MT Milano-Limbiate

I tram, urbani ed interurbani

Moderators: Hallenius, teo

Re: MT Milano-Limbiate

Postby S-Bahn » Wed 26 July 2017; 14:05

A volte siamo troppo comprensivi delle difficoltà tecniche. Diciamo tutti, compreso ATM stessa (che ci creda o meno è da vedere), che si vuole rilanciare la Limbiate e poi in tutta ATM non si riescono a formare quattro macchinisti in più.
E' veramente questione di volontà, non di difficoltà tecniche.
Rispetto per tutti, paura di nessuno - Dejan Stanković
A scuola di treno: http://www.miol.it/stagniweb/
User avatar
S-Bahn
 
Posts: 50196
Joined: Thu 06 July 2006; 22:47
Location: Monza

Re: MT Milano-Limbiate

Postby Andmart » Wed 26 July 2017; 16:53

Alle volte semplifichiamo troppo problematiche complesse (come ti ho cercato di spiegare, non è solo questione di formare "quattro macchinisti in più" ed anche se così fosse non lo fai in due mesi... pure di ferie! ) e chiediamo la luna, permettendo a chi "fa il furbo" di continuare a farlo.

Passare in breve tempo ad un servizio con 4 tram tutto il giorno in una realtà come quella della Limbiate significa affrontare OGGETTIVAMENTE molti problemi di carattere tecnico e burocratico ed il personale è un pezzo di questi. Farla semplice adesso su questo punto è controproducente perché significa farsi zittire nelle richieste in modo estremamente facile ed anche abbastanza ben documentato.

Viceversa riuscire a mantenere un servizio in morbida con 2 tram, come è sempre stato, con un rischio associato rispetto agli incroci accettabile, è una cosa che sarebbe oggettivamente molto più fattibile. E di conseguenza sarebbe molto più difficile zittire con argomentazioni sensate che non sembrino seghe mentali assurde richieste esplicite in tal senso.

Per questo, a mio modo di vedere, in questo momento, chiedere 4 tram tutto il giorno da settembre è controproducente.

Poi sulla volontà reale di ATM non ho alcun dubbio: volevano sbarazzarsi del tutto della linea sin dall'inizio e con la soluzione prospettata se ne sbarazzano al 50%, dalle 10 alle 17. Alla fine hanno vinto a metà... :bash: :bash:
Andmart
 
Posts: 239
Joined: Tue 28 August 2007; 3:21

Re: MT Milano-Limbiate

Postby S-Bahn » Wed 26 July 2017; 17:03

Infatti, come comitati è stata fatta la proposta di un programma di esercizio con almeno due tram in morbida.
Però, Santo Iddio, se ATM non riesce mettere in pista una dozzina di corse è veramente grave. E capisco se avessero detto "il primo settembre non ce la facciamo, andiamo al primo ottobre, o al 20 ottobre", andava bene comunque. No, quello è il loro programma d'esercizio da qui a non si sa quando perché sulla linea che dicono di rilanciare non vogliono mettere un solo macchinista in più, né tra un mese né tra un anno.
E ricordo che allo stesso modo è stato eliminato il servizio festivo già da anni con la scusa di effettuare lavori. Scusa che è durata una settimana perché in tutti i festivi non hanno mai fatto un'ora di manutenzione.
Rispetto per tutti, paura di nessuno - Dejan Stanković
A scuola di treno: http://www.miol.it/stagniweb/
User avatar
S-Bahn
 
Posts: 50196
Joined: Thu 06 July 2006; 22:47
Location: Monza

Re: MT Milano-Limbiate

Postby Andmart » Wed 09 August 2017; 9:57

S-Bahn wrote: mettere in pista una dozzina di corse è veramente grave.


Non devi valutarlo in senso assoluto ma in senso relativo rispetto al totale attuale. Se l'incremento in termini di tram*km è in percentuale significativo, è comprensibile che sia una cosa che vada fatta gradatamente e non in tutta in pochisimi mesi (metodo cipolla al contrario, vedi Como-Lecco). Ma è un discorso puramente accademico: loro puntano direttamente a farne molti meno di tram*km.... :wall: :wall:

----

Settimana scorsa ho fatto un salto veloce in zona per vedere a che punto fossero i lavori.

Cormano ha ultimato la posa della segnaletica verticale ed orizzontale, inclusa la segnaletica integrativa nei pannelli di svolta. Adesso sembra proprio uscita fuori dal Codice della Strada la tranvia. :) Varedo, Limbiate e Paderno sono più indietro, con solo la segnaletica orizzontale fatta, ma ora di settembre avranno fatto...

ATM dal canto suo ha rimpiazzato quasi tutti i pali originali della linea (quelli tralicciati) con pali M in accaio zincato: tra Milano e Varedo ne sono rimasti solo 3o 4 di originali, tra Varedo e Limbiate invece qualcuno di più. Talora però i nuovi pali sono molto più storti di quelli vecchi... :lol: :lol:

Invece per quanto concerne l'armamento, ATM ha fatto un lavoro certosino, cambiando solo la singola traversa marcia/spezzata e saltando quella "solo" mezza marcia o quasi spezzata... Mah... Inoltre nel tratto sotto rallentamento verso la curva di Limbiate centro, dove lo scartamento è mantenuto grazie a tiranti di mettallo visto che, dato lo stato delle traverse il bianrio altrimenti si aprirebbe, non è stato fatto nulla di nulla. Non era ora l'occasione migliore per intervenire anche su quella tratta, sicuramente la peggio messa di tutte?? Huh? Doppio Mah... :roll: :roll:

Segnalo infine che il capolinea presso Limbiate Ospedale è stato arretrato di una cinquantina di metri: in questo modo c'è un incrocio/PL non protetto in meno.

Ah... in prossimità del cavalcavia della futura tangenziale nord hanno rifatto il binario per una ventina di metri utilizzato il metodo della platea in cemento con fissate direttamente le rotaie (lo standard per le moderne metro-tranvie): pagava la società Autostrade lì?. :lol: :lol: 8--)

Abbiamo così in soli 11km scarsi di linea:

1) Traverse in legno ad attacco diretto (tratte non rinnovate e parte delle tratte rinnovate nel 2012);
2) Traverse in legno ad attacco indiretto (alcune curve, come quella prima del capolinea);
3) Traverse in CAP con attacco Vossloh (alcune delle tratte rinnovate nel 2012);
4) Traverse biblocco con attacco Nabla (alcune delle tratte rinnovate nel 2012);
5) binario fissato su platea in cemento (sottopasso nuova tangenziale nord, 2017);

Un bel campionario, non c'è che dire...

-----

ATM ha pubblicato ieri mattina un bando di gara per la stipula di un Accordo Quadro relativo alla fornitura di 80 tram bidirezionali, di questi 30 avranno allestimento interurbano e saranno destinati a Limbiate e Desio. Unitamente alla stipula dell’Accordo Quadro verrà sottoscritto un primo Contratto Applicativo relativo all’affidamento della fornitura di n° 30 tram, di cui n° 20 per il servizio urbano e n° 10 per il servizio interurbano (al momento sono solo questi ultimi quantitativi (30 tram) ad essere certi, infatti l'assegnazione dell'Accordo Quadro non costituisce per ATM alcun vincolo e/o obbligo di stipulare Contratti Applicativi successivi al primo sino a raggiungere gli 80 mezzi). Come potete leggere dal bando, la scadenza per la presentazione delle offerte è a gennaio 2018. Poi seguiranno alcuni mesi per aggiudicare la gara (se va bene saranno solo 6...) e poi il vincitore avrà 18 mesi dalla data di sottoscrizione del contratto per consegnare il primo tram e 2 mesi dalla consegna per procedere alla messa in servizo.
Come vedete, i bloccati dovranno durare almeno altri 3 anni, ma la strada per la loro sostituzione è tracciata.


Qui c'è tutta la documentazione anche tecnica relativa alle caratteristiche dei nuovi mezzi (sinceramente l'ho solo scorsa molto molto sommariamente..):

https://www.atm.it/it/ImpreseEFornitori ... O_816.aspx

In particolare nel disciplinare si segnala dove reperire l'ulteriore documentazione tecnica a corredo:

https://gare.atm-mi.it/816
digitando le seguenti User-Id e password
USER-ID: 816 Password: U086180
(rispettando eventuali lettere maiuscole)
Andmart
 
Posts: 239
Joined: Tue 28 August 2007; 3:21

Re: MT Milano-Limbiate

Postby dedorex » Thu 10 August 2017; 8:01

Bella notizia
Gli altri bidirezionali dove potrebbero essere ragionevolmente indirizzati?
User avatar
dedorex
 
Posts: 3470
Joined: Thu 06 July 2006; 17:12

Re: MT Milano-Limbiate

Postby mattecasa » Thu 10 August 2017; 14:10

Credo pensino anche alla linea 7, che vogliono prolungare al Q.re Adriano.
Freedrichstrasse
User avatar
mattecasa
 
Posts: 4145
Joined: Sun 11 May 2014; 13:20
Location: Provincia di Parma

Re: MT Milano-Limbiate

Postby luca » Sat 12 August 2017; 12:19

Spero che investano sul 7 perché attualmente è perfettamente inutile e le corse sono deserte (ma circolano comunque i tram a 7 pezzi :roll: )
Viva il trasporto pubblico moderno!
Fiero utente abituale del TPL 8--)
Dalle Gran Comforto al Gran Sconforto...
User avatar
luca
 
Posts: 7805
Joined: Wed 01 June 2011; 7:45
Location: Milano (Greco) 43,81,87,728,S7,S8,S9,S11,R a volte Maccagno S30

Re: MT Milano-Limbiate

Postby S-Bahn » Sat 12 August 2017; 12:46

Monca si. Perfettamente inutile no.
Rispetto per tutti, paura di nessuno - Dejan Stanković
A scuola di treno: http://www.miol.it/stagniweb/
User avatar
S-Bahn
 
Posts: 50196
Joined: Thu 06 July 2006; 22:47
Location: Monza

Re: MT Milano-Limbiate

Postby luca » Sat 12 August 2017; 13:24

Insomma... È una relazione che copre solo il 7, si, ma anche se girasse con le 28' sarebbe mezzo vuoto, coi sirio 7 pezzi la percezione è proprio del deserto
Viva il trasporto pubblico moderno!
Fiero utente abituale del TPL 8--)
Dalle Gran Comforto al Gran Sconforto...
User avatar
luca
 
Posts: 7805
Joined: Wed 01 June 2011; 7:45
Location: Milano (Greco) 43,81,87,728,S7,S8,S9,S11,R a volte Maccagno S30

Re: MT Milano-Limbiate

Postby S-Bahn » Sat 12 August 2017; 18:27

Per un certo periodo ci avevano messo anche quelle.
Ma, ripeto, non è né inutile né vuota anche se potrebbe caricare quattro volte di più
Rispetto per tutti, paura di nessuno - Dejan Stanković
A scuola di treno: http://www.miol.it/stagniweb/
User avatar
S-Bahn
 
Posts: 50196
Joined: Thu 06 July 2006; 22:47
Location: Monza

Re: MT Milano-Limbiate

Postby JA+ » Tue 29 August 2017; 18:55

Oggi c'era il Bloccato 507 in corsa prova, riverniciato di fresco (sembra un tram nuovo!) e con delle strisce catarifrangenti applicate sulle fiancate e sulle testate.
Migliorata anche la segnaletica orizzontale, in corrispondenza degli attraversamenti sono state tracciate delle strisce tratteggiate gialle con in mezzo la scritta TRAM, mentre non mi pare che per il momento abbiano sistemato le croci di S. Andrea.
Come si diceva in qualche post fa, è stato ampliato l'impianto semaforico all'incrocio con via Marconi a Limbiate (quello in corrispondenza del Canale Villoresi), che probabilmente funzionerà a giallo lampeggiante in condizioni normali e tutto rosso al passaggio del tram.
JA+
 
Posts: 3680
Joined: Thu 18 April 2013; 20:39
Location: Provincia di Milano

Re: MT Milano-Limbiate

Postby Andmart » Wed 30 August 2017; 8:47

JA+ wrote:mentre non mi pare che per il momento abbiano sistemato le croci di S. Andrea.


Un mese fa avevo visto dei miglioramenti (riposizionamento ed aggiunta del segnale integrativo ottagonale di STOP) all'interno del Comune di Cormano.
Andmart
 
Posts: 239
Joined: Tue 28 August 2007; 3:21

Re: MT Milano-Limbiate

Postby ing » Wed 30 August 2017; 10:27

Ora dico una cosa del tutto superflua e inessenziale. Siccome si tratta di un servizio extraurbano, quando riverniciano i bloccati non dovrebbero usare il blu? :divano:
ing
 
Posts: 5427
Joined: Wed 16 January 2008; 1:02

Re: MT Milano-Limbiate

Postby S-Bahn » Wed 30 August 2017; 11:59

Viene da dirlo anche a me, ma con i colori da tempo si fa quello che si vuole, o no?
Rispetto per tutti, paura di nessuno - Dejan Stanković
A scuola di treno: http://www.miol.it/stagniweb/
User avatar
S-Bahn
 
Posts: 50196
Joined: Thu 06 July 2006; 22:47
Location: Monza

Re: MT Milano-Limbiate

Postby Andmart » Wed 30 August 2017; 14:16

Colore libero in paese libero. :lol: :lol: :lol:

---

Battute a parte, il colore dei bus è stato vincolato col D.M. 18.4.1977 che impose appunto l'arancio ministeriale per gli autobus urbani e suburbani, l'azzurro per gli autobus interurbani a concessione regionale, il rosso o l'azzurro per quelli interurbano a concessione statale. E poi c'erano anche colori fissi per scuolabus, granturismo, noleggio con conducente, ecc... Tutto poi è stato cancellanto nel 2001. Detto decreto però NON si applicava ai mezzi su rotaia come i tram.

E quindi perché nel 1978 molti tram cambiarono colore in arancio in giro per l'Italia? Penso, ma non ne sono certo, per uniformità del parco mezzi aziendale con i bus. Anche perché vi furono tranvie che mai cambiarono colore: Opicina, Sassi - Superga, ecc... Per contro, la Ferrovia Principe - Granarolo, esercitata con vetture tranviarie ma normativamente ferrovia a tutti gli effetti, scelse l'arancio, probabilmente per uniformità con i bus urbani.

I bloccati dunque sono divenuti arancioni per uniformità con i tram urbani, a loro volta arancioni per uniformità con i bus.

Nel 2017 la colorazione arancio, oltre ad essere bella è anche a "minimizzazione del rischio collisione" poiché aumenta la visibilità dei mezzi nel traffico, per parlare con una terminologia tanto cara ad ANSF/USTIF oggigiorno... :D :D
Andmart
 
Posts: 239
Joined: Tue 28 August 2007; 3:21

PreviousNext

Return to Tram

Who is online

Users browsing this forum: Baidu [Spider] and 16 guests