Benelux

Moderators: Hallenius, teo

Benelux

Postby GLM » Thu 15 July 2010; 22:19

Buona sera a tutti voi.

per le due settimane di metà agosto avevo in mente di fare un tour delle maggiori località di olanda, belgio e lussemburgo come fatto l'estate scorsa in spagna. l'idea è quella di andare in belgio in aereo (l'aeroporto charleroi, a una 60ina di chilometri da bruxelles, offre ottimi voli a 10-15€ anche a metà agosto!) e da lì muoversi con i treni da una località all'altra, dedicando ad ogni località 2,3 o 4 giorni a seconda delle necessità.

In spagna ho fatto un biglietto interrail da 6 viaggi in un mese, praticamente obbligatorio visto che è impossibile girarsela tutta con i soli regionali, vuoi per le dimensioni della nazione, vuoi perchè la maggior parte della spagna ha un servizio ferroviario a dir poco carente. il biglietto interrail è quindi servito a pagare il solo supplemento di 10€ per gli AVE e di 6,50€ per gli IC, treni che senza il bigliettone mi sarebbero venuti a costare un capitale (le tariffe sono simili alle nostre).

per il benelux la situazione è palesemente diversa, sia perchè l'estensione delle tre nazioni messe assieme non arriva alla grandezza del nord italia, sia perchè, come dimostrato da una mappa postata sul forum qualche tempo fa, tutto il territorio è servito da una fitta rete ferroviaria, come se fosse un'unica grande area urbana.

E quì si pone il dilemma: mi conviene fare il biglietto interrail (vedo vedere ancora da quanti viaggi) o è economicamente più vantaggioso fare il biglietto di volta in volta? e prima ancora ci sarebbe da capire se è effettivamente fattibile percorrere le tratte con treni a tariffa regionale, o se su alcune relazioni si è obbligati a scegliere EC (ad esempio brugge-rotterdam) o IC (bruxelles-brugge)

ho provato a cercare sui siti delle rispettive aziende ferroviarie, ma trovare i prezzi delle singole tratte è spesso impossibile, e quando possibile vengono visualizzati 6-7 prezzi, e mi è difficile capire qual è il prezzo che effettivamente mi ritroverò a pagare in biglietteria in stazione. ringrazio chiunque riesca a darmi una mano, sia nell'interpretazione dei siti, sia con qualche dritta data da esperienze personali :wink:
Non sono previste fermate intermedie
User avatar
GLM
 
Posts: 16880
Joined: Thu 06 July 2006; 6:21
Location: Milano Santa Giulia - AV, IC, R, S13, S12, S2, S1, M3, 140, 95, 88, 84, NM3, Q88

Re: Benelux

Postby Coccodrillo » Thu 15 July 2010; 22:29

Credo che in Benelux tutti i treni abbiano la stessa tariffa, tranne i treni AV (Eurostar, Thalys, Fyra e forse ICE) che sono a prenotazione.
für Güter die Bahn ~ pour vos marchandises le rail ~ chi dice merci dice ferrovia
Coccodrillo
Forum Admin
 
Posts: 13346
Joined: Sat 29 April 2006; 16:36
Location: Gandegg+Testa 2 (vorrei...)

Re: Benelux

Postby Slussen » Tue 19 May 2015; 10:54

Una dozzina di Setra S 517 HD sono entrati a far parte della flotta del tour operator belga Voyages Léonard, filiale del gruppo lussemburghese Sales-Lentz. I veicoli da 52 posti saranno utilizzati su rotte all’interno Belgio e per i servizi in Lussemburgo, Germania e Portogallo. (Fonte: BusToCoach)
Slussen
 
Posts: 12067
Joined: Wed 05 July 2006; 20:59
Location: terminaaa

Re: Benelux

Postby Lucio Chiappetti » Tue 19 May 2015; 11:22

Molti anni fa esisteva (lo avevo usato) un biglietto che si chiamava Benelux Tourrail. Aveva una durata di alcune settimane (15 o 21 giorni) entro cui si potevano scegliere i giorni di validita' (5 o 7 ?) semplicemente scrivendo la data in una apposita casellina. In quei giorni si viaggiava su tutti i treni. Bus e metro a parte.
Usato in tre persone (io ero arrivato a Amsterdam in aereo per lavoro, poi mi avevano raggiunto i miei in treno cuccetta), con basi a Amsterdam, Rotterdam e Anversa. Visite giornaliere a Leida, Aja, Utrecht, Haarlem, Hoorn, Enkhuizen; al progetto Delta; a Gand, Bruges, Brussel, Lovanio, Hui (visita parenti) e Liegi. Infine l'ultimo giorno trasferimento a Lussemburgo, deposito bagagli, visita e ripartenza in serata con treno notturno.

Esisteva anche per la sola Olanda un biglietto simile, che aveva un supplemento per estenderlo ai mezzi di superficie (le info le avevo trovate su una brochure DB "Sparen mit der Bahn auch im Ausland". Usato in due. Acquistato tale biglietto alla DER di Aquisgrana, entrato in Olanda da li', base a Amsterdam, visite a Delft e nella zona dell'Ijsselmeer fino a Groningen. Ritorno in treno in Germania.
100 anni dell'Unione Astronomica Internazionale https://www.iau-100.org/
Lucio Chiappetti
 
Posts: 4518
Joined: Mon 14 December 2009; 11:23
Location: Milano tra Lambrate e Gorla

Re: Benelux

Postby Trullo » Tue 19 May 2015; 11:43

Credo che dopo 5 anni GLM abbia risolto i suoi dubbi
..Uscendo, Peppone si ritrovò nella cupa notte padana, ma oramai era tranquillissimo perché sentiva ancora nel cavo della mano il tepore del Bambinello rosa.
Poi udì risuonarsi all'orecchio le parole della poesia, che oramai sapeva a memoria. "Quando, la sera della Vigilia, me la dirà, sarà una cosa magnifica!" si rallegrò. "Anche quando comanderà la democrazia proletaria, le poesie bisognerà lasciarle stare. Anzi, renderle obbligatorie!".
User avatar
Trullo
 
Posts: 26053
Joined: Tue 30 October 2007; 10:40
Location: Paderno Dugnano

Re: Benelux

Postby GLM » Tue 19 May 2015; 17:41

:lol: decisamente , ormai il benelux è purtroppo solo un lontano ricordo.
il topic comunque lo misi in "trasporti urbani all'estero" proprio al fine di non crearlo a mio esclusivo uso e consumo 8--)
Non sono previste fermate intermedie
User avatar
GLM
 
Posts: 16880
Joined: Thu 06 July 2006; 6:21
Location: Milano Santa Giulia - AV, IC, R, S13, S12, S2, S1, M3, 140, 95, 88, 84, NM3, Q88

Re: Benelux

Postby Lucio Chiappetti » Tue 19 May 2015; 18:05

Beh io oggi ho visto comparire un thread per me nuovo (nel senso che probabilmente quando era stato creato non ero neppure sul forum) e non ho guardato la data del primo post. Ma potremmo sapere come avevi viaggiato, e se c'erano ancora quei biglietti comodissimi che io avevo usato negli anni '80 ?
100 anni dell'Unione Astronomica Internazionale https://www.iau-100.org/
Lucio Chiappetti
 
Posts: 4518
Joined: Mon 14 December 2009; 11:23
Location: Milano tra Lambrate e Gorla

Re: Benelux

Postby GLM » Tue 19 May 2015; 19:23

io ho fatto l'interrail pass che ha le stesse regole che hai riportato tu... probabilmente quello che negli anni '80 era una peculiarità del Benelux ha preso piede nel resto d'Europa e si è integrato all'interrail (al tempo non esisteva, quindi?)

confermo che si possono prendere tutti i treni durante il giorno segnato sul biglietto di volta in volta, ma del resto non hanno millemila categorie di treni come da noi: se ben ricordo ci sono solo i regionali e gli intercity (tutti prendibili con biglietti normali, compreso il pass) oltre chè il thalys paris-bruxelles-amsterdam, che è il classico treno AV con prenotazione del posto obbligatoria e accessibile quindi solo previo pagamento del supplemento. Treno di cui non ho usufruito, perchè ci si trovava benissimo con quelli a tariffazione normale, per i quali si aveva già tutto pagato. 8--)
Non sono previste fermate intermedie
User avatar
GLM
 
Posts: 16880
Joined: Thu 06 July 2006; 6:21
Location: Milano Santa Giulia - AV, IC, R, S13, S12, S2, S1, M3, 140, 95, 88, 84, NM3, Q88

Re: Benelux

Postby Viersieben » Tue 19 May 2015; 19:28

L'Interrail esiste sin dal 1972... :wink:

Pass "regionali" diversi dall'Interrail esistono anche nei Balcani; in Belgio ci sono, a quanto mi risulta, anche delle carte giornaliere o multi-giornaliere.
User avatar
Viersieben
 
Posts: 3670
Joined: Mon 14 September 2009; 20:39

Re: Benelux

Postby Freccia della Laguna » Tue 19 May 2015; 19:45

E anche tessere annuali valide per tutta la rete, nonché biglietti Rail Pass e Go Pass da dieci righe da compilare a mano (una riga = una persona = un viaggio).
Trenitaliæ Celere Regionale MMDCCIV Veronam Portam Novam hora tertia a quarta decima via ferrata profecturum est. Mestre, Patavio, Vicetia, Sancto Bonifatio, Verona Porta Episcopo consistit. Cave! Abeundum flava linea est.
User avatar
Freccia della Laguna
 
Posts: 191
Joined: Fri 18 June 2010; 21:22
Location: Venezia

Re: Benelux

Postby Lucio Chiappetti » Wed 20 May 2015; 10:31

Interrail esisteva anche allora ma era (e' tuttora ?) riservato ai minori di 26. I biglietti che citavo io (come altri, Scanrail, Britrail, Tourenkarten) erano per il turista di ogni eta'. Ed uno in particolare era per tutti e tre i paesi del Benelux (come lo Scanrail per dk,se,no,fi). Da minore di 26 ho usato solo un Britrail quando abitavo in UK (il Britrail da <26 da 1 mese costava come un Britrail normale da 1 settimana, quindi avevo detto ai miei di farlo da un mese, ero andato in giro con loro per una settimana, e poi da solo altri tre weekend).

Non sarebbe male avere un thread sulle offerte di pass nei vari paesi europei (o ci pensa gia' seat61 ?)
100 anni dell'Unione Astronomica Internazionale https://www.iau-100.org/
Lucio Chiappetti
 
Posts: 4518
Joined: Mon 14 December 2009; 11:23
Location: Milano tra Lambrate e Gorla

Re: Benelux

Postby Viersieben » Wed 20 May 2015; 15:08

Interrail adesso esiste anche per gli over-26 e finanche i pensionati ma, almeno nel primo caso, non presenta la stessa convenienza che per gli under-26; tant'è che tra Europa-Spezial, prezzi globali e altro da quando sono over-26 non ho più avuto modo di farne uso (perché non bisogna dimenticare che spesso, ad es. sui CNL e affini (ma anche certi EC, come il Berlin-Warszawa-Express), i supplementi per i detentori di pass sono salatissimi)...
User avatar
Viersieben
 
Posts: 3670
Joined: Mon 14 September 2009; 20:39

Re: Benelux

Postby Hallenius » Tue 19 January 2016; 16:56

Conoscete qualche sito sull'evoluzione storica della rete ferroviaria neerlandese? (in alternativa anche dell'intero Benelux).
Ho provato a cercare ma ho trovato solo poche mappe a bassa risoluzione :|
Aliena vitia in oculis habemus a tergo nostra sunt
User avatar
Hallenius
Moderatore
 
Posts: 1374
Joined: Fri 13 September 2013; 0:42

Re: Benelux

Postby LUCATRAMIL » Thu 10 November 2016; 12:28

A proposito di velocità dei tram nei fuhrerstandmitfahrten (cabinerit in olandese e cab ride in inglese) in quello di Rotterdam si apprezza la notevole velocità tipica dei tram di quel Paese. Peraltro la distanza interfermata mi pare troppo elevata in certi casi (vedere linea 20).
Anche ad Augsburg (Germania) i tram paiono andare più veloci che a Berlino
In Tram we trust.
"L'attesa della pizza é essa stessa una pizza" (Lucatramil, 2013)
Comprate europeo!
LUCATRAMIL
 
Posts: 3316
Joined: Wed 02 August 2006; 13:40
Location: MILANO

Re: Benelux

Postby LUCATRAMIL » Tue 15 November 2016; 15:19

Tra l'altro, vedendo anche la route 4, si nota come anche in promiscuo in quelle lande il tram non perda tempo. Certo, sono strade un poco più larghe delle nostre, ma dove si stringono (come spesso si vede a Zurigo) in prossimità delle fermate la carreggiata viene ridotta per avvicinare il marciapiede al mezzo pubblico e le auto stanno dietro e aspettano.
A Rotterdam, quantomeno, le ciclabili passano dietro alle pensiline delle fermate e, comunque, ci sono anche fermate senza salvagente.

(Golosa la visione della mega fermata tranviaria a Rotterdam Centraal ed un ponte levatoio al minuto 8 circa).
In Tram we trust.
"L'attesa della pizza é essa stessa una pizza" (Lucatramil, 2013)
Comprate europeo!
LUCATRAMIL
 
Posts: 3316
Joined: Wed 02 August 2006; 13:40
Location: MILANO


Return to Trasporti urbani all'estero

Who is online

Users browsing this forum: No registered users and 5 guests