Filovia 92

Filobus, dal 1933!

Moderators: Hallenius, teo

Re: Filovia 92

Postby S-Bahn » Tue 15 October 2019; 23:49

Dipende molto dallo stile di guida (e dal traffico e dal fatto che ci siano salite), ma nondimeno viene da dire che tra le infinite configurazioni possibili forse faticano a trovare la quadra.
Un ibrido (indipendentemente che sia parallelo o serie) dovrebbe ottimizzare il più possibile il termico facendolo maggiormente giare a coppia e giri costanti, o comunque contenendo i transitori, per poi affidare all'elettrico le richieste maggiori di coppia e, dualmente, il freno motore con recupero.
Mezzi dove il termico si spegne e riparte frequentemente e soprattutto sale al massimo dei giri, non mi sembra che siano un esempio di ottimizzazione.
Ci sta, non avranno ancora trovato la quadra, visto anche le quasi infinite combinazioni dei vari parametri.
Rispetto per tutti, paura di nessuno - Dejan Stanković
A scuola di treno: http://www.miol.it/stagniweb/
User avatar
S-Bahn
 
Posts: 51202
Joined: Thu 06 July 2006; 22:47
Location: Monza

Re: Filovia 92

Postby Hallenius » Wed 16 October 2019; 0:30

Il problema di coppia e giri costanti non è stato risolto col CVT?
Aliena vitia in oculis habemus a tergo nostra sunt
User avatar
Hallenius
Moderatore
 
Posts: 1473
Joined: Fri 13 September 2013; 0:42

Re: Filovia 92

Postby S-Bahn » Wed 16 October 2019; 0:52

Dovrebbe.
Ma se in alcune realizzazioni il termico attacca e stacca frequentemente e va ad alto numero di giri, forse le condizioni di uso non sono le migliori.
Poi anche a giri costanti potresti avere eccessive variazioni di carico, credo.
Rispetto per tutti, paura di nessuno - Dejan Stanković
A scuola di treno: http://www.miol.it/stagniweb/
User avatar
S-Bahn
 
Posts: 51202
Joined: Thu 06 July 2006; 22:47
Location: Monza

Re: Filovia 92

Postby jumbo » Wed 16 October 2019; 14:27

Sulla Yaris di mia moglie direi che lo stile di guida è determinante.
In generale, in partenza ed accelerazione va a batteria finchè non si schiaccia sul pedale oltre una certa misura, quando si accelera maggiormente attacca il termico.
Quando si è raggiunta la velocità di crociera, occorre alzare il piede e poi riattaccare lievemente in modo da far ripartire solo il motore elettrico. Se invece si mantiene il piede sull'acceleratore dopo l'accelerata, anche mantenendo la velocità costante, il motore termico continua ad andare.
jumbo
 
Posts: 8931
Joined: Sat 23 December 2006; 14:57
Location: Milano

Re: Filovia 92

Postby dedorex » Wed 16 October 2019; 14:39

Ma la Yaris non ha l'archittetura in parallelo?
User avatar
dedorex
 
Posts: 3756
Joined: Thu 06 July 2006; 17:12

Re: Filovia 92

Postby jumbo » Wed 16 October 2019; 17:34

Credo sia un sistema misto.
jumbo
 
Posts: 8931
Joined: Sat 23 December 2006; 14:57
Location: Milano

Re: Filovia 92

Postby S-Bahn » Wed 16 October 2019; 20:31

O é serie o è parallelo. Esistono, chiedo, sistemi serie-parallelo?
Rispetto per tutti, paura di nessuno - Dejan Stanković
A scuola di treno: http://www.miol.it/stagniweb/
User avatar
S-Bahn
 
Posts: 51202
Joined: Thu 06 July 2006; 22:47
Location: Monza

Re: Filovia 92

Postby Astro » Thu 17 October 2019; 19:14

No. Ha uno splitter di potenza multivia, che fa in modo che possa funzionare sia come parallelo che come serie (anzi, solo elettrico, solo termico, parallelo/serie con tutta la potenza del termico alle ruote, potenza del termico in parte alle ruote e in parte a caricare le batterie, serie).
Astro
 
Posts: 3837
Joined: Mon 26 November 2012; 14:55
Location: Z314 Z315

Previous

Return to Filobus

Who is online

Users browsing this forum: No registered users and 3 guests