76 direzione Quinto Romano

Autobus ATM

Moderators: Hallenius, teo

76 direzione Quinto Romano

Postby betty_boop » Tue 08 November 2016; 14:54

Ciao a tutti, vorrei chiedere un vostro aiuto/parere sul percorso del bus 76 direzione Q.to Romano.
Attualmente il bus passa in via Frigerio e Don Gervasini solo in direzione Bisceglie, mentre in senso inverso passa solo in via Quinto Romano, una gran scomodità!
Ho scritto all'assessore ai trasporti per chiedere che venisse coperta la zona di Don Gervasini/Frigerio anche in direzione Q.to Romano, quantomeno facendo proseguire il bus dritto, passando davanti al cimitero e facendolo svoltare poi in via Amantea per ributtarsi sulla via Quinto Romano, in modo da avvicinare un po' la fermata alle abitazioni.
La risposta è stata:
"con riferimento alla Sua mail, di cui all'oggetto, desideriamo informarLa che, sentiti in merito i nostri Uffici Tecnici dell'Area Trasporto Pubblico, la richiesta da Lei avanzata non risulta essere attuabile in quanto il percorso indicato presenta problemi di visibilità nelle svolte, in particolare all'incrocio fra via Amantea e via Quinto Romano."
Ora, in effetti non è un bel punto per svoltare, ma mi risulta che una volta la 67 svoltasse proprio lì, o comunque credo si possano attuare misure come un semaforo, invece di mettere in difficoltà i cittadini della zona privandoli di un servizio.
Secondo voi non c'è proprio modo di far passare il bus 76, in direzione Q.to Romano, più vicino alle via Frigerio/Don Gervasini?

Grazie a tutti!
betty_boop
 
Posts: 40
Joined: Thu 17 January 2008; 15:40

Re: 76 direzione Quinto Romano

Postby Lucio Chiappetti » Tue 08 November 2016; 16:38

Non conosco proprio quella zona (al massimo sono stato a Quinto da De Angeli dalla parte di Bosco in citta'), pero' in genere non mi piacciono le linee che fanno percorsi diversi all'andata e al ritorno (salvo eventuali modesti anelli vicino ai capolinea). Ho quindi guardato sul giromilano i due percorsi della 76, e credo che l'OP si riferisca a un tratto in cui non solo i percorsi di andata e ritorno sono distinti e paralleli, ma uno dei due fa un vistoso cappio oer servire due fermate, a una distanza di 450 m e 550 m dai due percorsi principali.

(non conoscendo la zona e abitando praticamente da sempre a 500 m da una fermata del metro, io eliminerei proprio il cappio ! Non avrebbe piu' senso attribuirlo alla 67 e far tirare diritto la 76 ?)
100 anni dell'Unione Astronomica Internazionale https://www.iau-100.org/
Lucio Chiappetti
 
Posts: 4516
Joined: Mon 14 December 2009; 11:23
Location: Milano tra Lambrate e Gorla

Re: 76 direzione Quinto Romano

Postby betty_boop » Tue 08 November 2016; 17:01

Grazie Lucio, ma non ho capito cosa proporrebbe di fare... o meglio, non ho capito se la sua soluzione potrebbe essere utile al fine di avere un autobus sia in andata che in ritorno più vicino alla via Don Gervasini.
Attualmente è molto scomodo dover fare oltre 700 mt per arrivare in via Don Gervasini dalla fermata di via Quinto Romano, soprattutto per le persone anziane, quando fa molto freddo o caldo (o, come ora, dopo una certa ora la via è parecchio buia), è un percorso poco piacevole da fare. Purtroppo la viabilità della zona è tutta a senso unico, quindi il cappio credo sia inevitabile.
Personalmente ritengo più comodo che sia la 76 ad accollarsi questo onere, in quanto percorre un tragitto molto breve, tra quinto romano e Bisceglie, mentre la 67 copre una superficie di Milano nettamente più ampia.
Un'integrazione intelligente per questa linea (anche se non risolverebbe il problema della distanza delle fermate) sarebbe stato il prolungamento fino a S. Siro Stadio invece di porre il termine del percorso a Quinto Romano, di modo da avere collegamento diretto con due linee metro (Bisceglie e S. Siro, appunto).
betty_boop
 
Posts: 40
Joined: Thu 17 January 2008; 15:40

Re: 76 direzione Quinto Romano

Postby Fibolz » Tue 08 November 2016; 18:50

Per servire via Gervasini anche in direzione nord, bisognerebbe fare Quinto Romano-Amantea-Gervasini-Amantea-Quinto Romano, oppure (meglio) Romero-Amantea-Gervasini-Amantea-Quinto Romano, poi percorso regolare; se però la svolta Amantea-Quinto Romano è problematica bisognerebbe allungare ulteriormente il giro tornando da Romero-Seguro-Quinto Romano, che diventa davvero troppo arzigogolato.
L'unica variante, scritta di getto, potrebbe essere portare il capolinea della 67 in via Gervasini (togliendo il giro alla 76) e introdurre un ingresso/regresso su via Diotti per la 76. Tuttavia non si può trascurare il fatto che 76 e 67 hanno frequenze e arco di servizio ben diversi, per cui così facendo si lascerebbe via Diotti con frequenze molto ridotte e senza servizio serale.

Capisco che fare a piedi col buio il tratto di via Amantea tra via Frigerio e via Gervasini non sia bello, ma mi sembra un cul de sac senza soluzione a meno di autorizzare la svolta Amantea-Quinto Romano.
Fibolz
 
Posts: 2575
Joined: Fri 18 December 2009; 14:00
Location: Milano

Re: 76 direzione Quinto Romano

Postby betty_boop » Wed 09 November 2016; 11:10

Grazie 1000 per la tua analisi. Purtroppo i sensi unici della zona sono problematici...
Ma guardando google maps, secondo voi, è così problematica la svolta in quinto Romano da Amantea? Perchè una volta la 67 (che per di più è un articolato) lo faceva! Certo, Amantea era a senso unico, ma non credo che fosse di grande influenza sulla visibilità con l'immissione in Quinto Romano.
Invece un eventuale prolungamento della 76 con capolinea a S. Siro Stadio come lo vedreste? In fondo sono pochissime fermate in più rispetto all'attuale capolinea a Quinto Romano, molte meno rispetto al precedente capolinea della 76 che era a Molino Dorino.
Spostando il capolinea da Quinto Romano a San Siro Stadio si avrebbe il duplice vantaggio di collegare il quartiere con due linee metro (rossa e lilla) e chi, come me, torna alla sera prendendo la metro, potrebbe scegliere di scendere a San Siro Stadio, di modo da prendere la 76 sempre in direzione Bisceglie e sfruttare le fermate più vicine di via Frigerio e Don Gervasini.
Molte persone che conosco già lo facevano prima scendendo a Molino Dorino alla sera, invece che a Bisceglie, di modo da fare la strada sempre e solo in direzione Bisceglie, sia andando al lavoro che tornando.

Non so, mi sembra assurdo che un quartiere non così tanto popolato come Figino abbia il collegamento sia alla linea rossa che alla lilla, mentre Baggio, che ha una densità di residenti parecchio più alta, si debba "accontentare" solo del collegamento con la rossa, pur avendo la Lilla a due passi.

Grazie a tutti!
betty_boop
 
Posts: 40
Joined: Thu 17 January 2008; 15:40

Re: 76 direzione Quinto Romano

Postby Fibolz » Wed 09 November 2016; 12:32

Il prolungamento della 76 a S. Siro è sicuramente un'opzione valida; dubito Quinto Romano sia un posto particolarmente attrattivo come destinazione ma immagino che tutti o quasi gli utenti della 76 proseguano con 72/80.
Bisogna però tenere conto che con la creazione della 76 è già stata prolungata la 72 fino a S.Siro, con il relativo aumento di percorrenze. Prolungare anche la 76 significa avere un'offerta ancora più abbondante tra Quinto Romano e S.Siro (72, 76, 80, 423) che già oggi credo sia abbastanza sovradimensionata.
Se ti interessa, c'è un'ampia discussione (la trovi qui) sull'assetto delle linee automobilistiche con l'apertura di M5 a S.Siro; a mio parere il problema nasce dalla scelta di avere una sola linea forte (80) sull'asse di via Novara; è sicuramente necessario un servizio frequente su via Novara, ma non oltre S.Siro dove invece ci sono diverse diramazioni con carichi minori (Quinto-Baggio, Quinto-Molino Dorino, Trenno-Bonola). Avrei quindi trovato più sensato un servizio altrettanto forte su via Novara ma svolto da più linee, cosa che avrebbe consentito di gestire meglio l'offerta sulle diramazioni.
Fibolz
 
Posts: 2575
Joined: Fri 18 December 2009; 14:00
Location: Milano

Re: 76 direzione Quinto Romano

Postby Inbus U210FT » Wed 09 November 2016; 12:45

betty_boop wrote:Ma guardando google maps, secondo voi, è così problematica la svolta in quinto Romano da Amantea?


Ciao, io sono passato di frequente in quella zona. Si, lì la visibilità è pessima: in primis, come si vede anche da street view, ci sono sempre macchine parcheggiate in mezzo alla strada, col risultato che se due auto si incrociano in direzioni opposte devono rallentare per passarci, e se ti ritrovi un autobus in direzione opposta, o si ferma lui o ti fermi tu... la situazione parcheggi a Baggio è da mettersi le mani nei capelli. La visibilità è pessima col risultato che chi esce da via Amantea spesso deve sporgersi parecchio per vedere a destra e sinistra, invadendo la via Quinto Romano con parte della propria auto e rendendosi un pericolo per chi transita su via Quinto Romano. Ecco perché di solito io in auto prendo via Quinto Romano da via Seguro, dove c'è il semaforo (incrocio comunque minuscolo e non molto sicuro). Mettere un incrocio anche tra via Quinto Romano e via Amantea sarebbe da pazzi: due semafori in 70 metri di strada...

betty_boop wrote:Non so, mi sembra assurdo che un quartiere non così tanto popolato come Figino abbia il collegamento sia alla linea rossa che alla lilla, mentre Baggio, che ha una densità di residenti parecchio più alta, si debba "accontentare" solo del collegamento con la rossa, pur avendo la Lilla a due passi.


Io sono di Figino :lol: :roll: Dal 27 aprile 2015 (quando la 72 venne spostata da De Angeli a Bisceglie passando per Baggio) Figino ha fatto una sorta di guerra con il Comune per aver allontanato Figino dalla via Novara, via che fornisce a Figino tutti i servizi (qui non c'è neanche un'edicola, un panettiere, un fruttivendolo). Un autobus che collegava Figino a Baggio era per molti completamente inutile, e andare in via Novara era scomodo con una 72 con frequenze ridicole e ritardi spaventosi, soprattutto per l'alta età media degli abitanti di Figino. Il percorso Molino Dorino- Figino- Quinto Romano- Baggio -Bisceglie inoltre era troppo lungo (circa 40 fermate) e gli autobus erano in ritardo più di 9 volte su 10.
Finalmente nell'aprile 2016, dopo infiniti tentativi (corse aggiuntive, corse limitate a Quinto, prolungamenti, rinforzi, revisioni frequenze) tutti infruttuosi, finalmente la 72 è tornata sull'asse via Novara, limitando a San Siro M5, un ottimo compromesso (che a mio avviso era evidentemente il migliore fin dall'inizio) per chi voleva andare verso De Angeli e per risolvere il problema dei ritardi e degli orari non rispettati.
Il vero motivo del collegamento tra Figino e M5, quindi, è perché a Figino serviva un collegamento con la via Novara, e la M5 era il punto più comodo per fare un capolinea che non fosse in mezzo al nulla...

Purtroppo è sì abbastanza scomodo per Baggio raggiungere la M5, ma a Quinto Romano passano già 3 autobus diretti a San Siro (72, 80, 423), più la 76. A San Siro Stadio passano già fin troppe linee (49, 64, 72, 78, 80, 423 tutte alla stessa fermata, più il 16).
Se si volesse collegare direttamente Baggio alla M5, secondo me l'unica sarebbe prolungare l'80 fino a Baggio nord (per dire: via Scanini, fare entrare l'80 a Baggio temo sarebbe una tragedia) magari una corsa su 2 o su 3, viste le frequenze attuali della 76 sulla stessa tratta, limitando la 76 al percorso Bisceglie - Baggio.
Ma onestamente la vedo come un'utopia...
User avatar
Inbus U210FT
 
Posts: 275
Joined: Wed 14 April 2010; 21:13

Re: 76 direzione Quinto Romano

Postby betty_boop » Wed 09 November 2016; 14:28

Grazie 1000!
Infatti la 72 tra Molino e Bisceglie era una gran cavolata, non serviva a nulla e faceva un tragitto inutilmente lungo disconnettendo Figino dal collegamento con la via Novara.
È vero che a San Siro Stadio transitano diverse linee, ma a mio avviso sarebbe meglio, allora, far passare l'80 sulla via Novara (che è rimasta totalmente scoperta) e non sulla via Harar, dove già passa la 72 che transita da Quinto Romano... se ci passasse anche la 76 il bacino di utenza di Quinto Romano verso la M5 sarebbe abbondantemente coperto e si potrebbe venire incontro anche agli abitanti di Baggio, a mio avviso.
Oltretutto il giro dell'80, passando da San Siro Stadio, è diventato davvero lungo, nel tratto di via San Giusto c'è sempre un sacco di traffico, insomma, a me sembra che 80 e 72 in transito a San Siro Stadio si sovrappongano più inutilmente che non se lì ci andasse una 76, invece.
Non so, per come la vedo c'è un menefreghismo verso una zona periferica, vale a dire Baggio, che non mi sembra si voglia risolvere in alcun modo. Poi si stupiscono se i cittadini preferiscono usare l'auto...

Edit: anche il 423 (che pure transita a Quinto Romano) passa a S. Siro Stadio... quindi davvero, non vedo proprio l'utilità che abbia l'80 di passare da lì... ma magari c'è qualcosa che mi sfugge
betty_boop
 
Posts: 40
Joined: Thu 17 January 2008; 15:40

Re: 76 direzione Quinto Romano

Postby Lucio Chiappetti » Wed 09 November 2016; 14:50

Fibolz wrote:Il prolungamento della 76 a S. Siro è sicuramente un'opzione valida; dubito Quinto Romano sia un posto particolarmente attrattivo come destinazione ma immagino che tutti o quasi gli utenti ...


Per uno che risiede altrove a Milano credo che le uniche cose attrattive siano Bosco in Citta' e il parco delle Cave (forse i relativi impianti sportivi). Un po' piu' in la' verso Quarto Cagnino il parco di Trenno e quel grosso insediamento di uffici (io ci sono dovuto andare una volta per una assicurazione, ma credo li' siano ospitati anche grossi apparati di rete, sia del GARR che di reti commerciali, nel NAP).
Suppongo pero' che Quinto Romano sia attrattivo per quelli che ci vivono e che tornano a casa, non so se ci sono sedi di lavoro di gente che ci va per lavorare. Suppongo quasi lo stesso si possa dire per Baggio.
Occorrerebbe quindi sapere quali sono le destinazioni preferenziali dei residenti di Quinto Romano e Baggio, vuoi in termini di attrattori locali (scuole, ASL e ospedali, negozi), vuoi di poli di interscambio per raggiungere il resto della citta' (qui credo sia facile, le stazioni metro).

Il problema dell'OP sta in quel "cappio" che la 76 fa in una sola direzione tra le via Amantea e Gervasini, che e' proprio, guardando la mappa, un cappio topografico o topologico, o altrimenti detto un cul-de-sac. Ora il modo migliore per servire con regolarita' un tale cappio (che allunga il percorso della linea in una direzione) e' di metterci il capolinea di una qualche linea.

Mi sembra un po' il discorso che si faceva nel thread su Parma sulla fantomatica linea di Rovigo. O uno rinuncia a servire il cappio, o lo serve con una navetta locale che fa un giro e porta alle piu' vicine linee di forza (quali ?), o gli fa fare capolinea di una linea ... ma se poi l'utenza non deve proseguire su tale linea ma cambiare ? Quanti saranno quelli disposti a cambiare se l'attesa e' comparabile al tempo di percorrenza a piedi ? Bisognerebbe conoscere bene la zona per valutare i percorsi ottimali.
100 anni dell'Unione Astronomica Internazionale https://www.iau-100.org/
Lucio Chiappetti
 
Posts: 4516
Joined: Mon 14 December 2009; 11:23
Location: Milano tra Lambrate e Gorla

Re: 76 direzione Quinto Romano

Postby Inbus U210FT » Wed 09 November 2016; 20:05

Lucio Chiappetti wrote:Ora il modo migliore per servire con regolarita' un tale cappio (che allunga il percorso della linea in una direzione) e' di metterci il capolinea di una qualche linea.


Condivido in pieno, e qui la soluzione potrebbe essere mettere lì il capolinea della 76, mettendo tra Baggio e Quinto Romano una corsa su 3 dell'80, come d'altra parte era fino un anno e mezzo fa ai tempi della 64 (su quel pezzo lì la frequenza ricordo che era spaventosa!). L'unico problema è che così l'80 deve fare capolinea a Baggio e non saprei dove, senza farla entrare troppo e perdere tempo. Al limite direi davanti al cimitero, potendo sfruttare poi la rotonda per andare a sinistra in via Cusago e a sinistra in via Quinto Romano, svolta favorita dal semaforo.
In termini di chilometri percorsi non dovrebbero esserci grandi aggiunte, però temo che la qualità del servizio della linea 80 possa risentire dell'allungamento.

A quanto pare il collegamento tra Quinto Romano e Baggio è un problema difficile da risolvere. Esistono dati su quanto caricano le vetture in quella tratta?
User avatar
Inbus U210FT
 
Posts: 275
Joined: Wed 14 April 2010; 21:13

Re: 76 direzione Quinto Romano

Postby Fibolz » Wed 09 November 2016; 21:31

Il problema del collegamento Baggio-Quinto di per sè non è difficile da risolvere, ma lo diventa con la configurazione attuale dell'80. Se avessimo una situazione analoga a prima dell'apertura di M5, quindi 72 De Angeli-Molino e 80 De Angeli-Bonola, sarebbe naturale troncare la 64 a S.Siro e prolungarvi la 76.
Via Novara avrebbe lo stesso servizio di oggi (anche se oggettivamente meno regolarità per via dell'alternanza di due linee piuttosto che una sola), ci sarebbero gli stessi collegamenti diretti con M5 e in aggiunta anche Baggio, e si risparmierebbe probabilmente qualche km per la riduzione di servizio tra S.Siro e Quinto Romano, che sinceramente mi sembra eccessiva com'è oggi.
Fibolz
 
Posts: 2575
Joined: Fri 18 December 2009; 14:00
Location: Milano

Re: 76 direzione Quinto Romano

Postby Slussen » Tue 15 November 2016; 17:11

L'unica soluzione mi pare quella di rendere a senso unico il tratto di Quinto Romano tra via Amantea e via Budrio, con circolazione in direzione Nord. In questo modo è possibile svoltare da via Amantea in via Quinto Romano.
Slussen
 
Posts: 12067
Joined: Wed 05 July 2006; 20:59
Location: terminaaa

Re: 76 direzione Quinto Romano

Postby monzy89 » Mon 19 December 2016; 22:21

Ci ho pensato bene ed effettivamente la soluzione proposta da Slussen è l'unica realisticamente percorribile per far transitare la 76 in entrambe le direzioni da via Don Gervasini.
Tralaltro, da un punto di vista prettamente viabilistico (non TPL-istico), visto che l'asse di via Frigerio è a senso unico in direzione sud, non mi sembra per niente stupido rendere la parallela via Quinto Romano a senso unico in direzione nord.
Così si migliorerebbe anche la questione sosta nella zona, ricavando ad uno dei due lati di via Quinto Romano una fila di posteggi paralleli alla strada e dall'altra parte una fila a lisca di pesce.
Con la speranza comunque che, con la 76 in entrambe le direzioni, le macchine in zona crollino drasticamente. :mrgreen: :roll: :evil: :stop: :wall: :divano:
E tu piano posasti le dita, all'orlo della sua fronte... I vecchi quando accarezzano
hanno il timore di far troppo forte
monzy89
 
Posts: 1013
Joined: Mon 10 January 2011; 3:10


Return to Autobus

Who is online

Users browsing this forum: No registered users and 4 guests

cron