evidenza. Pare ci siano molte linee con frequenze 15-30 min. Residenti o responsabili potranno commentare di prima mano
100 anni dell'Unione Astronomica Internazionale https://www.iau-100.org/
Lucio Chiappetti
 
Posts: 4780
Joined: Mon 14 December 2009; 11:23
Location: Milano tra Lambrate e Gorla

Re: Napoli (2017)

Postby GLM » Wed 30 August 2017; 16:02

io invece credo che la collega automunita non si sia nemmeno interessata alle frequenze ed ai percorsi del TPL isolano. Un po' come il milanese medio che "eh, ma per andare fuori milano bisogna usare l'auto, perchè non ci sono bus e se ci sono i treni, sono sporchi e ne passano due al giorno".
E magari si sta parlando di andare a Magenta...
Non sono previste fermate intermedie
User avatar
GLM
 
Posts: 16934
Joined: Thu 06 July 2006; 6:21
Location: Milano Santa Giulia - AV, IC, R, S13, S12, S2, S1, M3, 140, 95, 88, 84, NM3, Q88

Re: Napoli (2017)

Postby skeggia65 » Wed 30 August 2017; 19:03

Data una rapida occhiata al sito.
Premesso di non conoscere le esigenze dell'isola, il sito è tutto tranne che user friendly.
Nessuno schema rete (almeno, io non l'ho trovato).
Anche nella sezione turistica, in cerca la località nulla su Ischia.
Un elenco di PDF degli orari delle singole linee e basta.
Orari alla rinfusa (a parte eccezioni, nessun vero cadenzamento mnemonico).
In pratica, l'eventuale turista interessato dovrebbe identificare la linea che gli serve per andare dal porto alla sua destinazione.
Ma uno come si orienta?
Articolo 21
Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione.

Anche se "alea iacta est": Freedrichstrasse!

Se la musica è troppo alta, tu sei troppo vecchio.

Nella vita nulla si deve temere; si deve solo comprendere. Maria Sklodowska Curie
User avatar
skeggia65
 
Posts: 15205
Joined: Sat 06 May 2006; 0:20
Location: San Donato Milanese. 121, 132, 140, Z420, S1, S12

Re: Napoli (2017)

Postby S-Bahn » Wed 30 August 2017; 21:19

Hai presente la "tradizione orale"? :roll:
Rispetto per tutti, paura di nessuno - Dejan Stanković
A scuola di treno: http://www.miol.it/stagniweb/
User avatar
S-Bahn
 
Posts: 50963
Joined: Thu 06 July 2006; 22:47
Location: Monza

Re: Napoli (2017)

Postby LUCATRAMIL » Thu 31 August 2017; 14:03

GLM wrote:io invece credo che la collega automunita non si sia nemmeno interessata alle frequenze ed ai percorsi del TPL isolano. Un po' come il milanese medio che "eh, ma per andare fuori milano bisogna usare l'auto, perchè non ci sono bus e se ci sono i treni, sono sporchi e ne passano due al giorno".
E magari si sta parlando di andare a Magenta...


Può essere.

....Magenta dove?? :mrgreen:
In Tram we trust.
"L'attesa della pizza é essa stessa una pizza" (Lucatramil, 2013)
Comprate europeo!
LUCATRAMIL
 
Posts: 3465
Joined: Wed 02 August 2006; 13:40
Location: MILANO

Re: Napoli (2017)

Postby Lucio Chiappetti » Thu 31 August 2017; 17:24

skeggia65 wrote:il sito è tutto tranne che user friendly.
Nessuno schema rete (almeno, io non l'ho trovato).
Anche nella sezione turistica, in cerca la località nulla su Ischia.
Un elenco di PDF degli orari delle singole linee e basta.
Ma uno come si orienta?


Siccome un forumer e' dell'EAV potrebbe commentare lui. Il sito non sara' user-friendly ma almeno ha i PDF aggiornati. Si trovano in giro altri siti di "volontari" (uno anche con una mappa-schema) dove poi orari e tariffe non sono aggiornati. Pero' per le tariffe pare rinviare solo alle tariffe campane o quelle aziendali.Vera la mancanza nella sezione turistica specie se e' vero come dicono i siti di volontari che a Ischia esistono tariffe turistiche specifiche.

Sul "come ci si orienta" io illo tempore all'Elba (che credo abbia dimensioni non dissimili) mi ero orientato perfettamente con l'orario di tutta l'isola su un foglio A4 ciclostilato !

GLM wrote:E magari si sta parlando di andare a Magenta...

O al Ponte Nuovo o Vecchio di Magenta (al primo ci vanno un paio di Z-qualcosa Movibus scolastiche, altrimenti ci sono solo i misteriosi bus urbani di Magenta dove pare che un non magentino non possa nemmeno fare il biglietto perche' usano la tessera sanitaria)
100 anni dell'Unione Astronomica Internazionale https://www.iau-100.org/
Lucio Chiappetti
 
Posts: 4780
Joined: Mon 14 December 2009; 11:23
Location: Milano tra Lambrate e Gorla

Re: Napoli (2017)

Postby Astro » Thu 31 August 2017; 17:30

Lucio Chiappetti wrote:i misteriosi bus urbani di Magenta dove pare che un non magentino non possa nemmeno fare il biglietto perche' usano la tessera sanitaria)
Si attaccano al mio IoViaggio.
Astro
 
Posts: 3820
Joined: Mon 26 November 2012; 14:55
Location: Z314 Z315

PreviousNext

Return to Trasporti urbani in Italia

Who is online

Users browsing this forum: No registered users and 2 guests