Trasporti a Milano

Oggi è lun 22 gennaio 2018; 2:27

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 23 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: Filocarri
MessaggioInviato: mer 26 novembre 2008; 23:12 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: gio 06 luglio 2006; 22:47
Messaggi: 49793
Località: Monza
Voi scherzate, ma veramente l'ho sfiorata da vicino.
Andavamo in vacanza in Valmalenco, quindi non lontano, e i primi ricordi che ho sono verso il 1960, e ci andavamo senz'auto. Bicicletta con la valigia sul manubrio fino alla stazione di Monza, poi treno fino a Sondrio, con le stazioncine tutte presenziate, linde e pulite e gli annunci vocali (capistazione o capotreni che gridavano il nome della stazione).
Poi da Sondrio in corriera (a 10 metri dal binario, mentre adesso le hanno cacciate in un posto improponibile). In valle ci si spostava a piedi o con le corriere.
Contemporaneamente o quasi sullo Stelvio smettevano di circolare i filocarri.

_________________
Rispetto per tutti, paura di nessuno - Dejan Stanković
A scuola di treno: http://www.miol.it/stagniweb/


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Filocarri
MessaggioInviato: gio 27 novembre 2008; 11:42 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: dom 21 gennaio 2007; 15:57
Messaggi: 4140
Località: A sud
che belle queste bucoliche descrizioni di s-bahn :P
mi sembrano scorci di sapore guareschiano, alla peppone/don camillo :!:

_________________
PER IMPARARE COME DOVREBBE FUNZIONARE UNA FERROVIA
http://www.miol.it/stagniweb/problemi.htm


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Filocarri
MessaggioInviato: gio 27 novembre 2008; 21:11 
Non connesso

Iscritto il: mar 08 luglio 2008; 23:17
Messaggi: 600
Località: Milano
Beh, anche solo 15 anni fa su quella linea le cose non erano molto diverse, mi riferisco alle stazioncine tutte presenziate, linde e pulite con la biglietteria sempre aperta e i giardinetti fioriti innaffiati tutti i giorni. Poi venne l'SCC, ma soprattutto i tagli alle spese e le stazioni caddero in rovina. Ora ci sono distributori di biglietti vandalizzati (dove ci sono..), colossali monitor informativi costantemente fuori servizio, a volte nemmeno un orario aggiornato.

Certo, probabilmente la stazioncina con il capostazione con la paletta e il berretto rosso probabilmente è roba d'altri tempi, ma il paragone con l'oggi è davvero impietoso!

Se almeno i soldi risparmiati con l'impresenziazione venissero spesi bene...


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Filocarri
MessaggioInviato: sab 29 novembre 2008; 14:32 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: gio 06 luglio 2006; 22:47
Messaggi: 49793
Località: Monza
La S-Bahn di Berlino ha fatto una scelta opposta.
Non hanno capotreno (macchinista e basta, come in metropolitana e come su buona parte dei sistemi suburbani), ma il capostazione è importante. E' lui che dà il via ai treni, nelle fermate a isola avviene da un apposito pulpito.
RFI ha semplicemente tagliato una funzione per risparmiare. Nessuno, men che meno i comuni, ha pensato di prendersi in carico il problema della vivibilità delle stazioni. Siamo al punto che spesso i danni per vandalismi superano i risparmi dei tagli. Vedi Lissone...

_________________
Rispetto per tutti, paura di nessuno - Dejan Stanković
A scuola di treno: http://www.miol.it/stagniweb/


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Filocarri
MessaggioInviato: sab 29 novembre 2008; 16:37 
Non connesso

Iscritto il: mar 08 luglio 2008; 23:17
Messaggi: 600
Località: Milano
Inutile dire che ammiro la scelta della S-Bahn di Berlino.

Tra l'altro l'invivibilità delle stazioni e la mancanza del capostazione non fa che allontanare molte persone dal treno.
Una presenza umana a cui rivolgersi per fare il biglietto, per avere un'informazione, magari anche per depositare un bagaglio, faceva percepire l'idea della ferrovia come qualcosa di più "vicino" al cittadino, come un sistema più "trasparente" verso la città o il paese e faceva sentire il treno come un mezzo facile da utilizzare.
Ora in molte stazioni, a parte lo squallore e l'abbandono che vi regna, diventa spesso difficile capire dove acquistare un biglietto, dove trovare gli orari, a volte persino capire su quale binario arriva il treno! :shock:
E ciò al potenziale utente dà un'idea di treno come un sistema difficile da utilizzare, come un qualcosa chiuso in sè, magari barricato dietro una muraglia di cemento ( :arrow: Pregnana Milanese).

Senza pensare a come, dopo avere eliminato il capostazione, RFI letteralmente butti via i soldi in opere non solo inutili, ma dannose. Parlo proprio della linea Lecco-Sondrio da cui era partita la discussione, linea non certamente nota per l'intenso traffico ferroviario, sulla quale in molte stazioni un paio di anni fa sono stati realizzati degli inutilissimi (anzi dannosi) quanto costosi sottopassaggi. Scomodissimi da utilizzare, spesso molto lontani dal FV, mai completamente finiti e già (come era prevedibile) in pessime condizioni.
Davvero un'opera che grida vendetta per lo spreco e per il danno, che meriterebbe un dossier!


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Filocarri
MessaggioInviato: sab 29 novembre 2008; 19:28 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: gio 06 luglio 2006; 22:47
Messaggi: 49793
Località: Monza
La costruzione di sottopassi, che poi rimangono in condizioni vergognose e non vengono utilizzati, è una conseguenza della impresenziazione delle stazioni per cui, non potendo i passeggeri essere sorvegliati o avvertiti da un capostazione, ci si libera da ogni responsabilità con questi attraversamenti.
Ma passi per la Lecco-Sondrio, i sottopassi sono stati costruiti sulla Colico-Chiavenna quando ancora Lissone, Desio e Seregno ne erano privi. :shock:
Sempre sulla Colico-Chiavenna non sarà possibile dal 14 dicembre (nuovo orario) un esercizio razionale con le coincidenze giuste perché RFI, mi dicono, ha messo l'incrocio nel posto sbagliato... :evil:

_________________
Rispetto per tutti, paura di nessuno - Dejan Stanković
A scuola di treno: http://www.miol.it/stagniweb/


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Filocarri
MessaggioInviato: sab 29 novembre 2008; 20:13 
Non connesso

Iscritto il: mar 08 luglio 2008; 23:17
Messaggi: 600
Località: Milano
Già, hanno realizzato il sottopassaggio pure a Chiavenna, stazione terminale!! :shock: :evil:
Ma anche per la Lecco-Sondrio, ripeto, assolutamente inutili in quanto in quasi tutte le stazioni il binario di corsa è il binario 2 e quindi non era mai interessato da attraversamenti pedonali, che riguardavano il solo binario di precedenza, utilizzato solo per gli incroci non poi così frequenti...
Al contrario di ora dove invece, data la scomodità e la frequente lontananza dei sottopassaggi dal FV (oltre al timore di frequentarli dopo una certa ora anche per lo stato in cui versano), la gente è indotta ad attraversare i binari (ora spesso ENTRAMBI) senza passerella e pochi secondi prima dell'arrivo del treno.
Quindi questi sottopassaggi non solo sono stati inutili e dannosi ma hanno anche creato situazioni più pericolose di prima!

Per quanto riguarda il servizio sulla Colico-Chiavenna, l'unica stazione in cui è possibile l'incrocio è quella di Novate Mezzola e sulla mancanza di un esercizio razionale con le coincidenze giuste ci vedo più che altro una tattica delle FS: velatamente non hanno mai nascosto l'intenzione di chiudere la tratta.

Chiedo venia per l'OT, in effetti non ha proprio nulla a che fare con i filocarri dello Stelvio!


Ultima modifica di andr79mi il sab 29 novembre 2008; 20:19, modificato 1 volta in totale.

Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Filocarri
MessaggioInviato: sab 29 novembre 2008; 20:16 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: dom 14 gennaio 2007; 16:08
Messaggi: 10832
Località: MILANO
:ot:

_________________
ore 00.35 del 15 Dicembre 2010 ultima partenza della 93 da P.le Loreto


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 23 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
POWERED_BY
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010