Futuro impianti inutilizzati di via Porpora

I tram, urbani ed interurbani

Moderators: Hallenius, teo

Re: Futuro impianti inutilizzati di via Porpora

Postby Fibolz » Thu 12 November 2015; 20:47

Io ho semplicemente evidenziato che il tram in via Porpora così com'è non va bene, non perché la sede è promiscua ma per il tipo di sede. Ho detto chiaramente che se i carichi lo giustificano (e penso che sia così) la soluzione migliore è intervenire per rendere l'esercizio tranviario compatibile con l'assetto viabilistico. Tra l'altro, la soglia di convenienza è senza dubbio più bassa di altre situazioni, dato che i binari in questione servono un deposito e quindi vengono ugualmente mantenuti efficienti.

Mi rimane qualche perplessità su come intervenire concretamente: lasciare la sede tranviaria al centro della carreggiata pone qualche problema sull'assetto viabilistico, spostarli comporta un deciso salto nei costi e nella complessità dell'intervento, che difficilmente sarebbe giustificata da una linea fatta con Carrelli ogni 8-10 minuti.

De Corato direbbe che bisogna smantellare il tram; altri direbbero che bisogna interrare il tram oppure smantellarlo; io mi limito ad analizzare la situazione e provare a valutare le alternative.
Fibolz
 
Posts: 2575
Joined: Fri 18 December 2009; 14:00
Location: Milano

Re: Futuro impianti inutilizzati di via Porpora

Postby S-Bahn » Fri 13 November 2015; 0:01

^^
Rispetto per tutti, paura di nessuno - Dejan Stanković
A scuola di treno: http://www.miol.it/stagniweb/
User avatar
S-Bahn
 
Posts: 50163
Joined: Thu 06 July 2006; 22:47
Location: Monza

Re: Futuro impianti inutilizzati di via Porpora

Postby friedrichstrasse » Fri 13 November 2015; 1:00

Condivido in questo caso la posizione di Fibolz :wink:
Viva il tram moderno

BASTA CENSURE!!!
User avatar
friedrichstrasse
 
Posts: 20282
Joined: Wed 05 July 2006; 21:40

Re: Futuro impianti inutilizzati di via Porpora

Postby LUCATRAMIL » Fri 13 November 2015; 15:21

Fibolz wrote:Edit: se invece la tua posizione è "visto che ci sono i binari, bisognerebbe fare in modo di ripristinare il tram", allora stiamo dicendo la stessa cosa, ma dal tuo messaggio precedente non era molto chiaro e mi sembrava che preferissi un esercizio tranviario anche alle condizioni attuali, cosa che non condivido per nulla.


Proprio così. :D , tuttavia le condizioni attuali, per quanto riguarda il carico dell'ex 33 e dell'attuale 81, sono peggiorate dalla pessima organizzazione dei percorsi delle altre linee di zona. Ho anche detto che non penso mai ad una gestione di nuove tratte con le carrelli e che la visione andrebbe allargata alla zona (insediamenti attorno e dopo Rombon, la zona compresa tra Rombon e Rimembranze divenuta stilosa mentre un tempo era depressa, ecc.)

Sul come, che dire: non trovavo male il sistema un po' torinese del Corso di Porta Vittoria di un tempo, con i binari a lato marciapiede, ante sistemazione di Via Larga; altrimenti dovrebbero trasformare Porpora come uno dei tanti viali milanesi nei quali il tram ha portato/preservato le piante attorno ai binari. penso che lo spazio ci sia, è il casino attuale che fa sembrare stretta la via.

Lo stesso vale per Teodosio, la possibile direttrice di forza alternativa, verticale anziché orizzontale.
In Tram we trust.
"L'attesa della pizza é essa stessa una pizza" (Lucatramil, 2013)
Comprate europeo!
LUCATRAMIL
 
Posts: 3302
Joined: Wed 02 August 2006; 13:40
Location: MILANO

Re: Futuro impianti inutilizzati di via Porpora

Postby Fibolz » Fri 13 November 2015; 15:44

Cominciamo a intenderci un po' di più, anche se non concordo sul fatto che i percorsi in zona siano male organizzati. O meglio, non nel senso che intendi tu di concorrenza con via Porpora. La 55 serve via Casoretto e ignora Lambrate; la 62 ha un percorso tangenziale e ignora Lambrate; l'unica linea effettivamente alternativa all'itinerario su via Porpora è la 39, che oltretutto è sovrapposta a M2.

Quanto alla sistemazione di via Porpora, mi sembra che il nodo sia: lo spazio esterno alla sede tranviaria è sufficiente per due file di auto (in sosta e/o in moto)?
Se sì, bene: si potrebbe proteggere la sede tranviaria, lasciare una corsia per senso di marcia con parcheggio in linea, ricavare due corsie con svolta a sinistra degli incroci e collocare le fermate con banchina dopo gli incroci.
Se no, male: bisognerebbe lasciare una corsia per senso di marcia e sacrificare il parcheggio su tutta la via. Non so se la cosa sia sensata e/o accettabile.
Fibolz
 
Posts: 2575
Joined: Fri 18 December 2009; 14:00
Location: Milano

Re: Futuro impianti inutilizzati di via Porpora

Postby Lucio Chiappetti » Fri 13 November 2015; 16:12

Fibolz wrote:La 55 serve via Casoretto e ignora Lambrate; la 62 ha un percorso tangenziale e ignora Lambrate; l'unica linea effettivamente alternativa all'itinerario su via Porpora è la 39


Mah ... non per difendere la situazione attuale ma ...

la 39 ha due scopi, cioe' servire la zona Rubattino ed eventualmente oltre fuori Milano (non so quanto sia usata perche' non mi e' mai capitato di prenderla), e di fare servizio capillare su via Pacini e verso Loreto per chi magari trova che fare 1 fermata di metro sia scomodo o abbia perditempo. A cio' si aggiunge il vantaggio della ridondanza rispetto a M2. E aggiungo che la vecchia 93 forniva anche un collegamento senza cambi tra Loreto e l'istituto dei Tumori.

la 55 suppongo serva da adduttore dalla zona Feltre a Udine M2, inoltre serve il cimitero (molta gente la prende a Loreto invece di cambiare su M2 a Udine), poi suppongo funga da adduttore da Casoretto/Durante verso Loreto, anche se il percorso e' eccessivamente contorto (secondo me potrebbe andare da Durante per via Costa)

la 62 non so dire (forse piu' delle altre linee bus paga il fatto di essere un collage di spezzoni di adduzione locali). Serve in qualche modo l'area di Sire Raul, e di viale Lombardia ma a nord di questa e' contorta (e' sempre stata cosi' ? o prima era piu' lineare e faceva Teodosio ?). Forse la ho presa qualche rarissima volta da Sire Raul per scendere verso Cittastudi, come prima prendevo il 33 (per abbreviare la strada a piedi per casa in caso di chiusura M1/M2 per sciopero, ma ora preferisco la 53, che evita di camminare in via Arqua')

Non credo di aver mai preso uno dei tram che transitavano in via Porpora nemmeno da bambino quando dopo la scuola frequentavo una clinica/palestra da quelle parti (e la facevamo a piedi sia dalla scuola in viale Brianza, che a casa oltre i ponti di viale Monza) ... mentre ricordo che nei primi '60 mi era capitato di prendere anche in tarda serata il 22 da Corvetto fino a piazza Durante e poi farla a piedi fino a viale Monza (non ricordo come mai ogni tanto capitava di fare cosi' invece del 20 da Corvetto a Greco).
100 anni dell'Unione Astronomica Internazionale https://www.iau-100.org/
Lucio Chiappetti
 
Posts: 4494
Joined: Mon 14 December 2009; 11:23
Location: Milano tra Lambrate e Gorla

Re: Futuro impianti inutilizzati di via Porpora

Postby friedrichstrasse » Fri 13 November 2015; 18:37

LUCATRAMIL wrote:Sul come, che dire: non trovavo male il sistema un po' torinese del Corso di Porta Vittoria di un tempo, con i binari a lato marciapiede, ante sistemazione di Via Larga


^^
Da approfondire, ma è innegabile che il sistema fa risparmiare spazio, visto che le fermate coincidono con il marciapiede.
Un altro vantaggio è che è impedita la sosta, che sulle strade di scorrimento è un bene. E poi il tram non impedisce le svolte a sinistra.
Viva il tram moderno

BASTA CENSURE!!!
User avatar
friedrichstrasse
 
Posts: 20282
Joined: Wed 05 July 2006; 21:40

Re: Futuro impianti inutilizzati di via Porpora

Postby S-Bahn » Fri 13 November 2015; 22:31

Mah... non escludo in linea di principio questa sistemazione in qualche caso ma in generale non mi convince affatto.
L'unico vero vantaggio è che il tram si ferma affiancato al marciapiede. Non è un vantaggio da poco ma la festa finisce lì.

In generale più ti avvicini a bordo strada e più il traffico è lento e disturbato e nel mondo nel 99.x% dei casi i tram stanno in mezzo alla strada.
Le biciclette dove le metti? Se la strada ha un discreto traffico pedonale a ogni auto che svolta a destra sei fermo. La sosta dovrebbe essere naturlmente impedita ma le auto, se non c'è una forte repressione si fermano ugualmente e lo fanno in mezzo alla strada (a Torino succede, eccome se succede), oppure per una sosta breve "due minuti due, il tram non si vede, che sarà mai?" si fermano ugualmente sui binari ed è subito incaglio.

Ma se il principale criterio è quello di non disturbare la svolta a sinistra delle auto allora beh... va bene tutto, anche gli incagli.
Rispetto per tutti, paura di nessuno - Dejan Stanković
A scuola di treno: http://www.miol.it/stagniweb/
User avatar
S-Bahn
 
Posts: 50163
Joined: Thu 06 July 2006; 22:47
Location: Monza

Re: Futuro impianti inutilizzati di via Porpora

Postby Carrelli1928 » Fri 13 November 2015; 23:03

La 39 carica abbastanza tra Pitteri e Redecesio, quando la prendevo io fino ad un anno fa c'era sempre qualcuno in piedi.

La soluzione dei binari a lato carreggiata la riserverei a vie larghe quanto Porpora se non di meno, ma solo presso parchi o scuole in modo che non vi siano auto parcheggiate.
User avatar
Carrelli1928
 
Posts: 2808
Joined: Fri 02 May 2014; 19:08
Location: Milano

Re: Futuro impianti inutilizzati di via Porpora

Postby S-Bahn » Fri 13 November 2015; 23:12

Perché, davanti alle scuole non si parcheggia? :shock:
Se poi passi davanti durante l'orario di uscita... il codice della strada è carta straccia. :bash:
Rispetto per tutti, paura di nessuno - Dejan Stanković
A scuola di treno: http://www.miol.it/stagniweb/
User avatar
S-Bahn
 
Posts: 50163
Joined: Thu 06 July 2006; 22:47
Location: Monza

Re: Futuro impianti inutilizzati di via Porpora

Postby JA+ » Sat 14 November 2015; 12:54

^^ ^^
S-Bahn wrote:La sosta dovrebbe essere naturlmente impedita ma le auto, se non c'è una forte repressione si fermano ugualmente e lo fanno in mezzo alla strada (a Torino succede, eccome se succede), oppure per una sosta breve "due minuti due, il tram non si vede, che sarà mai?" si fermano ugualmente sui binari ed è subito incaglio.

Basterebbe avere la sede tramviaria non carrabile e il problema sarebbe risolto.
JA+
 
Posts: 3680
Joined: Thu 18 April 2013; 20:39
Location: Provincia di Milano

Re: Futuro impianti inutilizzati di via Porpora

Postby Carrelli1928 » Sat 14 November 2015; 14:06

S-Bahn wrote:Perché, davanti alle scuole non si parcheggia? :shock:

Dipende dalla scuola, forse alle elementari è più facile ma dopo i bimbi si svegliano od al massimo la mamma li lascia lì e va via subito.
User avatar
Carrelli1928
 
Posts: 2808
Joined: Fri 02 May 2014; 19:08
Location: Milano

Re: Futuro impianti inutilizzati di via Porpora

Postby JA+ » Sat 14 November 2015; 15:52

:?:
Bisognerebbe tenere le auto lontane dalla scuola per un raggio di almeno 1 km. :twisted: :twisted:
JA+
 
Posts: 3680
Joined: Thu 18 April 2013; 20:39
Location: Provincia di Milano

Re: Futuro impianti inutilizzati di via Porpora

Postby friedrichstrasse » Sat 14 November 2015; 23:11

S-Bahn wrote:Mah... non escludo in linea di principio questa sistemazione in qualche caso ma in generale non mi convince affatto.
L'unico vero vantaggio è che il tram si ferma affiancato al marciapiede. Non è un vantaggio da poco ma la festa finisce lì.

In generale più ti avvicini a bordo strada e più il traffico è lento e disturbato e nel mondo nel 99.x% dei casi i tram stanno in mezzo alla strada.
Le biciclette dove le metti? Se la strada ha un discreto traffico pedonale a ogni auto che svolta a destra sei fermo. La sosta dovrebbe essere naturlmente impedita ma le auto, se non c'è una forte repressione si fermano ugualmente e lo fanno in mezzo alla strada (a Torino succede, eccome se succede), oppure per una sosta breve "due minuti due, il tram non si vede, che sarà mai?" si fermano ugualmente sui binari ed è subito incaglio.

Ma se il principale criterio è quello di non disturbare la svolta a sinistra delle auto allora beh... va bene tutto, anche gli incagli.


Ovviamente una tranvia a bordo strada dovrebbe essere tassativamente su marciatram non pavimentato.
Viva il tram moderno

BASTA CENSURE!!!
User avatar
friedrichstrasse
 
Posts: 20282
Joined: Wed 05 July 2006; 21:40

Re: Futuro impianti inutilizzati di via Porpora

Postby S-Bahn » Sat 14 November 2015; 23:49

Perdendo, nel caso in questione, una corsia per l'uso automobilistico. Per me va anche bene, anche se continuo a pensare che generalmente è più razionale mettere i binari a centro strada, ma per te che ritieni fondamentale garantire la massima capacità possibile in termini di veicoli, non di persone, potrebbe non andare bene. Nel caso specifico la famosa svolta a sinistra a te tanto cara sarebbe comunque impossibile visto che con una corsia sola per senso di marcia il primo veicolo che si posiziona per svolta blocca la strada.
Rispetto per tutti, paura di nessuno - Dejan Stanković
A scuola di treno: http://www.miol.it/stagniweb/
User avatar
S-Bahn
 
Posts: 50163
Joined: Thu 06 July 2006; 22:47
Location: Monza

PreviousNext

Return to Tram

Who is online

Users browsing this forum: Baidu [Spider] and 1 guest