Solaris elettrici serie 2000

Autobus ATM

Moderators: Hallenius, teo

Solaris elettrici serie 2000

Postby Carrelli1928 » Fri 17 August 2018; 11:40

Non sono stato capace di trovare un topic per questi mezzi, spero di non aver fatto un doppione.

Sono finalmente entrati in servizio gli autobus elettrici dell’ultimo lotto. Martedì (14/8/‘18) ho fotografato la 2011 sulla 45, del deposito di San Donato.

Il modello è il nuovo Urbino della Solaris. Gli interni presentano sedili di tipo analogo a quelli in uso sugli Iveco Urbanway; il vano motore è invece rimasto invariato, nelle forme, a quello degli Urbino serie 6600. Gli esterni sono abbondantemente decorati con disegni che richiamano la natura innovativa del veicolo, con un logo “Electric bus” simile, per dimensioni e collocazione, al pittogramma dell’albero dei Citelis. L’imperiale ha una foggia che richiama quella dei mezzi a metano, con altre iscrizioni che pubblicizzano la tecnologia dell’autobus. Una curiosa decorazione è un cane, posto sul frontale, con una presa elettrica per coda.
Dagli Urbanway sono stati ripresi anche i tre pittogrammi blu posti sulla veletta, segno che sono diventati la norma per i nuovi autobus a Milano.

Non ho potuto provare il nuovo mezzo ATM, non avendo tempo a disposizione. Attendo quindi un resoconto sul comfort di marcia da parte degli altri utenti.
User avatar
Carrelli1928
 
Posts: 2896
Joined: Fri 02 May 2014; 19:08
Location: Milano

Re: Solaris elettrici serie 2000

Postby luca » Fri 17 August 2018; 11:46

I sedili non sono uguali a quelli degli Urbanway, per fortuna
Il comfort è ottimo, marcia regolare e molto silenziosa. Peccato per i sedili di plastica. Tutte le volte che vado all'estero non vedo un solo sedile di plastica ,su nessun mezzo, saranno scemi gli altri? Mah...
Viva il trasporto pubblico moderno!
Fiero utente abituale del TPL 8--)
Dalle Gran Comforto al Gran Sconforto...
User avatar
luca
 
Posts: 7850
Joined: Wed 01 June 2011; 7:45
Location: Milano (Greco) 43,81,87,728,S7,S8,S9,S11,R a volte Maccagno S30

Re: Solaris elettrici serie 2000

Postby S-Bahn » Fri 17 August 2018; 18:24

No che non sono scemi ma il problema da noi è sedersi, poi - molto poi - viene il dove del sedili. Da noi si progetta l'urbano col presupposto che viaggino quasi tutti in piedi a 6 max/m2...
Rispetto per tutti, paura di nessuno - Dejan Stanković
A scuola di treno: http://www.miol.it/stagniweb/
User avatar
S-Bahn
 
Posts: 50247
Joined: Thu 06 July 2006; 22:47
Location: Monza

Re: Solaris elettrici serie 2000

Postby skeggia65 » Sat 18 August 2018; 0:51

Visto che è stato aperto il topic specifico, riporto qui il mio post, con una aggiunta specifica per le sedute.

I Solaris elettrici sono dei gran bei mezzi.
Ripresa, silenziosità, comfort di marcia, tutto veramente ottimo.
I sedili sono quello che sono, ma sono leggermente migliori rispetto a quelli degli Urbanway (a livello di quelli dei Citélis).
Mi siedo e riesco a leggere tranquillamente, senza dover cercare aggiustamenti di postura continui.
Ma su un urbano la permanenza è generalmente breve, preferisco un sedile meno comodo ma più facilmente lavabile e più economico.
Resta il dubbio della durata dei mezzi, e qui ci vorrebbe una risposta da parte di un tecnico.
Se ho i dati giusti, fanno più di 400 km con una carica.
Una giornata di servizio.
Non dovrebbero perdere efficienza mentre calano le batterie.
Le batterie sopportano un numero di ricariche superiore a 4000.
Ovvero, dieci anni abbondanti prima di dover sostituire le batterie (o i bus).
Se tutto ciò corrispondesse alla realtà, mi rimangio i miei dubbi.
Ma.
ma c'è chi dice (voci di deposito) che i bus vengono fatti girare per mezza giornata.
Ma c'è chi dice (voci di deposito) che vengono ricaricati dopo quella mezza giornata, con più del 70% di carica residua, e che il monte delle 4000 ricariche venga intaccato da ogni singola ricarica, non importa se questa avvenga con lo 0, il 20, il 50 o il 90% di carica residua.
Però sottolineo che sono voci di deposito.
Non ho purtroppo modo di verificare se i mezzi che prendo il mattino siano in giro la sera.
Appena riprenderò il giro, farò caso alle tabelle.
Articolo 21
Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione.

Anche se "alea iacta est": Freedrichstrasse!

Se la musica è troppo alta, tu sei troppo vecchio.

Nella vita nulla si deve temere; si deve solo comprendere. Maria Sklodowska Curie
User avatar
skeggia65
 
Posts: 15012
Joined: Sat 06 May 2006; 0:20
Location: San Donato Milanese. 121, 132, 140, Z420, S1

Re: Solaris elettrici serie 2000

Postby luca » Sat 18 August 2018; 7:26

S-Bahn wrote:No che non sono scemi ma il problema da noi è sedersi, poi - molto poi - viene il dove del sedili. Da noi si progetta l'urbano col presupposto che viaggino quasi tutti in piedi a 6 max/m2...

Vero
Sono stato di recente a Monaco di Baviera e ho notato che tutte le linee di forza sono svolte da 18mt e i bus sono tutti allestiti con la stessa configurazione interna dei nostri Urbino 66xx ,ciò nonostante non ho visto il crearsi di situazioni di sovraffollamento come da noi
Piccola nota OT: Magari le frequenze non erano sempre eccellenti ,molte linee giravano ogni 20' ,ma almeno gli orari erano tutti simmetrici, e anche li dico: saranno scemi loro a fare degli orari facili da ricordare per tutti, o furbi noi a fare le linee ogni 14' perché così si risparmia un materiale?
Viva il trasporto pubblico moderno!
Fiero utente abituale del TPL 8--)
Dalle Gran Comforto al Gran Sconforto...
User avatar
luca
 
Posts: 7850
Joined: Wed 01 June 2011; 7:45
Location: Milano (Greco) 43,81,87,728,S7,S8,S9,S11,R a volte Maccagno S30

Re: Solaris elettrici serie 2000

Postby GLM » Sat 18 August 2018; 22:07

signori, da quanto ho visto io, i sedili sono purtroppo gli stessi, pessimi, degli urbanway. Quello che cambia è che sono inclinati leggermente all'indietro, in modo da rendere la seduta parallela al pianale, a discapito dello schienale che è quindi inclinato leggermente all'indietro.
Purtroppo quei geniacci di ATM han concepito sta assurdità e la replicheranno su chissà quanti mezzi... del resto le sedute dei Leonardo in M1 ed M2 la dicono lunga su quanto studio ci sia dietro al comfort dei sedili in generale...
Non sono previste fermate intermedie
User avatar
GLM
 
Posts: 16880
Joined: Thu 06 July 2006; 6:21
Location: Milano Santa Giulia - AV, IC, R, S13, S12, S2, S1, M3, 140, 95, 88, 84, NM3, Q88

Re: Solaris elettrici serie 2000

Postby luca » Sun 19 August 2018; 6:45

Ma no, c'è il simbolo della Solaris dietro, se noti!
Viva il trasporto pubblico moderno!
Fiero utente abituale del TPL 8--)
Dalle Gran Comforto al Gran Sconforto...
User avatar
luca
 
Posts: 7850
Joined: Wed 01 June 2011; 7:45
Location: Milano (Greco) 43,81,87,728,S7,S8,S9,S11,R a volte Maccagno S30

Re: Solaris elettrici serie 2000

Postby skeggia65 » Sun 19 August 2018; 10:30

Il problema da noi è sedersi perché molti non amano avere sconosciuti a fianco e si mettono in modo da scoraggiare chi arriva dopo.
Problema che non mi riguarda, visto che ho la faccia tosta di sedermi ugualmente, chiedendo di spostare eventuali borse, zaini, sacchetti della spesa, varie ed eventuali.

P.S.: Luca, ma non dormi? LOL
Articolo 21
Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione.

Anche se "alea iacta est": Freedrichstrasse!

Se la musica è troppo alta, tu sei troppo vecchio.

Nella vita nulla si deve temere; si deve solo comprendere. Maria Sklodowska Curie
User avatar
skeggia65
 
Posts: 15012
Joined: Sat 06 May 2006; 0:20
Location: San Donato Milanese. 121, 132, 140, Z420, S1

Re: Solaris elettrici serie 2000

Postby luca » Sun 19 August 2018; 12:29

Sono mattiniero :)
Io pure, ma non ritengo di avere "la faccia tosta" ,non c'è nessun motivo per cui non dovrei sedermi.
Anzi, finché gli altri non si siedono e lasciano il posto a me mi va bene, ma nel momento in cui non si riesce a salire sull'autobus e metà dei sedili sono liberi, mi girano, sinceramente.
Viva il trasporto pubblico moderno!
Fiero utente abituale del TPL 8--)
Dalle Gran Comforto al Gran Sconforto...
User avatar
luca
 
Posts: 7850
Joined: Wed 01 June 2011; 7:45
Location: Milano (Greco) 43,81,87,728,S7,S8,S9,S11,R a volte Maccagno S30

Re: Solaris elettrici serie 2000

Postby GLM » Sun 19 August 2018; 17:47

luca wrote:Ma no, c'è il simbolo della Solaris dietro, se noti!


l'ho notato, ma il modello di sedile è lo stesso ;)
Non sono previste fermate intermedie
User avatar
GLM
 
Posts: 16880
Joined: Thu 06 July 2006; 6:21
Location: Milano Santa Giulia - AV, IC, R, S13, S12, S2, S1, M3, 140, 95, 88, 84, NM3, Q88

Re: Solaris elettrici serie 2000

Postby gerryino » Tue 28 August 2018; 10:34

skeggia65 wrote:Ma.
ma c'è chi dice (voci di deposito) che i bus vengono fatti girare per mezza giornata.
Ma c'è chi dice (voci di deposito) che vengono ricaricati dopo quella mezza giornata, con più del 70% di carica residua, e che il monte delle 4000 ricariche venga intaccato da ogni singola ricarica, non importa se questa avvenga con lo 0, il 20, il 50 o il 90% di carica residua.
Però sottolineo che sono voci di deposito.
Non ho purtroppo modo di verificare se i mezzi che prendo il mattino siano in giro la sera.
Appena riprenderò il giro, farò caso alle tabelle.


Curioso anche io a questo riguardo. Dureranno abbastanza?
User avatar
gerryino
 
Posts: 265
Joined: Thu 22 January 2015; 9:34

Re: Solaris elettrici serie 2000

Postby gerryino » Tue 11 September 2018; 8:37

Ma se non ho preso un abbaglio, sabato ne ho visto persino uno a idrogeno. Pensavo non fossero mai entrati in servizio!
User avatar
gerryino
 
Posts: 265
Joined: Thu 22 January 2015; 9:34

Re: Solaris elettrici serie 2000

Postby luca » Tue 11 September 2018; 8:45

Non era forse un BYD? ;)
Viva il trasporto pubblico moderno!
Fiero utente abituale del TPL 8--)
Dalle Gran Comforto al Gran Sconforto...
User avatar
luca
 
Posts: 7850
Joined: Wed 01 June 2011; 7:45
Location: Milano (Greco) 43,81,87,728,S7,S8,S9,S11,R a volte Maccagno S30

Re: Solaris elettrici serie 2000

Postby gerryino » Tue 11 September 2018; 8:48

luca wrote:Non era forse un BYD? ;)


Non so, aveva la stessa livrea verde della 45 elettrica e una grossa scritta H2 (che sta per idrogeno, immagino) sulla fiancata.
User avatar
gerryino
 
Posts: 265
Joined: Thu 22 January 2015; 9:34

Re: Solaris elettrici serie 2000

Postby gerryino » Tue 11 September 2018; 8:49

User avatar
gerryino
 
Posts: 265
Joined: Thu 22 January 2015; 9:34

Next

Return to Autobus

Who is online

Users browsing this forum: No registered users and 5 guests