Stazione di porta: Pioltello

Tutto il resto, comprese le altre aziende delle province di Milano e Monza

Moderators: Hallenius, teo

Re: Stazione di porta: Pioltello

Postby S-Bahn » Wed 22 February 2017; 18:29

Certo, lo davo per sottinteso.
Da una città come Sondrio la connessione della valle con la stazione cui arrivano i RE da Monza e Milano è comunque fondamentale, sicuramente i numeri treno-Valmalenco sono potenzialmente elevati, e anche praticamente e sarebbero di certo di più se in una delle due direzioni i passeggeri non fossero "puniti" con un'ora di attesa.
La speranza non è la convinzione che qualcosa andrà bene, ma la certezza che quella cosa ha un senso,
indipendentemente da come finirà

Václav Havel
User avatar
S-Bahn
 
Posts: 51902
Joined: Thu 06 July 2006; 22:47
Location: Monza

Re: Stazione di porta: Pioltello

Postby serie1928 » Wed 22 February 2017; 19:32

Ma poi, nell'ora che dovrebbe aspettare, glielo facciamo fare qualche altro servizio? O il bus deve per forza restare ai capolinea a fare la muffa?
E comunque non ha nulla a che vedere con la simmetria d'orario (si potrebbe trovare una simmetria comune ad entrambi i servizi), ha a che fare con la sincronia dei servizi e la loro frequenza: certamente non posso sincronizzare la circolazione ferroviaria alla percorernza del bus, ovvero se ci provo poi magari mi trovo con inefficienze sulla ferrovia che costano di più (materiale ferroviario supplementare?).

Se si decontestualizzano le situazioni è ovvio trovare sacche di inefficienza, ma va vista nel complesso del sistema. Alla fine è probabile che con simmetria e cadenzamento il numero di vetture(treni)*km sia comunque minimizzato a fronte della massimizzazione dei pax*km trasportati. E' questa l'efficienza che si cerca. E se un bus deve restare fermo 1ora ai due capolinea, ma in compenso viaggia pieno ad ogni corsa, allora resti fermo 1 ora ai capolinea. Perchè produrre vetture(treni)*km senza trasportare passeggeri NON è "efficienza della produzione".
Abbiamo tutti fretta, e mai siamo puntuali!
User avatar
serie1928
 
Posts: 10960
Joined: Thu 25 January 2007; 13:56
Location: Milano Provincia

Re: Stazione di porta: Pioltello

Postby Fibolz » Wed 22 February 2017; 20:37

Rispondo un po' in ordine sparso.
Ci ho ripensato, e forse è vero che il punto non è la simmetria. L'autolinea di esempio ha un tempo di percorrenza di 55', per cui un tempo giro di 2h. Il problema nasce dal fatto che l'intervallo tra arrivo e partenza del treno (1h20' oppure 3h20') non è compatibile con il tempo giro dell'autobus, e la necessità di far combaciare le due cose genera le soste. E questo problema si porrebbe tale e quale anche se il treno non fosse simmetrico.

Sulla seconda parte invece credo che sia solo una questione di termini: se parlo di efficienza, allora sto guardando solo alla produzione indipendentemente dall'utenza. Se invece guardiamo al riempimento dei bus, allora parlerei piuttosto di efficacia.
E sono d'accordo che un orario ben costruito è più efficace, per cui come dice Trullo è interesse della collettività avere orari ben costruiti.

E qui torniamo allo stesso punto di prima: la maggiore utenza compensa il maggior costo di produzione? Se sì, allora l'azienda dovrebbe scegliere in autonomia un orario ben fatto. Se no, il decisore dovrebbe essere disposto a riconoscere il diverso costo di produzione.
Fibolz
 
Posts: 2583
Joined: Fri 18 December 2009; 14:00
Location: Milano

Re: Stazione di porta: Pioltello

Postby Astro » Wed 22 February 2017; 21:03

...il problem
Astro
 
Posts: 3882
Joined: Mon 26 November 2012; 14:55
Location: Z314 Z315

Re: Stazione di porta: Pioltello

Postby Astro » Wed 22 February 2017; 21:04

...il problema non si porrebbe se i RE fossero a 60' :divano:
Astro
 
Posts: 3882
Joined: Mon 26 November 2012; 14:55
Location: Z314 Z315

Re: Stazione di porta: Pioltello

Postby serie1928 » Wed 22 February 2017; 21:06

Non solo è più efficace, è anche più efficiente.
È ovvio che nel ambito di tale ricerca le sacche di inefficienza ed inefficacia indotte, ma comunque necessarie, devono essere remunerate. Qui domanda e offerta devono metteris d'accordo sul prezzo.
Abbiamo tutti fretta, e mai siamo puntuali!
User avatar
serie1928
 
Posts: 10960
Joined: Thu 25 January 2007; 13:56
Location: Milano Provincia

Re: Stazione di porta: Pioltello

Postby spiff » Wed 10 May 2017; 12:45

pare che westfield sia interessata allo spostamento della "stazione porta" da pioltello a segrate, con contestuale prolungamento della metropolitana 4 da linate a segrate fs. ovviamente si parla di far fermare a segrate anche treni av (cosa che trovo improbabile). secondo me comunque segrate potrebbe essere in posizione più favorevole rispetto a pioltello per fare da funzione porta anche se solo limitata a treni s/r/rv. che ne pensate? sarebbe uno spreco di risorse portare la metro a segrate visto che m4 e s (ma non r) già interscambieranno a dateo e forlanini?

http://www.fuoridalcomune.it/2017/05/07 ... -in-citta/
User avatar
spiff
 
Posts: 1670
Joined: Wed 03 October 2007; 11:46
Location: Milano Santa Giulia

Re: Stazione di porta: Pioltello

Postby Lucio Chiappetti » Wed 10 May 2017; 13:20

AV a Segrate con M4 potrebbe servire per portare a Linate bresciani e veronesi, ma Segrate andrebbe completamente rifatta
“It seemed to me,' said Wonko the Sane, 'that any civilization that had so far lost its head as to need to include a set of detailed instructions for use in a package of toothpicks, was no longer a civilization in which I could live and stay sane.”
― Douglas Adams, So Long, and Thanks for All the Fish

Lucio Chiappetti
 
Posts: 5003
Joined: Mon 14 December 2009; 11:23
Location: Milano tra Lambrate e Gorla

Re: Stazione di porta: Pioltello

Postby S-Bahn » Wed 10 May 2017; 14:22

Non è una novità che Westfield voglia collegare il suo centro commerciale a Linate perché (a me fa specie ma è così) la loro clientela è internazionale.
In quest'ambito ne hanno studiate diverse di soluzioni più o meno economiche (ricordate l'idea di funivia Segrate-Linate?) ma la più sensata, anche se più costosa, è quella del prolungamento di M4.
Ma a questo punto, un po' per M4 e un po' per avere comunque più utenza, spingono per portare la stazione porta da Pioltello a Segrate. Avrebbe senso con M4 a Segrate anche se sperano che gli abitanti di Piotello non si accorgano che rimangono solo con S5 e S6.

Comunque è una ABC (Analisi Costi benefici) sono in lizza solo teoricamente Fune, BRT e M4:
"...un sistema di trasporto pubblico, svincolato dal traffico veicolare, che garantisca un collegamento fra M4, aeroporto di Linate ed il nuovo Hub, valutando anche sistemi innovativi o il prolungamento della stessa linea della metropolitana".
Finirà con una corsia preferenziale dove si può. Ma per le strade le ABC non si fanno (collegamento Cassanese, Brebemi, Pedemontana) anche se le banche sono scappate ed è per questo che FN va in "sinergia con le autostrade", per subentrare a Banca Intesa che vuole uscire dal progetto, così scarichiamo su FN un debito enorme che paghiamo con le risorse destinate al SFR.
La speranza non è la convinzione che qualcosa andrà bene, ma la certezza che quella cosa ha un senso,
indipendentemente da come finirà

Václav Havel
User avatar
S-Bahn
 
Posts: 51902
Joined: Thu 06 July 2006; 22:47
Location: Monza

Re: Stazione di porta: Pioltello

Postby spiff » Wed 10 May 2017; 14:46

^^ se la sono fatta passare quelli di rho, se la faranno passare anche quelli di pioltello! scherzi a parte sarebbe da capire effettivamente quanta utenza genera pioltello città per r e rv. sinceramente non credo sia tale da dover mantenere la fermata a pioltello. con l'occasione, in base anche alle problematiche avute su pioltello (per esempio, ma non vorrei sbagliarmi, farebbero comodo in una stazione porta un paio di binari di precedenza), si potrebbe correggere il tiro con la nuova stazione di segrate.
User avatar
spiff
 
Posts: 1670
Joined: Wed 03 October 2007; 11:46
Location: Milano Santa Giulia

Re: Stazione di porta: Pioltello

Postby S-Bahn » Wed 10 May 2017; 15:30

Questo nell'ottica di M4 a Segrate, cosa molto improbabile al momento.
La speranza non è la convinzione che qualcosa andrà bene, ma la certezza che quella cosa ha un senso,
indipendentemente da come finirà

Václav Havel
User avatar
S-Bahn
 
Posts: 51902
Joined: Thu 06 July 2006; 22:47
Location: Monza

Re: Stazione di porta: Pioltello

Postby friedrichstrasse » Wed 10 May 2017; 20:04

Non capisco perché parlate di grandi ricostruzioni a Segrate: basterebbe aggiungere un marciapiede a servizio della linea veloce :wink:

Image
Viva il tram moderno

BASTA CENSURE!!!
User avatar
friedrichstrasse
 
Posts: 20282
Joined: Wed 05 July 2006; 21:40

Re: Stazione di porta: Pioltello

Postby Trullo » Wed 10 May 2017; 20:15

Uno o due binari di attestamento/precedenza non ce li vogliamo mettere? Magari sfruttando parte dello scalo merci
«Signor Finch, se fosse stato negro avrebbe avuto paura anche lei!»
User avatar
Trullo
 
Posts: 26641
Joined: Tue 30 October 2007; 10:40
Location: Paderno Dugnano

Re: Stazione di porta: Pioltello

Postby luca » Wed 10 May 2017; 20:30

E magari anche dei deviatoi che portino dalla lenta alla veloce
E, già che ci siamo, si potrebbe anche dargli una sistemata, che è oscena (come gran parte delle fermate/stazioni di RFI del resto)
Fiero utente abituale del TPL
Viva il trasporto pubblico moderno!
User avatar
luca
 
Posts: 8804
Joined: Wed 01 June 2011; 7:45
Location: Milano (Greco)

Re: Stazione di porta: Pioltello

Postby friedrichstrasse » Wed 10 May 2017; 20:46

Trullo wrote:Uno o due binari di attestamento/precedenza non ce li vogliamo mettere? Magari sfruttando parte dello scalo merci

No. Non servono a niente, anzi possono essere dannosi (non sia mai che a qualcuno venga in mente di limitare la S6 a Segrate, o peggio di introdurre delle precedenze sistematiche.

luca wrote:E magari anche dei deviatoi che portino dalla lenta alla veloce

No. Se i quattro binari fossero stati costruiti "alla tedesca", ovvero con esercizio per direzione, sarebbe stato semplice e utile avere delle comunicazioni. Ma avendo due linee affiancate "all'italiana", qualunque comunicazione taglierebbe i binari nel senso opposto, portando a ritardi ripercossi a catena.

D'altronde Rho Fiera è costituita da tre fermate affiancate, e funziona; Segrate avrebbe lo stesso schema, solo con quattro binari anziché sei.
Viva il tram moderno

BASTA CENSURE!!!
User avatar
friedrichstrasse
 
Posts: 20282
Joined: Wed 05 July 2006; 21:40

PreviousNext

Return to Discussioni generiche sui trasporti milanesi

Who is online

Users browsing this forum: No registered users and 5 guests