Oslo

Moderators: Hallenius, teo

Oslo

Postby Slussen » Fri 04 September 2015; 9:59

La Norvegia è un nuovo mercato per gli autobus Scania alimentati a gas. Il costruttore svedese ha consegnato all’azienda di trasporto pubblico Nobina 36 Scania OmniExpress 3.20 LE con motore Euro 6. Tutti i veicoli sostituiranno i vecchi autobus che operano nella zona sciistica a sud est di Oslo (BusToCoach).

Image
Slussen
 
Posts: 12067
Joined: Wed 05 July 2006; 20:59
Location: terminaaa

Re: Oslo

Postby EuroCity » Thu 22 October 2015; 18:17

Il mondo è quel disastro che vedete, non tanto per i guai combinati dai malfattori, ma per l’inerzia dei giusti che se ne accorgono e stanno lì a guardare. - Albert Einstein
EuroCity
 
Posts: 12000
Joined: Wed 05 July 2006; 21:08
Location: Pavia

Re: Oslo

Postby S-Bahn » Fri 23 October 2015; 0:09

Ho recentemente assistito (in sede UTP Milano NdR) ad una serata di descrizione dei trasporti Norvegesi, con una puntata nella svedese Goeteborg.
Mi meravigliavo del fatto che nelle foto e nei filmanti le strade norvegesi apparivano sempre molto vuote, con pochissimo traffico automobilistico.
Mi hanno allora spiegato che in parte è dovuto al fatto che la Norvegia è scarsamente popolata ma in buona parte anche al fatto che usare l'auto è costoso.
Si paga praticamente ovunque per entrare in città, si paga su diverse tratte stradali (anche non autostradali) e si paga ovunque il parcheggio.
Questo ha un peso anche in una nazione dal reddito pro capite molto elevato (dopo 40 anni di flusso di cassa per le esportazioni di petrolio del Mare del Nord) e il sistema contribuisce anche a sostenere un buon livello di TPL.

Con la chiusura del centro ad Oslo fanno un ulteriore passo avanti ma nelle città hanno già da tempo ridotto di molto la presenza dei veicoli privati.
Rispetto per tutti, paura di nessuno - Dejan Stanković
A scuola di treno: http://www.miol.it/stagniweb/
User avatar
S-Bahn
 
Posts: 50076
Joined: Thu 06 July 2006; 22:47
Location: Monza

Re: Oslo

Postby Viersieben » Fri 23 October 2015; 21:59

S-Bahn wrote:Questo ha un peso anche in una nazione dal reddito pro capite molto elevato (dopo 40 anni di flusso di cassa per le esportazioni di petrolio del Mare del Nord)

Qualche settimana fa una coppia di Norvegesi (vicini di tavolo in un ristorante polacco...) del reddito pro capite molto elevato e delle petrocorone me ne ha detto peste e corna; in particolare per la differenza di tenore di vita che sussisterebbe tra i dipendenti del settore petrolifero e gli altri (funzionari pubblici compresi); ad esempio loro sostenevano di non potersi permettere di andare al ristorante nel loro Paese...
User avatar
Viersieben
 
Posts: 3611
Joined: Mon 14 September 2009; 20:39

Re: Oslo

Postby skeggia65 » Sun 25 October 2015; 0:43

^^ So che "non fa testo", ma durante un soggiorno di una settimana a Oslo ho notato che i ristoranti non davano segni di sovraffollamento.
L'unico pieno era il McDonald, più però per la coda alle casse che ai tavoli: il personale di Oslo non è veloce come quello milanese.
Ricordo anche che, dirigendoci in zone più periferiche della città si notavano differenze: le auto, ad esempio, erano di cilindrata più modesta e l'età media delle stesse era più elevata. Segno che parecchi abitanti della capitale Norvegese non navigano nell'oro.
La Norvegia vanterà un reddito pro capite più elevato di tanti altri Paesi, ma la distribuzione di tale reddito somigliava pure lì ai famosi polli di Trilussa.
Articolo 21
Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione.

Anche se "alea iacta est": Freedrichstrasse!

Se la musica è troppo alta, tu sei troppo vecchio.

Nella vita nulla si deve temere; si deve solo comprendere. Maria Sklodowska Curie
User avatar
skeggia65
 
Posts: 14939
Joined: Sat 06 May 2006; 0:20
Location: San Donato Milanese. 121, 132, 140, Z420, S1

Re: Oslo

Postby EuroCity » Sun 25 October 2015; 9:45

^^ Come dappertutto: il problema di questa società non è la ricchezza, ma la sua equa distribuzione!
Il mondo è quel disastro che vedete, non tanto per i guai combinati dai malfattori, ma per l’inerzia dei giusti che se ne accorgono e stanno lì a guardare. - Albert Einstein
EuroCity
 
Posts: 12000
Joined: Wed 05 July 2006; 21:08
Location: Pavia

Re: Oslo

Postby skeggia65 » Sun 25 October 2015; 10:51

Nemmeno per sogno.
Chi non ha voglia di studiare finirà (per esempio), come è giusto, a fare lavori meno qualificati e retribuiti.
La mia non era un'accusa alla presunta ingiustizia della società ma, semplicemente, un voler sfatare il mito che vorrebbe i Norvegesi tutti più ricchi rispetto al resto degli Europei.
Articolo 21
Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione.

Anche se "alea iacta est": Freedrichstrasse!

Se la musica è troppo alta, tu sei troppo vecchio.

Nella vita nulla si deve temere; si deve solo comprendere. Maria Sklodowska Curie
User avatar
skeggia65
 
Posts: 14939
Joined: Sat 06 May 2006; 0:20
Location: San Donato Milanese. 121, 132, 140, Z420, S1

Re: Oslo

Postby EuroCity » Sun 25 October 2015; 10:59

E te pareva... :| :mrgreen:
Il mondo è quel disastro che vedete, non tanto per i guai combinati dai malfattori, ma per l’inerzia dei giusti che se ne accorgono e stanno lì a guardare. - Albert Einstein
EuroCity
 
Posts: 12000
Joined: Wed 05 July 2006; 21:08
Location: Pavia

Re: Oslo

Postby skeggia65 » Mon 26 October 2015; 1:48

Guarda che lo dice non un plurilaureato e ben piazzato con un onoraro da favola, ma un ex svogliato che, pur potendo studiare ha preferito cazzeggiare per un po', decidendo poi di andare a lavorare.
Avrei potuto essere altro, non vedo perché dovrei pretendere di avere la stessa ricchezza a cui avrei potuto aspirare se non fossi stato svogliato da adolescente.
Articolo 21
Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione.

Anche se "alea iacta est": Freedrichstrasse!

Se la musica è troppo alta, tu sei troppo vecchio.

Nella vita nulla si deve temere; si deve solo comprendere. Maria Sklodowska Curie
User avatar
skeggia65
 
Posts: 14939
Joined: Sat 06 May 2006; 0:20
Location: San Donato Milanese. 121, 132, 140, Z420, S1

Re: Oslo

Postby EuroCity » Mon 26 October 2015; 8:51

Però intendevo soprattutto la ricchezza di base: questa dovrebbe essere garantita a tutti, anche per risolvere i problemi sociali di tipo economico che generano delinquenza; poi, ovviamente, ci possono essere differenze di ricchezza per così dire aggiuntiva, opzionale: ma anche qui idealmente ci vorrebbe comunque una certa moderazione (i multimiliardari non hanno molto senso, no? specialmente quando c'è gente che muore di fame, o quasi)...
Il mondo è quel disastro che vedete, non tanto per i guai combinati dai malfattori, ma per l’inerzia dei giusti che se ne accorgono e stanno lì a guardare. - Albert Einstein
EuroCity
 
Posts: 12000
Joined: Wed 05 July 2006; 21:08
Location: Pavia

Re: Oslo

Postby Trullo » Mon 26 October 2015; 11:22

skeggia65 wrote:Guarda che lo dice non un plurilaureato e ben piazzato con un onoraro da favola, ma un ex svogliato che, pur potendo studiare ha preferito cazzeggiare per un po', decidendo poi di andare a lavorare.
Avrei potuto essere altro, non vedo perché dovrei pretendere di avere la stessa ricchezza a cui avrei potuto aspirare se non fossi stato svogliato da adolescente.


Secondo me ci sono tanti laureati che guadagnano meno di altrettanti artigiani, comunque, nella nostra società (e non ci vedo nulla di male)
"Io non distinguo gli uomini, come fanno gli ignoranti, in greci e barbari. Non mi interessa la provenienza dei cittadini, neanche la razza della nascita. Li distinguo con una sola misura: la virtù.
Per me, ogni buon straniero è greco ed ogni cattivo greco è peggiore del barbaro." (Alessandro III di Macedonia, detto il Grande)
User avatar
Trullo
 
Posts: 25996
Joined: Tue 30 October 2007; 10:40
Location: Paderno Dugnano

Re: Oslo

Postby skeggia65 » Mon 26 October 2015; 13:53

Vero anche questo.
Però l'artigiano "ricco" per diventarlo si è fatto e si fa un mazzo tanto. Il concetto rimane uguale.
Nel mio campo, chi fa i soldi ha avuto un mix di capacità, sacrifici (io dico che costoro vivono per lavorare e non lavorano per vivere) e fortuna (in misura minore, però non guasta). E per continuare a essere sulla cresta dell'onda servono ancora sacrifici.
Articolo 21
Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione.

Anche se "alea iacta est": Freedrichstrasse!

Se la musica è troppo alta, tu sei troppo vecchio.

Nella vita nulla si deve temere; si deve solo comprendere. Maria Sklodowska Curie
User avatar
skeggia65
 
Posts: 14939
Joined: Sat 06 May 2006; 0:20
Location: San Donato Milanese. 121, 132, 140, Z420, S1

Re: Oslo

Postby EuroCity » Tue 27 October 2015; 12:57

^^ Il che dovrebbe anche far pensare a come è diventata questa società, dove invece di cercare di alleviare la fatica umana - lavorare di meno e collaborare di più - sembra che si vada nella direzione opposta, con ognuno che deve pensare solo a sé: non è un gran che, direi...
Il mondo è quel disastro che vedete, non tanto per i guai combinati dai malfattori, ma per l’inerzia dei giusti che se ne accorgono e stanno lì a guardare. - Albert Einstein
EuroCity
 
Posts: 12000
Joined: Wed 05 July 2006; 21:08
Location: Pavia

Re: Oslo

Postby skeggia65 » Tue 27 October 2015; 13:36

Nel mio campo c'è un concetto: collaborazione e competizione. Che vanno (anche se sembra strano) a braccetto.
La tua visione sembra più orientata a facilitare la vita di chi non ha voglia di "sbattersi".
Articolo 21
Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione.

Anche se "alea iacta est": Freedrichstrasse!

Se la musica è troppo alta, tu sei troppo vecchio.

Nella vita nulla si deve temere; si deve solo comprendere. Maria Sklodowska Curie
User avatar
skeggia65
 
Posts: 14939
Joined: Sat 06 May 2006; 0:20
Location: San Donato Milanese. 121, 132, 140, Z420, S1

Re: Oslo

Postby EuroCity » Tue 27 October 2015; 13:52

Collaborazione e competizione leale (per l'eccellenza) insieme mi sta bene, anzi benissimo; è invece quando la competizione diventa lotta di tutti contro tutti (o guerra tra poveri, come si spesso si dice) che non va più bene, anzi non va per niente bene: era questo il concetto.
Il mondo è quel disastro che vedete, non tanto per i guai combinati dai malfattori, ma per l’inerzia dei giusti che se ne accorgono e stanno lì a guardare. - Albert Einstein
EuroCity
 
Posts: 12000
Joined: Wed 05 July 2006; 21:08
Location: Pavia

Next

Return to Trasporti urbani all'estero

Who is online

Users browsing this forum: No registered users and 2 guests