Immagini storiche dei trasporti milanesi

Tutto il resto, comprese le altre aziende delle province di Milano e Monza

Moderators: Hallenius, teo

Re: Immagini storiche dei trasporti milanesi

Postby fabiolanzafame » Thu 01 September 2016; 15:54

friedrichstrasse wrote:Dal forum SSC, una bellissima foto del Rondò di Sesto con un tram merci (?) in arrivo da Milano :D

Image

La stessa vista oggi, quasi irriconoscibile:
http://www.google.it/maps/@45.5340046,9.2311212,3a,75y,184.93h,86.01t/data=!3m6!1e1!3m4!1sOU9WcrutFwnpYzeCouPu1Q!2e0!7i13312!8i6656

Il tram poi si immetteva poi su viale Casiraghi, fino al 2009/2010 nella Piazza c'era la corsia che veniva utilizzata, che dopo la dismissione venne usata per entrare in viale Casiraghi da Milano, che nella metà degli anni 90, cioé quando ero nato da poco, era a doppio senso. Poi verso il 2000 quella carreggiata venne chiusa e nel 2009 venne smantellata per farci una bella fontana dell' architetto Paolo Schiavocampo, inaugurata nel 2011. Da notare che dal 2003 ve n'è un'altra dove vi sono le panchine e la banca e le 2 fontane funzionano a periodi alterni. Bel modo di buttare i soldi.
fabiolanzafame
 
Posts: 603
Joined: Wed 01 August 2012; 21:27

Re: Immagini storiche dei trasporti milanesi

Postby friedrichstrasse » Sat 03 September 2016; 10:57

Fra Sesto e Monza, con tram in sede riservata :D ma sede stradale della SS 36 molto ristretta :(

Image
Viva il tram moderno

BASTA CENSURE!!!
User avatar
friedrichstrasse
 
Posts: 20282
Joined: Wed 05 July 2006; 21:40

Re: Immagini storiche dei trasporti milanesi

Postby S-Bahn » Sat 03 September 2016; 11:03

Questo dovrebbe essere il tratto, ancora parzialmente libero da edificazione, tra l'immissione dello svincolo proveniente dalla A4 (dove oggi c'è una ampia rotonda) e il primo semaforo verso Monza, prima degli ingressi della tangenziale nord.

Quanto alla larghezza della SS36 col traffico di allora non vedo problemi, una normale corsia per senso di marcia.
Questo tratto in territorio di Cinisello è rimasto uguale per una decina di anni dopo la dismissione della tranvia, mentre nelle tratte di Monza e Sesto la strada era stata subito allargata.

Mi chiedo quale sia esattamente la funzione del cordolo tra la strada e i paracarri sul lato opposto a quello dei binari. Marciapiede?

Esistevano già gli elettrodotti est-ovest sul medesimo corridoio odierno, anche se adesso sono quattro volte piu grandi.
Più avanti si intravede lo spazio aperto tra Bettola e Casignolo/San Rocco (dove oggi passa in trincea la tangenziale nord) e in fondo al rettilineo sembra di indovinare la sagoma del campanile del Duomo.
La speranza non è la convinzione che qualcosa andrà bene, ma la certezza che quella cosa ha un senso,
indipendentemente da come finirà

Václav Havel
User avatar
S-Bahn
 
Posts: 52240
Joined: Thu 06 July 2006; 22:47
Location: Monza

Re: Immagini storiche dei trasporti milanesi

Postby friedrichstrasse » Sat 03 September 2016; 11:15

Credo proprio che la foto sia stata presa dal ponte dell'autostrada guardando verso Monza.

Ovviamente per il traffico dell'epoca la strada era sufficiente, ma in pochi anni sarebbero arrivate l'espansione edilizia e la motorizzazione di massa, mandando nel panico gli urbanisti.

La soppressione delle tranvie è stata da un lato una pezza inevitabile, ma dall'altro lato è stata una mossa ben poco lungimirante per i motivi che sappiamo.
Il problema è che l'aumento di popolazione e di automobili genera più traffico, e questo si risolve con più strade. Non solo con le strade, ma anche con le strade. E tante strade, larghe e veloci.

Invece questo è stato sottovalutato, portando alla congestione perenne di certe zone. Eppure ancora oggi c'è chi dice che si deve bloccare la costruzione di nuove strade perché peggiorano la situazione. Immaginatevi il traffico di oggi sulla rete stradale degli anni cinquanta... :roll:
Viva il tram moderno

BASTA CENSURE!!!
User avatar
friedrichstrasse
 
Posts: 20282
Joined: Wed 05 July 2006; 21:40

Re: Immagini storiche dei trasporti milanesi

Postby S-Bahn » Sat 03 September 2016; 11:35

Un momento. Cosa è stato sottovaluto?
Nella zona c'era la SS36 a una carreggiate e, allora completata da pochi anni, una A4 a una carreggiata. Stop.

Adesso c'è una A4 a 3 corsie per carreggiata (da lì parte la quarta corsia che prima o poi sarà estesa alla tratta urbana), una tangenziale nord a due corsie per carreggiata e una nuova SS36 a 3 corsie per carreggiata.Inoltre poco a Est della ferrovia è stata prolungata la circonvallazione di Sesto verso viale delle Industrie di Monza con caratteristiche quasi autostradali verso Arcore/Vimercate
Non mi sembra che la zona sia poco infrastrutturata dal punto di vista viabilistico.

Per il TPL c'erano allora 5 binari. Due della ferrovia, due della tranvia più, poco distante, il binario della tranvia su viale Lombadia.
Adesso ce ne sono quattro della ferrovia. Punto.

Quanto alla vecchia SS36 è stata allargata ma di fatto per gli spostamenti Sesto-Monza si ha a disposizione una corsia, più o meno come ai tempi del tram.

Sì, la foto è stata sicuramente presa dal ponte dell'autostrada.
La speranza non è la convinzione che qualcosa andrà bene, ma la certezza che quella cosa ha un senso,
indipendentemente da come finirà

Václav Havel
User avatar
S-Bahn
 
Posts: 52240
Joined: Thu 06 July 2006; 22:47
Location: Monza

Re: Immagini storiche dei trasporti milanesi

Postby friedrichstrasse » Sat 03 September 2016; 11:43

Sì, in quella zona si incrociano molte nuove infrastrutture stradali, però in generale nell'hinterland si è sottovalutata la necessità di nuove strade (e anche di linee di TPL in sede propria, ovviamente).

Un grande spreco è stato realizzare ex novo strade a carreggiata unica, con incroci a raso e soprattutto accessi alle proprietà confinanti, e poi doverle ricostruire dopo pochi anni con caratteristiche di superstrada, spendendo molto di più.
Lo si sarebbe evitato prevedendo delle fasce di rispetto laterali, per i prevedibili ampliamenti futuri.

Lo stesso accade per le linee di TPL: si è riusciti a costruire la M2 per Cologno solo perché passa nella fascia dell'elettrodotto! Altrimenti non sarebbe stato possibile introdurre una salvaguardia della fascia per l'infrastruttura futura. È assurdo.
Viva il tram moderno

BASTA CENSURE!!!
User avatar
friedrichstrasse
 
Posts: 20282
Joined: Wed 05 July 2006; 21:40

Re: Immagini storiche dei trasporti milanesi

Postby Term.Dep.Trezzo » Sat 03 September 2016; 13:36

Cocncordo con S-Bahn.
SIcuramente la rete stradale doveva essere adeguata ai tempi.

Però se non avessero toccato almeno i binari allora esistenti oggi avremmo veramente un'infrastruttura su ferro straordinaria.
Invece bisogna spendere soldi per rimettere binari dove già c'erano, in alcuni casi almeno fuori terra (vimercate) in altri (Bettola ed oltre) per forza sottoterra perchè al di fuori ormai non c'è più spazio neanche per uno spillo, con extra costi notevoli.
Basti pensare che si è un po' tutti concordi nel dire che se si vuole raddoppiare la ferrovia da Monza a Seregno bisognerà per forza prevedere un tunnel di km e km per una coppia di binari che poi dovrà nei fatti servire al più per il traffico merci.

Ma quanti miliardi di € avremmo risparmiato se 60 anni fa' avessero fatto le cose con maggior criterio e pianificazione ?
Term.Dep.Trezzo
 
Posts: 827
Joined: Sat 03 November 2007; 10:04
Location: Milano - Brianza

Re: Immagini storiche dei trasporti milanesi

Postby friedrichstrasse » Sat 03 September 2016; 14:20

Di certo si sarebbe risparmiato molto, ma nel frattempo sono peggiorate anche le regole progettuali, così che di fatto si riesce a fare ben poco.
Venticinque anni fa si è quadruplicata la Bovisa-Saronno senza tanti problemi, in un territorio ben più denso di quello attraversato dalla Monza-Seregno; oggi sembra indispensabile interrare. Anche questo è un regalo dell'assurda ideologia anti-infrastrutture che ci porta alla rovina.
Viva il tram moderno

BASTA CENSURE!!!
User avatar
friedrichstrasse
 
Posts: 20282
Joined: Wed 05 July 2006; 21:40

Re: Immagini storiche dei trasporti milanesi

Postby S-Bahn » Sat 03 September 2016; 14:41

Concordo. Solo che non sono tanto sicuro che sia così automatico l'accoppiamento anti-infrastruttura=interramento.
Che poi l'interramento è la più pesante e costosa delle infrastrutture
La speranza non è la convinzione che qualcosa andrà bene, ma la certezza che quella cosa ha un senso,
indipendentemente da come finirà

Václav Havel
User avatar
S-Bahn
 
Posts: 52240
Joined: Thu 06 July 2006; 22:47
Location: Monza

Re: Immagini storiche dei trasporti milanesi

Postby fabiolanzafame » Sun 04 September 2016; 21:32

In certi casi però è vero, pensando al fatto che la Bovisa-Seveso non è mai stata ampliata perché negli anni 90 si pensava all'interramento ed oggi si pensa al terzo binario.
fabiolanzafame
 
Posts: 603
Joined: Wed 01 August 2012; 21:27

Re: Immagini storiche dei trasporti milanesi

Postby S-Bahn » Fri 21 October 2016; 21:35

Sbaglio o lo sciopero di oggi, 21 ottobre, non ha avuto una grandissima adesione?
Non ho guardato più di tanto a dire il vero ma da quello che ho visto è stato un po' sotto la media.
La speranza non è la convinzione che qualcosa andrà bene, ma la certezza che quella cosa ha un senso,
indipendentemente da come finirà

Václav Havel
User avatar
S-Bahn
 
Posts: 52240
Joined: Thu 06 July 2006; 22:47
Location: Monza

Re: Immagini storiche dei trasporti milanesi

Postby Astro » Fri 21 October 2016; 22:05

L'USB non e' un sindacato molto rappresentato...
Astro
 
Posts: 3895
Joined: Mon 26 November 2012; 14:55
Location: Z314 Z315

Re: Immagini storiche dei trasporti milanesi

Postby mattecasa » Sat 22 October 2016; 12:34

Adesioni a Roma e, per quanto mi riguarda, sulla Cremona - Fidenza qualche soppressione c'è stata.
Freedrichstrasse
User avatar
mattecasa
 
Posts: 4331
Joined: Sun 11 May 2014; 13:20
Location: Provincia di Parma

Re: Immagini storiche dei trasporti milanesi

Postby friedrichstrasse » Fri 28 October 2016; 22:17

Dal forum Skyscrapercity, una pubblicità Pirelli degli anni sessanta :D

Image
Viva il tram moderno

BASTA CENSURE!!!
User avatar
friedrichstrasse
 
Posts: 20282
Joined: Wed 05 July 2006; 21:40

Re: Immagini storiche dei trasporti milanesi

Postby S-Bahn » Fri 28 October 2016; 22:36

Pavimentazione caratteristica di un'epoca. Anti sdrucciolo, probabilmente economica, ma bruttina e piuttosto puzzolente da nuova.
La speranza non è la convinzione che qualcosa andrà bene, ma la certezza che quella cosa ha un senso,
indipendentemente da come finirà

Václav Havel
User avatar
S-Bahn
 
Posts: 52240
Joined: Thu 06 July 2006; 22:47
Location: Monza

PreviousNext

Return to Discussioni generiche sui trasporti milanesi

Who is online

Users browsing this forum: No registered users and 11 guests

cron