Trasporti durante emergenza COVID-19

Tutto il resto, comprese le altre aziende delle province di Milano e Monza

Moderators: Hallenius, teo

Re: Trasporti durante emergenza COVID-19

Postby Trullo » Wed 28 October 2020; 19:41

Io in prima elementare, a Limbiate (anno scolastico 1975-76) facevo i doppi turni
Di sicuro meglio i doppi turni della DAD
Un 7/13 e 13/19 potrebbe forse riuscire sia a minmizzare l'effetto sulla punta sia a permettere ai ragazzi di pranzare a casa
"Il comunismo ha sbagliato, ma non era sbagliato.“ (Rossana Rossanda)
User avatar
Trullo
 
Posts: 26679
Joined: Tue 30 October 2007; 10:40
Location: Paderno Dugnano

Re: Trasporti durante emergenza COVID-19

Postby Fibolz » Thu 29 October 2020; 10:01

Sfruttando anche il sabato e portando le ore a 50 minuti si riesce a contenere 5 ore di lezione in 4:30 di "nastro", e con 5*6=30 ore di lezione, da quello che mi ricordo, si coprono praticamente tutte le classi e gli indirizzi. Si riuscirebbe quindi a fare due turni mattina e pomeriggio con orari ragionevoli, tipo 8.30-13.00 e 13.00-17.30. Pur essendoci una sovrapposizione con le fasce di punta, ci sarebbero in giro metà degli studenti, e indicativamente penso che questo sarebbe un alleggerimento per il TPL sufficiente nella maggior parte delle situazioni. Inoltre un'organizzazione del genere consente, da un punto di vista aziendale, di stare entro limiti ragionevoli di nastro degli autisti. Un'orario scolastico complessivo 7-19 finirebbe per generare due turni guida per i due turni scolastici, situazione chiaramente non sostenibile.

L'unico vero problema del doppio turno mattina e pomeriggio è la sovrapposizione a pranzo: il secondo turno arriva e il primo se ne va, ma questo significa creare una situazione di congestione nelle strutture scolastiche all'ora di pranzo. Tuttavia, se gli spazi lo consentono, dovrebbe essere sufficiente far entrare fisicamente a scuola il secondo turno e dopo fare uscire il primo, mantenendo quindi i flussi separati.
Fibolz
 
Posts: 2593
Joined: Fri 18 December 2009; 14:00
Location: Milano

Re: Trasporti durante emergenza COVID-19

Postby trambvs » Thu 29 October 2020; 10:26

intanto con la scusa del covid...

Milano-Limbiate: dal 29/10 tram sostituti da bus
trambvs
 
Posts: 16144
Joined: Tue 10 April 2007; 14:53

Re: Trasporti durante emergenza COVID-19

Postby Lucio Chiappetti » Thu 29 October 2020; 12:54

Non sapevo dove postarlo ma per simlitudine lo posto qui ... era sul Corriere Milano di ieri in un angolino, non lo trovo in rete ma ...
... ASF Como con la chiusura delle scuole ha prontamente rimodulato l'orario in "non scolastico"
“It seemed to me,' said Wonko the Sane, 'that any civilization that had so far lost its head as to need to include a set of detailed instructions for use in a package of toothpicks, was no longer a civilization in which I could live and stay sane.”
― Douglas Adams, So Long, and Thanks for All the Fish

Lucio Chiappetti
 
Posts: 5129
Joined: Mon 14 December 2009; 11:23
Location: Milano tra Lambrate e Gorla

Re: Trasporti durante emergenza COVID-19

Postby luca » Thu 29 October 2020; 13:07

Del resto si sa che il trasporto pubblico serve agli studenti
Che uomo straordinario, quello che ha scritto l'orario
Poco ma sicuro, conosce il futuro molto di più
Di tanti profeti di un tempo che fu
(G.Rodari)
User avatar
luca
 
Posts: 9014
Joined: Wed 01 June 2011; 7:45
Location: Milano (Greco)

Re: Trasporti durante emergenza COVID-19

Postby S-Bahn » Thu 29 October 2020; 20:04

Si conferma che il Covid è un'occasione irripetibile per accelerare la demolizione del TPL.
La speranza non è la convinzione che qualcosa andrà bene, ma la certezza che quella cosa ha un senso,
indipendentemente da come finirà

Václav Havel
User avatar
S-Bahn
 
Posts: 52109
Joined: Thu 06 July 2006; 22:47
Location: Monza

Re: Trasporti durante emergenza COVID-19

Postby LUCATRAMIL » Fri 30 October 2020; 8:58

Lucio Chiappetti wrote: i tram a piano ribassato sono meno adatti a favorire il distanziamento)'


Eh, sì perchè sugli altri i passeggeri si distribuiscono sugli scalini, ad altezze diverse....
In Tram we trust.
"L'attesa della pizza é essa stessa una pizza" (Lucatramil, 2013)
Comprate europeo!
LUCATRAMIL
 
Posts: 3671
Joined: Wed 02 August 2006; 13:40
Location: MILANO

Re: Trasporti durante emergenza COVID-19

Postby luca » Fri 30 October 2020; 10:22

Ma fondamentalmente, sui tram a pianale rialzato si possono sfruttare decisamente meglio gli spazi e gli allestimenti interni possono essere disposti senza grossi vincoli
Se guardate i nuovi Flexity, a Basilea, Zurigo e Vienna, hanno un pianale sostanzialmente "medio", con ribassamento in corrispondenza delle porte, con pure una leggera discesina che facilita la salita (tipo i Talent2 in sostanza). Questo è già un buon compromesso.
I parzialmente ribassati di Torino hanno decisamente un loro perchè, gli interni sono assolutamente funzionali, come si diceva poco tempo fa, in ogni caso resto convinto che linee come il 24, il 3, il 15 e simili, dovrebbero poter sfruttare quel tipo di meccanismo molto diffuso nell'ovest della Germania, per il quale il tram è a pianale rialzato con banchine rialzate, e dove proprio le banchine rialzate sono infattibili, tipo nel centro storico, il tram ha dei gradini estraibili, e la fermata sarà contrassegnata come non accessibile
Che uomo straordinario, quello che ha scritto l'orario
Poco ma sicuro, conosce il futuro molto di più
Di tanti profeti di un tempo che fu
(G.Rodari)
User avatar
luca
 
Posts: 9014
Joined: Wed 01 June 2011; 7:45
Location: Milano (Greco)

Re: Trasporti durante emergenza COVID-19

Postby Lucio Chiappetti » Fri 30 October 2020; 12:18

Anche in situazione non-COVID i mezzi milanesi (*) non a pianale ribassato hanno molto piu' spazio per i passeggeri in piedi, p.es. sulle '28 e fino alle 4900 c'e' la piattaforma posteriore, e anche dove ci sono panche o sedili si puo' stare in piedi relativamente comodi. Sui Sirio si puo' stare in piedi in certe zone (ammesso di avere appigli per attaccarsi) ma non dove ci sono i sedili schiena-al-vetro affrontati. Sugli Adtranz si puo' stare in piedi quasi solo nel posto carrozzina e davanti alle fermate ... non nei bugigattoli a snodo, e a fatica dove ci sono i blocchi di 4 sedili affrontati 2 a 2 (se ce ne fossero di meno o fossero schiena-al-vetro ci sarebbe piu' spazio

(*) ho gia' avuto occasione di dire che i TEB mi paiono messi meglio da questo punto di vista
“It seemed to me,' said Wonko the Sane, 'that any civilization that had so far lost its head as to need to include a set of detailed instructions for use in a package of toothpicks, was no longer a civilization in which I could live and stay sane.”
― Douglas Adams, So Long, and Thanks for All the Fish

Lucio Chiappetti
 
Posts: 5129
Joined: Mon 14 December 2009; 11:23
Location: Milano tra Lambrate e Gorla

Re: Trasporti durante emergenza COVID-19

Postby S-Bahn » Fri 30 October 2020; 13:56

Milanesi o no qualsiasi mezzo a pianale alto ha una disposizione interna più semplice e più spaziosa per il fatto che il pianale (siano tram o autobus) non ha ingombri di ruote, carrelli, motori...
Ma è una ovvietà, come è ovvio d'altra parte che invece il problema dei mezzi a pianale alto è l'accessibilità dai normali marciapiedi
La speranza non è la convinzione che qualcosa andrà bene, ma la certezza che quella cosa ha un senso,
indipendentemente da come finirà

Václav Havel
User avatar
S-Bahn
 
Posts: 52109
Joined: Thu 06 July 2006; 22:47
Location: Monza

Previous

Return to Discussioni generiche sui trasporti milanesi

Who is online

Users browsing this forum: No registered users and 10 guests