Città dell'India

Moderators: Hallenius, teo

Città dell'India

Postby Slussen » Fri 11 May 2012; 14:15

Keolis gestirà il metro (sopraelevato) di Hyderabad

(fr) http://www.mobilicites.com/fr_actualite ... _1855.html
http://www.keolis.com/fr/medias/espace- ... ?tx_ttnews[backPid]=3767&cHash=7f52b4d2b0
Slussen
 
Posts: 12067
Joined: Wed 05 July 2006; 20:59
Location: terminaaa

Re: Città dell'India

Postby Slussen » Thu 23 April 2015; 16:15

Bangalore. BMTC Bus Brand - Survey Video https://youtu.be/ivpVLtp1Vvs
Slussen
 
Posts: 12067
Joined: Wed 05 July 2006; 20:59
Location: terminaaa

Re: Città dell'India

Postby Coccodrillo » Sat 08 July 2017; 0:00

L'India ha intrapreso una conversione della quasi totalità delle sue ferrovie allo scartamento largo.

https://en.wikipedia.org/wiki/Project_Unigauge

https://www.quora.com/Should-the-Projec ... road-gauge

Da vedere le cifre, scritte con la notazione indiana ("centomila" scritto 1,00,000 invece di 100.000).
für Güter die Bahn ~ pour vos marchandises le rail ~ chi dice merci dice ferrovia
Coccodrillo
Forum Admin
 
Posts: 13331
Joined: Sat 29 April 2006; 16:36
Location: Gandegg+Testa 2 (vorrei...)

Re: Città dell'India

Postby GLM » Sat 08 July 2017; 16:56

sì, perchè nella numerazione indiana c'è il "lakh", corrispondente alle 100.000 unità. L'ho spesso sentito riferito agli investimenti/capitali in rupie. 1 lakh = 1.300€ circa
Non sono previste fermate intermedie
User avatar
GLM
 
Posts: 16843
Joined: Thu 06 July 2006; 6:21
Location: Milano Santa Giulia - AV, IC, R, S13, S12, S2, S1, M3, 140, 95, 88, 84, NM3, Q88

Re: Città dell'India

Postby Coccodrillo » Sat 08 July 2017; 22:24

E anche il crore, pari a 10.000.000: https://it.wikipedia.org/wiki/Sistema_d ... ne_indiano

Curioso notare che gli scartamenti in India sono 610 - 762 - 1000 - 1676, tutte cifre tonde in unità inglesi, tranne il 1000 mm (per lo stesso motivo nei paesi anglosassoni di solito si usano 914 o 1067 mm, non 1000).

Ancora più curioso ricordarsi che 1435 mm non è tondo neanche se pensato come 4 piedi, 8 pollici e mezzo.
für Güter die Bahn ~ pour vos marchandises le rail ~ chi dice merci dice ferrovia
Coccodrillo
Forum Admin
 
Posts: 13331
Joined: Sat 29 April 2006; 16:36
Location: Gandegg+Testa 2 (vorrei...)

Re: Città dell'India

Postby S-Bahn » Sun 09 July 2017; 0:12

Forse perché il 1435 è l'approssimazione di una misura che viene dalla notte dei tempi.
Rispetto per tutti, paura di nessuno - Dejan Stanković
A scuola di treno: http://www.miol.it/stagniweb/
User avatar
S-Bahn
 
Posts: 50074
Joined: Thu 06 July 2006; 22:47
Location: Monza

Re: Città dell'India

Postby mattecasa » Sun 09 July 2017; 0:19

Quale?
Freedrichstrasse
User avatar
mattecasa
 
Posts: 4109
Joined: Sun 11 May 2014; 13:20
Location: Provincia di Parma

Re: Città dell'India

Postby skeggia65 » Sun 09 July 2017; 10:59

Ti ricopio quanto spiegato in un post di SSC:

sin dall'antichita' le carrozze hanno sempre avuto, cm piu' cm meno, lo stesso scartamento, visto che dovevano viaggiare su strade - pavimentate o no - che avevano i solchi fatti dal passaggio di altre centinaia se non migliaia di carri e carrozze. Questo perche' l'avere scartamenti differenti avrebbe portato al disassamento delle ruote e avrebbe potuto procurare danni al mezzo stesso (e rimanere senza ruote nel mezzo del nulla 2000 anni fa non era esattamente una polizza d'assicurazione per arrivare comodamente alla novantina...). Con il passare dei secoli, pur lasciando una certa latitudine nelle costruzioni di carri e carrozze, ci fu una certa standardizzazione, cosi' che si potessero riutilizzare i pezzi e gli artigiani potessero procedere piu' speditamente alla costruzione o alla riparazione dei veicoli. Se fai caso, i trottatoi delle varie citta' italiane o europee hanno tutti le medesime dimensioni.
Quando George Stephenson costrui' il primo carro ferroviario si baso' sulle specificazioni dei carri in uso all'epoca e stabili' che lo scartamento da utilizzare fosse proprio quello: 4 piedi e 8 pollici e mezzo, ovvero 1435mm, che divenne poi lo scartamento ferroviario standard in uso nella gran parte del mondo. Non si spiegherebbe altrimenti la scelta di un numero cosi' strambo (perche' non 4 piedi? Oppure perche' non 4 piedi e 8 pollici?), se non con l'adattamento dei mezzi preesistenti al nuovo sistema di trasporto.
Articolo 21
Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione.

Anche se "alea iacta est": Freedrichstrasse!

Se la musica è troppo alta, tu sei troppo vecchio.

Nella vita nulla si deve temere; si deve solo comprendere. Maria Sklodowska Curie
User avatar
skeggia65
 
Posts: 14939
Joined: Sat 06 May 2006; 0:20
Location: San Donato Milanese. 121, 132, 140, Z420, S1

Re: Città dell'India

Postby Coccodrillo » Sun 09 July 2017; 12:16

In realtà lo scartamento normale era nato come 1422 mm (4ft 8in). Sembra che sia stato allargato di mezzo pollice su alcune linee inizialmente a 1422 mm per facilitare l'iscrizione in curva dei veicoli già esistenti.

https://en.wikipedia.org/wiki/Standard_gauge

Curiosamente una ferrovia che lo usa esiste ancora.

https://en.wikipedia.org/wiki/Mount_Was ... og_Railway
für Güter die Bahn ~ pour vos marchandises le rail ~ chi dice merci dice ferrovia
Coccodrillo
Forum Admin
 
Posts: 13331
Joined: Sat 29 April 2006; 16:36
Location: Gandegg+Testa 2 (vorrei...)


Return to Trasporti urbani all'estero

Who is online

Users browsing this forum: No registered users and 3 guests

cron