Quadruplicamento Rho-Parabiago

Trenitalia, Trenord, TILO

Moderators: Hallenius, teo

Quadruplicamento Rho-Parabiago

Postby bussotto » Sat 10 November 2007; 13:06

La proposta è la seguente:
Lungo l'asse Trenitalia Milano - Gallarate si parla da ormai diversi anni di triplicamento della linea, ma anzichè una semplice aggiunta di un binario alla linea esistente, perchè non pensare al suo quadruplicamento?
Il quadruplicamento sarebbe utile per separare il trasporto metropolitano-regionale rispetto al merci/lunga percorrenza.
In questo modo si potrebbero aggiungere altre fermate sulla tratta dedicata alla S5 per rendere più capillare il servizio nei Comuni attraversati (Rho, Vanzago, Pogliano, Nerviano, Parabiago, Canegrate, Legnano, Castellanza, Busto Arsizio e Gallarate).
Sullo stesso asse, che è poi quello dell'autostrada MI - VA - SestoCalende - Gravellona e della SS 33 del Sempione, è prevista, nell' ambito dell' accessibilità all' aeroporto di Malpensa, la variante della SS.33 "del Sempione" tra i Comini di Rho e Gallarate.
Una strada a scorrimento veloce che genererebbe ulteriore traffico e che contribuirebbe ulteriormente a congestionare tutta l'area.

da qui la proposta di quadruplicamento: separazione separazione dei tipi di trasporto e potenziamento reale dei servizi per creare una REALE alternativa all' auto.
User avatar
bussotto
 
Posts: 508
Joined: Thu 08 November 2007; 9:34
Location: Bollate

Postby EB 740-02 » Sat 10 November 2007; 13:24

Sfondi una porta aperta.
Credo che il 99% delle persone sul forum sarebbero d'accordo, ma... dove quadruplicare?
La maestra mi chiese di Massimiliano Robespierre. Io le risposi che i giacobini avevano ragione e che, terrore o no, la Rivoluzione francese era stata una cosa giusta. La maestra non ritenne di fare altre domande.
User avatar
EB 740-02
 
Posts: 1280
Joined: Tue 03 April 2007; 18:49
Location: Cogliate (geograficamente in Insubria, amministrativamente in provincia di un sobborgo di Milano)

Postby msr.cooper » Sat 10 November 2007; 13:54

Concordo sulla necessità di quadruplicare, visto che del terzo binario (da utilizzare in punta mattinale verso Milano e in punta serale verso Varese) non ce ne facciamo praticamente nulla.
A dire la verità i tratti problematici non sono poi molti.
Ad occhio, la sola tratta in Comune di Legnano è veramente difficile, mentre in tutto il tratto a sud, criticità puntuali a parte, è possibile realizzare il quadruplicamento senza alcuna terribile conseguenza.
Se si lavora per mettere il terzo binario, perchè non fare un piccolo sforzo in più per aggiungerci il quarto? Le fermate, poi, dovrebbero essere realizzate sulla sola linea lenta con banchine ad isola (risparmiando spazio nei centri delle città attraversate).

E adesso, già che ci siamo, una domanda per i più esperti. E' possibile realizzare una linea ferroviaria a 4 binari compatta, dove tra le coppie di binari ci sia la stessa distanza che esiste tra due binari della stessa linea?
In questo modo, nei tratti problematici, si risparmierebbe qualche metro di sezione.
-
Image
User avatar
msr.cooper
Forum Admin
 
Posts: 17036
Joined: Sat 29 April 2006; 20:55

Postby clabre » Sat 10 November 2007; 19:20

Basta un piccolo tunnel a Legnano e tutto è risolto.
Lo farei da dopo Canegrate a prima dell'incrocio FN-RFI a Busto, in linea retta, senza seguire l'attuale tracciato così da risparmiare qualcosa. In tutto sarebbero circa 5km di tunnel, il resto lo si può fare tutto in affiancamento.

Se poi si vuole fare economia, il buon Stagni dice "sarebbe indispensabile disporre di quadruplicamenti anche all'uscita ovest del Passante, almeno fino a Vittuone per la S6 e Parabiago per la S5. Questo permetterebbe il potenziamento ai 15 minuti nella punta"
clabre
 
Posts: 447
Joined: Thu 06 July 2006; 10:54

Postby Ike » Mon 12 November 2007; 11:31

Per un tunnel in Legnano vedo tempi biblici. Inoltre ci sono già dei sottopassi per auto, uno in prossimità della stazione e quindi il tunnel sarebbe moooolto sotto... Dato che la maggior parte dei treni ferma a Legnano, studierei per lasciare la situazione così com'è... Fare passare il tunnel per un altro percorso invece dovresti scavare sotto le case, data l'urbanizzazione della zona...
User avatar
Ike
 
Posts: 293
Joined: Fri 15 December 2006; 14:53
Location: Monza Triante

Postby EuroCity » Mon 12 November 2007; 20:51

Avrebbero dovuto farlo negli anni '60, quando un progetto del genere fu effettivamente proposto; vedi anche qui e qui (articolo estratto dalla rivista Kineo; le linee blu le ho aggiunte io, però; immagini di alcuni MB!): specialmente nell'ultima nota alla fine.

Per quanto riguarda, invece, la compattezza di una linea a 4 binari, in questa immagine sembra che la distanza tra i vari binari sia all'incirca la stessa (forse un po' di più al centro, però, ma non tanto):

Image

(clic per ingrandire; si tratta della linea a 4 binari a sud di Stoccolma, che come quella a nord della città prevede le fermate S con banchina ad isola solo sulla linea lenta, tra i due binari centrali, che quindi si allargano - ovviamente insieme anche a quelli esterni paralleli - in corrispondenza delle varie stazioni: in piena linea, però, il fascio dei 4 binari sembra molto compatto).
Il mondo è quel disastro che vedete, non tanto per i guai combinati dai malfattori, ma per l’inerzia dei giusti che se ne accorgono e stanno lì a guardare. - Albert Einstein
User avatar
EuroCity
 
Posts: 12100
Joined: Wed 05 July 2006; 21:08
Location: Pavia

Postby indaco1 » Mon 12 November 2007; 21:51

Fuori sede.

Diretta RHO-MXP-Sempione.

Oppure visto che pare sia difficile innestare nuovi binari a Rho, allora Novara(magari di qua dal Ticino)-MXP-Sempione. Tanto a 300 o anche a 250 non e' che i tempi di percorrenza si allunghino di molto.... anzi...cosi' si sfrutta in parte la nuova linea AV che restera' parzialmente sottoutilizzata per un po'....
E si servono anche i Torinesi, tanto per andare nell'Europa nordoccidentale per un bel po' sara' meglio il Sempione.
L'importante e' mettere sulla linea AV almeno dei pendolini da 250, che cosi' non sporcano le tracce.

E finalmente avremmo MXP su una linea AV inportante, e una vera rete multimodale..... e non e' poco.
indaco1
 
Posts: 1837
Joined: Sun 14 October 2007; 9:28

Postby Trullo » Tue 13 November 2007; 10:41

Parlando di linee (parzialmente) sottoutilizzate, mi sembra più ragionevole utilizzare, al posto del raddoppio, la linea veloce Bovisa-Saronno.

Quindi i diretti farebbero Bovisa-Saronno-Busto-Gallarate (naturalmente qui andrebbe costruito un raccordo a Busto tra la Rho-Gallarate e la Saronno-Novara), mentre la Rho-Busto resterebbe libera per le S.

Vi sembra fattibile?
User avatar
Trullo
 
Posts: 26723
Joined: Tue 30 October 2007; 10:40
Location: Paderno Dugnano

Postby EuroCity » Tue 13 November 2007; 13:30

In effetti, se fosse possibile integrare la Bovisa-Saronno anche nel sistema a medio-lunga percorrenza, si potrebbe avere una buona alternativa immediata di penetrazione in Milano da ovest, soprattutto nel caso di nuove relazioni passanti aggiuntive via Porta Garibaldi(-Centrale)-Lambrate, sia da Malpensa che da Chiasso (nel qual caso occorrerebbe, però, anche un nuovo tratto di linea a nord di Saronno).

Un po' "fanta", certo, specialmente perché si unificherebbero le reti FNM ed FS, superando le artificiose divisioni aziendali odierne...

A proposito, sapete qual è la velocità massima possibile tra Bovisa e Saronno per i treni diretti senza fermate?
Il mondo è quel disastro che vedete, non tanto per i guai combinati dai malfattori, ma per l’inerzia dei giusti che se ne accorgono e stanno lì a guardare. - Albert Einstein
User avatar
EuroCity
 
Posts: 12100
Joined: Wed 05 July 2006; 21:08
Location: Pavia

Postby trambvs » Tue 13 November 2007; 13:35

Mi pare 120, ma non ne sono sicuro.
trambvs
 
Posts: 16405
Joined: Tue 10 April 2007; 14:53

Postby msr.cooper » Tue 13 November 2007; 13:51

Portare la linea di Gallarate sulla Saronno è un'idea affascinante, che però si scontrerebbe con un aumento di traffico sulla Linea Veloce delle Nord e con l'assetto di Bovisa non proprio ottimale (mancanza di scavalchi a nord).
Sono anche piuttosto contrario ai raddoppi/quadruplicamenti fuori sede, se non altro perchè vanno ad aggirare località dove occorrerebbe invece fare fermata (Legnano, in questo caso, almeno per i RE).
Sebbene di proposte ce ne siano svariate, trovo che un quadruplicamento in sede possa portare a casa capra e cavoli.
E, detto tra noi, se proprio si vuole fare fermare i treni a LP, basterebbe farli transitare via Malpensa al posto che via Gallarate (tramite i progettati accessi a nord).
-
Image
User avatar
msr.cooper
Forum Admin
 
Posts: 17036
Joined: Sat 29 April 2006; 20:55

Postby S-Bahn » Tue 13 November 2007; 14:18

Ogni tracciato fuori sede poi è una manomissione pesante al territorio.
Ce lo possiamo permettere sempre meno, anche perchè abbiamo sempre meno spazio per questi interventi.
La speranza non è la convinzione che qualcosa andrà bene, ma la certezza che quella cosa ha un senso,
indipendentemente da come finirà

Václav Havel
User avatar
S-Bahn
 
Posts: 52597
Joined: Thu 06 July 2006; 22:47
Location: Monza

Postby EuroCity » Tue 13 November 2007; 14:37

Un tracciato fuori sede ambientalmente abbastanza sensato sarebbe stato, come ho spesso detto, lungo la nuova superstrada Malpensa-Boffalora, integrandosi così nella LAV Torino-Milano con interconnessione a triangolo presso Boffalora: però, ormai la superstrada è quasi completata, senza peraltro aver mai previsto la ferrovia in complanare; quindi, sembra un'ipotesi ormai improbabile, purtroppo, a meno di rifare tutti i ponti, ecc. sulla superstrada in un secondo momento (come per la LAV Milano-Bologna lungo la A1 preesistente).
Il mondo è quel disastro che vedete, non tanto per i guai combinati dai malfattori, ma per l’inerzia dei giusti che se ne accorgono e stanno lì a guardare. - Albert Einstein
User avatar
EuroCity
 
Posts: 12100
Joined: Wed 05 July 2006; 21:08
Location: Pavia

Postby clabre » Tue 13 November 2007; 14:41

Velocità massima Bovisa-Saronno confermo essere 120.

Non so quante tracce in più ci potrebbero stare però, già così in punta mi pare abbastanza satura! Oggi in punta ci sono 2laveno + 2varese + 3como (2RE + 1Diretto) + 2 novara + 2malpensa = 11 tracce all'ora... quanto ci potrebbe stare ancora?
clabre
 
Posts: 447
Joined: Thu 06 July 2006; 10:54

Postby msr.cooper » Tue 13 November 2007; 14:51

A occhio poche tracce. 5 o 6 al massimo. Però i bivi a raso a Bovisa renderebbero problematica la situazione.
-
Image
User avatar
msr.cooper
Forum Admin
 
Posts: 17036
Joined: Sat 29 April 2006; 20:55

Next

Return to Treni regionali e suburbani

Who is online

Users browsing this forum: No registered users and 12 guests