Come si leggono i cartellini esposti sui mezzi ATM?

Tutto il resto, comprese le altre aziende delle province di Milano e Monza

Moderators: Hallenius, teo

Come si leggono i cartellini esposti sui mezzi ATM?

Postby gerryino » Wed 07 June 2017; 9:02

Ciao,

Una curiosità: i cartellini esposti sui mezzi di superficie ATM, quelli bianchi e arancio, come si leggono?

Un numero è la linea, e fin lì ci arrivo, l'altro cos'è?
E' il turno? Quindi in teoria se io prendo un bus ogni mattina sempre alla stessa ora dovrei tovare lo stesso turno?
User avatar
gerryino
 
Posts: 240
Joined: Thu 22 January 2015; 9:34

Re: Come si leggono i cartellini esposti sui mezzi ATM?

Postby luca » Wed 07 June 2017; 10:21

Si, è il numero della tabella, ma non è detto che le tabelle siano uguali tutti i giorni
Viva il trasporto pubblico moderno!
Fiero utente abituale del TPL 8--)
Dalle Gran Comforto al Gran Sconforto...
User avatar
luca
 
Posts: 7461
Joined: Wed 01 June 2011; 7:45
Location: Milano (Greco) 43,81,87,728,S7,S8,S9,S11,R a volte Maccagno S30

Re: Come si leggono i cartellini esposti sui mezzi ATM?

Postby Carrelli1928 » Wed 07 June 2017; 15:01

È il numero di tabella.

Chiaramente ogni mezzo di una linea segue la propria tabella oraria, altrimenti se una linea è esercitata da venti tram avremmo venti tram tutti assieme per tutto il giorno, giusto? :D
Il numero in campo arancio identifica quindi una tabella unica, adottata sempre da un solo mezzo alla volta.
Le tabelle sono valide solo per certi periodi: ci sono quelle per i festivi e quelle per i feriali, quelle del sabato, quelle dell'orario invernale ovvero estivo...
I numeri di tabella sono messi in ordine per uscita dal deposito: la tabella 1 uscirà alle quattro del mattino, la 2 qualche minuto dopo, magari la 3 ore dopo...
Le tabelle con numero superiore al 40 si usano quando una linea è esercitata da due depositi: ad esempio, quando il 19 faceva Lambrate-Roserio, le tabelle dalla 1 alla 10 erano di Baggio, mentre dalla 41 alla 58 di Leoncavallo.

Il numero in campo bianco è appunto il numero di linea. Ci sono poi casi particolari: ad esempio alcune corse della 91 (che d'ora in poi chiameremo "tabelle") durante la giornata potrebbero fare una corsa sulla 90.
Le due linee turistiche avevano un numero particolare (la "1" era la 575, la 2 non rammento).
L'autosostitutiva del 9 Centrale-Bligny per i lavori in p.za V Giornate porta il numero 164, mentre quando le linee 29 e 30 vennero temporaneamente unite in una sola linea punto-a-punto prima della definitiva soppressione, mentre le velette riportavano "29/30", la tabella era 169.

Queste sono le informazioni principali; se ti interessa, vado avanti...
User avatar
Carrelli1928
 
Posts: 2681
Joined: Fri 02 May 2014; 19:08
Location: Milano

Re: Come si leggono i cartellini esposti sui mezzi ATM?

Postby gerryino » Thu 08 June 2017; 8:12

Molto interessante,

Quindi io se esco di casa tutte le mattine feriali alle 7.30, dovrei beccare sempre più o meno l'autobus con la stessa tabella.
User avatar
gerryino
 
Posts: 240
Joined: Thu 22 January 2015; 9:34

Re: Come si leggono i cartellini esposti sui mezzi ATM?

Postby fabiolanzafame » Thu 08 June 2017; 12:12

In linea di massima si, poi le tabelle, dopo l'uscita in ordine, tengono a mischiarsi. In metro, per esempio sulla linea 3, possiamo trovare prima la tabella 14 (origine Comasina) e poi il 21 (origine in stazione/asta di manovra di San Donato).
fabiolanzafame
 
Posts: 560
Joined: Wed 01 August 2012; 21:27

Re: Come si leggono i cartellini esposti sui mezzi ATM?

Postby Carrelli1928 » Thu 08 June 2017; 14:01

gerryino wrote:Molto interessante,

Quindi io se esco di casa tutte le mattine feriali alle 7.30, dovrei beccare sempre più o meno l'autobus con la stessa tabella.


Se tutto va bene (niente traffico, nessuna deviazione, tutto regolare), sì, è così.

Rispondo a Fabiolanzafame: va detto che, se le tabelle sono ordinate per uscita dal deposito, durante il giorno queste rientrano ed escono più volte in funzione dei carichi (per dire, molte tabelle escono dal deposito alle 7, rientrano alle 10, escono alle 15, entrano alle 19, così da assecondare la punta lavorativa). Quindi, se al mattino le tabelle sono tutte ordinate, appena finisce la punta mattutina si mischiano e potremmo avere, ad esempio, la tabella 1 seguita dalla 4 e dalla 21, come accade(va) sulla linea 54 a metà giornata.
User avatar
Carrelli1928
 
Posts: 2681
Joined: Fri 02 May 2014; 19:08
Location: Milano

Re: Come si leggono i cartellini esposti sui mezzi ATM?

Postby Inbus U210FT » Sat 10 June 2017; 13:59

Si poi bisogna considerare che le tabelle escono sì in ordine crescente, però escono in direzioni diverse per iniziare il servizio su tutta la linea alla stessa ora. Credo che su nessuna linea si abbiano le tabelle sempre precisamente in ordine crescente, però l'ordine di passaggio delle tabelle è sempre lo stesso, considerando che invece cambia ovviamente nelle ore di punta con più vetture in giro che si inseriscono a quelle già in servizio.

Per fare un esempio usando numeri di fantasia, potrai vedere sulla linea X di 7 tabelle:
Dalle 5 alle 9 l'ordine: 1, 4, 7, 2, 3, 6, 5.
Alle 10 rientrano i rinforzi, ipotizziamo le tabelle 4 e 6, e quindi rimangono in ordine le altre dalle 10 alle 16: 1, 7, 2, 3, 5.
Alle 16/17 poi ri-escono i rinforzi e l'ordine potrebbe essere: 1, 7, 4, 2, 3, 5, 6.
User avatar
Inbus U210FT
 
Posts: 275
Joined: Wed 14 April 2010; 21:13

Re: Come si leggono i cartellini esposti sui mezzi ATM?

Postby Carrelli1928 » Sat 10 June 2017; 15:13

Vero. Poi ci sono quelle tabelle fantastiche, come una del 5, che alla sera entra in deposito, esce subito dopo e ritorna...
User avatar
Carrelli1928
 
Posts: 2681
Joined: Fri 02 May 2014; 19:08
Location: Milano

Re: Come si leggono i cartellini esposti sui mezzi ATM?

Postby milano82 » Thu 15 June 2017; 17:21

Ciao questa del 5 non la sapevo puoi descriverla nel dettaglio?
milano82
 
Posts: 352
Joined: Thu 06 May 2010; 16:29

Re: Come si leggono i cartellini esposti sui mezzi ATM?

Postby skeggia65 » Thu 15 June 2017; 17:48

Poi bisogna tenere conto delle line servite da due depositi.
Articolo 21
Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione.

Anche se "alea iacta est": Freedrichstrasse!

Se la musica è troppo alta, tu sei troppo vecchio.

Nella vita nulla si deve temere; si deve solo comprendere. Maria Sklodowska Curie
User avatar
skeggia65
 
Posts: 14922
Joined: Sat 06 May 2006; 0:20
Location: San Donato Milanese. 121, 132, 140, Z420, S1

Re: Come si leggono i cartellini esposti sui mezzi ATM?

Postby Carrelli1928 » Thu 15 June 2017; 19:34

@milano82: tutto quello che so è che alla sera mi capita di vedere una vettura del 5 entrare a Leoncavallo e, dopo pochi minuti, la medesima vettura torna sul 5. Sapevo anche il numero di tabella, ma non vado a cercarlo ché tanto quello che conosco risale ancora a quando questa linea era servita anche da Messina, quindi prima dell'arrivo del 10 (1/11/'15).
Qualora dovessi essere "a portata di vista" quando passa, scriverò qui il numero di tabella - sempre che le cose siano così anche con l'orario estivo...che non so quando comincia né se è già cominciato...

@skeggia65: ne ho scritto alla fine del secondo paragrafo del primo messaggio :wink:
User avatar
Carrelli1928
 
Posts: 2681
Joined: Fri 02 May 2014; 19:08
Location: Milano

Re: Come si leggono i cartellini esposti sui mezzi ATM?

Postby skeggia65 » Fri 16 June 2017; 0:35

Ops...
Articolo 21
Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione.

Anche se "alea iacta est": Freedrichstrasse!

Se la musica è troppo alta, tu sei troppo vecchio.

Nella vita nulla si deve temere; si deve solo comprendere. Maria Sklodowska Curie
User avatar
skeggia65
 
Posts: 14922
Joined: Sat 06 May 2006; 0:20
Location: San Donato Milanese. 121, 132, 140, Z420, S1


Return to Discussioni generiche sui trasporti milanesi

Who is online

Users browsing this forum: No registered users and 1 guest