Trasporti a Milano

Oggi è lun 26 febbraio 2018; 1:42

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 105 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 3, 4, 5, 6, 7  Prossimo
Autore Messaggio
MessaggioInviato: mer 02 novembre 2011; 19:02 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: gio 07 agosto 2008; 17:20
Messaggi: 551
Località: Trani
^^ Modifiche rese impossibili dalla speculazione (che aveva portato a costruire troppo a ridosso della cintura) e dalla miopia di aver costruito i fabbricati della vecchia centrale da ambo i lati del fascio binari...

Cosa che si è rischiato di ripetere con la nuova cintura (in via Padova l'ampliamento della cintura ha portato i nuovi binari troppo a ridosso di edifici costruiti certamente negli anni 50/60...).

_________________
Per arrivare là dove nessuno è mai giunto prima...


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: mer 02 novembre 2011; 19:05 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mer 05 luglio 2006; 21:40
Messaggi: 20282
Molte vecchie stazioni di una volta avevano i fabbricati da entrambi i lati del fascio dei binari, e in tutti questi casi i vecchi fabbricati sono stati abbattuti senza tanti problemi per ampliare il fascio binari.

Riguardo alla speculazione, le case costruite lungo la vecchia cintura erano case operaie di ringhiera, che volendo si sarebbero potute abbattere, come peraltro si è fatto senza problemi intorno a corso Como-Melchiorre Gioia, per costruire il centro direzionale... Bastava incanalare le forze speculative in un piano coerente...

Anche gli attuali edifici di Tunisia-Reg. Giovanna sono quasi tutti nuovi e signorili, perché le vecchie case davano i retri sulla ferrovia.

_________________
Viva il tram moderno

BASTA CENSURE!!!


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: mer 02 novembre 2011; 19:16 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: dom 30 dicembre 2007; 23:46
Messaggi: 4131
Ecco, una domanda che avevo da sempre. Con che modalità s'è proceduto alla distruzione del tessuto urbano da Gioia a Corso Como? Nel senso, l'unica foto che ho visto io della zona (com'era, intendo) è una del '63 con la nuova Stazione Garibaldi e gli edifici fatiscenti di prossima demolizione, suppongo dove ora si trova il palazzone - pisciatoio dell'Alleanza (ora in rifacimento, peraltro). Mi era sembrato di capire che l'unico complesso che non aveva ceduto era quello su De Cristoforis / Rosales, che c'è ancora. Sapresti dirmi qualcosa di più?


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: mer 02 novembre 2011; 19:33 
Non connesso

Iscritto il: lun 14 dicembre 2009; 11:23
Messaggi: 4391
Località: Milano tra Lambrate e Gorla
friedrichstrasse ha scritto:
quasi tutti nuovi e signorili, perché le vecchie case davano i retri sulla ferrovia.


Ah ... non ho mai capito perche' su una strada si mettono le facciate principali, e su una strada ferrata appunto i retri (non e' cosa solo italiana, presente certi retri bruttissimi presso Clapham Junction)

_________________
There Is No Cloud It's Just Someone Else's Computer


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: mer 02 novembre 2011; 19:47 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mer 05 luglio 2006; 21:40
Messaggi: 20282
Perché è più pratico avere il portone su una strada ordinaria, che su una strada ferrata :lol:

@Davide: semplicemente, guarda questa bellissima mappa e confrontala con google maps.

Comunque il progetto del centro direzionale prevedeva in pratica di abbattere tutto ciò che era compreso nel rettangolo Lagosta-Pola-Galvani-Ponte Seveso-Galilei-Bastioni-Baiamonti-Asse attrezzato-cavalcavia Bussa-Garigliano-Lagosta. Al posto delle vecchie case si sarebbero costruiti una miriade di grattacielini bruttini e storti. Per farsene un'idea si veda la zona intorno alle vie Bonnet e Tito Speri.

_________________
Viva il tram moderno

BASTA CENSURE!!!


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: mer 02 novembre 2011; 20:00 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: dom 30 dicembre 2007; 23:46
Messaggi: 4131
Sì, quello lo so.. solo che non avevo mai connesso direttamente la demolizione del tratto terminale di Corso Como al piano del '53, se non come un riflesso. Guardando da Google Maps si nota proprio che Corso Como è proprio monco.. ed era perfettamente allineato con la via Borsieri (con cui era collegato dalla passerella pedonale, giusto?). Due domande allora, giusto per spiegarmi un paio di cose:

1) Ma è avvenuto tutto per esproprio forzato? E laddove non è riuscito completamente (come nel caso dell'Asse Arco - Lagosta, di cui s'è realizzato l'assurdo Cavalcavia Bussa) si è salvato l'edificio storico? O è avvenuto con altre modalità?
2) La via Borsieri termina oggi a ovest in un posteggio ricavato penso da demolizioni di edifici storici pre-esistenti, ad est in un altro posteggio ricavato da marciapiede, su cui si affaccia un complesso residenziale penso recente ('90 ?) forse di cooperativa (in pratica compreso fra De Castilla e Confalonieri). Dalla piantina si notano edifici preesistenti (suppongo quindi demoliti): sono quelli della foto di qualche pagina fa?


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: mer 02 novembre 2011; 20:02 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: dom 30 dicembre 2007; 23:46
Messaggi: 4131
La mappa è del '37, giusto? La via dei Giardini è stata aperta tardi, quindi.. ma in che anno? Pensavo fosse roba da primissimi Anni Trenta!


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: mer 02 novembre 2011; 20:03 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mer 05 luglio 2006; 21:40
Messaggi: 20282
Delle procedure di esproprio non so nulla, comunque i proprietari saranno stati ben contenti di sostituire delle vecchie case operaie (d'affitto) ammalorate con lucrosi grattacielini per uffici.

_________________
Viva il tram moderno

BASTA CENSURE!!!


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: mer 02 novembre 2011; 20:05 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: dom 30 dicembre 2007; 23:46
Messaggi: 4131
Allora forse è come pensavo io. Fintanto che s'è trattato di espellere ceti non abbienti in affitto, a fronte di un proprietario unico dell'immobile, non si hanno avuti problemi. I problemi sono nati quando si è andati incontro a appartamenti di proprietà, che hanno bloccato i lavori e salvato intere aree (mezza Isola, per esempio).


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: mer 02 novembre 2011; 20:07 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mer 05 luglio 2006; 21:40
Messaggi: 20282
Può essere.
Comunque c'era anche il problema di riempire questi nuovi grattacielini per uffici, dato che nessuno aveva pensato di limitare l'insediamento degli uffici nel centro storico :bash:

_________________
Viva il tram moderno

BASTA CENSURE!!!


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: mer 02 novembre 2011; 20:12 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: dom 30 dicembre 2007; 23:46
Messaggi: 4131
Sì, questo è stato ciò che ha portato al fallimento definitivo del Centro Direzionale e che ha decretato il blocco totale delle ex Varesine, dichiarate area strategica (mi sembra) e pertanto formalmente intoccabili fino a pochi anni fa. Il motivo sopra invece è quello che ha bloccato la realizzazione dell'Asse Attrezzato. Nel complesso pertanto s'è visto il fallimento sostanziale del piano del '53.

In via Viviani, verso Melchiorre Gioia (dove ora c'è la Telecom) cosa c'era? Cioè, erano stabilimenti artigianali / industriali o abitazioni (come da dopo via Bordoni)?


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: mer 02 novembre 2011; 20:14 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mer 05 luglio 2006; 21:40
Messaggi: 20282
La prima sede della Breda!

_________________
Viva il tram moderno

BASTA CENSURE!!!


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: mer 02 novembre 2011; 20:16 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: dom 30 dicembre 2007; 23:46
Messaggi: 4131
Ecco, questo non lo sapevo! :ciao:


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: gio 03 novembre 2011; 15:03 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mer 05 luglio 2006; 21:40
Messaggi: 20282
Siccome prima l'avevamo citato, dal forum Skyscrapercity allego la pianta del piano Albertini del 1933

http://www.milanocittadellescienze.it/html/cartepiante/cartepiante_dettaglio_13.php

Per chi non lo sapesse, di questo piano sono stati realizzati gli sventramenti nel centro storico (via Larga, San Babila, piazza Diaz), riconfermati senza problemi dai piani del dopoguerra :bash: , mentre delle vastissime zone di espansione non si realizzò praticamente nulla, perché c'erano ancora moltissimi spazi vuoti nelle zone dei piani precedenti.

_________________
Viva il tram moderno

BASTA CENSURE!!!


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: gio 03 novembre 2011; 17:23 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mar 30 ottobre 2007; 10:40
Messaggi: 25945
Località: Paderno Dugnano
C'era già la "strada interquartiere nord" :mrgreen:

_________________
Spesso gli sbirri e i carabinieri
Al loro dovere vengono meno


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 105 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 3, 4, 5, 6, 7  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 5 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
cron
POWERED_BY
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010