Trasporti a Milano

Oggi è mer 24 gennaio 2018; 3:52

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 157 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 7, 8, 9, 10, 11
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: 2016 nuovi bus per atm
MessaggioInviato: ven 27 ottobre 2017; 16:26 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: gio 06 luglio 2006; 22:47
Messaggi: 49806
Località: Monza
Premesso che non conosco le singole implementazioni, ma per forza il motore si spegne alla fermata?
Un termico di potenza ridotta potrebbe stare sempre acceso e i picchi di potenza arrivano tutti dall'elettrico la cui carica è accumulata in continuazione dal diesel.

_________________
Rispetto per tutti, paura di nessuno - Dejan Stanković
A scuola di treno: http://www.miol.it/stagniweb/


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: 2016 nuovi bus per atm
MessaggioInviato: ven 27 ottobre 2017; 17:42 
Non connesso

Iscritto il: lun 26 novembre 2012; 14:55
Messaggi: 3547
Località: Z314 Z315
Se le batterie sono ad alto livello di carica non conviene tenere il motore acceso. Tieni conto che parzializzare il motore ne riduce drasticamente l'efficienza.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: 2016 nuovi bus per atm
MessaggioInviato: ven 27 ottobre 2017; 18:05 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: gio 06 luglio 2006; 17:12
Messaggi: 3348
se non hai bisogno di potenza, perchè dovresti tenere acceso il motore? Potrebbe avere senso farlo in Ibridi seriali, ma non credo sia il caso degli autobus

_________________
http://www.divinodedorex.com (coming soon)


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: 2016 nuovi bus per atm
MessaggioInviato: ven 27 ottobre 2017; 22:10 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: gio 06 luglio 2006; 22:47
Messaggi: 49806
Località: Monza
Dipende dalle scelte di progetto e anche dall'uso. Non esiste una configurazione giusta in assoluto e le altre per forza sbagliate. Esistono pro e contro (e, ripeto, dipende molto dalle condizioni di esercizio) e comunque l'ibrido pur essendo una tecnologia ormai assodato è ancora in corso di affinamento.

Provo a ridirlo.
Una scelta potrebbe essere quella di mettere molta batteria e un motore termico poco potente.
A questo punto il motore va praticamente in continuo per ricaricare le batterie e non si spegnerà praticamente mai, specie con esercizio gravoso (marcia stop&go a pieno carico). Ovviamente potrà capitare di arrivare ad avere le batterie cariche (lunghe soste, marcia a bassa velocità costante), e allora il termico si spegne anche, ma non capita quasi mai.
All'opposto potrei avere poca batteria e un termico molto potente (può servire in linee con salite moto lunghe oltre l'autonomia delle batterie, e allora praticamente salgo col termico, è un diesel-elettrico più che un ibrido).
Le batterie si caricano subito (grosso alternatore, poca capacità da caricare) e il motore si spegne o deve essere staccato e messo al minimo, ma appena si chiede molta potenza per più di qualche secondo le batterie cominciano a scendere (o addirittura non sono progettate per essere sufficienti sullo spunto) e l termico riparte subito.

In generale l'urbano è l'ambito dell'ibrido. Si sfrutta la facilità di spunto dell'elettrico e l'efficienza dell'elettronica di potenza, e il termico lo si fa lavorare nel range di giri e carico ottimali, invece di fare su e giù per i transitori con elevati consumi specifici ed elevate emissioni.
Viceversa è una tassa sui percorsi autostradali a velocità costante: più peso, più complicazione, più costo e soprattutto minore efficienza per l'inutile conversione termico-->meccanico-->elettrico-->meccanico invece di semplicemente termico-->meccanico.

_________________
Rispetto per tutti, paura di nessuno - Dejan Stanković
A scuola di treno: http://www.miol.it/stagniweb/


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: 2016 nuovi bus per atm
MessaggioInviato: ven 27 ottobre 2017; 23:01 
Non connesso
Forum Admin
Avatar utente

Iscritto il: mer 05 luglio 2006; 21:15
Messaggi: 24567
@dedorex: la maggior parte dei bus ibridi sono ibridi seriali

_________________
Blog: http://fra74.github.io


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: 2016 nuovi bus per atm
MessaggioInviato: sab 28 ottobre 2017; 9:37 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: gio 06 luglio 2006; 22:47
Messaggi: 49806
Località: Monza
Questo lo immaginavo ma onestamente ne so poco dello stato dell'arte delle realizzazioni.

_________________
Rispetto per tutti, paura di nessuno - Dejan Stanković
A scuola di treno: http://www.miol.it/stagniweb/


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: 2016 nuovi bus per atm
MessaggioInviato: sab 28 ottobre 2017; 13:49 
Non connesso

Iscritto il: lun 26 novembre 2012; 14:55
Messaggi: 3547
Località: Z314 Z315
È l'unica soluzione ibrida che abbia senso per un bus urbano.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 157 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 7, 8, 9, 10, 11

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
POWERED_BY
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010