Trasporti a Milano

Oggi è mar 12 dicembre 2017; 2:32

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Questo argomento è bloccato, non puoi modificare o inviare ulteriori messaggi.  [ 2 messaggi ] 
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: TORINO e provincia
MessaggioInviato: dom 10 febbraio 2008; 12:15 
Non connesso

Iscritto il: mar 04 settembre 2007; 18:39
Messaggi: 16108
Dunque sono stato 2 giorni striminziti a Torino (venerdi' e sabato) e vedro' di sintetizzarvi tutte le particolarità del TPL.
Sono partito il giovedi' sera alle 18.43 con treno

ALTA VELOCITA' MILANO-TORINO

Cosa dire? veloce in certi tratti, ma riguardo cio' ve ne parlero' meglio sul viaggio del ritorno. Sarà che ero in 2a classe e nella carrozza 6 (ovvero la 1a carrozza di 2a classe venendo dalla stazione), ma la carrozza era piena di persone e ho la strana sensazione che il treno era abbastanza pieno. Da notare che una buona parte dei viaggiatori era privo di prenotazione in quanto pendolari e viaggiavano con diritto di ammissione a 1,55 €.
Arrivo alle 20.10 a porta Nuova e vado direttamente a dormire, perchè il giorno dopo mi aspetta una giornata pesante


TORINO

Il primo mezzo che ho preso è il VAL, che nonostante non sia un'ottima soluzione per il servizio ferroviario ha una cosa stupenda: ha prestazioni da paura! ogni volta cerco di mettermi in testa treno per ammirare al meglio anche la galleria che sembra muoversi verso di me.
Dopodichè, parlando dei mezzi di superficie, appaiono varie note: solo il 50% dei mezzi monta motori Euro2 o superiori, ben la metà deigli autobus non sono catalizzati. Tuttavia vi è una discreta percentuale di autobus alimentati ad aardgas, anche se spesso NON è scritto, ma lo si riconosce solo dal rumore del motore (cosa successa mentre ero seduto in fondo al bus sentendo un'accelerazione che non poteva essere di un motore diesel) Da notare anche che un CityClass aveva problemi alle velette e che vi è una discreta percentuale di autisti donne.

FERROVIA TORINO-PINEROLO-TORRE PELLICE

Detto questo, vengo autorizzato a partire con il treno dalle 14.50 da Torino pn diretto a Pinerolo. Il treno è guidato da un Agente Unico e da un capotreno dalla pilota e seguito da 5 MD con in coda una e464. Durante il viaggio vedo che vengono usati anche TAF e Ale. Leggo lungo vari cartelli che ci soono intenzioni di interrare e quadruplicare la linea ferroviaria Torino-Pinerolo in quanto farebbe parte di un sistema ferroviario FM2: sta di fatto che la ferrovia torino- Pinerolo è attualmente tutta a binario semplice con deviate tutte da 30 e molte stazioni ridotte al rango di fermata. Detto questo arrivo a Pinerolo: staszione tronca con 5 binari passeggeri attrezzati con BA, di cui il primo binario non viene quasi mai utilizzato, il secondo binario non ha il marciapiede, il binario 4 è stato segato e il binario 5 si trova a 300 metri dalla stazione. Ergo per Torino-Pinerolo alla fine viene utilizzato solo il binario 3 da cui arrivano i treni da Torino e ripartono 10 minuti dopo. Il binario 5 si trova a 300 metri dalla stazione: bisogna uscire e attraversare una strada, passare nel parcheggio e girare lungo un sottopasso. Questo binario è riservato a i Minuetti Elettrici per Torre Pellice: infatti questi treni terminano la corsa a Pinerolo e ritornano 10 minuti dopo a Torre Pellice, proprio per il fatto che la stazione di Pinerolo è tronca e il 5 binario è l'unico passante.
Detto cio' passiamo alla mattina di sabato

FERROVIA TORINO-CERES

E' una ferrovia in concessione a GTT, parte da Torino Dora GTT, vicino all'omonima stazione RFI. Qui si segue alla lettera il serrvizio ferroviario suburbano: un treno ogni mezz'ora, tutto il giorno, tutti i giorni. Dalle 9 alle 11 il servizio è sospeso, per IPO e basso numero di persone e vi sono i bus sostitutivi GTT. Il segnalamento è tutto e per tutto uguale a quello RFI, e vi è un gran numero di deviate da 30 e stazioni ridotte al rango di fermata. Il materiale utilizzato è un gran numero di automotrici con rimorchiata in doppia (Ale+Le+ALe+Le) piu' qualche convoglio ALe 501-Le220-ALe502, tutto in livrea GTT. Vi è anche un tronchino non elettrificato che collega Dora GTT con Dora RFI

TORINO PORTA SUSA

Torino Porta Susa, la 2a stazione piu' importante di Torino, nonché la piu' importante stazione passante di Torino è stata praticamente ridotta al rango di fermata: vi sono infatti soltanto i binari 3 e 2 e tutti gli altri sono stati “provvisoriamente” tolti per lavori. E' vero che diventerà una stazione importante, ma la stazione è al collaso: in certi momenti i treni devono aspettare parecchi minuti per entrare in porta susae a volte sono costretti a far partire i treni in anticipo per liberare i binari. Ufficialmente pero' non è una fermata perchè vi è un tronchino che serve per gli attestamenti: ma con meno di 10 attestamenti al giorno nei feriali (vi lascio immaginare quanti nei festivi) a cosa servono ad una stazione importante per essere passante? Sta di fatto che per parecchi mesi la stazione rimarrà così, e ha piu' treni di quanti ne abbia avuti milano rogoredo a 4 binari


ALTA VELOCITA' TORINO-MILANO

Quindi sabato sera prendo l'ES AV delle 19.27: l'opposto dell'andata, in tutto il treno vi erano 20 persone, detto dal capotreno. Faccio il viaggio da da Chivasso a Trecate coi macchinisti e il capotreno sul locomotore, da cui emergono cose interessanti:
_settimana scorsa sono arrivati oltre 30 kV sulla linea, necessitando l'arresto di un treno
_un ETR 500 in frenato reimmette l'energia elettrica in linea
_le deviate con la linea storica sono da 100, ma qui arriva il bello: uscendo a Novara dalla linea AV prima deve percorrere la deviata anche a meno di 100, perchè 1 km dopo vi è una limitazione a 30 sulle deviate. L'Eurostar deve attraversare lo scalo merci e la stazione di Novara Nord, entrambe con le deviate da 30
_RFI vuole trasformare la Direttissima Roma-Firenze a 25 kV, lasciando comunque 250 km/h di velocità massima, siccome l'interasse non consente velocità superiori
_il tratto neutro per il passaggio da 3 kV a 25 kV è da percorrersi a inerzia: se per qualsiasi motivo il treno si dovesse fermare è necessario chiedere il soccorso e deve essere trainato da locomotori diesel
_sulle linee a 25 kV entrambi i locomotori vengono tenuti accesi


lascio a voi correzioni, commenti o domande

_________________
14 giugno 2009: il giorno quando i primi treni andarono con un solo agente di condotta


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: TORINO e provincia
MessaggioInviato: dom 10 febbraio 2008; 13:14 
Non connesso
Forum Admin

Iscritto il: sab 29 aprile 2006; 16:36
Messaggi: 13266
Località: Gandegg+Testa 2 (vorrei...)
:arrow: http://forum.milanotrasporti.org/viewto ... 6703#96703

_________________
für Güter die Bahn ~ pour vos marchandises le rail ~ chi dice merci dice ferrovia


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Questo argomento è bloccato, non puoi modificare o inviare ulteriori messaggi.  [ 2 messaggi ] 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
POWERED_BY
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010