Diligenza

Tutto il resto, comprese le altre aziende delle province di Milano e Monza

Moderators: Hallenius, teo

Diligenza

Postby Trullo » Tue 12 July 2011; 14:43

In contrasto con il topic "negligenza", la professionalità del personale delle ferrovie e del TPL
Inizio io

Ieri sera, sulla S2 delle 18:39 da Garibaldi per Mariano
Annunci automatici impazziti la annunciavano diretta a Bovisa
Il personale disattiva gli annunci automatici e annuncia a voce "questo treno è diretto a Mariano"
"Io non distinguo gli uomini, come fanno gli ignoranti, in greci e barbari. Non mi interessa la provenienza dei cittadini, neanche la razza della nascita. Li distinguo con una sola misura: la virtù.
Per me, ogni buon straniero è greco ed ogni cattivo greco è peggiore del barbaro." (Alessandro III di Macedonia, detto il Grande)
User avatar
Trullo
 
Posts: 25980
Joined: Tue 30 October 2007; 10:40
Location: Paderno Dugnano

Re: Diligenza

Postby fra74 » Tue 12 July 2011; 15:00

Io pensavo che si sarebbe discusso di questa:

Image

:mrgreen:
User avatar
fra74
Forum Admin
 
Posts: 24577
Joined: Wed 05 July 2006; 21:15

Re: Diligenza

Postby Slussen » Tue 12 July 2011; 17:44

Immagino intendessi questa

Image
Slussen
 
Posts: 12067
Joined: Wed 05 July 2006; 20:59
Location: terminaaa

Re: Diligenza

Postby Trullo » Tue 12 July 2011; 17:53

:lol:
"Io non distinguo gli uomini, come fanno gli ignoranti, in greci e barbari. Non mi interessa la provenienza dei cittadini, neanche la razza della nascita. Li distinguo con una sola misura: la virtù.
Per me, ogni buon straniero è greco ed ogni cattivo greco è peggiore del barbaro." (Alessandro III di Macedonia, detto il Grande)
User avatar
Trullo
 
Posts: 25980
Joined: Tue 30 October 2007; 10:40
Location: Paderno Dugnano

Re: Diligenza

Postby fra74 » Tue 12 July 2011; 18:30

L'immagine era un'altra ma qualche sito di hosting fa brutti scherzi :mrgreen: :oops:
User avatar
fra74
Forum Admin
 
Posts: 24577
Joined: Wed 05 July 2006; 21:15

Re: Diligenza

Postby Slussen » Tue 12 July 2011; 23:13

Cmq sei OT, non è questa la discussione per parlare dei mezzi del lotto 5 :mrgreen:
Slussen
 
Posts: 12067
Joined: Wed 05 July 2006; 20:59
Location: terminaaa

Re: Diligenza

Postby GLM » Thu 08 September 2011; 20:05

un paio di episodi che ho vissuto in germania. il primo più che diligenza è, probabilmente, ordinaria amministrazione. il secondo è il frutto di tutto il sistema che è diligente.

berlino, bus bello pienotto. una sciura si avvicina al conducente in fermata e gli chiede informazioni per un determinato tragitto. da quel che mi è parso di capire, parlare al conducente è ammesso solo durante la fermata, e di conseguenza il conducente è rimasto fermo con le porte aperte per tutta la conversazione con la signora.
dopo un paio di itinerari consigliati dal conducente, la signora non era ancora soddisfatta, perchè ne cercava uno con dei requisiti specifici (probabilmente poche scale, o qualcosa di simile). così, una volta che la sciura si è andata a sedere, il conducente riprende il viaggio e chiama la sala operativa. impressionante la rapidità di risposta.

era qualcosa di simile al "mi serve sapere cosa prendere per andare da via montegani a via d'agrate" e senza nemmeno lasciar passare un secondo, l'addetto alla sala operativa in viva voce ha risposto "3 e 95". ora, non so se il tragitto richiesto fosse stato semplice, ma l'addetto era in ogni caso ben preparato e a conoscenza della rete per la quale lavora.

tornando alla conversazione, con tutta serietà, il conducente comunica alla sala operativa le perplessità e le esigenze della signora, alchè l'addetto dall'altra parte dell'apparecchio, dopo qualche istante di ricerca, dà finalmente la risposta cercata.

ogni confronto con la realtà milanese è superfluo.

il secondo episodio:
mezzanotte, stazioncina di periferia di colonia. un uomo in sedia a rotelle preme il tasto dell'ascensore, il quale è al piano ma non apre le porte. io vado su con le scale (la stazione è su terrapieno) e provo a chiamare l'ascensore, il quale arriva e apre le porte, come se nulla fosse. l'uomo in sedia a rotelle non si è ancora rassegnato, e da sotto ripreme il pulsante per chiamare l'ascensore, il quale scende e finalmente apre le porte. una volta giunto al piano binari, appena uscito dall'ascensore in attesa del treno, l'uomo prende il telefonino e chiama l'assistenza con tono molto seccato per l'accaduto.

per fare un confronto, fatevi un giro in metrò, in M3, dopo le 23, e troverete la maggiorparte degli ascensori in "fuori servizio", perchè per qualche ignota ragione spegnere gli ascensori è la prima cosa che l'agente di stazione fa in attesa di chiudere, anche con più di un'ora di anticipo sul passaggio dell'ultimo treno.
Non sono previste fermate intermedie
User avatar
GLM
 
Posts: 16832
Joined: Thu 06 July 2006; 6:21
Location: Milano Santa Giulia - AV, IC, R, S13, S12, S2, S1, M3, 140, 95, 88, 84, NM3, Q88

Re: Diligenza

Postby Ulk » Tue 04 October 2011; 17:32

A proposito di sale operative della BVG a Berlino, un tipo italiano sulla banchina della stazione della U55 di Brandeburger Tor ha "osato" utilizzare la colonnina delle informazioni per chiedere come arrivare alla Hauptbahnhof. :lol:
Ein Fahrplan. Ein Tarif. Ein Ticket. - HVV, 1965
No zuo no die!
User avatar
Ulk
 
Posts: 4769
Joined: Wed 25 April 2007; 13:54
Location: Chongqing / 重庆

Re: Diligenza

Postby Jack_A » Tue 04 October 2011; 17:54

A proposito di teutonica diligenza: il sito dei trasporti pubblici di Stoccarda riporta in tempo reale le scale mobili e gli ascensori fuori uso (tranne, per qualche oscuro motivo, le scale mobili della fermata Universität, che sono fermi almeno il 50% del tempo e non vengono mai segnalate).
___Jack_A___

Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione. (Costituzione, art. 21)
Jack_A
 
Posts: 585
Joined: Sun 27 August 2006; 12:32

Re: Diligenza

Postby S-Bahn » Tue 04 October 2011; 17:57

Risposta data non in Germania ma a Zurigo (ma l'è istess) sul fatto che il loro Passante richiede un pezzo a piedi per arrivare all'Universität: "gli studenti sono giovani e hanno buone gambe" :D
Rispetto per tutti, paura di nessuno - Dejan Stanković
A scuola di treno: http://www.miol.it/stagniweb/
User avatar
S-Bahn
 
Posts: 50053
Joined: Thu 06 July 2006; 22:47
Location: Monza

Re: Diligenza

Postby Jack_A » Tue 04 October 2011; 18:08

Comunque è tristissimo che per parlare di diligenza bisogna per forza appellarsi alle memorie di trasferte germanico-elvetiche. :(

Mi sforzo di pensare ad un esempio di diligenza ATM. Mmmmm, quella volta che ho dovuto fare da navigatore all'autista della sostitutiva M1 perchè non sapeva la strada? No, direi che non va bene... ...quell'altra che il manovratore dell'1 si è fatto a passo d'uomo da Montenapoleone a Vitruvio per poter chiamare in sala operativa e chiedere di rientrare perchè era in ritardo... no, neanche... però, forse in quel caso un esempio di diligenza c'è stato... il manovratore del tram che seguiva che ha pubblicamente mandato a quel paese il lavativo che lo precedeva!
___Jack_A___

Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione. (Costituzione, art. 21)
Jack_A
 
Posts: 585
Joined: Sun 27 August 2006; 12:32

Re: Diligenza

Postby GLM » Tue 11 October 2011; 2:07

con piacere racconto un fatto avvenuto stasera.

poco prima della corsa della NM3 delle 1.05 da porta romana per san donato passa sempre un citaro che svolda da via caldara in corso lodi e diretto al deposito di san donato, che tira dritto senza caricare nessuno.
stasera il citaro si accosta alla fermata di porta romana, dove assieme a me erano in attesa due persone, e, accertandosi che i passeggeri fossero diretti a una fermata sul percorso, ha caricato ed è ripartito. (io ho preso la NM3 di 3 minuti dopo, perchè rogoredo è l'unica fermata dalla quale un bus diretto in deposito non transita)

mi rendo conto che si tratta solo di un autista che rispetta le regole, ma in un'azienda dove NESSUNO carica una volta finito il percorso in linea, lo trovo comunque un atteggiamento diligente.
Non sono previste fermate intermedie
User avatar
GLM
 
Posts: 16832
Joined: Thu 06 July 2006; 6:21
Location: Milano Santa Giulia - AV, IC, R, S13, S12, S2, S1, M3, 140, 95, 88, 84, NM3, Q88

Re: Diligenza

Postby avc » Tue 11 October 2011; 9:34

guarda che in teoria dovrebbero farlo sempre e uno dovrebbe pur impuntarsi e farsi caricare....io a volte dopo discussioni ci sono riuscito ma a questo punto evito perchè qualcuno si inc....pure
avc
 
Posts: 9655
Joined: Mon 10 July 2006; 14:03

Re: Diligenza

Postby Lucio Chiappetti » Tue 11 October 2011; 10:13

Due episodi ferroviari di diversi anni fa ... non ricordo se li ho gia' raccontati.

Ritorno da Villach verso Milano (quando esistevano ancora i locali diurni) dopo una settimana in Austria con rail pass. Ci fermiamo a Tarvisio Centrale per fare i biglietti. Io allora avevo un concessione D, e mia madre la carta d'argento permanente (che ha tuttora :D ). Ci fa due biglietti dello stesso prezzo, la cosa mi meraviglia ma penso "sapra' il suo mestiere". Il primo controllore (aria da giovanotto appena uscito dalla scuola dei controllori) dice che l'impiegato ha sbagliato, e deve emettermi un biglietto in sostituzione (sospetto che fara' verbale all'impiegato). Mi chiede un documento, copia il numero sul nuovo biglietto scritto a mano e mi fa pagare una piccola differenza. Dopo un po' torna indietro, in quanto ha sbagliato di 100 o 200 lire e mi fa un biglietto sostitutivo del sostitutivo. Tutti gli altri controllori da Udine in poi guardavano questo strano biglietto per qualche minuto e poi me lo restituivano senza parole.

Dato che il giovanotto di cui sopra aveva detto che venendo dall'estero avremmo potuto fare i biglietti italiani ridotti anche in treno senza sovrattassa, l'anno dopo decido di provare.

Ritorno da Grasse, a Nizza prendo il trenino per Limone. A Breil sale il personale italiano e chiedo il mio bel biglietto Limone-Milano concessione D. Il controllore pare perplesso. A Limone (c'era ancora la frontiera e il treno faceva una certa sosta) fa scendere me e un altro passeggero, ci scorta attraverso la dogana in biglietteria a fare il biglietto, e ci offre pure il caffe' !

Infine un esempio svizzero e uno tedesco.

Giro della Svizzera con rail pass. Siamo sul trenino che sale da Goschenen verso Andermatt e oltre. Il controllore ci chiede dove andiamo, e noi rispondiamo Oberwald (volevamo scendere li' e prendere il bus per il ghiacciaio del Rodano). Dopo un po' torna e richiede. Ri-rispondiamo e lui chiede se ci fermiamo li' cosi' spieghiamo. Allora dice che se glielo avessimo detto prima, avrebbe telefonato per fermare il bus, dato che avevamo qualche minuto di ritardo !

Idem una volta ritorno da Ulm a Milano via Friedrichshafen, Lindau, S.Margrethen, Coira, Tirano. Il treno per Lindau aveva un certo ritardo e ho perso la coincidenza (ci hanno reindirizzati su un treno con cambio a Bregenz con un ICE), ma ci hanno detto che dovevamo avvertire, perche' avrebbero potuto fare aspettare il treno in coincidenza.
100 anni dell'Unione Astronomica Internazionale https://www.iau-100.org/
Lucio Chiappetti
 
Posts: 4404
Joined: Mon 14 December 2009; 11:23
Location: Milano tra Lambrate e Gorla

Re: Diligenza

Postby ETR460 » Tue 11 October 2011; 14:16

Beh, è successo qualcosa di simile anche a me qui in Italia...
Tornando dalla Svizzera a Domodossola, ero diretto a Cuneo e dovevo prendere il reg fino ad Arona, da li l'ultimo treno per Santhià e poi verso Torino e Cuneo.
Il treno per Milano parte con circa 30 minuti di ritardo, col rischio di perdere la coincidenza ad Arona; avvisiamo così il capotreno che prova a chiamare Arona per fermare il treno per Santhià, ma il cellulare non prende fino a pochi minuti prima dell'arrivo ad Arona, perdendo noi così il treno. Ci autorizza quindi a proseguire fino a Milano e poi Torino via Novara senza pagare nulla più, il che ci ha fatto solo prendere il treno dopo da Torino per Cuneo...
ETR460
User avatar
ETR460
 
Posts: 6238
Joined: Tue 18 July 2006; 21:46
Location: Corvetto M3, 34, 77, 84, 93, 95, 153

Next

Return to Discussioni generiche sui trasporti milanesi

Who is online

Users browsing this forum: No registered users and 2 guests