Trenord (2017)

Trenitalia, Trenord, TILO

Moderators: Hallenius, teo

Re: Trenord (2017)

Postby luca » Tue 05 December 2017; 22:24

Dobbiamo spaventarci? :?
Viva il trasporto pubblico moderno!
Fiero utente abituale del TPL 8--)
Dalle Gran Comforto al Gran Sconforto...
User avatar
luca
 
Posts: 7694
Joined: Wed 01 June 2011; 7:45
Location: Milano (Greco) 43,81,87,728,S7,S8,S9,S11,R a volte Maccagno S30

Re: Trenord (2017)

Postby S-Bahn » Tue 05 December 2017; 23:45

Di cosa, esattamente?
Rispetto per tutti, paura di nessuno - Dejan Stanković
A scuola di treno: http://www.miol.it/stagniweb/
User avatar
S-Bahn
 
Posts: 50116
Joined: Thu 06 July 2006; 22:47
Location: Monza

Re: Trenord (2017)

Postby luca » Wed 06 December 2017; 7:49

Corse subappaltate senza integrazione tariffaria?
Viva il trasporto pubblico moderno!
Fiero utente abituale del TPL 8--)
Dalle Gran Comforto al Gran Sconforto...
User avatar
luca
 
Posts: 7694
Joined: Wed 01 June 2011; 7:45
Location: Milano (Greco) 43,81,87,728,S7,S8,S9,S11,R a volte Maccagno S30

Re: Trenord (2017)

Postby Astro » Wed 06 December 2017; 9:51

Ma che cavolo dici? Se RL affida un servizio ad un'altra impresa è ovvio che utilizzi sempre la TUR. Se TN subappalta è sempre TN il titolare del servizio e non può fare un'altra tariffa.
Astro
 
Posts: 3652
Joined: Mon 26 November 2012; 14:55
Location: Z314 Z315

Re: Trenord (2017)

Postby luca » Wed 06 December 2017; 11:15

Ah, ho capito
Allora si vedrà, magari è un'opportunità
Viva il trasporto pubblico moderno!
Fiero utente abituale del TPL 8--)
Dalle Gran Comforto al Gran Sconforto...
User avatar
luca
 
Posts: 7694
Joined: Wed 01 June 2011; 7:45
Location: Milano (Greco) 43,81,87,728,S7,S8,S9,S11,R a volte Maccagno S30

Re: Trenord (2017)

Postby spiff » Wed 06 December 2017; 12:52

Mazzu wrote:
Alessandro Sorte wrote:La nuova offerta di servizi sulla linea Milano-Brescia-Verona è stata presentata il 10.5.2017 al Tavolo Territoriale del Quadrante Est alla presenza di responsabili dell’impresa ferroviaria stessa; solo a cambio orario di giugno avviato, Trenord ha informato l’Assessorato delle difficoltà a disporre delle risorse industriali necessarie per far fronte agli incrementi di offerta presentati durante i 4 Tavoli Territoriali;
Con lettera del 22.6.2017 richiamando tali difficoltà – nello specifico la necessità di un convoglio in più da inserire nell’organizzazione dei turni giornalieri –Trenord ha comunicato di non poter garantire l’effettuazione di nuovi treni sulla linea Milano-Brescia con regolarità, prospettandone il rinvio al mese di dicembre 2017.
Con successive lettere del 26 giugno e 30 giugno l’impresa ferroviaria – riscontrando l’estrema vetustà del materiale rotabile Ale582 e Aln668 –prospettava la sostituzione con bus, a partire dal 1 di luglio, di 77 treni su linee a binario unico;
Con ulteriore lettere del 31.7.2017 Trenord, evidenziando l’elevata criticità a far fronte ai livelli di produzione del Contratto di Servizio secondo gli standard previsti, valutava le richieste di Regione Lombardia per il cambio orario di dicembre 2017 ‘non tecnicamente sostenibili’ da Trenord;
All’impresa ferroviaria spetta l’informazione circa l’esercizio e funzionamento dei servizi di trasporto di propria competenza.
Regione Lombardia non ha potuto che prendere atto della situazione dei fattori produttivi evidenziata dall’impresa ferroviaria nelle sue comunicazioni. L’organizzazione industriale dei turni del materiale, così come quelli del personale, sono peraltro di stretta competenza aziendale
Per la mancata attivazione dei servizi previsti a partire dal 10 settembre, Regione Lombardia applicherà le disposizioni contrattuali previste dal vigente Contratto di Servizio;
Analogamente, per l’attivazione di nuovi servizi (es: potenziamento della Milano-Brescia) o servizi straordinari (es: Brescia-Parma, a seguito della chiusura del ponte di Casalmaggiore), Regione Lombardia procederà secondo quanto previsto dal vigente Contratto di Servizio che prevede la possibilità di affidare i servizi ad altro operatore ferroviario, qualora l'azienda sia impossibilitata a svolgerli.


cos'è? un comunicato stampa?

luca wrote:Esattamente.
Il grigio un po' scuretto, abbinato a colori accesi è molto elegante e pratico
Una buona livrea, anche se a mio parere un po' monotona ,è quella degli ETR 500 FR


a me non piace proprio, era molto meglio quella precedente: a mio parere si vede che l'applicazione del rosso è posticcia su una livrea che non c''entrava nulla, e l'effetto è rimasto anche sui nuovi etr 400.
User avatar
spiff
 
Posts: 1591
Joined: Wed 03 October 2007; 11:46
Location: Milano Santa Giulia

Re: Trenord (2017)

Postby luca » Wed 06 December 2017; 15:19

Anch'io, personalmente preferivo la precedente, ma volevo rendere l'esempio di cosa intendersi con ''colore acceso in risalto sul grigio"
Viva il trasporto pubblico moderno!
Fiero utente abituale del TPL 8--)
Dalle Gran Comforto al Gran Sconforto...
User avatar
luca
 
Posts: 7694
Joined: Wed 01 June 2011; 7:45
Location: Milano (Greco) 43,81,87,728,S7,S8,S9,S11,R a volte Maccagno S30

Re: Trenord (2017)

Postby Mazzu » Wed 06 December 2017; 20:15

spiff wrote:
Mazzu wrote:
Alessandro Sorte wrote:La nuova offerta di servizi sulla linea Milano-Brescia-Verona è stata presentata il 10.5.2017 al Tavolo Territoriale del Quadrante Est alla presenza di responsabili dell’impresa ferroviaria stessa; solo a cambio orario di giugno avviato, Trenord ha informato l’Assessorato delle difficoltà a disporre delle risorse industriali necessarie per far fronte agli incrementi di offerta presentati durante i 4 Tavoli Territoriali;
Con lettera del 22.6.2017 richiamando tali difficoltà – nello specifico la necessità di un convoglio in più da inserire nell’organizzazione dei turni giornalieri –Trenord ha comunicato di non poter garantire l’effettuazione di nuovi treni sulla linea Milano-Brescia con regolarità, prospettandone il rinvio al mese di dicembre 2017.
Con successive lettere del 26 giugno e 30 giugno l’impresa ferroviaria – riscontrando l’estrema vetustà del materiale rotabile Ale582 e Aln668 –prospettava la sostituzione con bus, a partire dal 1 di luglio, di 77 treni su linee a binario unico;
Con ulteriore lettere del 31.7.2017 Trenord, evidenziando l’elevata criticità a far fronte ai livelli di produzione del Contratto di Servizio secondo gli standard previsti, valutava le richieste di Regione Lombardia per il cambio orario di dicembre 2017 ‘non tecnicamente sostenibili’ da Trenord;
All’impresa ferroviaria spetta l’informazione circa l’esercizio e funzionamento dei servizi di trasporto di propria competenza.
Regione Lombardia non ha potuto che prendere atto della situazione dei fattori produttivi evidenziata dall’impresa ferroviaria nelle sue comunicazioni. L’organizzazione industriale dei turni del materiale, così come quelli del personale, sono peraltro di stretta competenza aziendale
Per la mancata attivazione dei servizi previsti a partire dal 10 settembre, Regione Lombardia applicherà le disposizioni contrattuali previste dal vigente Contratto di Servizio;
Analogamente, per l’attivazione di nuovi servizi (es: potenziamento della Milano-Brescia) o servizi straordinari (es: Brescia-Parma, a seguito della chiusura del ponte di Casalmaggiore), Regione Lombardia procederà secondo quanto previsto dal vigente Contratto di Servizio che prevede la possibilità di affidare i servizi ad altro operatore ferroviario, qualora l'azienda sia impossibilitata a svolgerli.


cos'è? un comunicato stampa?



Risposta a interrogazione consiliare data il 26 ottobre e resa pubblica ieri a causa di un bug del sito che rendeva questi documenti inaccessibili.
User avatar
Mazzu
 
Posts: 3471
Joined: Thu 25 July 2013; 16:37
Location: Saronno

Re: Trenord (2017)

Postby luca » Wed 06 December 2017; 22:15

Sono usciti i quadri dal 10/12. Un paio di osservazioni:
PORTO CERESIO:
Servizio al minimo sindacale: Nessuna mezz'ora di rinforzo (è vergognoso ,soprattutto considerato che siccome il 5303 fa da potenziamento di S5, e ferma in molte fermate, gli arrivi a Milano al mattino sono 6:28, 7:46 e 8:28, uno schifo :wall: )
Per ora i bus hanno delle mezz'ore. Non resteranno nemmeno sotto forma di autosostitutivo, 1 treno ogni 60', fino alle 21. Alle 21! Roba da matti! Ma poi, perchè classificati RE? Credevo che almeno saltassero Induno, invece no! Ma che fanno, buttano categorie a caso e chi le prende le prende? Come coi fiori ai matrimoni?
Come temevo, i Tilo sono classificati S anche in Italia, così addio a quel minimo concetto di S che si era creato nel tempo di treno che ferma in tutte le stazioni e ti porta a Milano
S11
Non riesco a capire quali corse svolgano tutto il percorso, quali sono Garibaldi-Como SG ,quali Rho-Chiasso o cos'altro
In oltre in alcuni quadri, gli S11 sono indicati S senza numero di linea :wall:

Sulla Brescia-Parma rimangono le due ore di buco nonostante le promesse, ovviamente degli altri treni di settembre, o addirittura dello scorso dicembre, neanche l'ombra
Viva il trasporto pubblico moderno!
Fiero utente abituale del TPL 8--)
Dalle Gran Comforto al Gran Sconforto...
User avatar
luca
 
Posts: 7694
Joined: Wed 01 June 2011; 7:45
Location: Milano (Greco) 43,81,87,728,S7,S8,S9,S11,R a volte Maccagno S30

Re: Trenord (2017)

Postby mr_coradia » Wed 06 December 2017; 22:45

luca wrote:Ma poi, perchè classificati RE? Credevo che almeno saltassero Induno, invece no! Ma che fanno, buttano categorie a caso e chi le prende le prende? Come coi fiori ai matrimoni?
secondo questa tua considerazione, anche i RE Laveno - Milano via Varese non sarebbero da classificare RE
Ovviamente si assegna il nome più corrispondente alla categoria. Un treno che fa 60 km "da diretto" e qualche fermata una dopo l'altra a mio parere è giusto RE.
Inoltre, chiamandosi internazionalmente la linea del TILO S50 non capisco perché dovrebbe essere sbagliato chiamarla S. Le linee S stanno per "suburbana" non per "Sonodirettaamilano"
Più ferro e meno gomma!!
Più controlli per meno evasione!!
Migliorare il servizio ferroviario del nord-ovest Lombardo? Semplice! QUADRUPLICAMENTO RHO-GALLARATE!
User avatar
mr_coradia
 
Posts: 394
Joined: Sun 29 May 2016; 16:04
Location: Provincia di Varese, Lombardia, IT

Re: Trenord (2017)

Postby Astro » Wed 06 December 2017; 22:54

Saltare Induno sarebbe stato da idioti. La categoria RE è quella giusta.
Astro
 
Posts: 3652
Joined: Mon 26 November 2012; 14:55
Location: Z314 Z315

Re: Trenord (2017)

Postby mr_coradia » Thu 07 December 2017; 0:26

Io leggo adesso i nuovi orari e sono secondo me rilevanti alcune cose:
- Come già affermava Luca, alle 21:16 ultimo treno da Porto Ceresio è a dir poco imbarazzante, spero che per giugno 2018 provvedano ALMENO ad aggiungere 22:16, in vista soprattutto del turismo che il lago attrae anche di sera, magari mandando anche giù fino a Milano il 21:16
- Inoltre sempre come Luca diceva, i mancati prolungamenti dei rinforzi (ovvero i RE .06 da Varese e i .56 in arrivo a Varese) sono assolutamente folli e serviranno solo a confondere il servizio, a parer mio
- Ottimi il 23:07 da Como a Varese e il 23:06 da Varese per Como
Più ferro e meno gomma!!
Più controlli per meno evasione!!
Migliorare il servizio ferroviario del nord-ovest Lombardo? Semplice! QUADRUPLICAMENTO RHO-GALLARATE!
User avatar
mr_coradia
 
Posts: 394
Joined: Sun 29 May 2016; 16:04
Location: Provincia di Varese, Lombardia, IT

Re: Trenord (2017)

Postby facce » Fri 08 December 2017; 1:05

Sarebbe interessante vedere gli orari della Varese-Porto Ceresio prima della chiusura
Image
User avatar
facce
 
Posts: 1518
Joined: Tue 15 May 2012; 15:20
Location: 127.0.0.1

Re: Trenord (2017)

Postby Mazzu » Fri 08 December 2017; 1:08

Come impostazione, peggio di così.
User avatar
Mazzu
 
Posts: 3471
Joined: Thu 25 July 2013; 16:37
Location: Saronno

Re: Trenord (2017)

Postby Mazzu » Sat 09 December 2017; 15:58

Andato a fuoco oggi in Centrale materiale Media Distanza del 2564. Non chiara l'origine dell'incendio.
User avatar
Mazzu
 
Posts: 3471
Joined: Thu 25 July 2013; 16:37
Location: Saronno

PreviousNext

Return to Treni regionali e suburbani

Who is online

Users browsing this forum: Mazzu and 5 guests