Trasporti a Milano

Oggi è mer 17 gennaio 2018; 21:56

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 974 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 60, 61, 62, 63, 64, 65  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: ATM
MessaggioInviato: gio 21 dicembre 2017; 12:38 
Non connesso

Iscritto il: lun 14 dicembre 2009; 11:23
Messaggi: 4382
Località: Milano tra Lambrate e Gorla
S-Bahn ha scritto:
Significativamente diverse di quanto?
Ok la crescita di solare ed eolico, che però ...

Letto l'articolo di Clini sull'ultimo Le Scienze ? Se sono vere le predizioni sulle nuove reti intercontinentali ad alto voltaggio in corrente continua si possono fare cose che non immaginavo.

_________________
There Is No Cloud It's Just Someone Else's Computer


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: ATM
MessaggioInviato: gio 21 dicembre 2017; 12:43 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: gio 06 luglio 2006; 22:47
Messaggi: 49767
Località: Monza
Non so cosa sono, saranno anche vere e di certo aiutano a distribuire le punte, ma in sé non creano niente.
E poi gli oceani?

_________________
Rispetto per tutti, paura di nessuno - Dejan Stanković
A scuola di treno: http://www.miol.it/stagniweb/


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: ATM
MessaggioInviato: gio 21 dicembre 2017; 12:49 
Connesso
Avatar utente

Iscritto il: gio 06 luglio 2006; 17:12
Messaggi: 3331
S-Bahn ha scritto:
Significativamente diverse di quanto?
Chi vivrà vedrà, ma sicuramente avremo (parlo di italia, ma in prospettiva vale per tanti paesi):
- quota del carbone azzerata (che fa il doppio di C02 rispetto al gas)
- petrolio minimo (come già oggi perchè troppo caro)
Per il fotoelettrico non metterei limiti: già oggi è il più competitivo, se appena appena trovano stoccaggi meno costosi e duraturi, il boom aumenterà invece che rallentare.
Come già detto in altro topic, l'elettrico in città ha il vantaggio enorme di rendere disponibile una fonte alternativa al petrolio, alternativa che ad oggi non è ancora "ragionevolmente" prevedibile invece per il trasporto a media e lunga percorrenza e per l'industria chimica

_________________
http://www.divinodedorex.com (coming soon)


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: ATM
MessaggioInviato: gio 21 dicembre 2017; 12:55 
Non connesso

Iscritto il: lun 26 novembre 2012; 14:55
Messaggi: 3534
Località: Z314 Z315
Le connessioni HVDC servono per portare economicamente (1 cavo) corrente attraverso lunghe distanze; vengono usate soprattutto per cavi sottomarini.
Ad esempio ce n'è una tra Livorno e Bastia, ma potresti fare un elettrodotto Genova - Tripoli e posare i pannelli fotovoltaici da quelle parti.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: ATM
MessaggioInviato: gio 21 dicembre 2017; 13:09 
Connesso
Avatar utente

Iscritto il: gio 06 luglio 2006; 17:12
Messaggi: 3331
A piccola integrazione: lo sviluppo dell'elettronica di potenza ha permesso di risolvere i problemi legati al cambiamento di tensione della Corrente Continua che storicamente hanno favorito la Corrente Alternata
La CC ha notevoli vantaggi sia in minori dispersioni, che in minor inquinamento elettromagnetico (le cose ovviamente sono associate)
Come dice Astro oggi viene progressivamente impiegata nelle lunghe tratte dove dà il massimo dei vantaggi, minimizzando ancora gli esistenti problemi (es. stazioni i conversione costose): altro esempio è il previsto elettrodotto del tunnel del Frejus

_________________
http://www.divinodedorex.com (coming soon)


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: ATM
MessaggioInviato: gio 21 dicembre 2017; 13:53 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: gio 06 luglio 2006; 22:47
Messaggi: 49767
Località: Monza
Se non ricordo male da molti anni l'Italia è pioniera col collegamento in continua tra continente e Sardegna, col ritorno via mare.

_________________
Rispetto per tutti, paura di nessuno - Dejan Stanković
A scuola di treno: http://www.miol.it/stagniweb/


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: ATM
MessaggioInviato: gio 21 dicembre 2017; 13:56 
Non connesso

Iscritto il: lun 26 novembre 2012; 14:55
Messaggi: 3534
Località: Z314 Z315
Tenete conto che molto probabilmente non ci si sposterà massivamente sull'HVDC, perché il problema è come interrompere la linea quando ve ne è necessità: in un sistema AC, prima o poi la corrente passa per lo zero (in Europa 100 volte al secondo, il doppio della frequenza di rete); in un sistema HVDC no.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: ATM
MessaggioInviato: gio 21 dicembre 2017; 14:10 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: gio 06 luglio 2006; 22:47
Messaggi: 49767
Località: Monza
Non mi torna questa storia dei 100 Hz. Com'è che le linee andrebbero al doppio della frequenza di rete?

_________________
Rispetto per tutti, paura di nessuno - Dejan Stanković
A scuola di treno: http://www.miol.it/stagniweb/


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: ATM
MessaggioInviato: gio 21 dicembre 2017; 14:17 
Non connesso

Iscritto il: lun 26 novembre 2012; 14:55
Messaggi: 3534
Località: Z314 Z315
Leggi meglio. Non ho scritto che le linee vanno al doppio della frequenza di rete.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: ATM
MessaggioInviato: gio 21 dicembre 2017; 14:21 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: gio 06 luglio 2006; 22:47
Messaggi: 49767
Località: Monza
Fammi capire. In ogni fase la corrente passa a zero 50 volte al secondo. Che succede con la terna trifase?

_________________
Rispetto per tutti, paura di nessuno - Dejan Stanković
A scuola di treno: http://www.miol.it/stagniweb/


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: ATM
MessaggioInviato: gio 21 dicembre 2017; 14:31 
Non connesso

Iscritto il: lun 26 novembre 2012; 14:55
Messaggi: 3534
Località: Z314 Z315
In ogni fase la corrente passa a zero due volte per ogni ciclo, ovvero 100 volte al secondo nel caso di frequenza 50 Hz.
sin(x) = 0 <==> (x = 0°) V (x = 180°)
La cosa, essendo per fase, non cambia tra monofase e trifase. Semplicemente vanno a zero in momenti diversi.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: ATM
MessaggioInviato: gio 21 dicembre 2017; 14:44 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: gio 06 luglio 2006; 22:47
Messaggi: 49767
Località: Monza
già... :roll:

_________________
Rispetto per tutti, paura di nessuno - Dejan Stanković
A scuola di treno: http://www.miol.it/stagniweb/


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: ATM
MessaggioInviato: gio 21 dicembre 2017; 15:16 
Non connesso

Iscritto il: mer 05 luglio 2006; 20:59
Messaggi: 12064
Località: terminaaa
S-Bahn ha scritto:
Non secondo me, ma secondo la maggior parte delle grosse realtà mondiali di trasporto la soluzione per l'urbano è l'ibrido.


Come se ci fosse una soluzione definitiva una volta per tutte.

In ogni caso, la situazione mi sembra in movimento:

- Amiens (Francia), accordo con Irizar per la fornitura di 43 autobus da 18 metri Tram ie;
- Trondheim (Norvegia), ha ordinato 25 Volvo 7900 Electric
- Torino (Italia), 20 autobus elettrici circoleranno per Gtt
- Cluj-Napoca (Romania), prevista la consegna di 30 autobus elettrici in tre anni.

Iniziano a essere numeri che vanno oltre la semplice sperimentazione con cautela.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: ATM
MessaggioInviato: gio 21 dicembre 2017; 15:41 
Non connesso

Iscritto il: mer 05 luglio 2006; 20:59
Messaggi: 12064
Località: terminaaa
Autobus elettrici cinesi prodotti in India http://www.tribuneindia.com/news/himach ... 02448.html

Shuttle bus elettrici all'aeroporto di Indianapolis http://midwestenergynews.com/2017/12/17 ... r-cleaner/

90 bus elettrici circoleranno a Santiago del Cile entro il 2018 http://www.masstransitmag.com/press_rel ... ansantiago


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: ATM
MessaggioInviato: gio 21 dicembre 2017; 16:47 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: gio 06 luglio 2006; 22:47
Messaggi: 49767
Località: Monza
Chi si rivede... Slussen!

Sul tutto elettrico i prossimi anni diranno se è una moda od una soluzione.
Una quindicina di anni fa sembrava che il futuro fosse dei bus a metano. Quanti se ne sono venduti nel 2017?

_________________
Rispetto per tutti, paura di nessuno - Dejan Stanković
A scuola di treno: http://www.miol.it/stagniweb/


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 974 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 60, 61, 62, 63, 64, 65  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Bing [Bot] e 4 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
POWERED_BY
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010