Come pubblicizzare le linee S (era: Ho avuto un'idea...)

Tutto il resto, comprese le altre aziende delle province di Milano e Monza

Moderators: Hallenius, teo

Re: Come pubblicizzare le linee S (era: Ho avuto un'idea...)

Postby Lucio Chiappetti » Mon 12 October 2015; 17:17

Ho dato una occhiata veloce all'ultimo ... l'idea mi pare molto buona, ma per "professionalizzarlo" servono due cose:
[*]una e' un po' meno incertezza nel parlare, meno "cioe'", "diciamo" o non ricordarsi un nome o un numero, e questo e' solo questione di pratica ed esperienza ... da noi i nostri laureandi fanno delle prove, sia da soli che in pubblico, fino a che sono meno impacciati ... fra l'altro forse parlare a un pubblico e' piu' facile che parlare a una scatola
[*]il secondo che e' piu' importante e' che per la mappa, invece di una cartina spiegazzata e sfuocata, ci vorrebbe una grafica a computer ... noi di solito parlando in pubblico usiamo presentazioni ppt o pdf ... e un banale puntatore laser ... ma probabilmente si potrebbe fare una qualche animazione del tipo di evidenziare la stazione o la linea di cui si parla con un colore diverso di sfondo, o uno zoom
“It seemed to me,' said Wonko the Sane, 'that any civilization that had so far lost its head as to need to include a set of detailed instructions for use in a package of toothpicks, was no longer a civilization in which I could live and stay sane.”
― Douglas Adams, So Long, and Thanks for All the Fish

Lucio Chiappetti
 
Posts: 5016
Joined: Mon 14 December 2009; 11:23
Location: Milano tra Lambrate e Gorla

Re: Come pubblicizzare le linee S (era: Ho avuto un'idea...)

Postby Trullo » Tue 13 October 2015; 10:11

Lucio ha espresso buona parte dei consigli che avrei volute dare
Aggiungo che avrei visto bene una spiegazione teorica iniziale, dove evidenzi il cadenzamento dei singoli servizi e metti in evidenza che i diversi livelli di servizio sono legati alle diverse distanze percorse (maggiori per i RE/RV, intermedie per i regionali, minori per i suburbani) con i conseguenti compromessi in termini di fermate (treno che fa più strada fa meno fermate per garanire tempi di percorrenza accettabili) magari aiutandoti con il sito di Stagni

Va bene il "come" ma è utile anche qualche cenno al "perchè"
«Signor Finch, se fosse stato negro avrebbe avuto paura anche lei!»
User avatar
Trullo
 
Posts: 26643
Joined: Tue 30 October 2007; 10:40
Location: Paderno Dugnano

Re: Come pubblicizzare le linee S (era: Ho avuto un'idea...)

Postby luca » Tue 20 October 2015; 12:00

In caricamento il secondo video di "a lezione di treno"
descrizione:
Seconda parte di "a lezione di treno" dove, con una tabella fatta da me su excel spiegherò come leggere l'orario ufficiale e,orario alla mano, spiegherò più concretamente la gerarchia del servizio vista nel primo video.
Buona visione
Che uomo straordinario, quello che ha scritto l'orario
Poco ma sicuro, conosce il futuro molto di più
Di tanti profeti di un tempo che fu
(G.Rodari)
User avatar
luca
 
Posts: 8857
Joined: Wed 01 June 2011; 7:45
Location: Milano (Greco)

Re: Come pubblicizzare le linee S (era: Ho avuto un'idea...)

Postby luca » Tue 20 October 2015; 17:51

Che uomo straordinario, quello che ha scritto l'orario
Poco ma sicuro, conosce il futuro molto di più
Di tanti profeti di un tempo che fu
(G.Rodari)
User avatar
luca
 
Posts: 8857
Joined: Wed 01 June 2011; 7:45
Location: Milano (Greco)

Previous

Return to Discussioni generiche sui trasporti milanesi

Who is online

Users browsing this forum: No registered users and 5 guests