Modellismo [Discussioni generali]

Collezionismo cartaceo e modellini in scala

Moderators: Hallenius, teo

Re: Modellismo [Discussioni generali]

Postby friedrichstrasse » Thu 23 March 2017; 14:23

Non sono i vetri a rendere un plastico attraente, bensì Il paesaggio e l' inserimento della ferrovia nell' ambiente.

Prova a disporre i binari non paralleli al limite del plastico, e movimenta un po' l' altimetria inserendo una leggera trincea, e ponendo elementi "a crescere" verso lo sfondo (anche solo alberi o palazzi).
Viva il tram moderno

BASTA CENSURE!!!
User avatar
friedrichstrasse
 
Posts: 20282
Joined: Wed 05 July 2006; 21:40

Re: Modellismo [Discussioni generali]

Postby Astro » Thu 23 March 2017; 14:57

@Hallenius: proprio in questi giorni mi è venuta la voglia di fare quel ponte in scala Z... e vicino anche il traghetto di Imbersago.
Astro
 
Posts: 3717
Joined: Mon 26 November 2012; 14:55
Location: Z314 Z315

Re: Modellismo [Discussioni generali]

Postby Hallenius » Thu 23 March 2017; 15:10

@Fried
Di norma non metto mai i binari paralleli al limite del plastico. Il problema è che in questo caso si tratta di un modulo che segue le norme ASN e quindi i binari si devono trovare in una posizione stabilita su entrambe le testate pena la impossibilità di effettuare la congiunzione con i moduli degli altri associati.
Image
In due metri vorrei evitare di inserire curve e controcurve in quanto la resa sarebbe da tram... ottocentesco :mrgreen:

L'altimetria riflette quella reale del luogo 41.761158,12.4880851,675 e di alberi ce ne sono pochini in quanto si tratta di terreni agricoli o dedicati all'allevamento estensivo.
La trincea è prevista su un successivo modulo a nord del ponte-stazione in cui la ferrovia correrà su un lato affianco alle case. Lato sud ci sarà il modulo... cimitero :mrgreen:

@Astro
È una bella scelta (peccato per la scala 8--)), servono però i disegni costruttivi. Li hai o sai come reperirli? Io ho rinunciato al ponte di Ronciglione proprio per questo.
Image
Aliena vitia in oculis habemus a tergo nostra sunt
User avatar
Hallenius
Moderatore
 
Posts: 1374
Joined: Fri 13 September 2013; 0:42

Re: Modellismo [Discussioni generali]

Postby friedrichstrasse » Thu 23 March 2017; 15:16

Scusa, ma non era chiaro né che si trattasse di un plastico modulare, né che fosse richiesta la fedeltà al modello reale.
Viva il tram moderno

BASTA CENSURE!!!
User avatar
friedrichstrasse
 
Posts: 20282
Joined: Wed 05 July 2006; 21:40

Re: Modellismo [Discussioni generali]

Postby Astro » Thu 23 March 2017; 16:01

Già in scala Z mi viene lungo 1,20 metri e in casa non ho spazio...
I disegni li ho cercati, senza successo [EDIT: sembra siano conservati all'Archivio di Stato a Torino, stasera mando una mail]
Avevo in mente di fare un book fotografico in una bella giornata da varie angolazioni e tentare di ricostruire un modello 3D dalle foto, correggendo gli errori introducendo vincoli matematici (simmetria, forme, uguaglianza, ecc.). Male che vada non ci riesco.
Last edited by Astro on Thu 23 March 2017; 16:22, edited 1 time in total.
Astro
 
Posts: 3717
Joined: Mon 26 November 2012; 14:55
Location: Z314 Z315

Re: Modellismo [Discussioni generali]

Postby friedrichstrasse » Thu 23 March 2017; 16:11

Ma che importanza ha la riproduzione fedele nelle dimensioni? Ciò che importa è avere un insieme armonioso.

Anzi, quasi sempre la riproduzione fedele è molto sgradevole, perché il treno risulta schiacciato dal paesaggio o dagli edifici, e quindi non si riesce a riprodurre l'atmosfera reale, che poi è ciò che conta...
Viva il tram moderno

BASTA CENSURE!!!
User avatar
friedrichstrasse
 
Posts: 20282
Joined: Wed 05 July 2006; 21:40

Re: Modellismo [Discussioni generali]

Postby Astro » Thu 23 March 2017; 16:24

Ma io voglio fare un diorama fedele del ponte, non mi interessa che sia parte di un plastico ferroviario.
Astro
 
Posts: 3717
Joined: Mon 26 November 2012; 14:55
Location: Z314 Z315

Re: Modellismo [Discussioni generali]

Postby Hallenius » Thu 23 March 2017; 16:34

@Astro
Ho visto un ponte di Paderno in scala H0 realizzato da Loredano Colombo. Sul forum GASTT puoi osservare delle cose interessanti e puoi anche interfacciarti con l'autore.

Nella hall di entrata dell'Ospedale Bolognini di Seriate dovrebbe essere ancora presente il plastico di Aligi Losio (purtroppo deceduto poco tempo fa). Contiene una bella riproduzione del ponte di Paderno in scala N.

A proposito di scala N (1:160), il ponte avrebbe una lunghezza di 165 cm e avresti la possibilità di trovare del materiale ferroviario adatto.

Sei fortunato, su internet ci sono file interessanti.
Image
Aliena vitia in oculis habemus a tergo nostra sunt
User avatar
Hallenius
Moderatore
 
Posts: 1374
Joined: Fri 13 September 2013; 0:42

Re: Modellismo [Discussioni generali]

Postby Astro » Thu 23 March 2017; 16:39

Quella l'ho trovata anche io. Credo sia presa dai disegni all'archivio di Stato, però non è sufficientemente dettagliata per quello che voglio fare [tra l'altro, Google Terrain in quella zona prende fischi per fiaschi: spalma il ponte, e il profilo non è comunque quello]
Astro
 
Posts: 3717
Joined: Mon 26 November 2012; 14:55
Location: Z314 Z315

Re: Modellismo [Discussioni generali]

Postby Hallenius » Thu 23 March 2017; 17:18

Il ponte viene spalmato perché Terrain è un Digital Terrain Model e non è invece un Digital Elevation Model (e per un modellista è meglio che sia così).
Io ottengo questo profilo, ho provato a confrontarlo con molte foto e mi pare coincidente (ma non ho mai visto il ponte dal vivo, quindi probabilmente sbaglio).
Image
Comunque magari contattando RFI si riesce ad avere qualcosa. Intervento Ponte Adda.

[EDIT]
Forse questa si capisce meglio.
Image
Aliena vitia in oculis habemus a tergo nostra sunt
User avatar
Hallenius
Moderatore
 
Posts: 1374
Joined: Fri 13 September 2013; 0:42

Re: Modellismo [Discussioni generali]

Postby Astro » Thu 23 March 2017; 17:38

Hmmm... credo di aver sbagliato qualcosa nel processo di visualizzazione perché il profilo era completamente diverso. Questo è abbastanza verosimile (anche se così, a memoria, mi pare un po' troppo regolare).
Astro
 
Posts: 3717
Joined: Mon 26 November 2012; 14:55
Location: Z314 Z315

Re: Modellismo [Discussioni generali]

Postby friedrichstrasse » Thu 23 March 2017; 17:56

Continuo a non capire questi discorsi ingrgnereschi, opposti allo spirito del modellismo.
Non va riprodotta la realtà, ma l'impressione che la realtà produce.
Viva il tram moderno

BASTA CENSURE!!!
User avatar
friedrichstrasse
 
Posts: 20282
Joined: Wed 05 July 2006; 21:40

Re: Modellismo [Discussioni generali]

Postby Hallenius » Thu 23 March 2017; 18:13

Immagino che ognuno sia libero di riprodurre ciò che vuole nel modo che più gli aggrada altrimenti non esisterebbero le estremizzazioni del realismo come il Proto87, il Proto160 ecc... Che sono pur sempre modellismo, del quale fortunatamente non esiste una concezione unica.
Io preferisco lavorare così, se a te piace un approccio differente sei liberissimo di utilizzarlo :wink:
Aliena vitia in oculis habemus a tergo nostra sunt
User avatar
Hallenius
Moderatore
 
Posts: 1374
Joined: Fri 13 September 2013; 0:42

Re: Modellismo [Discussioni generali]

Postby friedrichstrasse » Thu 23 March 2017; 18:25

Ovvio, tutto è consentito e molto dipende dal gusto personale.
Tuttavia inseguire il realismo più spinto porta inevitabilmente ad un effetto irrealistico, e questo è un dato oggettivo dovuto soprattutto a due elementi:

1. in un plastico il punto di vista è superiore, nella realtà è a livello zero: questo significa che gli elementi che stanno in alto (es. i piani alti delle case; le montagne; le cime degli alberi) nel plastico "fedele" sarebbero iper-rappresentati per motivi banalmente prospettici; e al contrario ciò che sta al livello zero (i treni e le strade, ovvero gli elementi più importanti) risultano schiacciati;

2. da un punto di vista ottico la distanza fra oggetti vicini e oggetti lontani nel plastico è enormemente ridotta rispetto alla realtà (nell´ordine di migliaia di volte!), quindi cambiano completamente i rapporti percettivi.

Il risultato è che la percezione degli oggetti e della loro relazione cambia moltissimo.
Riprodurre "fedelmente" la realtà non conduce affatto al realismo, e tanto più la riproduzione è fedele, tanto meno è realistica.
Ovviamente non è vietato spendere energie per ottenere un risultato molto irrealistico, ma di fatto non ha senso.
Viva il tram moderno

BASTA CENSURE!!!
User avatar
friedrichstrasse
 
Posts: 20282
Joined: Wed 05 July 2006; 21:40

Re: Modellismo [Discussioni generali]

Postby Carrelli1928 » Fri 24 March 2017; 20:52

Ciao!

Mi trovo in accordo con Friedrichstrasse, in particolare sulla penultima frase.

Ad ogni modo, conosco almeno un'ottima eccezione alla regola: vi invito a cercare il nome di Attilio Mari su YouTube, vi sorprenderà vedere come è stato in grado di realizzare alcuni locomotori in scala 1:32, le cui tecniche costruttive sono quasi sempre le medesime impiegate al vero: bulloni, rivetti, torniture!

A mio avviso, nel modellismo ferroviario, esiste un aspetto nel quale è vivamente consigliabile avvicinarsi ad una riproduzione il più possibile esatta della realtà: parlo dell'esercizio dei plastici, che in qualsiasi altro caso rischierebbero di divenire, col tempo, sempre meno divertenti.

Un saluto,
Angelo
User avatar
Carrelli1928
 
Posts: 2896
Joined: Fri 02 May 2014; 19:08
Location: Milano

PreviousNext

Return to Modellismo

Who is online

Users browsing this forum: No registered users and 2 guests