radiobus

Autobus ATM

Moderators: Hallenius, teo

Re: radiobus

Postby skeggia65 » Fri 09 March 2012; 0:30

Se tutto fosse vero, il licenziamento sarebbe il minimo.
Credo che ci sia spazio per denunce anche penali.
Articolo 21
Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione.

Anche se "alea iacta est": Freedrichstrasse!

Se la musica è troppo alta, tu sei troppo vecchio.

Nella vita nulla si deve temere; si deve solo comprendere. Maria Sklodowska Curie
User avatar
skeggia65
 
Posts: 15422
Joined: Sat 06 May 2006; 0:20
Location: San Donato Milanese. 121, 132, 140, Z420, S1, S12

Re: radiobus

Postby vincenzo201 » Fri 09 March 2012; 1:07

Su alcuni forum c'è chi loda l'autista.
http://forum.milano.corriere.it/milano/ ... 20307.html :shock:
vincenzo201
 
Posts: 911
Joined: Thu 25 February 2010; 13:18

Re: radiobus

Postby S-Bahn » Fri 09 March 2012; 1:58

E' uno solo e con un ragionamento poco applicabile, ma non del tutto sbagliato.
In pratica dice che l'autista ha esteso di sua iniziativa l'orario di servizio che altrimenti non avrebbe visto quella corsa.
La speranza non è la convinzione che qualcosa andrà bene, ma la certezza che quella cosa ha un senso,
indipendentemente da come finirà

Václav Havel
User avatar
S-Bahn
 
Posts: 51919
Joined: Thu 06 July 2006; 22:47
Location: Monza

Re: radiobus

Postby luca » Fri 09 March 2012; 9:25

SCANDALOSOOOOOOOOOO!!!!!!
Roba dell' altro mondo!!!!!!!!
Ma te disi mi !
Ma mi su no !!!!
Che uomo straordinario, quello che ha scritto l'orario
Poco ma sicuro, conosce il futuro molto di più
Di tanti profeti di un tempo che fu
(G.Rodari)
User avatar
luca
 
Posts: 8858
Joined: Wed 01 June 2011; 7:45
Location: Milano (Greco)

Re: radiobus

Postby S-Bahn » Fri 09 March 2012; 10:32

L'è un laurà cines!
La speranza non è la convinzione che qualcosa andrà bene, ma la certezza che quella cosa ha un senso,
indipendentemente da come finirà

Václav Havel
User avatar
S-Bahn
 
Posts: 51919
Joined: Thu 06 July 2006; 22:47
Location: Monza

Re: radiobus

Postby vincenzo201 » Fri 09 March 2012; 11:57

S-Bahn wrote:E' uno solo e con un ragionamento poco applicabile, ma non del tutto sbagliato.
In pratica dice che l'autista ha esteso di sua iniziativa l'orario di servizio che altrimenti non avrebbe visto quella corsa.


Non sarebbe sbagliato dire che "si è messo in proprio", se non fosse che chi si mette in proprio paga di tasca propria la materia prima, in questo caso il gasolio e il mezzo.
vincenzo201
 
Posts: 911
Joined: Thu 25 February 2010; 13:18

Re: radiobus

Postby GLM » Fri 09 March 2012; 13:44

a parte che, appunto, va appurato che quell'autista non fosse in servizio sul bus by night, nel qual caso non avrebbe prolungato un bel niente, se avesse fatto il tutto con mezzi propri avrebbe fatto il tassista abusivo. ma visto che ha usato mezzi aziendali e in orario di lavoro.....altro che licenziamento!
Non sono previste fermate intermedie
User avatar
GLM
 
Posts: 17064
Joined: Thu 06 July 2006; 6:21
Location: Milano NoLo - M1, 1, 55, 56, 62, NM1

Re: radiobus

Postby avc » Fri 09 March 2012; 18:07

ho inoltrato un po' di tempo fa un reclamo sul non funzionamento del radiobus tradizionale. e guardate che risposta accurata (su cui avrei da ridire per il successo delle linee q!!!).

Ma il servizio radiobus tradizionale (non q) non funziona più? Che senso
ha tenerlo indicato come attivo sul sito quando la risposta da parte vo
stra è sempre negativa (nessuna disponibilità)? Eppure io faccio richies
ta sempre 3 giorni prima!! Fareste prima a togliere un servizio che non
c'è!!! Tra l'altro anche il servizio q non funziona, è impossibile preno
tare...



Gentile Signor Rossi,

rispondiamo alla Sua comunicazione, relativa al servizio notturno ATM.

Il Radiobus è stato inaugurato 10 anni fa per offrire un servizio di
taxi collettivo dalle 20 alle 2 del mattino. Il servizio non si è però
rivelato efficiente come taxi collettivo, trasportando in media solo una
o due persone per ogni corsa e trasformandosi così in un servizio quasi
individuale.

Da allora ATM ed il Comune di Milano hanno sviluppato diversi nuovi
servizi con lo scopo di venire incontro alle esigenze di mobilità della
città, che richiedono dei mezzi più piccoli e versatili, come i
Radiobus: di giorno, i servizi scuole, di trasporto disabili ed i
servizi a chiamata nei Comuni di Peschiera Borromeo e Segrate; di sera,
oltre al Radiobus, il Bus by Night e il Radiobus di Quartiere.
Quest’ultimo, in particolare, si è rivelato molto efficace per il
trasporto serale/notturno. Se con il servizio di Radiobus classico si
riesce a servire in media 1,3 passeggeri/ora con il Radiobus di
Quartiere la media sale a 7 passeggeri/ora. Molte di più quindi le
persone a cui si riesce a fornire il servizio di trasporto pubblico
notturno con un servizio personalizzato laddove è maggiore il bisogno di
minimizzare attese e spostamenti a piedi. Si tratta, infatti, di un
servizio a misura di quartiere che sta dando ottimi risultati in termini
di efficienza e altissime percentuali di gradimento. Ad oggi è attivo
nelle principali zone di Milano.

Il Radiobus standard, quindi, continua ad essere disponibile, con
priorità per le persone con disabilità motoria, mentre sono state
studiate nuove soluzioni in grado di incrociare la domanda con
l’offerta, e trasportare di notte, con comodità e sicurezza, il maggior
numero possibile di persone. Un percorso che si inserisce nel più ampio
progetto della rete notturna di ATM e del Comune di Milano e che ha
portato all’individuazione di una rete di 11 linee in servizio nel week
end, per tutta la notte, definite in base alle esigenze di chi si sposta
in queste fasce orarie. Le suggeriamo di visionare sul nostro sito le
informazioni sulle nuova rete notturna di ATM, che sta riscuotendo
grande consenso da parte dei cittadini.


Un cordiale saluto,






ATM SPA - Relazione con i Clienti

Questo indirizzo e-mail non è abilitato alla ricezione .
Per comunicare con ATM potrete accedere direttamente al MODULO
presente sul sito www.atm.it .
Vi ringraziamo per la collaborazione.
avc
 
Posts: 9655
Joined: Mon 10 July 2006; 14:03

Re: radiobus

Postby Il Boss705 » Fri 09 March 2012; 19:23

avc wrote:ho inoltrato un po' di tempo fa un reclamo sul non funzionamento del radiobus tradizionale. e guardate che risposta accurata (su cui avrei da ridire per il successo delle linee q!!!).


Magari mi sbaglierò, ma l'idea delle linee Q gestite dopo le 22 con mezzi di taglia ridotta non mi sembra molto malvagia e a quanto ho sentito in giro non sembra fatta male... 8--)
Poi di più non so! :roll:
Il Boss705
________________________________________________
Atm Milano
Il Boss705
 
Posts: 3111
Joined: Mon 22 June 2009; 23:59

Re: radiobus

Postby somis » Fri 09 March 2012; 20:01

^^ Se avessero un percorso fisso e degli orari sì... ma questo ibrido tra servizio di linea e a chiamata, come più volte scritto nel topic sulle lineeQ, è semplicemente un pasticcio!
somis
 
Posts: 1935
Joined: Mon 19 January 2009; 15:36
Location: Milano M1, M2, 53, 54, 56, 61, 62, 94

Re: radiobus

Postby avc » Fri 09 March 2012; 21:19

infatti...solo se li prendi dai capolinea li trovi...altrimenti è impossibile (anche prenotarli telefonicamente)...per cui che i bus siano pieni di gente forse lo sono per quelli che lo prendono al capolinea!
avc
 
Posts: 9655
Joined: Mon 10 July 2006; 14:03

Re: radiobus

Postby GLM » Sat 10 March 2012; 3:59

7 passeggeri/ora per linea? per carità, linee come 88 e 84 giravano semivuote dopo una certa ora, ma sono certo che caricavano MOLTE più persone.

ad ogni modo, avc ha fatto bene a porre una domanda su un servizio che nei fatti non esiste più, ma che viene tutt'ora pubblicizzato. peccato che atm, anzichè rispondere, abbia divagato parlando di storia e di cose che con il radiobus non hanno nulla a che fare, se non il tipo di mezzo impiegato.
Non sono previste fermate intermedie
User avatar
GLM
 
Posts: 17064
Joined: Thu 06 July 2006; 6:21
Location: Milano NoLo - M1, 1, 55, 56, 62, NM1

Re: radiobus

Postby avc » Sat 10 March 2012; 12:15

beh hanno detto che il radiobus tradizionale è usato solo per persone disabili...
avc
 
Posts: 9655
Joined: Mon 10 July 2006; 14:03

Re: radiobus

Postby monzy89 » Sat 10 March 2012; 17:19

La 78 era sempre piena, anche con 30min di frequenza, altro che 7 pax/ora...
certo che son forti in atm: ti tolgono il servizio serale di alcune linee, al suo posto ti ci mettono un altro servizio (di dubbio funzionamento) e poi per dimostrarti che han fatto bene, ti confrontano i dati del nuovo servizio (linee q) col vecchio Radiobus, che non c'entra un'emerita mazza (se non appunto per vetture e personale utilizzato).
Facessero un confronto (onesto) tra pax/ora di 78 e q78+q48... :roll:
E tu piano posasti le dita, all'orlo della sua fronte... I vecchi quando accarezzano
hanno il timore di far troppo forte
monzy89
 
Posts: 1013
Joined: Mon 10 January 2011; 3:10

Re: radiobus

Postby atmfan » Sun 28 October 2012; 16:53

Ho provato a prenotare via mail più corse. Sempre rifiutate...tra l'altro ho prenotato anche indicando 1 persona disabile (mio parente) ma la risposta è sempre quella: nessuna disponibilità.
Qual'è il modo che dicano sì? Forse chiamando e trattando con i tizi dell'atm?
User avatar
atmfan
 
Posts: 1167
Joined: Tue 16 October 2012; 9:41
Location: Milano

PreviousNext

Return to Autobus

Who is online

Users browsing this forum: No registered users and 8 guests