Ferrovia Brescia-Iseo-Edolo

Trenitalia, Trenord, TILO

Moderators: Hallenius, teo

Re: Ferrovia Brescia-Iseo-Edolo

Postby Astro » Wed 03 February 2016; 19:44

Quanto e' fattibile trasformare alcune delle fermate in stazioni, in modo da consentire incroci dinamici robusti?
Astro
 
Posts: 3717
Joined: Mon 26 November 2012; 14:55
Location: Z314 Z315

Re: Ferrovia Brescia-Iseo-Edolo

Postby Andre e Paola » Wed 03 February 2016; 20:32

I lavori programmati da qui a due anni sono solo di innalzamento della velocità massima da 60 a 80 km/h nei 25 km tra Pisogne e Breno. Altro non è stato nemmeno progettato.

Diciamo che quindi, per fare una proposta che tenti di migliorare l'attuale situazione non ottimale ma che sia anche realizzabile dall'oggi al domani, conviene usare quel che c'è. E soprattutto tra Brescia e Iseo, l'infrastruttura verrebbe utilizzata appieno.

Se devo essere sincero, comunque, a meno di stravolgere l'impostazione dei servizi non dovrebbero servire punti di incrocio dove ora non sono possibili; l'opzione di un servizio fast tra Edolo e Brescia è scartata più a causa dei troppi treno*km aggiuntivi più che da vincoli infrastrutturali (comunque probabilmente presenti tra BS e Iseo).
Andre e Paola
 
Posts: 4093
Joined: Fri 25 April 2008; 11:48

Re: Ferrovia Brescia-Iseo-Edolo

Postby Federico_2 » Wed 03 February 2016; 20:37

Sarebbe utile togliere le riduzioni di velocità a 30 presenti in molte stazioni (Iseo, Marone, Pisogne, Cividate)
14 giugno 2009: il giorno quando i primi treni andarono con un solo agente di condotta
Federico_2
 
Posts: 16108
Joined: Tue 04 September 2007; 18:39

Re: Ferrovia Brescia-Iseo-Edolo

Postby Fibolz » Wed 03 February 2016; 20:49

Andre e Paola wrote:Infatti ciò che non mi convince è l'aumento così netto delle percorrenze, anche se è limitato al tratto dopo Breno. Dall'altro lato però bisogna anche capire cosa si taglierebbe fuori non fermando in queste stazioni. L'obiettivo è di eliminare il pullman parallelo.
Bisogna anche fare delle scelte: è impossibile, con un solo servizio, puntare su buone percorrenze ma anche a sostituire un bus fermando in tutte le stazioni.
Considerando che le stazioni minori sono già sostanzialmente chiuse, trovo assolutamente più sensato puntare a consolidare l'utenza esistente (grazie al miglioramento e alla standardizzazione dell'offerta, al prezzo di un leggero aumento di percorrenza) piuttosto che tentare di guadagnare qualche utente da stazioni secondarie con il rischio di perdere appetibilità sulla relazione più importante. Almeno tra Breno e Edolo ci teniamo il bus parallelo, e per ora va bene così.
Fibolz
 
Posts: 2575
Joined: Fri 18 December 2009; 14:00
Location: Milano

Re: Ferrovia Brescia-Iseo-Edolo

Postby Andre e Paola » Wed 03 February 2016; 21:03

Si può benissimo fare così, o anche lasciare ogni 120' il servizio tra Breno ed Edolo alternando le stazioni... anche qui non sarebbe peggiorativo ma per metà stazioni uguale ad ora e per l'altra metà migliore. Che ne pensi?
Andre e Paola
 
Posts: 4093
Joined: Fri 25 April 2008; 11:48

Re: Ferrovia Brescia-Iseo-Edolo

Postby S-Bahn » Wed 03 February 2016; 21:06

Non lo escludo del tutto in caso di necessità, ma questa delle fermate alternate (che in inglese ha un termine, tipo skip-stop, mi pare) è proprio brutta, ma brutta forte. Stiamone alla larga ogni volta che si può.
Rispetto per tutti, paura di nessuno - Dejan Stanković
A scuola di treno: http://www.miol.it/stagniweb/
User avatar
S-Bahn
 
Posts: 50249
Joined: Thu 06 July 2006; 22:47
Location: Monza

Re: Ferrovia Brescia-Iseo-Edolo

Postby Andre e Paola » Wed 03 February 2016; 21:12

Diciamo che le opzioni ad oggi sono:
1) lasciare così com'è, servendo a 60' (invece che a 120') una stazione sì e una no, e lasciando l'altra sempre sguarnita;
2) alternare le stazioni in modo che tutte abbiano servizio ogni 120';
3) fare sempre tutte le fermate, con un allungamento di percorrenza rispetto ad oggi di circa 7-8 minuti.

Sono indeciso tra la 2 e la 3 in questo caso.. Però va considerato che nel caso 1) o 2) avremmo una percorrenza di circa 2h07 contro 1h50 in macchina, mentre nel caso 3 avremmo 2h15
Andre e Paola
 
Posts: 4093
Joined: Fri 25 April 2008; 11:48

Re: Ferrovia Brescia-Iseo-Edolo

Postby S-Bahn » Wed 03 February 2016; 21:16

Alzando la velocità, dove è possibile, da 60 a 80, sistemando (laddove mancassero) gli ingressi in contemporanea a 60 e tracciando i treni su GTW e non sulle 668 non si riesce a fermare in tutte le stazioni oggi attive con le stesse percorrenze di oggi?
Rispetto per tutti, paura di nessuno - Dejan Stanković
A scuola di treno: http://www.miol.it/stagniweb/
User avatar
S-Bahn
 
Posts: 50249
Joined: Thu 06 July 2006; 22:47
Location: Monza

Re: Ferrovia Brescia-Iseo-Edolo

Postby Fibolz » Wed 03 February 2016; 21:26

L'ipotesi di alternare le fermate la scarterei senza dubbi; tralasciando l'aspetto della confusione del servizio, perché mai dovrei fare un treno che salta stazioni importanti per fermare in stazioni secondarie? E' uno spreco di offerta. E tra l'altro non è detto che sia necessario avere un servizio orario fino a Edolo, quindi il meccanismo non starebbe in piedi.
Secondo me trascuri il fatto che le stazioni in questione sono già sostanzialmente chiuse, e quindi il fatto di non fermare non è un peggioramento del servizio ma si tratta appunto di lasciare le cose come oggi. Dato che non si può mettere insieme velocità e capillarità, almeno per ora è molto meglio lasciare le stazioni secondarie a un normale bus Breno-Edolo.

Per chiudere il meccanismo skip-stop può avere senso in situazioni molto particolari, essenzialmente quando tra due stazioni importanti se ne trovano alcune meno importanti che non si riesce a servire tutte. Un esempio esistente è la coppia Desenzano/Peschiera tra Brescia e Verona.
Ma in questo caso invece stiamo parlando di fermare alternativamente in una stazione importante e in una secondaria: non ha senso.
Fibolz
 
Posts: 2575
Joined: Fri 18 December 2009; 14:00
Location: Milano

Re: Ferrovia Brescia-Iseo-Edolo

Postby S-Bahn » Wed 03 February 2016; 21:29

^^ condivido
Lo skip-stop a volte viene usato mi pare per questioni di scarsa capacità della linea.
Rispetto per tutti, paura di nessuno - Dejan Stanković
A scuola di treno: http://www.miol.it/stagniweb/
User avatar
S-Bahn
 
Posts: 50249
Joined: Thu 06 July 2006; 22:47
Location: Monza

Re: Ferrovia Brescia-Iseo-Edolo

Postby Andre e Paola » Wed 03 February 2016; 21:31

S-Bahn wrote:Alzando la velocità, dove è possibile, da 60 a 80, sistemando (laddove mancassero) gli ingressi in contemporanea a 60 e tracciando i treni su GTW e non sulle 668 non si riesce a fermare in tutte le stazioni oggi attive con le stesse percorrenze di oggi?


No, le mie tracce tengono già conto dei lavori all'armamento, in quanto ho aggiunto Erbanno e Artogne, che comunque nei piani verrebbero riassegnate ai R.

Fibolz wrote:L'ipotesi di alternare le fermate la scarterei senza dubbi; tralasciando l'aspetto della confusione del servizio, perché mai dovrei fare un treno che salta stazioni importanti per fermare in stazioni secondarie? E' uno spreco di offerta. E tra l'altro non è detto che sia necessario avere un servizio orario fino a Edolo, quindi il meccanismo non starebbe in piedi.
Secondo me trascuri il fatto che le stazioni in questione sono già sostanzialmente chiuse, e quindi il fatto di non fermare non è un peggioramento del servizio ma si tratta appunto di lasciare le cose come oggi. Dato che non si può mettere insieme velocità e capillarità, almeno per ora è molto meglio lasciare le stazioni secondarie a un normale bus Breno-Edolo.

Per chiudere il meccanismo skip-stop può avere senso in situazioni molto particolari, essenzialmente quando tra due stazioni importanti se ne trovano alcune meno importanti che non si riesce a servire tutte. Un esempio esistente è la coppia Desenzano/Peschiera tra Brescia e Verona.
Ma in questo caso invece stiamo parlando di fermare alternativamente in una stazione importante e in una secondaria: non ha senso.


Ok, a questo punto chiediamoci solo quanto siano importanti questi 8 minuti persi. Sulla frequenza a 60 invece che a 120 sono abbastanza deciso. Per me un servizio ai 120' non è per nulla appetibile.
Andre e Paola
 
Posts: 4093
Joined: Fri 25 April 2008; 11:48

Re: Ferrovia Brescia-Iseo-Edolo

Postby Andre e Paola » Wed 03 February 2016; 21:41

Comunque, Ceto-Cerveno hanno 1900 abitanti, Sellero 1500 e Sonico 1500. Forno d'Allione si può tranquillamente saltare.
Andre e Paola
 
Posts: 4093
Joined: Fri 25 April 2008; 11:48

Re: Ferrovia Brescia-Iseo-Edolo

Postby Fibolz » Wed 03 February 2016; 21:43

La domanda andrebbe posta meglio: quanto pesano 8/10 minuti aggiuntivi insieme ad altri 5 già aggiunti dalla fusione R/RE? E soprattutto: qual è il beneficio aggiuntivo (rispetto a un servizio di bus in coincidenza) del fermare in queste stazioni minori, e qual è invece il danno potenziale di utenza di quei minuti aggiuntivi?
In assenza di dati a riguardo, per me il secondo effetto è decisamente più rilevante, quindi trovo inopportuno ripristinare quelle fermate.

Quanto alla frequenza oraria, non ne facevo un discorso assoluto ma solo relativo alla situazione attuale; naturalmente un servizio orario mi farebbe piacere, se risultasse utile.
Fibolz
 
Posts: 2575
Joined: Fri 18 December 2009; 14:00
Location: Milano

Re: Ferrovia Brescia-Iseo-Edolo

Postby Andre e Paola » Wed 03 February 2016; 21:52

Certo certo ma concordo... per quello sarei curioso di sentire delle osservazioni da parte di giorgiostagni per capire anche cosa ne pensa lui. Diciamo che i primi 7 minuti li utilizzerei comunque per unificare i due livelli di servizio R e RE, mentre sugli altri rimangono i dubbi.
Rimane il fatto che anche un ipotetico orario con S ogni 60 e R ogni 60 fino a Breno con un prolungamento ogni 60' su Edolo sarebbe secondo me nettamente meglio del macello di oggi.
Andre e Paola
 
Posts: 4093
Joined: Fri 25 April 2008; 11:48

Re: Ferrovia Brescia-Iseo-Edolo

Postby Andre e Paola » Thu 04 February 2016; 17:15

Per dare un'idea della quantificazione dei servizi: attualmente siamo attorno a 1.140.000 km/anno, mentre con la mia opzione (ovvero S ogni 30' fino a Iseo e R ogni 60' fino a Edolo, con limitazione nei festivi) si arriva a 1.812.000 km/anno, che senza arrotondamenti sono circa 700mila km/anno in più, ovvero più o meno 7 milioni di euro in più che da Regione dovrebbero andare in TN (su 412 milioni di oggi, arriverebbo a 483 milioni di euro).
Last edited by Andre e Paola on Thu 04 February 2016; 19:48, edited 1 time in total.
Andre e Paola
 
Posts: 4093
Joined: Fri 25 April 2008; 11:48

PreviousNext

Return to Treni regionali e suburbani

Who is online

Users browsing this forum: No registered users and 11 guests