Trasporti a Milano

Oggi è gio 22 febbraio 2018; 16:56

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 49 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3, 4  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: SITAM e tessere di riconoscimento
MessaggioInviato: mer 11 aprile 2012; 12:28 
Non connesso

Iscritto il: mer 17 novembre 2010; 12:24
Messaggi: 8
Buon dì,

che voi sappiate quando un'azienda di trasporto aderisce al SITAM (ad. es. Autoguidovie) l'accordo di adesione con chi lo fa? con ATM? con il Comune di Milano?

ed è normale che se ho il mio abbonamento ATM (mensile cumulativo area media ) e viaggio all'interno della mia area con mezzi non ATM (ad. es. Autoguidovie), Autoguidovie richiede che io sia in possesso della loro tessera di riconoscimento e qualora ne sia sprovvisto scatta inevitabile una corposa sanzione amministrativa. Non mi sembra giusto, soprattutto se utilizzo i mezzi autoguidovie molto saltuariamente e pertanto non conosco la loro polcy aziendale.

ciao e grazie


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: SITAM e tessere di riconoscimento
MessaggioInviato: mer 11 aprile 2012; 13:12 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: sab 06 maggio 2006; 0:20
Messaggi: 14901
Località: San Donato Milanese. 121, 132, 140, Z420, S1
Se sia giusto o meno non so, ma è così.
Ho dovuto farla pure io, anche se utilizzo il 2x6.
Comunque è gratis e si fa on line in pochi minuti: una volta compilato il "modulo" e mandata la foto, ti stampi la ricevuta che riporta la foto e il numero di tessera, che arriverà a casa in poco tempo.
Piuttosto, se usi un abbonamento, portati dietro la ricevuta (meglio, una fotocopia che non si consuma): i loro controllori non hanno i lettori di tessere, per cui non possono sapere, in assenza di ricevuta, se la tua tessera è in corso di validità oppure no.

_________________
Articolo 21
Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione.

Anche se "alea iacta est": Freedrichstrasse!

Se la musica è troppo alta, tu sei troppo vecchio.

Nella vita nulla si deve temere; si deve solo comprendere. Maria Sklodowska Curie


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: SITAM e tessere di riconoscimento
MessaggioInviato: mer 11 aprile 2012; 15:19 
Non connesso

Iscritto il: mar 04 settembre 2007; 18:39
Messaggi: 16108
L'unica alternativa è fare il mensile da 80 euro, con quello puoi viaggiare senza tessera

_________________
14 giugno 2009: il giorno quando i primi treni andarono con un solo agente di condotta


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: SITAM e tessere di riconoscimento
MessaggioInviato: mer 11 aprile 2012; 16:39 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: sab 06 maggio 2006; 0:20
Messaggi: 14901
Località: San Donato Milanese. 121, 132, 140, Z420, S1
Se hai l'opportunità o la scelta pure del treno, può essere la soluzione migliore, a fronte di una spesa leggermente maggiore. Inoltre ti potresti muovere liberamente su tutti i mezzi pubblici delle province di Milano e Monza - Brianza, escluso (credo) il trabiccolo del San Raffaele.

_________________
Articolo 21
Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione.

Anche se "alea iacta est": Freedrichstrasse!

Se la musica è troppo alta, tu sei troppo vecchio.

Nella vita nulla si deve temere; si deve solo comprendere. Maria Sklodowska Curie


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: SITAM e tessere di riconoscimento
MessaggioInviato: mer 11 aprile 2012; 18:18 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: gio 06 luglio 2006; 22:47
Messaggi: 49952
Località: Monza
La storia della tessera aggiuntiva per viaggiare sul pezzo di sitam di un'azienda non ATM non sta né cielo né in terra, tuttavia ha la sua genesi.
Il sitam, fino alle recenti iniziative regionali, peraltro incomplete e non sostituive del pregresso, era sostanzialmente l'unica forma di integrazione che avevamo.
Non era di un ente o di un inseme di enti ma di un'azienda. Questa è un'anomalia ma c'è da dire che solo ATM allora aveva testa e mezzi per farlo. Il problema che ne discende è che con i rimborsi delle ripartizioni ATM ci ha giocato come ha voluto pagando come e soprattutto quando vuole e un'azienda come AGI, dopo avere minacciato l'uscita dal sitam, ha trovato un escamotage in questo modo che le permette di quantificare "i suoi" utenti del sitam.

Comunque, ripeto, dal punto di vista dell'utente finale, che è l'unico soggetto per il quale si deve fare integrazione tariffaria, una cosa del genere non sta né cielo né in terra.

_________________
Rispetto per tutti, paura di nessuno - Dejan Stanković
A scuola di treno: http://www.miol.it/stagniweb/


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: SITAM e tessere di riconoscimento
MessaggioInviato: mer 11 aprile 2012; 22:54 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: sab 06 maggio 2006; 0:20
Messaggi: 14901
Località: San Donato Milanese. 121, 132, 140, Z420, S1
La tessera in questione però non permette di quantificare alcunché: mie conoscenti hanno tale tessera e non utilizzano MAI nient'altro che AGI, io ho la tessera dato che mi può capitare di prendere mezzi AGI, ma anche no.
Le obliteratrici AGI non leggono i biglietti magnetici né le tessere elettroniche; per i biglietti cambia poco, dato che le macchinette registrano il totale delle convalide, ma gli abbonati non passano la tessera da nessuna parte, quindi non si può sapere quanta gente effettivamente utilizza i mezzi AGI. Poco male, AGI ha risolto il problema "inventandosi" la tessera; ma ha fatto una furbata, costringendo alla tessera pure chi viaggia con i 2x6, che già viene calcolato, dato che timbra.

_________________
Articolo 21
Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione.

Anche se "alea iacta est": Freedrichstrasse!

Se la musica è troppo alta, tu sei troppo vecchio.

Nella vita nulla si deve temere; si deve solo comprendere. Maria Sklodowska Curie


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: SITAM e tessere di riconoscimento
MessaggioInviato: gio 12 aprile 2012; 0:29 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: gio 06 luglio 2006; 22:47
Messaggi: 49952
Località: Monza
Alla fine è un modo per potersi presentare dicendo: "questi sono i miei utenti abituali e su questi ragioniamo per le ripartizioni".
Comunque è uno schifo di modo per provare a risolvere problemi mai seriamente affrontati.

_________________
Rispetto per tutti, paura di nessuno - Dejan Stanković
A scuola di treno: http://www.miol.it/stagniweb/


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: SITAM e tessere di riconoscimento
MessaggioInviato: mar 24 aprile 2012; 17:09 
Non connesso

Iscritto il: mar 24 aprile 2012; 16:59
Messaggi: 7
è scandaloso sabato 21/04 prendo l autobus a sesto fs per andare a monza,salgono subito i controllori.Faccio vedere il mio abbonamento mensile di atm nn sapendo della loro fottutissima tessera (oltretutto gratis).Il controllore prende i dati dalla mia tessera mentre mi spiegava appunto che ci voleva quella di riconoscimento agi mi fa firmare sul palmare e mi stampa uno scontrino e me lo pinza a un verbale non compilato.Chiedo se era una multa e mi risponde di no che non devo pagare nulla ma fare la tessera entro 5 giorni e mi da il numero da chiamare del call center.Chiamo spiegando la situazione e mi dicono che è una multa ma che viene annullata ma devo pagare 15 euro per le spese amministrative.Richiamo nuovamente il call center e parlo con un altro operatore che mi dice esplicitamente che il controllore poteva fare benissimo a meno di stampare quel verbale anche perchè io potevo scendere subito dal pullman dato che nn avevo fatto nemmeno una fermata,e mi consiglia di andare all infopoint di san donato.Oggi vado e nemmeno loro capiscono se è una multa oppure no e mi hanno detto di mandare una mail per farla annullare.Fatto sta che ora non so ke cavolo succede se devo pagare o no e rischio magari fra qualche anno di dover pagare in +.Qualche consiglio??
Dimenticavo lo scontrino è comunque un verbale con i miei dati ma quelli dell'ifo point mi hanno detto di specificare e allegare il foglio del verbale non compilato


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: SITAM e tessere di riconoscimento
MessaggioInviato: mar 24 aprile 2012; 17:40 
Non connesso

Iscritto il: dom 27 agosto 2006; 12:32
Messaggi: 585
Questa storia della tessera di Autoguidovie ha del grottesco: si chiede un "pizzo" per usufruire di un servizio già pagato.

La faccenda mi pare semplice:
1. Se Autoguidovie aderisce al SITAM, un passeggero in possesso di un titolo di viaggio SITAM dovrebbe poter viaggiare senza alcuna tessera aggiuntiva, perchè ha sottoscritto un contratto di trasporto che si applica a tutti i vettori aderenti al SITAM e quel contratto non prevede obblighi aggiuntivi.
2. Se Autoguidovie non aderisce al SITAM, allora può chiedere tutte le tessere che gli pare, ma deve dire chiaramente che sui sui mezzi non valgono i titoli SITAM.

Il mio consiglio per chi avesse preso multe è di fare immediatamente un ricorso in autotutela, dopo di che, in caso di esito negativo, fare ricorso al Giudice di Pace per l'annullamento della sanzione.

_________________
___Jack_A___

Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione. (Costituzione, art. 21)


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: SITAM e tessere di riconoscimento
MessaggioInviato: mar 24 aprile 2012; 17:48 
Non connesso

Iscritto il: mar 24 aprile 2012; 16:59
Messaggi: 7
non so se hai letto il mio commento...il punto è ke io non so nemmeno se devo pagare o no!!!e comunque se dovessi pagare non voglio sborsare un solo centisimo basta e avanzano i 50 euro ke pago tutti i mesi cazzo!!!


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: SITAM e tessere di riconoscimento
MessaggioInviato: mar 24 aprile 2012; 18:18 
Non connesso

Iscritto il: dom 27 agosto 2006; 12:32
Messaggi: 585
Io al posto tuo, per non saper nè leggere nè scrivere, farei un ricorso in autotutela per l'annullamento del verbale che tu stesso dice che ti abbiano fatto, facendo notare che tu non hai sottoscritto alcun contratto con autoguidovie e che le condizioni di trasporto sottoscritte con ATM ti consentono l'utilizzo di tutti i vettori SITAM solo con il tuo titolo di viaggio.

Ovviamente non mi assumo responsabilità sull'esito...

_________________
___Jack_A___

Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione. (Costituzione, art. 21)


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: SITAM e tessere di riconoscimento
MessaggioInviato: mar 24 aprile 2012; 22:36 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mar 18 luglio 2006; 21:46
Messaggi: 6238
Località: Corvetto M3, 34, 77, 84, 93, 95, 153
Questo mese mi scade l'abbonamento annuale urbano, lo avevo avuto tramite i finanziamenti messi a disposizione del Comune l'anno scorso per disoccupati, lavoratori precari e cassintegrati, quindi in sostanza mi è stato rilasciato un abbonamento ordinario pari ad un valore di 300€, come riportato sul relativo scontrino.
Telefonando ieri al call center per chiedere cosa avrei dovuto fare per poter fare l'abbonamento under 26 o studenti urbano (mi è indifferente), mi è stato detto che avrei dovuto chiedere il rilascio di una nuova tessera in caso di abbonamento studenti, oltre a pagare i 10€ annui per il rinnovo del profilo studenti, mentre nel caso dell'under 26 era sufficiente procedere alla ricarica del suddetto abbonamento presso un ATM Point.
Così stamattina mi reco in Duomo e faccio l'amara scoperta che devo comunque richiedere una nuova tessera (la mia ha un anno di vita!) per caricare qualsiasi abbonamento dall'ordinario.
Pago quindi i miei 170€+10€ di rilascio tessera (che ha 2 particolarità rispetto alla precedente: non ha più il chip e riporta scritta la dicitura Under26 sotto il nome e cognome in basso a sx) sapendo che questa tessera durerà al massimo 2 anni, visto l'introducendo sistema di abbonamento caricabile su CRS (altra nuova tessera, la mia mi è arrivata nuova a novembre scorso).

Ma è normale che nel 2012 non si riesca a caricare tutti gli abbonamenti su una stessa tessera ELETTRONICA, almeno all'interno della stessa azienda??

_________________
ETR460


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: SITAM e tessere di riconoscimento
MessaggioInviato: mer 25 aprile 2012; 12:46 
Non connesso

Iscritto il: dom 27 agosto 2006; 12:32
Messaggi: 585
Problema vecchio e noto...

Nonostante il sistema Itinero sia stato de facto promosso a futuro sistema regionale per la bigliettazione elettronica, ci sono una miriade di tessere che inspiegabilmente possono caricare solo alcune tipologie di abbonamento, e nessuna che li possa caricare tutte; provo ad elencarle:

1. tessera Itinero ATM ordinaria: solo abbonamenti ordinari
2. tessera Itinero ATM under 26: solo abbonamenti studenti e settimanali ordinari
3. tessera Itinero ATM studenti under 27: solo abbonamenti studenti e settimanali ordinari
4. tessera Itinero ATM serior: solo abbonamenti senior e settimanali ordinari
5. tessera Itinero ATM abbonamenti annuali convenzionati: nessuna ricarica possibile, durata pari all'abbonamento (!!!)
6. tessera Itinero Trenord + ex Trenitalia e LeNord: solo abbonamenti Trenord
7. tessera Itinero CRS: solo CRS, da sostituire con Itinero IVOL per chi ha la CRS intera
8. tessera Itinero IVOL: solo IVOL
9. tessera CRS con funzione Itinero: solo IVOL

...e forse me ne manca qualcuna! Alla faccia dell'integrazione!

_________________
___Jack_A___

Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione. (Costituzione, art. 21)


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: SITAM e tessere di riconoscimento
MessaggioInviato: mer 25 aprile 2012; 16:44 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mar 02 dicembre 2008; 20:39
Messaggi: 7359
Località: San Donato Milanese
Jack_A ha scritto:
Io al posto tuo, per non saper nè leggere nè scrivere, farei un ricorso in autotutela per l'annullamento del verbale che tu stesso dice che ti abbiano fatto, facendo notare che tu non hai sottoscritto alcun contratto con autoguidovie e che le condizioni di trasporto sottoscritte con ATM ti consentono l'utilizzo di tutti i vettori SITAM solo con il tuo titolo di viaggio.

Ovviamente non mi assumo responsabilità sull'esito...


cretinata, il regolamento Autoguidovie è appeso su ogni autobus e che serve la tessere è scritto con adesivi enormi sempre in ogni autobus, che poi nessuno lo legga e che la tessera sia una follia è un altro discorso... ma il tutto è ben scritto, e teoricamente uno prima di comprare qualcosa da un occhiata al libretto di istruzioni.

In ogni caso non credo che quella sia una multa, infatti i controllori AGI tendono a non fare multe se manca la tesserina, ma solo a richiamare il passeggero e farlo scendere dalla vettura

piuttosto che a San Donato, consiglio all'utente di andare o in via Quintiliano o a Monza, dove ci sono le sedi AGI, meglio in via Quintiliano dove sicuramente qualcuno che sa cos'è quell'affare lo trovi

[edit] ecco questo spiega ogni tuo dubbio: http://www.milanosudest-trasporti.it/Li ... &tabid=989

colgo l'occasione per chiedere, che guadagno anno le aziende da un multa di 20/23 euro se le spese amministrative sono di 15?

_________________
Il destino trova sempre il modo di correggere la rotta.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: SITAM e tessere di riconoscimento
MessaggioInviato: mer 25 aprile 2012; 23:57 
Non connesso

Iscritto il: dom 27 agosto 2006; 12:32
Messaggi: 585
gabri mi tn ha scritto:
cretinata,


Per inciso: forse potresti usare termini un po' più civili per dire ciò che pensi delle altrui opinioni.

Detto questo, chi compra un titolo di viaggio SITAM acquista un servizio a determinate condizioni contrattuali, e non è ammissibile che chi è preposto ad erogare il servizio ne aggiunga arbitrariamente altre. Nel momento in cui faccio un abbonamento interurbano da X a Y, ho diritto a viaggiare da X a Y con i vettori aderenti alle condizioni sottoscritte. E non esiste che un vettore mi imponga delle condizioni aggiuntive al contratto di trasporto da me sottoscritto.
Che cosa succederebbe se ogni singolo vettore facesse la stessa cosa?
Facendo un esempio al di fuori dal SITAM, sarebbe regolare se ad esempio domani Trenord decidesse che per andare da Bovisa a Cadorna non basta l'urbano, ma bisogna fare anche la loro tessera? Credo proprio di no.

_________________
___Jack_A___

Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione. (Costituzione, art. 21)


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 49 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3, 4  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Aldo1928, Baidu [Spider] e 2 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
POWERED_BY
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010