"Nostro" noleggio della 48 e visita al deposito di

I tram, urbani ed interurbani

Moderators: Hallenius, teo

Verresti, in linea di principio? (leggere prima sotto)

Si
30
65%
No
3
7%
Forse
13
28%
 
Total votes : 46

Postby Coccodrillo » Fri 28 July 2006; 11:07

Ed è anche più facile da organizzare :)
für Güter die Bahn ~ pour vos marchandises le rail ~ chi dice merci dice ferrovia
Coccodrillo
Forum Admin
 
Posts: 13530
Joined: Sat 29 April 2006; 16:36
Location: Gandegg+Testa 2 (vorrei...)

Postby stefralusi » Fri 28 July 2006; 12:02

da parconord a messina ci sarebbe da rimuovere i due respingenti e da rimetterli dopo il pasaggio e questo comporta un uscita di mezzi e di operai ed un costo non indifferente. e ci sarebbe anche da sbloccare lo scambio dalla urbana verso l'interurbana, che è fermascambiato meccanicamente.
Per i costi e l'autoradio.. oddio.. ma a che serve l'autoradio quando anche i vecchi tram sono muniti ri RCC e radiotelefono

Ecco, in queste cose, che rappresentano anche carattere di notizia a favore di ATM SpA, attraverso questi ripercorsi storici che hanno dato tanto lustro al trasporto pubblico nel tempo fino alla fine degli anni 80, un vettore dell'economia e dello sviluppo. Non si chiede di avere 8 vagoni, ma solo una motrice storica per lasciare un altra impronta
francamente la cifra mi sembra esagerata, in rapporto al costo del personale e del/dei mezzi. Daccordo che ora è un SpA, ma è l'unica azienda a livello mondiale che pone tanti ostacoli ad affezionati ed appassionati, tralatro sono proprio queste persone che , attraverso siti e blog tengono alta la bandiera e la storia dei trasporti pubblici.
Se questa è la politica della gratitudine aziendale.. rimane un retrogusto di amaro nel palato. Manca la giusta ottica, come spesso ho riportato.
L'affetto che moltissime persone pongono verso il trasporto milanese non ha prezzo, e l'ATM non lo vuole capire... Per fortuna esistono gli eventi dei depositi aperti a tutti, ma non c'è nulla verso quel gruppo di persone che avvicinano sempre più persone all'aspetto più umano ed emotivo.
User avatar
stefralusi
 
Posts: 2761
Joined: Thu 11 May 2006; 0:54
Location: dep. Precotto

Postby stefralusi » Fri 28 July 2006; 12:12

Coccodrillo wrote:2200...argh!!!

Magari potremmo ripiegare su una più mdoesta gita tram di linea + visita depositoo, se ci fanno entrare :?


fotoricordo, medaglia, merchadising, omaggi di vecchie targhe dirette in fonderia e quant'altro viene quotidianamente buttato perchè vecchio...
anche il proporsi come gruppo amici trasporti storici milanesi facendosi ufficializzare anche da ATM ed avere convenzioni e scambi culturali e di eventi, anche attraverso i sistemi multimediali, anche per ottenere dei privilegi e delle notizie e, perchenò, per la stesura di testi e volumi di reiferimento attraverso la capillare rete di conoscenze personali...
anche attraverso un forum dedicato in modo da legare azienda appassionaiti e clienti...mmh vaneggio...

dire una gita in tram e rendere oggetto e soggetto la modestìa economica e ... insomma ti smonta.
User avatar
stefralusi
 
Posts: 2761
Joined: Thu 11 May 2006; 0:54
Location: dep. Precotto

Postby giolumi » Sun 03 September 2006; 12:42

strafalusi, allora critichi anche te, comunque mi trovi daccordissimo, una volta avevo sentito parlare di possibili aste di materiale vecchio.. qualcuno ne sa qualcosa? poi per il resto io fossi atm aprirei un negozio con quel materiale (a berlino esiste, a londra anche [ma solo roba nuova] e a bruxelles hanno anche roba del 1935) a loro costa uno o due commessi/e ma risparmierebbero molto in discarica, tanto locali ne hanno

anche in questo atm è pidocchiosa, vecchia e irrazionale, solo ora si è svegliata con i biglietti ma solo per scroccare soldi, mentre le due mostre (museo scienze e tecniche e centro Forma) facevano davvero pena

pee i 70 anni invece aveva fatto una belal mostra alla triennale (un po ot)

ma c'è qualche possibilità concreta di farla questa gita?
CHIUSO
giolumi
 
Posts: 6171
Joined: Wed 05 July 2006; 21:06
Location: MILANO

Postby Coccodrillo » Sun 05 November 2006; 11:48

Il grande Alessio Pedretti è proprio ovunque: il 1° novembre un gruppo di appassionati ha appunto noleggiato la 48.

http://www.milanotrasporti.org/article.php3?id_article=364
für Güter die Bahn ~ pour vos marchandises le rail ~ chi dice merci dice ferrovia
Coccodrillo
Forum Admin
 
Posts: 13530
Joined: Sat 29 April 2006; 16:36
Location: Gandegg+Testa 2 (vorrei...)

Postby Cristian1989 » Sun 05 November 2006; 12:17

Che bello la 48 si è fatta un altro giretto... :wink:
Chi vive moderno sale sul bus (Notturno Bus, 2007)
Cristian1989
 
Posts: 10282
Joined: Sun 30 April 2006; 14:54

Postby Cristian1989 » Sat 11 November 2006; 19:25

Oggi la 48 l'ho vista fuori servizio con persone a bordo, a Bresso che tornava verso il dep. di Desio!
Chi vive moderno sale sul bus (Notturno Bus, 2007)
Cristian1989
 
Posts: 10282
Joined: Sun 30 April 2006; 14:54

Postby stefralusi » Tue 14 November 2006; 12:23

Si, vero cristian, era fuori per scuola guida.
Comunque si è salvata per i servizidi soccorsotreni, neve e amatoirali.
User avatar
stefralusi
 
Posts: 2761
Joined: Thu 11 May 2006; 0:54
Location: dep. Precotto

Postby Francis » Thu 18 January 2007; 23:20

Si potrebbe organizzare magari una visita ad un deposito metropolitano ATM?

Mi rendo conto che è più complicato, ma l'ACT in passato è riuscita a farlo... 8--)
Webmaster di Metro&Tram 8--)
http://www.metroetram.it
Image

Image
User avatar
Francis
Forum Admin
 
Posts: 1000
Joined: Sat 29 April 2006; 22:26
Location: Milano

Postby lo_strisciarolo » Fri 19 January 2007; 0:07

A me piacerebbe vedere un deposito della M1, vorrei vedere la fase di transizione in cui il treno passa ad alimentarsi dalla terza rotaia alla rete aerea e viceversa.. :P
lo_strisciarolo
 
Posts: 505
Joined: Wed 05 July 2006; 21:09
Location: Milano

Postby teo » Fri 19 January 2007; 0:09

A me piacerebbe vedere precotto quando sarà oltre che metropolitano anche tramviario e poi vedere l'officina dove fanno i revamping. 8--)
teo
Moderatore
 
Posts: 20002
Joined: Sat 30 September 2006; 11:18

Postby giolumi » Fri 19 January 2007; 10:46

una visitina ai cantieri m3???? non si fanno mai ste cose a milano? (ovviamente dentro non fuori)
CHIUSO
giolumi
 
Posts: 6171
Joined: Wed 05 July 2006; 21:06
Location: MILANO

Postby GLM » Fri 19 January 2007; 13:10

mah, a me interesserebbe tantissimo vedere da dentro teodosio, dai tram più vecchi ai treni della M1 tutti alla stessa quota, indistintamente uno accanto all'altro formando una lunghissima fila....
User avatar
GLM
 
Posts: 17056
Joined: Thu 06 July 2006; 6:21
Location: Milano NoLo - M1, 1, 55, 56, 62, NM1

Postby Francis » Fri 19 January 2007; 13:56

lo_strisciarolo wrote:A me piacerebbe vedere un deposito della M1, vorrei vedere la fase di transizione in cui il treno passa ad alimentarsi dalla terza rotaia alla rete aerea e viceversa.. :P


A dire la verità non è che ci sia molto da vedere...
Appena entrato nella sotterranea il treno sosta e abbassa i pantografi adattandosi alla nuova linea. Oltretutto non ti farebbero avvicinare purtroppo per una questione di sicurezza, infatti c'è sempre il triangolo giallo che avverte della tensione a livello del terreno.

Image

Se devo vedere un deposito vorrei vedere quelli di Cologno Nord e Gessate che non ho mai visto, nemmeno in fotografia. Sapete per caso dove si trovano o avete qualche foto?

Certo anche i depositi di Precotto e Teodosio mi interesserebbero, visto il loro grande parco rotabili dove puoi trovare di tutto. 8--)
Webmaster di Metro&Tram 8--)
http://www.metroetram.it
Image

Image
User avatar
Francis
Forum Admin
 
Posts: 1000
Joined: Sat 29 April 2006; 22:26
Location: Milano

Postby EUSEBIO » Fri 19 January 2007; 14:04

Francis wrote:Se devo vedere un deposito vorrei vedere quelli di Cologno Nord e Gessate che non ho mai visto, nemmeno in fotografia. Sapete per caso dove si trovano o avete qualche foto?


A gessate ti posso dire che il deposito non c'è ma si trova a Gorgonzola, al termine del vecchio capolinea c'è una vistosa curva a destra e lì si trova il deposito.
Quello che mi ha sorpreso di più negli uomini dell’Occidente è che perdono la salute per fare i soldi e poi perdono i soldi per recuperare la salute. Pensano tanto al futuro che dimenticano di vivere il presente in tale maniera che non riescono a vivere né il presente né il futuro. Vivono come se non dovessero morire mai e muoiono come se non avessero mai vissuto.
(Tenzin Gyatso, 14o Dalai Lama del Tibet)
User avatar
EUSEBIO
 
Posts: 986
Joined: Thu 14 September 2006; 10:58
Location: Pioltello

PreviousNext

Return to Tram

Who is online

Users browsing this forum: No registered users and 5 guests