Semafori intelligenti

Tutto il resto, comprese le altre aziende delle province di Milano e Monza

Moderators: Hallenius, teo

Re: Semafori intelligenti

Postby Federico_2 » Thu 25 February 2016; 1:49

Stadtbahn wrote: l'inserimento di una fase intermedia coincide con il funzionamento della prima versione di asservimento. Avevamo previsto una finestra aggiuntiva per il tram, da inserire in caso di chiamata successiva alla fase naturale, che però interferiva con le fasi nemiche (est-ovest Bresso-Sesto). Il fatto che il tempo a favore di questa corrente veicolare fosse già tirato, un po' di paranoie sulla sicurezza (che non guastano mai, se poi ne devi rispondere penalmente), qualche accorgimento per evitare blocchi della rotatoria centrale hanno fatto sì che il risultato finale non consentisse un adeguato smaltimento dei flussi "nemici".


Da quando puo' costituire un pregiudizio alla sicurezza se la fase dal tram si trova prima o dopo un flusso nemico, visto che accade in quasi tutti gli incroci tranviari?
14 giugno 2009: il giorno quando i primi treni andarono con un solo agente di condotta
Federico_2
 
Posts: 16108
Joined: Tue 04 September 2007; 18:39

Re: Semafori intelligenti

Postby friedrichstrasse » Thu 25 February 2016; 1:57

Il piano regolatore di Sesto del 1962 prevedeva la ricostruzione di quell'incrocio a due livelli :wink:

(Immagine da ordinearchitetti.mi.it)

Image
Viva il tram moderno

BASTA CENSURE!!!
User avatar
friedrichstrasse
 
Posts: 20282
Joined: Wed 05 July 2006; 21:40

Re: Semafori intelligenti

Postby dedorex » Thu 25 February 2016; 13:46

Stadtbahn wrote:Con asservimento il ritardo medio, inteso come tempo trascorso in attesa del verde alla linea di arresto (netto in direzione nord, depurato di un tempo medio di fermata di 30" in direzione sud), è sceso da 45" a un valore compreso tra 15" e 20". Per confermare questo dato ho bisogno di un po' di misure in più.

avete intenzione di fare un po' di sana pubblicità su questo (limitato a un semaforo), ma ottimo risultato, giusto per darla in testa a chi ama fare disinformazione?
User avatar
dedorex
 
Posts: 3399
Joined: Thu 06 July 2006; 17:12

Re: Semafori intelligenti

Postby skeggia65 » Thu 25 February 2016; 14:49

Stadtbahn wrote:Il 31 in Centrale è una suggestione che lanciammo già qualche anno fa e che aveva trovato sponda in molti ambienti, ma non fece breccia proprio a causa della posizione strumentale sulla 728, che ha di fatto ingessato ogni margine di manovra.

Ma tutti i Cinisellesi che ci vanno a fare in tuti i giorni in treno?
Ho l'impressione che la destinazione della stazione fosse attrattiva quando (senza M5) Centrale, con due metrò e cdiverse linee di superficie "apriva" la possibilità di più interscambi diretti.
Ora, con M5 in funzione, non c'è più questa necessità e chi si ostina a preferire un viaggio diretto in superficie piuttosto che uno con due cambi abbia solo tanto tempo da perdere.
Articolo 21
Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione.

Anche se "alea iacta est": Freedrichstrasse!

Se la musica è troppo alta, tu sei troppo vecchio.

Nella vita nulla si deve temere; si deve solo comprendere. Maria Sklodowska Curie
User avatar
skeggia65
 
Posts: 14938
Joined: Sat 06 May 2006; 0:20
Location: San Donato Milanese. 121, 132, 140, Z420, S1

Re: Semafori intelligenti

Postby LUCATRAMIL » Thu 25 February 2016; 15:05

Stadtbahn wrote: I costi di un qualsivoglia intervento di questa natura sono impossibili da sopportare per chiunque, in questo momento storico.


Premesso che, nel rispetto della gerarchia dei mezzi di trsporto, ritengo in astratto utile la presenza di alcune linee del metrò in una città come Milano, è da tempo che vado chiedendo come mai, visto che concordo con la visione stracciona di Stadtbahn delle finanze locali, continuiamo a costruire metrò anche laddove basterebbe una buona tranvia moderna.
Il riferimento a M4-M5 ed ai loro tracciati è del tutto voluto.
In Tram we trust.
"L'attesa della pizza é essa stessa una pizza" (Lucatramil, 2013)
Comprate europeo!
LUCATRAMIL
 
Posts: 3280
Joined: Wed 02 August 2006; 13:40
Location: MILANO

Re: Semafori intelligenti

Postby friedrichstrasse » Thu 25 February 2016; 22:14

skeggia65 wrote:
Stadtbahn wrote:Il 31 in Centrale è una suggestione che lanciammo già qualche anno fa e che aveva trovato sponda in molti ambienti, ma non fece breccia proprio a causa della posizione strumentale sulla 728, che ha di fatto ingessato ogni margine di manovra.

Ma tutti i Cinisellesi che ci vanno a fare in tuti i giorni in treno?
Ho l'impressione che la destinazione della stazione fosse attrattiva quando (senza M5) Centrale, con due metrò e cdiverse linee di superficie "apriva" la possibilità di più interscambi diretti.
Ora, con M5 in funzione, non c'è più questa necessità e chi si ostina a preferire un viaggio diretto in superficie piuttosto che uno con due cambi abbia solo tanto tempo da perdere.


Concordo ^^
Viva il tram moderno

BASTA CENSURE!!!
User avatar
friedrichstrasse
 
Posts: 20282
Joined: Wed 05 July 2006; 21:40

Re: Semafori intelligenti

Postby S-Bahn » Thu 25 February 2016; 22:27

Ma quante corse ha questa 728? Sul sito ATM viene descritta come se terminasse tutta in Bignami. Mi sa che stiamo parlando di eccezioni insignificanti.
Rispetto per tutti, paura di nessuno - Dejan Stanković
A scuola di treno: http://www.miol.it/stagniweb/
User avatar
S-Bahn
 
Posts: 50072
Joined: Thu 06 July 2006; 22:47
Location: Monza

Re: Semafori intelligenti

Postby Stadtbahn » Thu 25 February 2016; 23:41

La 728 è limitata a Bignami M5, solo poche corse vanno in Centrale (le mattinali). Il concetto del 31 in Centrale non è quello di mandare i cinisellesi a prendere il treno, ma far fare effetto rete a una linea che nelle intenzioni dovrebbe essere di forza e non un semplice feeder alla metropolitana. Per questo mestiere ci sono gli autobus. Centrale ha senso perché permette, con un solo cambio, di raggiungere molte più destinazioni rispetto a Bicocca. Poi si può discutere se sia meglio Centrale di Cairoli (destinazione naturale del 31), e non perché si debbano portare i cinisellesi al Castello, ma perché si darebbe la possibilità, con un solo cambio, di moltiplicare le destinazioni raggiungibili. Il cambio costituisce un forte deterrente all'uso del trasporto collettivo, per tutti i modi. Basti pensare al trasporto aereo, dove il modello hub and spoke non ha preso piede proprio perché è decisamente più comodo salire su un solo aereo e farsi portare direttamente a destinazione senza cambi. Il vero guaio è che nessuno ha ancora capito che cosa deve diventare la rete tranviaria. Mal sopportata da tanti e da tanto tempo, ce la ritroviamo senza sapere bene perché, e la facciamo lavorare male. I tram sono dei superautobus che adducono alla metropolitana, e il 31 è l'esempio più emblematico di questo aspetto. Che modello c'è nella testa di chi pianifica e governa la mobilità? Londra o Zurigo? Bisogna esplicitare una visione, che mi pare manchi da questo punto di vista.
PER IMPARARE COME DOVREBBE FUNZIONARE UNA FERROVIA
http://www.miol.it/stagniweb/problemi.htm
User avatar
Stadtbahn
 
Posts: 4140
Joined: Sun 21 January 2007; 15:57
Location: A sud

Re: Semafori intelligenti

Postby S-Bahn » Thu 25 February 2016; 23:48

^^
La rete tranviaria soffre sia di grandissima trascuratezza sia di mancanza di progettualità. E non mi sembra ci sia tanta voglia di invertire la tendenza, dentro e fuori Milano (Limbiate...).
Poi è un fatto che quando si mettono le metropolitane sotto i tram questi vanno a morire, situazione che era esattamente nelle intenzioni di Goggi quando al tram ha scippato il tunnel Lagosta-Garibaldi, già progettato e finanziato, per fare M5.
Rispetto per tutti, paura di nessuno - Dejan Stanković
A scuola di treno: http://www.miol.it/stagniweb/
User avatar
S-Bahn
 
Posts: 50072
Joined: Thu 06 July 2006; 22:47
Location: Monza

Re: Semafori intelligenti

Postby friedrichstrasse » Fri 26 February 2016; 0:29

Stadtbahn wrote:Che modello c'è nella testa di chi pianifica e governa la mobilità? Londra o Zurigo?

Spero proprio che nessuno voglia imitare Zurigo, città con un terzo della popolazione di Milano e con un hinterland trascurabile.

S-Bahn wrote:Poi è un fatto che quando si mettono le metropolitane sotto i tram questi vanno a morire

È proprio quello che accade nelle città avvedute, che hanno un buon sistema di TPL e poca congestione automobilistica: quando il tram non riesce più a far fronte a un'utenza in crescita, o lo si interra o lo sostituisce con una metropolitana.

Mantenere una tranvia efficiente e moderna sullo stesso tracciato di una metropolitana è uno spreco di risorse inutile e dannoso (perché i soldi vengono sottratti ad altre linee); e d'altra parte decidere di non costruire metropolitane "per non dare fastidio alla rete tranviaria" significa invertire il mezzo (il tram) con il fine (la mobilità).
Viva il tram moderno

BASTA CENSURE!!!
User avatar
friedrichstrasse
 
Posts: 20282
Joined: Wed 05 July 2006; 21:40

Re: Semafori intelligenti

Postby serie1928 » Fri 26 February 2016; 9:35

Ad ogni modo bisogna essere chiari: fare una rete tramviaria moderna vuol dire affrancarsi dal retaggio attuale, vuol dire accettare una rete più snella, probabilmente con meno binari e minor numero di linee, rinunciare alle "ventotto" in servizio pubblico, ecc, o perlomeno entrare nell'ordine delle idee che ciò possa e debba accadere, invece di gridare "al complotto anti-tram" per ogni scambio che viene soppresso o ogni linea che viene sfoltita. D'altro canto per allontanare i "sospetti" i fini devono essere chiari: serve un piano concepito per essere attuato nel tempo, ma con continuità.

Poi si può anche decidere di mantenere alcune linee "ottocentesche", ma queste vanno messe sotto un altro capitolo di spesa: arredo urbano o "servizi turistici" 8--)
Abbiamo tutti fretta, e mai siamo puntuali!
User avatar
serie1928
 
Posts: 10113
Joined: Thu 25 January 2007; 13:56
Location: Milano Provincia

Re: Semafori intelligenti

Postby friedrichstrasse » Fri 26 February 2016; 10:40

Dove si firma? :roll:
Viva il tram moderno

BASTA CENSURE!!!
User avatar
friedrichstrasse
 
Posts: 20282
Joined: Wed 05 July 2006; 21:40

Re: Semafori intelligenti

Postby S-Bahn » Fri 26 February 2016; 10:50

Firmo anch'io se c'è un progetto convincente e una configurazione a cui tendere. Allora ha senso rivedere l'esistente, non perché i binari danno danno genericamente fastidio a qualcuno o perché bisogna fare le svolte a sinistra.
Rispetto per tutti, paura di nessuno - Dejan Stanković
A scuola di treno: http://www.miol.it/stagniweb/
User avatar
S-Bahn
 
Posts: 50072
Joined: Thu 06 July 2006; 22:47
Location: Monza

Re: Semafori intelligenti

Postby friedrichstrasse » Fri 26 February 2016; 11:46

Certo che c'è :wink:

Image
Viva il tram moderno

BASTA CENSURE!!!
User avatar
friedrichstrasse
 
Posts: 20282
Joined: Wed 05 July 2006; 21:40

Re: Semafori intelligenti

Postby serie1928 » Fri 26 February 2016; 11:47

friedrichstrasse wrote:Dove si firma? :roll:

Lo vorrei sapere anche io...purtroppo :ciao:

Per quanto concerne i modelli.
Zurigo: no è "neo-ottocentesco" :mrgreen:
Colonia/Düsseldorf: standard troppo elevato
Monaco: sì, ma a scala necessariamente maggiore
Stoccarda: sì, per la costanza dei tempi di attuazione, per il piano, e per certe soluzioni strutturali
Per il resto sono modelli aventi i medesimi limiti di Milano, o essere concezioni troppo nuove e limitate.

Quello che manca, per esempio, è questo: si progetta la M4, bene, ma cosa succede della rete in superficie? Sono previste modifiche? Il tram continua a percorrere via Giambellino come frutto del piano "M4"? In altre parole: come per le opere tipo TAV e nuove autostrade si dovrebbero pensare opere, non intese come "compensative", bensì di "corollario necessario" da finanziare insieme alla metropolitana, come un unico intervento. Costa di più? Certo, e rende la cosa più difficile. Ma credo che renda anche di più.
Abbiamo tutti fretta, e mai siamo puntuali!
User avatar
serie1928
 
Posts: 10113
Joined: Thu 25 January 2007; 13:56
Location: Milano Provincia

PreviousNext

Return to Discussioni generiche sui trasporti milanesi

Who is online

Users browsing this forum: No registered users and 1 guest