Trenord (2018)

Trenitalia, Trenord, TILO

Moderators: Hallenius, teo

Re: Trenord (2017)

Postby S-Bahn » Thu 01 March 2018; 11:14

Ho sentito invece che certamente il primo responsabile è RFI, ma che anche TN c'è andato con la mano pesante. Tanto la neve è causa di forza maggiore e si può cancellare senza penali. Questa neve è la manna dal cielo!
La speranza non è la convinzione che qualcosa andrà bene, ma la certezza che quella cosa ha un senso,
indipendentemente da come finirà

Václav Havel
User avatar
S-Bahn
 
Posts: 52056
Joined: Thu 06 July 2006; 22:47
Location: Monza

Re: Trenord (2017)

Postby Trullo » Thu 01 March 2018; 11:29

Sono come il gatto e la volpe. Anzi, il gatto e il gatto
"Il comunismo ha sbagliato, ma non era sbagliato.“ (Rossana Rossanda)
User avatar
Trullo
 
Posts: 26659
Joined: Tue 30 October 2007; 10:40
Location: Paderno Dugnano

Re: Trenord (2017)

Postby luca » Thu 01 March 2018; 12:33

Situazione odierna assolutamente ridicola, se non penosa
RFI branco di imbecilli
TN non aspettava altro che una scusa per sopprimere, andrebbero lasciati senza viaggiatori, veramente. E purtroppo non è detto che non si vada verso questa direzione
Che uomo straordinario, quello che ha scritto l'orario
Poco ma sicuro, conosce il futuro molto di più
Di tanti profeti di un tempo che fu
(G.Rodari)
User avatar
luca
 
Posts: 8949
Joined: Wed 01 June 2011; 7:45
Location: Milano (Greco)

Re: Trenord (2017)

Postby S-Bahn » Thu 01 March 2018; 12:45

Non diciamo stupidaggini, please...
La speranza non è la convinzione che qualcosa andrà bene, ma la certezza che quella cosa ha un senso,
indipendentemente da come finirà

Václav Havel
User avatar
S-Bahn
 
Posts: 52056
Joined: Thu 06 July 2006; 22:47
Location: Monza

Re: Trenord (2017)

Postby serie1928 » Thu 01 March 2018; 14:38

"Niente stupidaggini"? Allora eliminate le ultime pagine di questa discussione: ne sono strapiene! :evil:
Da parte di tutti, senza esclusioni.
Abbiamo tutti fretta, e mai siamo puntuali!
User avatar
serie1928
 
Posts: 11015
Joined: Thu 25 January 2007; 13:56
Location: Milano Provincia

Re: Trenord (2017)

Postby S-Bahn » Thu 01 March 2018; 15:56

Per carità, ma dire "Trenord va lasciata senza viaggiatori" va oltre la stupidaggine. Cosa significa, che la gente non ha più bisogno di muoversi o che li mandiamo tutti in elicottero?

Comunque in questo episodio RFI sta superando tutti. Evidentemente non importa quanti treni si fanno, ma quanti treni tra quelli programmati hanno avuto difficoltà.
Meno treni si programmano e meno si sbaglia (sempre in ottica di bonus sugli stipendi).
La speranza non è la convinzione che qualcosa andrà bene, ma la certezza che quella cosa ha un senso,
indipendentemente da come finirà

Václav Havel
User avatar
S-Bahn
 
Posts: 52056
Joined: Thu 06 July 2006; 22:47
Location: Monza

Re: Trenord (2017)

Postby luca » Thu 01 March 2018; 18:06

S-Bahn wrote:Per carità, ma dire "Trenord va lasciata senza viaggiatori" va oltre la stupidaggine. Cosa significa, che la gente non ha più bisogno di muoversi o che li mandiamo tutti in elicottero?

Forse non ci siamo capiti, stavo evidentemente esagerando, dato che questa situazione è da irresponsabili
Che uomo straordinario, quello che ha scritto l'orario
Poco ma sicuro, conosce il futuro molto di più
Di tanti profeti di un tempo che fu
(G.Rodari)
User avatar
luca
 
Posts: 8949
Joined: Wed 01 June 2011; 7:45
Location: Milano (Greco)

Re: Trenord (2017)

Postby S-Bahn » Thu 01 March 2018; 18:48

Come iperbole e come sfogo te la passo volentieri :wink:
La speranza non è la convinzione che qualcosa andrà bene, ma la certezza che quella cosa ha un senso,
indipendentemente da come finirà

Václav Havel
User avatar
S-Bahn
 
Posts: 52056
Joined: Thu 06 July 2006; 22:47
Location: Monza

Re: Trenord (2017)

Postby teo » Thu 01 March 2018; 19:29

Intanto modifiche al servizio dal 4/3:
http://www.trenord.it/media/2179942/avv ... _marzo.pdf
Non capisco il senso del perché nei festivi parta prima la prima corsa verso Milano...non avrebbe senso ci fosse il 2052 giornaliero al posto del 2096 lunedi-sabato?
teo
Moderatore
 
Posts: 20012
Joined: Sat 30 September 2006; 11:18

Re: Trenord (2017)

Postby S-Bahn » Thu 01 March 2018; 19:31

A incasinare una griglia pulita sono sempre bravi
La speranza non è la convinzione che qualcosa andrà bene, ma la certezza che quella cosa ha un senso,
indipendentemente da come finirà

Václav Havel
User avatar
S-Bahn
 
Posts: 52056
Joined: Thu 06 July 2006; 22:47
Location: Monza

Re: Trenord (2017)

Postby Muccablu » Thu 01 March 2018; 19:36

S-Bahn wrote:Comunque in questo episodio RFI sta superando tutti. Evidentemente non importa quanti treni si fanno, ma quanti treni tra quelli programmati hanno avuto difficoltà.
Meno treni si programmano e meno si sbaglia (sempre in ottica di bonus sugli stipendi).


Leggo tra le altre cose che ATM ha fatto girare tutto regolarmente, che fossero autobus o tram, e non si capisce francamente cosa impedisse a RFI di fare lo stesso con i treni.
"Primo treno per LA BRIANZA al binario uno"
User avatar
Muccablu
 
Posts: 454
Joined: Sun 07 January 2007; 17:12
Location: A nord della 66

Re: Trenord (2017)

Postby elia_mS » Thu 01 March 2018; 20:13

Anche sulla rete Ferrovienord era tutto ok. Sulla Como non mi è sembrato di leggere di treni soppressi. Anche di prima mattina il treno che prendo di solito era in ritardo di soli due minuti, il che vuol dire che non c'erano problemi di alcun tipo
elia_mS
 
Posts: 198
Joined: Fri 19 August 2016; 13:00

Re: Trenord (2017)

Postby S-Bahn » Thu 01 March 2018; 20:17

Invece sulla CO-LC mi dicono che è girato regolarmente e senza ritardi il primo treno poi hanno soppresso tutto per ore.
Ma se il primo treno gira vuol dire che l'infrastruttura è a posto (e l'AD Gentile dice che in Italia settentrionale le scaldiglie ci sono e funzionano).
Ma allora perché cancellare il 30% e forse di più dei treni?
La speranza non è la convinzione che qualcosa andrà bene, ma la certezza che quella cosa ha un senso,
indipendentemente da come finirà

Václav Havel
User avatar
S-Bahn
 
Posts: 52056
Joined: Thu 06 July 2006; 22:47
Location: Monza

Re: Trenord (2017)

Postby RuRu » Thu 01 March 2018; 20:35

I Bergamo-Milano centrale via Treviglio viaggiavano, mentre i Garibaldi erano soppressi (tranne il primo della mattina). Quindi delle due l'una: o mancano le scaldiglie a bivio Musocco, oppure le soppressioni erano immotivate.
I Bergamo-Brescia erano limitati a Rovato; visto che da Rovato a Brescia la linea mi risulta esistere ancora, le soppressioni erano chiaramente immotivate.
I Como-Lecco (beh, quelli non soppressi) erano limitati ad Albate: come sopra per Rovato.
Gli S9 soppressi interamente (!!!), ma un S11 ogni due e la Mortara viaggiavano senza problemi: soppressioni immotivate.
Posso continuare all'infinito, ma è chiaro che l'approccio di RFI è stato sopprimere qualche treno ad cazzum, giusto per ridurre il numero di treni circolanti senza che ce ne fosse un reale motivo. Evidentemente RFI è sempre convinta che i "suoi" treni trasportino aria (e probabilmente trenord gongolava nel poter sopprimere treni senza pagare penali -anzi, potendo scaricare la colpa al 100% su qualcun altro). Viceversa, Ferrovienord non mi risulta aver avuto alcun problema, così come ATM che faceva viaggiare tranquillamente metro, bus e tram (!).

Solo un commento: oggi era il giorno perfetto in cui qualche pendolare automobilistico avrebbe potuto abbandonare il mezzo proprio per muoversi in treno, teoricamente più sicuro (no rischio incidenti) e affidabile (viaggia su rotaia, caspita! Cosa mai dovrebbe andare storto?). Se questo è il servizio offerto, non lamentiamoci se la gente preferisce di gran lunga viaggiare in auto piuttosto che in treno.
RuRu
 
Posts: 487
Joined: Sat 14 November 2009; 18:33

Re: Trenord (2017)

Postby luca » Thu 01 March 2018; 21:54

RuRu wrote:Solo un commento: oggi era il giorno perfetto in cui qualche pendolare automobilistico avrebbe potuto abbandonare il mezzo proprio per muoversi in treno, teoricamente più sicuro (no rischio incidenti) e affidabile (viaggia su rotaia, caspita! Cosa mai dovrebbe andare storto?). Se questo è il servizio offerto, non lamentiamoci se la gente preferisce di gran lunga viaggiare in auto piuttosto che in treno.

:clap: :clap:
Che uomo straordinario, quello che ha scritto l'orario
Poco ma sicuro, conosce il futuro molto di più
Di tanti profeti di un tempo che fu
(G.Rodari)
User avatar
luca
 
Posts: 8949
Joined: Wed 01 June 2011; 7:45
Location: Milano (Greco)

PreviousNext

Return to Treni regionali e suburbani

Who is online

Users browsing this forum: No registered users and 10 guests