Londra

Moderators: Hallenius, teo

Re: Londra

Postby GLM » Sun 04 December 2016; 22:24

...continuiamo a non capirci: se una corsia carrabile porta 1000 auto e 3000 bici all'ora ha una capacità di 4.000 persone/ora. Se tale corsia viene trasformata in una pista ciclabile, avrà una capacità di 0 auto e 3000 bici, per una capacità complessiva di 3.000 persone/ora. Quindi 1.000 in meno.
Non sono previste fermate intermedie
User avatar
GLM
 
Posts: 16855
Joined: Thu 06 July 2006; 6:21
Location: Milano Santa Giulia - AV, IC, R, S13, S12, S2, S1, M3, 140, 95, 88, 84, NM3, Q88

Re: Londra

Postby S-Bahn » Sun 04 December 2016; 22:25

No, una corsia non può portare 1500 auto e CONTEMPORANEAMENTE 3000 biciclette e magari anche una dozzina di tram.

@Federico Ma come fai a dire che è dimezzata l'intera capacità stradale della City?
Rispetto per tutti, paura di nessuno - Dejan Stanković
A scuola di treno: http://www.miol.it/stagniweb/
User avatar
S-Bahn
 
Posts: 50113
Joined: Thu 06 July 2006; 22:47
Location: Monza

Re: Londra

Postby friedrichstrasse » Sun 04 December 2016; 22:48

Una corsia ciclabile dimezza la capacità di una strada.
Le corsie ciclabili vengono tracciate solo sugli assi di collegamento.
Quindi...
Viva il tram moderno

BASTA CENSURE!!!
User avatar
friedrichstrasse
 
Posts: 20282
Joined: Wed 05 July 2006; 21:40

Re: Londra

Postby GLM » Sun 04 December 2016; 22:48

auto e bici vanno in parallelo, ognuno in fila indiana.
Non sono previste fermate intermedie
User avatar
GLM
 
Posts: 16855
Joined: Thu 06 July 2006; 6:21
Location: Milano Santa Giulia - AV, IC, R, S13, S12, S2, S1, M3, 140, 95, 88, 84, NM3, Q88

Re: Londra

Postby friedrichstrasse » Sun 04 December 2016; 22:50

Le capacità ciclabili dichiarate da S-Bahn sono calcolate con tassi di affollamento ciclistico degni della Cina di Mao Tse-Tung. :wink:
Viva il tram moderno

BASTA CENSURE!!!
User avatar
friedrichstrasse
 
Posts: 20282
Joined: Wed 05 July 2006; 21:40

Re: Londra

Postby GLM » Sun 04 December 2016; 23:04

no beh, le capacità son quelle. Poi ovviamente non è che se fai una pista ciclabile da 10 corsie ci saranno 18.000 ciclisti a percorrerla: più probabilmente, i ciclisti saranno gli stessi che percorrono oggi una pista monocorsia, che sono poco meno di quelli che percorrono una corsia carrabile tenendosi sulla destra (o sulla sinistra, visto che parliamo di Londra) mentre a fianco, nella stessa corsia carrabile, sfilano le automobili.
Non sono previste fermate intermedie
User avatar
GLM
 
Posts: 16855
Joined: Thu 06 July 2006; 6:21
Location: Milano Santa Giulia - AV, IC, R, S13, S12, S2, S1, M3, 140, 95, 88, 84, NM3, Q88

Re: Londra

Postby S-Bahn » Sun 04 December 2016; 23:05

Mettetevi d'accordo se ci vuole una corsia dedicata o se basta una fila larga due spanne in mezzo alle auto.
Certo che sono numeri che non si fanno in mezzo alle auto, ma non c'è bisogno di andare in Cina, basta vedere l'Olanda, e non da oggi
Rispetto per tutti, paura di nessuno - Dejan Stanković
A scuola di treno: http://www.miol.it/stagniweb/
User avatar
S-Bahn
 
Posts: 50113
Joined: Thu 06 July 2006; 22:47
Location: Monza

Re: Londra

Postby skeggia65 » Mon 05 December 2016; 23:38

S-Bahn wrote:No, una corsia non può portare 1500 auto e CONTEMPORANEAMENTE 3000 biciclette e magari anche una dozzina di tram.


Una carreggiata promiscua può, al di là dei numeri, ospitare più categorie di veicoli.
Una pista ciclabile invece non può ospitare anche auto, che avranno di conseguenza meno spazio e si incolonneranno più facilmente.
Il tutto unito alle anguste strade di Londra non è il massimo.
Articolo 21
Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione.

Anche se "alea iacta est": Freedrichstrasse!

Se la musica è troppo alta, tu sei troppo vecchio.

Nella vita nulla si deve temere; si deve solo comprendere. Maria Sklodowska Curie
User avatar
skeggia65
 
Posts: 14963
Joined: Sat 06 May 2006; 0:20
Location: San Donato Milanese. 121, 132, 140, Z420, S1

Re: Londra

Postby S-Bahn » Tue 06 December 2016; 0:17

Non è "al di là dei numeri". E' proprio sui numeri che si gioca la capacità. So bene anch'io che su una strada senza limitazioni di categoria tutti i veicoli possono circolare.
Però se volete accettiamo pure che una città congestionata da 200 anni è bloccata dalle biciclette e non perché ha 14 e rotti milioni di abitanti, una rete di trasporti di superficie basata solo sugli autobus (a bassa capacità per come li gestiscono loro) e perché è il primo centro mondiale della finanza (più di New York, Hong Kong, Singapore e Tokio) generando in centro un conseguente traffico di persone e servizi.
Rispetto per tutti, paura di nessuno - Dejan Stanković
A scuola di treno: http://www.miol.it/stagniweb/
User avatar
S-Bahn
 
Posts: 50113
Joined: Thu 06 July 2006; 22:47
Location: Monza

Re: Londra

Postby friedrichstrasse » Tue 06 December 2016; 1:21

S-Bahn wrote:una rete di trasporti di superficie basata solo sugli autobus

E cara grazia! Ci mancano giusto i tram nella City di Londra!
Viva il tram moderno

BASTA CENSURE!!!
User avatar
friedrichstrasse
 
Posts: 20282
Joined: Wed 05 July 2006; 21:40

Re: Londra

Postby fra74 » Tue 06 December 2016; 1:54

C'è altro a Londra oltre la City...

Ma non ne farei una questione solo di rete di superficie. La stessa rete metropolitana se pur tra le più grandi per estensione, è in realtà al confronto abbastanza indietro per quello che riguarda il numero di passeggeri effettivamente trasportati
User avatar
fra74
Forum Admin
 
Posts: 24583
Joined: Wed 05 July 2006; 21:15

Re: Londra

Postby S-Bahn » Tue 06 December 2016; 9:55

Infatti... mi sono limitato ad una gestione abbastanza folle e molto costosa della superficie.
Rispetto per tutti, paura di nessuno - Dejan Stanković
A scuola di treno: http://www.miol.it/stagniweb/
User avatar
S-Bahn
 
Posts: 50113
Joined: Thu 06 July 2006; 22:47
Location: Monza

Re: Londra

Postby GLM » Tue 06 December 2016; 14:18

fra74 wrote: La stessa rete metropolitana se pur tra le più grandi per estensione, è in realtà al confronto abbastanza indietro per quello che riguarda il numero di passeggeri effettivamente trasportati


perchè?
Non sono previste fermate intermedie
User avatar
GLM
 
Posts: 16855
Joined: Thu 06 July 2006; 6:21
Location: Milano Santa Giulia - AV, IC, R, S13, S12, S2, S1, M3, 140, 95, 88, 84, NM3, Q88

Re: Londra

Postby spiff » Tue 06 December 2016; 17:05

fra74 wrote:C'è altro a Londra oltre la City...

Ma non ne farei una questione solo di rete di superficie. La stessa rete metropolitana se pur tra le più grandi per estensione, è in realtà al confronto abbastanza indietro per quello che riguarda il numero di passeggeri effettivamente trasportati


anche perché molte linee hanno treni di capacità piuttosto ridotta se paragonati con i treni della linee pesanti italiane.
User avatar
spiff
 
Posts: 1591
Joined: Wed 03 October 2007; 11:46
Location: Milano Santa Giulia

Re: Londra

Postby fra74 » Tue 06 December 2016; 17:40

In parte quello, ma anche le diramazioni presenti su alcune linee e i tratti comuni a più linee limitano in parte la capacità complessiva rispetto a quello che uno si immaginerebbe vista la lughezza. Resta il fatto che Londra trasporta annualmente poco più di 1300 milioni di passeggeri (o sarebbe meglio parlare di viaggi), per contro per esempio Mosca ne trasporta 2400 con una rete un poco meno estesa, parigi circa 1500 con una rete che è circa la metà, e Tōkyō Metro arriva a quasi 3000 con una rete che è la metà (e non è neppure l'unico operatore nella capitale nipponica).
Inoltre alcune di queste metropoli hanno significativi contributi da parte della rete su ferro suburbana: la sola RER A ha circa 310 milioni di viaggi/anno, l'intera rete metropolitana di Tōkyō (Tōkyō Metro + Toei, per un totale vicino ai 4000 milioni/anno) trasporta solo circa 1/4 del totale dei viaggiatori su ferro dell'area metropolitana di Tōkyō
User avatar
fra74
Forum Admin
 
Posts: 24583
Joined: Wed 05 July 2006; 21:15

PreviousNext

Return to Trasporti urbani all'estero

Who is online

Users browsing this forum: No registered users and 2 guests