Trenord (2018)

Trenitalia, Trenord, TILO

Moderators: Hallenius, teo

Re: Trenord (2017)

Postby luca » Sun 16 September 2018; 10:16

Nessuna traccia dei via Calcolzio...
Che uomo straordinario, quello che ha scritto l'orario
Poco ma sicuro, conosce il futuro molto di più
Di tanti profeti di un tempo che fu
(G.Rodari)
User avatar
luca
 
Posts: 8953
Joined: Wed 01 June 2011; 7:45
Location: Milano (Greco)

Re: Trenord (2017)

Postby GLM » Sun 16 September 2018; 11:37

sostanzialmente, lato milano il servizio rimane invariato, tranne per i potenzialmenti alla mezz'ora delle ore di punta (mattinale, scolastica, pomeridiana).
Lato bergamo c'è qualcosa in meno.

Imho, essendo le coincidenze coi bus per forza di cose con orari casuali, sarebbe stato più saggio mandarli a carnate dove c'è anche l'S8, così da non aspettare mai più di mezz'ora la partenza di un treno verso milano, e attestamento dei regionali a carnate, se possibile e opportuno, o anche a paderno, ma a condizione che i bus continuassero a servire anche paderno.
Lato bergamo non ho idea dei carichi, ma aspettandomeli ridotti, avrei potato per una soppressione totale del servizio ferroviario, in favore di bus carnate-bergamo.
Non sono previste fermate intermedie
User avatar
GLM
 
Posts: 17097
Joined: Thu 06 July 2006; 6:21
Location: Milano NoLo - M1, 1, 55, 56, 62, NM1

Re: Trenord (2017)

Postby luca » Sun 16 September 2018; 12:07

Milano caput mundi? Anche Bergamo avrà il suo flusso! Siamo in una delle zone più popolose d'Italia!
Che uomo straordinario, quello che ha scritto l'orario
Poco ma sicuro, conosce il futuro molto di più
Di tanti profeti di un tempo che fu
(G.Rodari)
User avatar
luca
 
Posts: 8953
Joined: Wed 01 June 2011; 7:45
Location: Milano (Greco)

Re: Trenord (2017)

Postby RuRu » Sun 16 September 2018; 12:22

Soprattutto nelle ore scolastiche sì, i treni arrivano/partono da Bergamo imballati di studenti.
Per quanto riguarda i "nuovi orari", sono del tutto insufficienti: non garantiscono coincidenze a Bergamo in tempi brevi coi via Treviglio e comportano un allungo della percorrenza di un'ora per chi deve superare il ponte. La Terzi qui accenna a un "potenziamento" della tratta via Treviglio, che io vedo come indispensabile a meno di voler viaggiare tutti sul tetto. In questo senso, vedremo a inizio settimana come si sposteranno i carichi
RuRu
 
Posts: 487
Joined: Sat 14 November 2009; 18:33

Re: Trenord (2017)

Postby RuRu » Sun 16 September 2018; 22:48

Adesso è sbucato uno straordinario 28294 che domani dovrebbe partire da Bergamo alle 7.10 e arrivare a Greco, peccato che la sua traccia sia in toto sovrapposta a quella del 10906. Lo manderanno a Treviglio e lì organizzeranno un trasbordo, o pensano davvero di poter gestire due treni sulla stessa traccia?
RuRu
 
Posts: 487
Joined: Sat 14 November 2009; 18:33

Re: Trenord (2017)

Postby luca » Mon 17 September 2018; 7:30

No, il 10906 viene superato, evidentemente questo nuovo andrà sulla veloce, resta l'incognita di Bivio Adda, comunque il numero è 28294/17568 , vorrà dire qualcosa? O solo perché 28xxx generalmente son gli invii allora gli hanno dato anche un numero "normale"?
Comunque, forse proprio per superare il 10906, questo salta Verdello, mentre il 10802 salta Pioltello, e altri a caso fermano a Treviglio Ovest
Io ne farei anche uno che ferma ad Arcene, Levate e Trecella saltando Pioltello e Verdello dai
Io lo dico che ci stiamo trenitlizzando
Che uomo straordinario, quello che ha scritto l'orario
Poco ma sicuro, conosce il futuro molto di più
Di tanti profeti di un tempo che fu
(G.Rodari)
User avatar
luca
 
Posts: 8953
Joined: Wed 01 June 2011; 7:45
Location: Milano (Greco)

Re: Trenord (2017)

Postby Lucio Chiappetti » Mon 17 September 2018; 11:24

luca wrote:Nessuna traccia dei via Calcolzio...

Ho il sospetto che intendano che i passeggeri utilizzino i treni esistenti ...

P.es. un Greco-Bergamo con cambio a Calolzio e' disponibile ogni ora con 11 minuti di attesa per il cambio, percorrenza totale 1:23 invece di 1:01 via ponte interrotto. Per chi sta tra Sesto e Carnate non e' particolarmente penalizzante.
Diverso per chi sta a Paderno ... il tempo di percorrenza via Carnate-Calolzio va sulle due ore, con 22 minuti di attesa a Carnate e 39 a Calolzio ... non pare piu' attrattivo della navetta bus (che strada fara' ? Brivio o Trezzo ?) da 45 min
“It seemed to me,' said Wonko the Sane, 'that any civilization that had so far lost its head as to need to include a set of detailed instructions for use in a package of toothpicks, was no longer a civilization in which I could live and stay sane.”
― Douglas Adams, So Long, and Thanks for All the Fish

Lucio Chiappetti
 
Posts: 5089
Joined: Mon 14 December 2009; 11:23
Location: Milano tra Lambrate e Gorla

Re: Trenord (2017)

Postby Trullo » Mon 17 September 2018; 12:36

luca wrote:Da domani chiuso il ponte di Paderno

Ci sono passato meno di un mese fa
"Il comunismo ha sbagliato, ma non era sbagliato.“ (Rossana Rossanda)
User avatar
Trullo
 
Posts: 26659
Joined: Tue 30 October 2007; 10:40
Location: Paderno Dugnano

Re: Trenord (2017)

Postby luca » Mon 17 September 2018; 13:11

Lucio Chiappetti wrote:
luca wrote:Nessuna traccia dei via Calcolzio...

Ho il sospetto che intendano che i passeggeri utilizzino i treni esistenti ...


Credo anch'io a questo punto ,ma da come era scritto l'avviso sembrava che ci sarebbero stati dei treni nuovi via Calolziocorte
Che uomo straordinario, quello che ha scritto l'orario
Poco ma sicuro, conosce il futuro molto di più
Di tanti profeti di un tempo che fu
(G.Rodari)
User avatar
luca
 
Posts: 8953
Joined: Wed 01 June 2011; 7:45
Location: Milano (Greco)

Re: Trenord (2017)

Postby RuRu » Mon 17 September 2018; 22:50

luca wrote:No, il 10906 viene superato, evidentemente questo nuovo andrà sulla veloce, resta l'incognita di Bivio Adda, comunque il numero è 28294/17568 , vorrà dire qualcosa? O solo perché 28xxx generalmente son gli invii allora gli hanno dato anche un numero "normale"?
Comunque, forse proprio per superare il 10906, questo salta Verdello, mentre il 10802 salta Pioltello, e altri a caso fermano a Treviglio Ovest
Io ne farei anche uno che ferma ad Arcene, Levate e Trecella saltando Pioltello e Verdello dai
Io lo dico che ci stiamo trenitlizzando

La "Trenitalizzazione" è iniziata quando il precedente assessore (casualmente di Treviglio!) ha stupidamente deciso che doveva esserci qualche treno a caso con inutile fermata a Treviglio ovest (fermata che viene utilizzata da una decina di persone in croce, negli orari di punta, con treni carichi di 300 e passa persone).
In ogni caso, come prevedibile, l'invio stamattina è stato cacciato sulla lenta dietro al 23010, e di conseguenza *non poteva* tenere la traccia che gli è stata assegnata (traccia che è comunque impossibile da tenere perché a Pioltello coincide con quella del 10906 sulla veloce e del 23010 sulla lenta); per aggiungere caos al caos, domani farà fermata anche a Verdello. Per la cronaca, facendo la lenta è stato superato dal 10802 ben prima di Lambrate. Quando ci metteranno per rendersi conto che per ridurre davvero i carichi quel treno deve partire venti minuti prima?
RuRu
 
Posts: 487
Joined: Sat 14 November 2009; 18:33

Re: Trenord (2017)

Postby gerryino » Tue 18 September 2018; 7:53

RuRu wrote: per aggiungere caos al caos, domani farà fermata anche a Verdello.


Mi dice un mio collega che è per un problema di parcheggi, chiaramente tutti parcheggi della linea via Treviglio non sono più abbastanza a contenere i flussi di persone.
User avatar
gerryino
 
Posts: 346
Joined: Thu 22 January 2015; 9:34

Re: Trenord (2017)

Postby luca » Tue 18 September 2018; 9:00

Il problema non sono i parcheggi
Il problema di fondo è che dove non c'è la ferrovia, fuori dalle città, c'è ancora bisogno di usare la macchina
Che uomo straordinario, quello che ha scritto l'orario
Poco ma sicuro, conosce il futuro molto di più
Di tanti profeti di un tempo che fu
(G.Rodari)
User avatar
luca
 
Posts: 8953
Joined: Wed 01 June 2011; 7:45
Location: Milano (Greco)

Re: Trenord (2017)

Postby RuRu » Tue 18 September 2018; 20:45

Intendiamoci, la fermata a Verdello per me è giusta perché effettivamente è vero che a Bergamo i parcheggi sono sostanzialmente inesistenti e molta gente usa la fermata di Verdello per questo motivo. La cosa assurda è che di fatto siamo arrivati ad avere treni giornalieri: domani questo treno ci sarà ancora? Che fermate farà? Mah, chissà...
RuRu
 
Posts: 487
Joined: Sat 14 November 2009; 18:33

Re: Trenord (2017)

Postby luca » Tue 18 September 2018; 21:02

Non mettevo in dubbio l'utilità o meno della fermata di Verdello, ma riflettevo sul fatto che anziché esserci una rete di autobus che colleghi i paesi circondanei alle stazioni , ci sia per forza bisogno di una macchina
Che uomo straordinario, quello che ha scritto l'orario
Poco ma sicuro, conosce il futuro molto di più
Di tanti profeti di un tempo che fu
(G.Rodari)
User avatar
luca
 
Posts: 8953
Joined: Wed 01 June 2011; 7:45
Location: Milano (Greco)

Re: Trenord (2017)

Postby RuRu » Tue 18 September 2018; 23:11

A Bergamo purtroppo funziona così. Se dal mio paese (a 5 km dalla città) dovessi andare al paese confinante, dovrei prendere un pullman che mi porta in centro città in 25 minuti (con frequenza ai 40 nei feriali, ai 67/68 (!!!) nei festivi) e poi prenderne un altro che torna praticamente indietro e in 20 minuti mi porta a destinazione (frequenza di circa 30 minuti nei feriali, 45 nei festivi). Oppure prendere la macchina e impiegare, a seconda del traffico, tra 4 e 6 minuti. Tu cosa faresti?
RuRu
 
Posts: 487
Joined: Sat 14 November 2009; 18:33

PreviousNext

Return to Treni regionali e suburbani

Who is online

Users browsing this forum: No registered users and 11 guests