Immagini storiche dei trasporti milanesi

Tutto il resto, comprese le altre aziende delle province di Milano e Monza

Moderators: Hallenius, teo

Re: Immagini storiche dei trasporti milanesi

Postby friedrichstrasse » Wed 01 March 2017; 23:24

Ma infatti il tram a vapore più che altro serviva per trasportare le merci :wink:
Di fatto il sostituto del Gamba de Legn, sulle linee di campagna, non è stata né la corriera né l'automobile, bensì l'autocarro.
Viva il tram moderno

BASTA CENSURE!!!
User avatar
friedrichstrasse
 
Posts: 20282
Joined: Wed 05 July 2006; 21:40

Re: Immagini storiche dei trasporti milanesi

Postby Trullo » Wed 01 March 2017; 23:33

Dai racconti dei miei, nella bassa padana c'era una diffusione enorme dei mezzi di trasporto individuali, uno per abitante bambini compresi, che erano usati anche per percorsi di decine di chilometri, aiutati anche dall'altimetria favorevole (mancanza di salite) nonostante le strade sterrate. Sto parlando naturalmente della bicicletta. La motorizzazione individuale di massa arriva due o tre decenni dopo, iniziando dalle due ruote (Vespa e Lambretta)
«Signor Finch, se fosse stato negro avrebbe avuto paura anche lei!»
User avatar
Trullo
 
Posts: 26641
Joined: Tue 30 October 2007; 10:40
Location: Paderno Dugnano

Re: Immagini storiche dei trasporti milanesi

Postby S-Bahn » Wed 01 March 2017; 23:41

Nonostante l'altimetria meno favorevole in Brianza non era molto diverso. Sicuramente con proporzioni diverse (più tram e ferrovie e più salite) ma non credo tanto diverse.
La speranza non è la convinzione che qualcosa andrà bene, ma la certezza che quella cosa ha un senso,
indipendentemente da come finirà

Václav Havel
User avatar
S-Bahn
 
Posts: 51898
Joined: Thu 06 July 2006; 22:47
Location: Monza

Re: Immagini storiche dei trasporti milanesi

Postby friedrichstrasse » Wed 01 March 2017; 23:54

Con una differenza però: in Brianza (o anche sulle radiali per Milano da Lodi, Pavia o Magenta) c'era il pendolarismo su Milano.
Sulle tranvie di campagna invece non c'era nessun pendolarismo, viaggiavano quasi solo mattoni o bidoni del latte.
Viva il tram moderno

BASTA CENSURE!!!
User avatar
friedrichstrasse
 
Posts: 20282
Joined: Wed 05 July 2006; 21:40

Re: Immagini storiche dei trasporti milanesi

Postby Trullo » Thu 02 March 2017; 0:02

Nella bassa confermo, il pendolarismo come lo intendiamo noi era quasi inesistente. I contadini vivevano nei pressi della terra che lavoravano, che fossero prorietari, mezzadri, fittavoli o salariati. I pochi artigiani, operai, impiegati vivevano e lavoravano in paese. Persino la maestra elementare viveva in un'appartamento ricavato nell'edificio scolastico. Anche se ce n'era uno, di pendolarismo, a corto raggio basato sulla bicicletta, per chi dalle frazioni o dai paesi piccoli si recava all'avviamento (la media era per pochi, almeno in campagna). In compenso c'erano elementari pluriclasse ovunque, in mezzo alle campagne (a Monticelli c'erano cinque elementari: una in paese, una nella frazione San Nazzaro, una all'Isola Serafini, una a metà strada fra Olza e Fogarole al servizio di entrambe le frazioni, stessa cosa per quella in mezzo alla campagna che serviva Borgonovo, San Pedretto e soprattutto le numerose cascine della zona
«Signor Finch, se fosse stato negro avrebbe avuto paura anche lei!»
User avatar
Trullo
 
Posts: 26641
Joined: Tue 30 October 2007; 10:40
Location: Paderno Dugnano

Re: Immagini storiche dei trasporti milanesi

Postby friedrichstrasse » Thu 02 March 2017; 0:05

Infatti, e che passeggeri avrà mai potuto avere la tranvia a vapore Piacenza-Cremona? Chi andava da una città all'altra prendeva il treno cambiando a Codogno, e ci metteva la metà del tempo.
E non parliamo di linee come la Fiorenzuola-Cortemaggiore o cose simili...
Viva il tram moderno

BASTA CENSURE!!!
User avatar
friedrichstrasse
 
Posts: 20282
Joined: Wed 05 July 2006; 21:40

Re: Immagini storiche dei trasporti milanesi

Postby Trullo » Thu 02 March 2017; 9:55

Di regola, l'utenza principale sarebbe stata costituita da chi dai paesi si recava in città per commissioni
«Signor Finch, se fosse stato negro avrebbe avuto paura anche lei!»
User avatar
Trullo
 
Posts: 26641
Joined: Tue 30 October 2007; 10:40
Location: Paderno Dugnano

Re: Immagini storiche dei trasporti milanesi

Postby Trullo » Thu 02 March 2017; 11:31

Qualche nota in più

La rete parmense alla sua massima estensione
Image
Di Ale Sasso - Opera propria, Background map from Openstreetmap (http://www.openstreetmap.org/), CC BY-SA 3.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.p ... d=40420915

La rete piacentina
Image
Di Ale Sasso - Opera propria, CC BY-SA 3.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.p ... d=32952846

E quella cremonese
Image
Di Arbalete - Opera propria, Pubblico dominio, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=8849818
«Signor Finch, se fosse stato negro avrebbe avuto paura anche lei!»
User avatar
Trullo
 
Posts: 26641
Joined: Tue 30 October 2007; 10:40
Location: Paderno Dugnano

Re: Immagini storiche dei trasporti milanesi

Postby friedrichstrasse » Fri 17 March 2017; 1:31

Piazza del Duomo aperta al traffico... con ben sette corsie automobilistiche! :shock:

Image
Viva il tram moderno

BASTA CENSURE!!!
User avatar
friedrichstrasse
 
Posts: 20282
Joined: Wed 05 July 2006; 21:40

Re: Immagini storiche dei trasporti milanesi

Postby mattecasa » Fri 17 March 2017; 8:15

A che anno risale?
Freedrichstrasse
User avatar
mattecasa
 
Posts: 4308
Joined: Sun 11 May 2014; 13:20
Location: Provincia di Parma

Re: Immagini storiche dei trasporti milanesi

Postby Lucio Chiappetti » Fri 17 March 2017; 11:18

A dopo il 1964 perche' si vedono le uscite di M1
“It seemed to me,' said Wonko the Sane, 'that any civilization that had so far lost its head as to need to include a set of detailed instructions for use in a package of toothpicks, was no longer a civilization in which I could live and stay sane.”
― Douglas Adams, So Long, and Thanks for All the Fish

Lucio Chiappetti
 
Posts: 5003
Joined: Mon 14 December 2009; 11:23
Location: Milano tra Lambrate e Gorla

Re: Immagini storiche dei trasporti milanesi

Postby jumbo » Fri 17 March 2017; 15:27

Quando sono stati tolti i binari del carosello tranviario? Con i lavori di M1?

Ricordo da bambino che la piazza era già pedonalizzata, ma la pavimentazione non era ancora stata rifatta, e c'erano ancora la segnaletica orizzontale dipinta per terra.
jumbo
 
Posts: 9174
Joined: Sat 23 December 2006; 14:57
Location: Milano

Re: Immagini storiche dei trasporti milanesi

Postby friedrichstrasse » Fri 17 March 2017; 18:16

I binari del carosello sono stati tolti subito dopo la sua abolizione (1926).
Contemporaneamente si levarono i giardini che stavano al centro della piazza, pavimentandola con il disegno a quadrati disegnato dal Portaluppi.
Viva il tram moderno

BASTA CENSURE!!!
User avatar
friedrichstrasse
 
Posts: 20282
Joined: Wed 05 July 2006; 21:40

Re: Immagini storiche dei trasporti milanesi

Postby EuroCity » Sun 19 March 2017; 3:33

Riguardo alla foto di Piazza Duomo: ma a quei tempi non si usavano le strisce pedonali...?

Oppure, forse si presumeva che lì i pedoni dovessero usare il mezzanino MM per attraversare...?
Il mondo è quel disastro che vedete, non tanto per i guai combinati dai malfattori, ma per l’inerzia dei giusti che se ne accorgono e stanno lì a guardare. - Albert Einstein
EuroCity
 
Posts: 12100
Joined: Wed 05 July 2006; 21:08
Location: Pavia

Re: Immagini storiche dei trasporti milanesi

Postby S-Bahn » Sun 19 March 2017; 15:45

L'attraversamento semaforizzato si trovava appena fuori del bordo inferiore della foto.
La speranza non è la convinzione che qualcosa andrà bene, ma la certezza che quella cosa ha un senso,
indipendentemente da come finirà

Václav Havel
User avatar
S-Bahn
 
Posts: 51898
Joined: Thu 06 July 2006; 22:47
Location: Monza

PreviousNext

Return to Discussioni generiche sui trasporti milanesi

Who is online

Users browsing this forum: No registered users and 11 guests