TPL vs auto (OT da Metrò a Monza)

Tutto il resto, comprese le altre aziende delle province di Milano e Monza

Moderators: Hallenius, teo

Re: Metrò a Monza

Postby jumbo » Sun 05 February 2017; 21:37

Sì però questo ragionamento sembra quasi che bisogna mantenere apposta le strade ingolfate per favorire il tpl.
Questa è una visione inaccettabile, perché ad esempio c'è tutta una tipologia di traffico commerciale leggero che evidentemente non può usufruire del tpl.
jumbo
 
Posts: 9175
Joined: Sat 23 December 2006; 14:57
Location: Milano

Re: Metrò a Monza

Postby friedrichstrasse » Sun 05 February 2017; 21:43

E S-Bahn sbaglia obiettivo: l'importante non è vincere non si sa quale competizione, bensì spostare persone in modo veloce e comodo, evitando la congestione stradale.
Viva il tram moderno

BASTA CENSURE!!!
User avatar
friedrichstrasse
 
Posts: 20282
Joined: Wed 05 July 2006; 21:40

Re: Metrò a Monza

Postby S-Bahn » Sun 05 February 2017; 21:48

In aree urbane grandi e dense ridurre il numero di auto, o comunque non farle crescere a dismisura è un obiettivo, e se questo non viene capito c'è un grosso problema.

Ma a parte questo ricordo ancora che siamo partiti dall'affermazione che le autostrade non sposterebbero la scelta modale dal TPL, anzi lo aiuterebbero addirittura.
La speranza non è la convinzione che qualcosa andrà bene, ma la certezza che quella cosa ha un senso,
indipendentemente da come finirà

Václav Havel
User avatar
S-Bahn
 
Posts: 51917
Joined: Thu 06 July 2006; 22:47
Location: Monza

Re: Metrò a Monza

Postby GLM » Sun 05 February 2017; 22:48

friedrichstrasse wrote:
GLM wrote:
friedrichstrasse wrote:Con la differenza che le piste ciclabili danneggiano il TPL, a differenza delle autostrade :wink:

quindi ti sbagliavi?


Se parli della tratta Melzo-Segrate (che comunque ha livelli di traffico così bassi da essere irrilevante), non vedo come il potenziamento della strada abbia svantaggiato gli utenti del TPL.


Proprio come ha appena ricordato s-bahn, il mio esempio andava a contraddire la tua affermazione secondo cui nuove autostrade non spostano la scelta modale verso l'auto.
Non sono previste fermate intermedie
User avatar
GLM
 
Posts: 17064
Joined: Thu 06 July 2006; 6:21
Location: Milano NoLo - M1, 1, 55, 56, 62, NM1

Re: Metrò a Monza

Postby Trullo » Mon 06 February 2017; 10:43

GLM wrote:Esempio: prima per fare melzo-segrate al mattino si impiegava 30 minuti sia col treno (contando che devi raggiungere la stazione e che la destinazione non è attaccata alla stazione di arrivo) che con l'auto (semafori, rotonde, traffico). Oggi, grazie alla costruzione di un'autostrada gratuita (la cassanese riqualificata) ci si impiega 10 minuti in auto, mentre col TPL non c'è modo di impiegare meno dei suddetti 30 minuti, dato che la situazione è, per questo caso, già la migliore che si possa avere.
Insomma, le autostrade spostano la scelta modale vesto l'auto, e come se la spostano!


Il tema non è qui tanto la scelta modale, quanto la capacità di attrarre investimenti. La concorrenza fra autostrade e TPL sta nel fatto che, specie in un periodo di "vacche magre" come questo, i soldi investiti nel trasporto individuale sono di fatto sottratti a investimenti nel TPL
E per qualcuno che risparmia 40 minuti al giorno perchè fa Melzo-Segrate, ci saranno altri che sono magari diretti a Milano, e che risparmiando anche loro quei 40 minuti si metteranno in autostrada, aumentando poi la congestione della città già cogestionata e perdendo parte dei 40 minuti risparmiati (e facendoli perdere agli altri automobilisti, e a tram e autobus laddove in promiscuo...)
Non dico che a priori vadano costruite solo ferrovie e zero strade, ma andrebbe considerato, alla luce delle limitatezze della disponibilità economica pubblica, il vantaggio complessivo di ogni singolo investimento
«Signor Finch, se fosse stato negro avrebbe avuto paura anche lei!»
User avatar
Trullo
 
Posts: 26643
Joined: Tue 30 October 2007; 10:40
Location: Paderno Dugnano

Re: Metrò a Monza

Postby S-Bahn » Mon 06 February 2017; 11:06

^^
La speranza non è la convinzione che qualcosa andrà bene, ma la certezza che quella cosa ha un senso,
indipendentemente da come finirà

Václav Havel
User avatar
S-Bahn
 
Posts: 51917
Joined: Thu 06 July 2006; 22:47
Location: Monza

Re: Metrò a Monza

Postby friedrichstrasse » Mon 06 February 2017; 11:13

Veramente la ferrovia Melzo-Segrate non ha bisogno di investimenti, essendo stata ricostruita come moderna linea suburbana pochi anni fa.
Il servizio è frequente e cadenzato e non necessita di ulteriori potenziamenti.
La costruzione della superstrada non ha danneggiato in alcun modo gli utenti della ferrovia, pertanto opporsi alla strada può avere solo una ragione punitiva nei confronti degli automobilisti.
Viva il tram moderno

BASTA CENSURE!!!
User avatar
friedrichstrasse
 
Posts: 20282
Joined: Wed 05 July 2006; 21:40

Re: Metrò a Monza

Postby S-Bahn » Mon 06 February 2017; 11:19

Ci sono 100 situazioni in cui il servizio ferroviario non ha standard sufficienti per mancanza di investimenti mirati.
La speranza non è la convinzione che qualcosa andrà bene, ma la certezza che quella cosa ha un senso,
indipendentemente da come finirà

Václav Havel
User avatar
S-Bahn
 
Posts: 51917
Joined: Thu 06 July 2006; 22:47
Location: Monza

Re: Metrò a Monza

Postby Trullo » Mon 06 February 2017; 11:19

La concorrenza nell'accaparrarsi i fondi non riguarda necessariamente la stessa zona geografica nè l'infrastruttura ferroviaria parallela a quella stradale, ma l'intero sistema delle infrastrutture (e nel caso del TPL talvolta le infrastrutture ci sono ma è il materiale ad essere insufficiente, ed è in questa direzione che potrebbe aver senso investire)

Poi sto parlando in generale, magari nello specifico l'adeguamento della strada in questione ha avuto un basso impatto econpmico e un rapporto costi benefici (nei quali va sempre considerato anche il consumo di territorio e l'impatto sulla mobilità ciclopedonale locale) estremamente favorevole
«Signor Finch, se fosse stato negro avrebbe avuto paura anche lei!»
User avatar
Trullo
 
Posts: 26643
Joined: Tue 30 October 2007; 10:40
Location: Paderno Dugnano

Re: Metrò a Monza

Postby jumbo » Mon 06 February 2017; 11:25

che le strade principali di accesso a milano siano a 2 corsie per senso di marcia mi sembra una soluzione sensata e condivisibile da tutti. questo è quello che è stato fatto per cassanese, rivoltana, paullese recentemente.

che poi gli investimenti sulle strade si potessero invece distribuire anche su alcune linee ferroviarie è vero, ed è una cosa che però va imputata prevalentemente ai gestori ferroviari che non mi risulta che presentino al decisore politico le necessità di ammodernamento delle linee con la sufficientemente veemenza.

ricordiamoci poi che, mentre tra chi usa frequentemente l'auto c'è gente che non prende mai il treno, chi prende frequentemente il treno ogni tanto o per altre esigenze usa l'automobile. insomma gli investimenti stradali sono visibili a tutti, mentre quelli ferroviari di meno, e questo ovviamente ha il suo peso nelle scelte politiche.
jumbo
 
Posts: 9175
Joined: Sat 23 December 2006; 14:57
Location: Milano

Re: TPL vs auto (OT da Metrò a Monza)

Postby friedrichstrasse » Mon 06 February 2017; 12:32

Non dimentichiamo che quasi tutte le nuove strade sono ancora incomplete: tangenziale nord, pedemontana, cassanese, rivoltana e paullese.

L'idea che l'hinterland milanese abbia una rete stradale estesa ed efficiente non sta né in cielo né in terra
Viva il tram moderno

BASTA CENSURE!!!
User avatar
friedrichstrasse
 
Posts: 20282
Joined: Wed 05 July 2006; 21:40

Re: TPL vs auto (OT da Metrò a Monza)

Postby jumbo » Mon 06 February 2017; 12:43

pedemontana, cassanese, rivoltana e paullese negli ultimi 5 anni hanno visto importanti interventi.
da quanti anni attendono il quadruplicamento della milano gallarate e le metropolitane di paullo e vimercate?
l'unico investimento che si è vista negli ultimi anni a livello ferroviario è la saronno-seregno, peraltro non un esempio di grande successo.
jumbo
 
Posts: 9175
Joined: Sat 23 December 2006; 14:57
Location: Milano

Re: TPL vs auto (OT da Metrò a Monza)

Postby S-Bahn » Mon 06 February 2017; 12:48

Non è di prossimo avvio la quarta corsia sulla tratta urbana dell'A4?
La speranza non è la convinzione che qualcosa andrà bene, ma la certezza che quella cosa ha un senso,
indipendentemente da come finirà

Václav Havel
User avatar
S-Bahn
 
Posts: 51917
Joined: Thu 06 July 2006; 22:47
Location: Monza

Re: TPL vs auto (OT da Metrò a Monza)

Postby jumbo » Mon 06 February 2017; 12:52

sì, mentre nel frattempo sull'itinerario parallelo della tangenziale nord si sta riqualificando la superstrada da paderno a rho in autostrada.
due gestori, due investimenti... che in verità potrebbero benissimo essere l'uno alternativo all'altro.
jumbo
 
Posts: 9175
Joined: Sat 23 December 2006; 14:57
Location: Milano

Re: TPL vs auto (OT da Metrò a Monza)

Postby friedrichstrasse » Mon 06 February 2017; 13:05

Le famose autostrade private, che secondo molti in questo forum avvantaggerebbero il TPL :roll:

Le metropolitane per Vimercate o Paullo non sono penalizzati dagli.investimenti indirizzati alle strade, bensì da un'urbanistica disordinata che impone di andare per lunghi tratti in galleria. Un investimento sproporzionato rispetto al traffico prevedibile.
Viva il tram moderno

BASTA CENSURE!!!
User avatar
friedrichstrasse
 
Posts: 20282
Joined: Wed 05 July 2006; 21:40

PreviousNext

Return to Discussioni generiche sui trasporti milanesi

Who is online

Users browsing this forum: Google [Bot] and 7 guests

cron