MT Milano-Limbiate

I tram, urbani ed interurbani

Moderators: Hallenius, teo

Re: MT Milano-Limbiate

Postby Trullo » Fri 24 January 2020; 13:28

Non me lo sarei aspettato...
"Il comunismo ha sbagliato, ma non era sbagliato.“ (Rossana Rossanda)
User avatar
Trullo
 
Posts: 26679
Joined: Tue 30 October 2007; 10:40
Location: Paderno Dugnano

Re: MT Milano-Limbiate

Postby fra74 » Fri 24 January 2020; 13:45

Anche io, è vero che si basa sui dati SITAM e quindi va preso con le molle...
“There is a greater darkness than the one we fight. It is the darkness of the soul that has lost its way. [...] Greater than the death of flesh is the death of hope, the death of dreams.”
User avatar
fra74
Forum Admin
 
Posts: 25136
Joined: Wed 05 July 2006; 21:15

Re: MT Milano-Limbiate

Postby S-Bahn » Fri 24 January 2020; 14:49

Aperta e chiusa parentesi... i tempi di questo prolungamento che è solo un ragionamento sono tali che il PM a Baruccana possiamo darlo per realizzato.
La speranza non è la convinzione che qualcosa andrà bene, ma la certezza che quella cosa ha un senso,
indipendentemente da come finirà

Václav Havel
User avatar
S-Bahn
 
Posts: 52109
Joined: Thu 06 July 2006; 22:47
Location: Monza

Re: MT Milano-Limbiate

Postby fra74 » Fri 24 January 2020; 15:04

Non è che i tempi di realizzazione delle infrastrutture ferroviarie siano molto migliori purtroppo...
“There is a greater darkness than the one we fight. It is the darkness of the soul that has lost its way. [...] Greater than the death of flesh is the death of hope, the death of dreams.”
User avatar
fra74
Forum Admin
 
Posts: 25136
Joined: Wed 05 July 2006; 21:15

Re: MT Milano-Limbiate

Postby LUCATRAMIL » Fri 24 January 2020; 15:15

Non conosco la zona di Limbiate e quindi leggo con interesse le opinioni di tutti quelli che la conoscono. So solo che poco più a Nord ci sono le Isole Svalbard....
Circa il rapporto con la ferrovia, segnalo come spunto di discussione che il filmato della linea 22 di Utrecht (che non ho ancora finito di vedere completamente) inizia con un lungo tratto, non meno di 2km, a fianco della ferrovia (immagino R); la prima fermata, a distanza ferroviaria e dopo aver superato una lunga fila di numerosi palazzoni e case (non ci abita lavora/nessuno?) potenzialmente fonte di utenza, corrisponde ad un'altra stazione ferroviaria. Vabbé, uno dice, prbobabilmente il capolinea ha una tale utenza da richiedere sia il treno che il tram. Per arrivare alla seconda fermata, anch'essa a distanza ferroviaria (ma in Olanda il trend anche in città è di avere fermate molto distanti), il tram dopo un po' si stacca dalla linea ferroviaria. Si incrociano tram che dimostrano che la linea è esercita da vetture tipo Sirietto in doppia, ma alle fermate le piattaforme sono quasi deserte; alla terza fermata lo specchio che consente al tranviere di vedere l'accesso passeggeri restituisce l'immagine di un solo passeggero che scende (non so perchè e non volermene ho pensato al nostro simpatico giramondo Lucio :-) ). Stop

Ancora una volta, mi pongo le seguenti domande, specie dopo aver letto i Vostri rispettabili ragionamenti: nel primo tratto, non mi spiego perchè non sfruttare il tram per fare almeno una fermata intermedia tra le due stazioni ferroviarie e captare l'utenza dei palazzi che si estendono tra una e l'altra (poi, per forza che vanno in bici!), senza quella, il risultato è un doppione del treno; ma nei cabinerit olandesi, spesso si sorpassano vari isolati tra una fermata e l'altra: da noi le distanze urbane mi sembrano più ragionate. il tragitto fino alla terza fermata attraversa lande desolate (non ho visto il seguito); l'utenza è modestissima, malgrado le vetture in doppia. Mi vengono in mente le tratte periferiche di Berlino, anche a binario singolo e di altre città europee: tratti boschivi, pochi utenti.... forse che al Nord per costruire una linea tranviaria uno dei criteri non è avere per forza le vetture a pieno carico; forse che il tracciato parallelo (non necessariamente "incollato" come fa il 22) ad un treno o ad un metrò non è un tabù, se concorre a sgravare quello che magari su quel tratto è saturo?
In Tram we trust.
"L'attesa della pizza é essa stessa una pizza" (Lucatramil, 2013)
Comprate europeo!
LUCATRAMIL
 
Posts: 3671
Joined: Wed 02 August 2006; 13:40
Location: MILANO

Re: MT Milano-Limbiate

Postby S-Bahn » Fri 24 January 2020; 15:24

fra74 wrote:Non è che i tempi di realizzazione delle infrastrutture ferroviarie siano molto migliori purtroppo...

Certo, ma Baruccana è decisa, progettata e finanziata. Non è un "sarebbe bello se..."
La speranza non è la convinzione che qualcosa andrà bene, ma la certezza che quella cosa ha un senso,
indipendentemente da come finirà

Václav Havel
User avatar
S-Bahn
 
Posts: 52109
Joined: Thu 06 July 2006; 22:47
Location: Monza

Re: MT Milano-Limbiate

Postby fra74 » Fri 24 January 2020; 15:32

Anche Tibaldi e la nuova porta romana erano state decise, progettate, finanziate ed era stata pure avviata la gara, quanti anni fa? 4, 5? E forse Tibaldi partiranno i lavori tra 6 mesi mentre la nuova porta romana è finita nel dimenticatoio

@Luca: posto che sarebbe il caso di fare la domanda nel topic apposito: quel quartiere è già servito da una linea di bus poco più a nord (guarda google maps). E per altro non vedo poi tutto quello spazio per fare dei marciapiedi. Si tratta di avere anche una gerarchia di mezzi. Se facciamo fare ad una tramvia il lavoro di un bus di quartiere non ne usciamo più. Sul fatto di girare vuoiti, erano i primi giorni di servizio di una linea con un percorso che sostanzialmente è un arco di circonferenza all'estrema periferia della città (ribadisco, guarda su google maps il percorso).
“There is a greater darkness than the one we fight. It is the darkness of the soul that has lost its way. [...] Greater than the death of flesh is the death of hope, the death of dreams.”
User avatar
fra74
Forum Admin
 
Posts: 25136
Joined: Wed 05 July 2006; 21:15

Re: MT Milano-Limbiate

Postby jumbo » Fri 24 January 2020; 16:05

Veramente il progetto della nuova Porta Romana è stato presentato il 20 gennaio ed a breve andrà in appalto, anche perchè in qualche modo collegato al Villaggio Olimpico che sorgerà in zona.
https://blog.urbanfile.org/2020/01/23/m ... q6DnoFiTc0

(Progetto che trovo alquanto discutibile)
jumbo
 
Posts: 9278
Joined: Sat 23 December 2006; 14:57
Location: Milano

Re: MT Milano-Limbiate

Postby fra74 » Fri 24 January 2020; 16:10

Ah davvero, allora questo che cosa è?

viewtopic.php?f=7&t=968&p=352141

E quindi era ben 9 anni fa

Se non si era capito bene, con nuova intendevo nuova localizzazione. Quello che si farà non è certo una nuova fermata, ma nuovi accessi alla fermata esistente...
“There is a greater darkness than the one we fight. It is the darkness of the soul that has lost its way. [...] Greater than the death of flesh is the death of hope, the death of dreams.”
User avatar
fra74
Forum Admin
 
Posts: 25136
Joined: Wed 05 July 2006; 21:15

Re: MT Milano-Limbiate

Postby jumbo » Fri 24 January 2020; 16:16

Nel mezzo è successo che:
il Consiglio Comunale dopo 4 anni di discussioni, sindaco Pisapia, non ha ratificato l'accordo comune-FS;
4 anni dopo, a ratifica avvenuta, dei comitati che volevano più verde hanno fatto ricorso al TAR;
2 anni dopo, a ricorso rigettato, a Milano sono state assegnate le Olimpiadi invernali.

Più o meno come tempi ci siamo.


Quella sarà la nuova fermata di Porta Romana, o appunto il suo restyling, hanno evidentemente deciso di non spostarla.
Last edited by jumbo on Fri 24 January 2020; 16:17, edited 1 time in total.
jumbo
 
Posts: 9278
Joined: Sat 23 December 2006; 14:57
Location: Milano

Re: MT Milano-Limbiate

Postby fra74 » Fri 24 January 2020; 16:17

Appunto, ma era una dimostrazione guarda caso poi proprio sulla stessa linea che il fatto che un'opera sia decisa, progettata e finanziata e addirittura avviata gara d'appalto non è garanzia in italia che venga realizzata in tempi brevi
“There is a greater darkness than the one we fight. It is the darkness of the soul that has lost its way. [...] Greater than the death of flesh is the death of hope, the death of dreams.”
User avatar
fra74
Forum Admin
 
Posts: 25136
Joined: Wed 05 July 2006; 21:15

Re: MT Milano-Limbiate

Postby dedorex » Fri 24 January 2020; 16:21

Grazie mille per il link Fra: l'ho cercato a lungo.... ovviamente nei topic sbagliati..
Last edited by dedorex on Fri 24 January 2020; 16:51, edited 1 time in total.
User avatar
dedorex
 
Posts: 4002
Joined: Thu 06 July 2006; 17:12

Re: MT Milano-Limbiate

Postby fra74 » Fri 24 January 2020; 16:25

La cosa comica è che in passato lo avevo cercato varie volte e non l'avevo trovato. Oggi l'ho trovato in 20 secondi :D
“There is a greater darkness than the one we fight. It is the darkness of the soul that has lost its way. [...] Greater than the death of flesh is the death of hope, the death of dreams.”
User avatar
fra74
Forum Admin
 
Posts: 25136
Joined: Wed 05 July 2006; 21:15

Re: MT Milano-Limbiate

Postby jumbo » Fri 24 January 2020; 16:31

Per Porta Romana ci sono le Olimpiadi.
Per la Limbiate, a meno di fare le gare di fondo nel Parco delle Groane, non c'è quello stimolo.
jumbo
 
Posts: 9278
Joined: Sat 23 December 2006; 14:57
Location: Milano

Re: MT Milano-Limbiate

Postby fra74 » Fri 24 January 2020; 16:32

Peccato che il ragionamento partiva sul dare per scontato la realizzazione del PM a Baruccana...
“There is a greater darkness than the one we fight. It is the darkness of the soul that has lost its way. [...] Greater than the death of flesh is the death of hope, the death of dreams.”
User avatar
fra74
Forum Admin
 
Posts: 25136
Joined: Wed 05 July 2006; 21:15

PreviousNext

Return to Tram

Who is online

Users browsing this forum: LUCATRAMIL and 13 guests