90/91: corsia riservata

Filobus, dal 1933!

Moderators: Hallenius, teo

Re: 90/91: corsia riservata

Postby ETR460 » Wed 23 October 2013; 2:44

A Rotterdam gli scooter possono andare in alcune piste ciclabili, eppure non ho visto morti, feriti e motorini sfreccianti.
ETR460
User avatar
ETR460
 
Posts: 6238
Joined: Tue 18 July 2006; 21:46
Location: Corvetto M3, 34, 77, 84, 93, 95, 153

Re: 90/91: corsia riservata

Postby S-Bahn » Wed 23 October 2013; 10:10

A parte i casi particolari, sulle corsie dedicate ci devono andare alcune categorie e non altre.
Sulle preferenziali ci devono andare i mezzi pubblici, non le moto e le auto dei disabili e sulle ciclabili ci devono andare le biciclette, non le moto e i pedoni che le rendono impraticabili e inutili.
Rispetto per tutti, paura di nessuno - Dejan Stanković
A scuola di treno: http://www.miol.it/stagniweb/
User avatar
S-Bahn
 
Posts: 50121
Joined: Thu 06 July 2006; 22:47
Location: Monza

Re: 90/91: corsia riservata

Postby Lucio Chiappetti » Wed 23 October 2013; 17:07

S-Bahn wrote:Sulle preferenziali ci devono andare i mezzi pubblici, non le moto e le auto dei disabili


D'accordo non le moto. I Taxi sono mezzi pubblici o no ? I pulmini collettivi tipo CTA per il trasporto dei disabili ?
Sarei restio a prendermela con i disabili veri.

S-Bahn wrote:e sulle ciclabili ci devono andare le biciclette, non le moto e i pedoni che le rendono impraticabili e inutili.


D'accordo non le moto. Per non mandarci i pedoni occorre segregarle in modo da scoraggiarli, e in modo sensato (nel senso che una ciclopedonale di "leisure" come quella lungo la Martesana o i percorsi nel parco Nord non possono essere pensati come corsie preferenziali per andare al lavoro in bici ad alta velocita'). Avrebbero quindi senso ciclabili "di scorrimento" segregate su percorsi non appetibili ai pedoni (p.es. sul piano stradale).

Il pedone va naturalmente secondo la psico-geodetica piu' veloce, che in genere non e' quella che disegna l'architetto :mrgreen: almeno nei giardini. Ho presente un paio di casi di percorsi pedonali in traversine di cemento messi a posteriori in un prato sul percorso "naturale" seguito dal pedone che si guardava bene (*) dal seguire il piu' lungo percorso dedicato.

(*) ovviamente ben piu' di un pedone, "il mio nome e' Legione" :mrgreen:
100 anni dell'Unione Astronomica Internazionale https://www.iau-100.org/
Lucio Chiappetti
 
Posts: 4462
Joined: Mon 14 December 2009; 11:23
Location: Milano tra Lambrate e Gorla

Re: 90/91: corsia riservata

Postby max90 » Wed 23 October 2013; 17:10

Prima di tirare in ballo un discorso sui disabili bisognerebbe capire quale sia la percentuale delle loro auto sulle preferenziali, che secondo me non è particolarmente elevata.
Dico questo perché già è difficile politicamente impedire il passaggio sulla preferenziale a motorini e biciclette, se tiriamo in ballo anche i disabili viene fuori un polverone che metà basterebbe, e si rischia concretamente di non concludere nulla nemmeno sugli altri fronti.
User avatar
max90
 
Posts: 5641
Joined: Mon 14 May 2012; 12:45

Re: 90/91: corsia riservata

Postby JA+ » Wed 23 October 2013; 18:55

Sulle preferenziali dovrebbero circolare solo mezzi pubblici, cioè filobus e autobus. Chissà perchè su quelle dedicate ai tram circolano solo i tram? :mrgreen:
JA+
 
Posts: 3680
Joined: Thu 18 April 2013; 20:39
Location: Provincia di Milano

Re: 90/91: corsia riservata

Postby trambvs » Wed 23 October 2013; 19:19

In realtà qualche genio che tenta di inoltrarsi tra binari e traversine ogni tanto si vede (Lanza, Missaglia, ecc.). :bash:

Secondo me tutti i mezzi di trasporto privati (o meglio a uso privato) non dovrebbero essere ammessi nelle preferenziali.
trambvs
 
Posts: 15833
Joined: Tue 10 April 2007; 14:53

Re: 90/91: corsia riservata

Postby skeggia65 » Wed 23 October 2013; 19:45

Lucio Chiappetti wrote:D'accordo non le moto. I Taxi sono mezzi pubblici o no ? I pulmini collettivi tipo CTA per il trasporto dei disabili ?
Sarei restio a prendermela con i disabili veri.

Le auto dei disabili che intendo io sono quelle private. Un disabile che guida un'auto è, in quel momento, un automobilista. Non vedo perché dovrebbe transitare sulle preferenziali. Taxi e pulmini CTO possono stare sulle preferenziali, a patto che non sorpassino il tram o il bus che precede, primo perché vietato dal CdS (la riga continua), secondo perché manovra pericolosa, terzo perché inevitabilmente poi il tram si ritrova una lunga fila di taxi che devono passare il semaforo. Questo adesso è una semplice perdita di tempo, se un domani dovesse venire realizzato un asservimento semaforico a tappeto, tale realizzazione sarebbe vanificata dai taxi in attesa del verde.
Quindi: o dentro, seguendo le regole (e telecamere multanti ad ogni fermata, dove i sorpassi sono la norma), o fuori.
Articolo 21
Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione.

Anche se "alea iacta est": Freedrichstrasse!

Se la musica è troppo alta, tu sei troppo vecchio.

Nella vita nulla si deve temere; si deve solo comprendere. Maria Sklodowska Curie
User avatar
skeggia65
 
Posts: 14968
Joined: Sat 06 May 2006; 0:20
Location: San Donato Milanese. 121, 132, 140, Z420, S1

Re: 90/91: corsia riservata

Postby JA+ » Wed 23 October 2013; 20:31

^^ Secondo me dovrebbero stare fuori in ogni caso, per non compromettere la regolarità di esercizio dei mezzi pubblici.
JA+
 
Posts: 3680
Joined: Thu 18 April 2013; 20:39
Location: Provincia di Milano

Re: 90/91: corsia riservata

Postby skeggia65 » Thu 24 October 2013; 9:34

La vedo così, ma di solito mi guardano come se fossi appena sbarcato da Nettuno, quando faccio queste affermazioni.
Articolo 21
Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione.

Anche se "alea iacta est": Freedrichstrasse!

Se la musica è troppo alta, tu sei troppo vecchio.

Nella vita nulla si deve temere; si deve solo comprendere. Maria Sklodowska Curie
User avatar
skeggia65
 
Posts: 14968
Joined: Sat 06 May 2006; 0:20
Location: San Donato Milanese. 121, 132, 140, Z420, S1

Re: 90/91: corsia riservata

Postby Lucio Chiappetti » Thu 24 October 2013; 10:11

skeggia65 wrote:Le auto dei disabili che intendo io sono quelle private. Un disabile che guida un'auto è, in quel momento, un automobilista. Non vedo perché dovrebbe transitare sulle preferenziali. Taxi e pulmini CTO possono stare sulle preferenziali, a patto che non sorpassino il tram o il bus che precede


Di disabili (intendo disabili motorii, in carrozzina) che guidano non ne conosco. Di solito vengono trasportati. Spesso, se non hanno parenti o badanti automuniti, preferiscono i costosi pulmini del CTA (in media piu' costosi dei taxi, ma di taxi attrezzati per le carrozzine ne ho visto uno solo in vita mia), con parziale rimborso dopo diversi mesi, rispetto all'uso del mezzo pubblico.

D'accordissimo sul fatto che taxi e affini non sorpassino i mezzi. I taxi possono andare altrettanto veloce (quindi non rallentare i mezzi) e alla peggio (per loro) andare a pari velocita' dei mezzi standoci dietro in coda. Moto e bici invece non possono andare altrettanto veloci dei mezzi e li rallenterebbero ... questa semplice obiezione tecnica dovrebbe battere qualsiasi motivazione (pseudo) politica pro moto e bici.
100 anni dell'Unione Astronomica Internazionale https://www.iau-100.org/
Lucio Chiappetti
 
Posts: 4462
Joined: Mon 14 December 2009; 11:23
Location: Milano tra Lambrate e Gorla

Re: 90/91: corsia riservata

Postby dedorex » Thu 24 October 2013; 10:36

le moto rallentano i mezzi pubblici? sicuramente ti sei sbagliato a scrivere.

Oggi con la pioggia, era una spettacolo vedere la preferenziale quasi sgombra (molti hanno lasciato le moto a casa) con i mezzi che filavano discretamente di fianco a un fiume di macchine completamente intasate.
mi ha fatto altrettanta impressione vedere un autobus ATM sorpassare una 90 alla fermata
User avatar
dedorex
 
Posts: 3423
Joined: Thu 06 July 2006; 17:12

Re: 90/91: corsia riservata

Postby MünchnerFax » Thu 24 October 2013; 10:44

È sbagliato il criterio: taxi, moto, e altri veicoli rallentano o non rallentano i mezzi non in base alla loro velocità massima, bensì per via del maggiore intasamento che si ripercuote su tempi di assorbimento più lenti di qualunque perturbazione. In altre parole: i veicoli in preferenziale rallentano i mezzi pubblici a ogni ripartenza dal semaforo o ad ogni frenata dovuta a qualcuno che entra o esce dalla preferenziale. La velocità massima è invece praticamente irrilevante, a parte nel caso dei ciclisti (ma anche lì bisogna vedere chi è che pedala 8--) )
MünchnerFax
 
Posts: 1354
Joined: Thu 08 February 2007; 10:35
Location: München

Re: 90/91: corsia riservata

Postby LUCATRAMIL » Thu 24 October 2013; 13:16

massimo rispetto per i disabili, ma sono soggetti che hanno problemi che richiedono uno spazio dedicato alla partenza del loro tragitto ed all'arrivo: non hanno più urgenza di altri. Tra l'altro, il godere di un posto "assicurato" (al netto di chi usurpa il loro posto) abbrevia molto i tempi del loro tragitto (ho avuto modo di provare quest'esperienza).
Per me: out.

Tutti questi mezzi, oltre ad ingolfare il flusso del TPL, rallentano - cosa, se vogliamo, più grave - i mezzi di soccorso: questi sì che hanno necessità di usare la preferenziale per fare in fretta.
In Tram we trust.
"L'attesa della pizza é essa stessa una pizza" (Lucatramil, 2013)
Comprate europeo!
LUCATRAMIL
 
Posts: 3291
Joined: Wed 02 August 2006; 13:40
Location: MILANO

Re: 90/91: corsia riservata

Postby skeggia65 » Thu 24 October 2013; 13:45

Bisogna copiare Bogotà: nelle preferenziali, solo bus e mezzi di soccorso in emergenza
Articolo 21
Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione.

Anche se "alea iacta est": Freedrichstrasse!

Se la musica è troppo alta, tu sei troppo vecchio.

Nella vita nulla si deve temere; si deve solo comprendere. Maria Sklodowska Curie
User avatar
skeggia65
 
Posts: 14968
Joined: Sat 06 May 2006; 0:20
Location: San Donato Milanese. 121, 132, 140, Z420, S1

Re: 90/91: corsia riservata

Postby JA+ » Thu 24 October 2013; 19:43

Lucio Chiappetti wrote:D'accordissimo sul fatto che taxi e affini non sorpassino i mezzi. I taxi possono andare altrettanto veloce (quindi non rallentare i mezzi) e alla peggio (per loro) andare a pari velocita' dei mezzi standoci dietro in coda. Moto e bici invece non possono andare altrettanto veloci dei mezzi e li rallenterebbero ... questa semplice obiezione tecnica dovrebbe battere qualsiasi motivazione (pseudo) politica pro moto e bici.

Il problema non è sulle velocità ma sugli incroci semaforizzati: se è verde e ci sono dei veicoli davanti al mezzo pubblico quest'ultimo perde il verde e deve aspettare tutto il ciclo.
JA+
 
Posts: 3680
Joined: Thu 18 April 2013; 20:39
Location: Provincia di Milano

PreviousNext

Return to Filobus

Who is online

Users browsing this forum: No registered users and 3 guests