Page 75 of 127

Re: Trenord (2017)

PostPosted: Tue 20 February 2018; 20:58
by Andre e Paola
I problemi c'erano più per S5 che per S6...

Re: Trenord (2017)

PostPosted: Thu 22 February 2018; 17:26
by mr_coradia

Re: Trenord (2017)

PostPosted: Thu 22 February 2018; 17:48
by luca
30/05/2016 con l’instradamento del treno 20381 su un binario interrato

:?:

Re: Trenord (2017)

PostPosted: Thu 22 February 2018; 20:19
by RuRu
Il report dice "interrotto", hanno sicuramente sbagliato a trascrivere.
Da uomo della strada, posto che l'audit di ANSF mi sembra estremamente pesante (e in parte conferma cose già note, come la carenza/assenza/inadeguatezza della manutenzione con treni che entrano in deposito con un guasto e ne riescono con lo stesso guasto, e la gestione "creativa" dei turni del personale), mi chiedo: quanto è "normale" un audit del genere per una IF o quanto risulta invece una cazziata solenne? Per esempio, TI riceve quotidianamente report del genere da ANSF oppure no? Qualcuno ne ha esperienza?

Re: Trenord (2017)

PostPosted: Thu 22 February 2018; 21:06
by Andmart
Infatti, sto giornale dovrebbe, per coerenza:

-pubblicare la risposta dell'IF a tale rilievo di audit;
-pubblicare i rilievi di audit mossi da ANSF ad altre IF (fra cui TI) nell'ultimo anno;

Altrimenti sembra solo una macchina spara-merda caricata e lanciata su Trenord. Di non conformità ANSF ne rileva a tutte le IF...

Io poi mi chiedo:

1) C'è chi sta facendo una campagna spara-merda verso TN con una energia degna di miglior causa? Sembra proprio di sì!

2) Chi la sta facendo ha accesso a documenti relativamente riservati: un report di un audit su un SGS non lo mettono in mano al primo CT che passa. Da dove lo hanno avuto i giornali? La talpa sta lato TN o lato ANSF?

3) Perché agisce così? Qual è il suo tornaconto? Complessivamente disinteressato?


Risposte che secondo me sono interessanti....

Re: Trenord (2017)

PostPosted: Thu 22 February 2018; 22:26
by S-Bahn
Fatte salve le imprecisioni, che ci sono, e la par condicio verso altre aziende e anche il diritto di replica, le cose che ci sono scritte non fanno che confermare quello che da sempre si dice. Un'azienda che non riesce ad organizzarsi col personale e la manutenzione.
Sono poi le questione puntualizzate dai pendolari in una lettera di questa estate.
Trenord dà sempre colpa al caldo, al freddo, ai treni vecchi, ai treni nuovi... C'è sempre una scusa ma le ragioni vere sono quelle organizzative.

Re: Trenord (2017)

PostPosted: Fri 23 February 2018; 15:16
by Bustocco_71
Alessandro99 wrote:Volenti o nolenti in ferrovia le cose funzionano così


Un perfetto esempio di frase killer (resistenza al cambiamento?).

Re: Trenord (2017)

PostPosted: Sun 25 February 2018; 21:50
by RuRu
Stamattina è venuto a mancare un materiale (presumo per guasto, ma non so altro) sulla Milano-Bergamo. Ora, io non voglio credere che Trenord sia così all'osso con i turni da non riuscire a recuperare un altro materiale/personale, soprattutto considerando che è domenica. Eppure la loro soluzione è stata continuare il servizio con i due materiali residui dalle 10 del mattino fino a sera (!), generando inevitabilmente ritardi (15 minuti di cambio banco a Milano e 9 a Bergamo sono insostenibili, anche tenendo conto di Pioltello e delle insensate fermate extra a Treviglio ovest...) che si sono accumulati treno dopo treno e hanno superato l'ora verso le 19. La gestione di Trenord migliora ogni giorno che passa...

Re: Trenord (2017)

PostPosted: Sun 25 February 2018; 22:48
by luca
Cose da pazzi... :wall:

Re: Trenord (2017)

PostPosted: Sun 25 February 2018; 23:18
by RuRu
So che è peccato pensar male, ma il pensiero che non si siano sbattuti per recuperare la situazione "tanto imputiamo tutto a Pioltello" è forte nella mia testa. Tra l'altro che senso ha far ribattere tutti i treni con oltre 60 minuti di ritardo, senza sopprimerne, quando hai la cadenza oraria? Bah...

Re: Trenord (2017)

PostPosted: Thu 01 March 2018; 9:31
by gerryino
Ma davvero hanno cancellato in via preventiva 30% dei treni per 'sti due cm di neve?
http://milano.repubblica.it/cronaca/201 ... 190006271/

http://www.trenord.it/media/2181664/rip ... o_2018.pdf

Tutti gli S7 li hanno fatti fermare a Monza

Re: Trenord (2017)

PostPosted: Thu 01 March 2018; 9:47
by Astro
RFI è sempre più scandalosa. Intanto su FN tutto regolare (anche meglio del solito).

Re: Trenord (2017)

PostPosted: Thu 01 March 2018; 10:12
by S-Bahn
Una perla gli S9 tutti cancellati, così come i Seregno-Carnate, servizio a spola senza incroci e e deviate e con arrivo a Seregno e Carnate sul tronchino che non interferisce con le stazioni.

Re: Trenord (2017)

PostPosted: Thu 01 March 2018; 10:19
by Trullo
A Roma e Napoli qualche centimetro di neve e temperature di poco sotto lo zero sono eccezionali, comprensbile che i trasporti vadano in crisi


In pianura padana viceversa sono condizioni normali in inverno, non da emergenza, ed è il minimo avere trasporti ferroviari in efficienza (anche per far prendereil treno a chi di solit prende la macchina ma con la neve preferisce non rischiare...)

Specie fra Saronno e Seregno dove le precipitazioni sono state esigue (e la vicina Milano-Asso sta funzionando)

Re: Trenord (2017)

PostPosted: Thu 01 March 2018; 10:23
by S-Bahn
Sono state applicate manovre d'emergenza di quando c'è un metro di neve. Invece ce ne sono 5 cm.
E' veramente scandaloso e RFI in primis, e a seguire Trenord, sono guidate da un branco di cialtroni.