Dublino & Irlanda

Moderators: Hallenius, teo

Dublino & Irlanda

Postby Coccodrillo » Sun 18 October 2009; 0:20

Dublino ha due stazioni di testa. Per risolvere la saturazione di una di esse, ne è stata costruita una terza, sia pur provvisoria.

http://maps.google.ch/maps?f=d&source=s ... 8&t=k&z=14

Si sta progettando un passante per i treni suburbani, che purtroppo non servirà alla lunga percorrenza e non collegherà le due stazioni.

http://en.wikipedia.org/wiki/Interconne ... ail_tunnel)
für Güter die Bahn ~ pour vos marchandises le rail ~ chi dice merci dice ferrovia
Coccodrillo
Forum Admin
 
Posts: 13344
Joined: Sat 29 April 2006; 16:36
Location: Gandegg+Testa 2 (vorrei...)

Re: Dublino & Irlanda

Postby EuroCity » Wed 21 October 2009; 11:21

^^ Bisogna aggiungere manualmente la parentesi finale all'ultimo link di cui sopra.

Comunque, interessante... anche se sembra che serva solo il centro, Pearse e Heuston, saltando Connolly:

Image

(clic per ingrandire).
Il mondo è quel disastro che vedete, non tanto per i guai combinati dai malfattori, ma per l’inerzia dei giusti che se ne accorgono e stanno lì a guardare. - Albert Einstein
EuroCity
 
Posts: 12000
Joined: Wed 05 July 2006; 21:08
Location: Pavia

Re: Dublino & Irlanda

Postby Tamik » Tue 27 October 2009; 0:39

L'anno scorso proprio in questo periodo ero a Dublino... e ho fotografato questo Alstom Citadis ristilizzato su una delle due "Luas", ovvero linee di tram cittadine.

Image

Inoltre anche a Dublino si può parlare di "binari morti" :D . Da quanto appresi all'epoca, questi nella foto erano destinati però a fare da guida per carrelli merci all'interno della fabbrica di birra della Guinness. Altri spezzoni erano presenti nel cortile dello stabilimento.

Image

L'unica immagine decente di un bus dublinese che ho. Si tratta di un bipiano estremamente diffuso in UK, l'Alexander ALX400 su telaio e meccanica Volvo. La società che gestisce i trasporti urbani nella capitale irlandese si chiama, molto fantasiosamente, DublinBus.

Image
User avatar
Tamik
 
Posts: 360
Joined: Thu 20 July 2006; 14:45
Location: Milano zona Navigli-Ticinese

Re: Dublino & Irlanda

Postby trambvs » Tue 27 October 2009; 10:16

Grazie per le foto!

Tamik wrote:Inoltre anche a Dublino si può parlare di "binari morti" :D . Da quanto appresi all'epoca, questi nella foto erano destinati però a fare da guida per carrelli merci all'interno della fabbrica di birra della Guinness. Altri spezzoni erano presenti nel cortile dello stabilimento.


Lo scartamento così a occhio da l'idea di essere ultra-ridotto... :shock:
trambvs
 
Posts: 15842
Joined: Tue 10 April 2007; 14:53

Re: Dublino & Irlanda

Postby mat327_5700 » Wed 28 October 2009; 19:57

IL tram degli gnomi... Ma penso non siano binari di un tram vero, forse di qualcosa che servivia per trsportare delle merci :?: . Binari del genere mi fanno pensare ad una certa instabilità del tram..
User avatar
mat327_5700
 
Posts: 10389
Joined: Sun 07 October 2007; 21:49
Location: Trezzano S/N 324 327 329

Re: Dublino & Irlanda

Postby Coccodrillo » Wed 28 October 2009; 20:05

Saranno per carretti spinti a mano per spostare merci da un capannone all'altro...
für Güter die Bahn ~ pour vos marchandises le rail ~ chi dice merci dice ferrovia
Coccodrillo
Forum Admin
 
Posts: 13344
Joined: Sat 29 April 2006; 16:36
Location: Gandegg+Testa 2 (vorrei...)

Re: Dublino & Irlanda

Postby Meneghino85 » Thu 25 March 2010; 22:38

Sono a dublino per motivi di studio se volete un pò di foto di autobus treni ecc provvederò a metterle sempre se ci riesco. Confermo che i bus sono sempre quelli in varie varianti più o meno nuove, quelli più recenti hanno la veletta a led gli altri a matrice come in foto. per il resto vi manderò le foto! :mrgreen:
I TAF SULLA TAV
Meneghino85
 
Posts: 1168
Joined: Wed 27 May 2009; 18:20

Re: Dublino & Irlanda

Postby Meneghino85 » Tue 13 April 2010; 22:42

Bellissimi questi bus li uso tutto i giorni comodi silenziosi e a due piani come in inghilterra. Ne ho visto uno ibrido verde e alcuni bianchi che sono i married bus se uno si sposa può noleggiarli. Dalla serie fotografata in poi hanno le luci posteriori a led bel risparmio come manutenzione e minor sostituzione lampadine qui si che usano il cervello. Quelli più diffusi hanno i fari anteriori tondi, quelli più vecchi quadrati con griglia e stemma volvo davanti, quelli più nuovi hanno la scritta Wright dietro. Comunque Alexander è irlandese e probabilmente è la carrozzeria che progetta e monta gli interni. Gran mezzi!
I TAF SULLA TAV
Meneghino85
 
Posts: 1168
Joined: Wed 27 May 2009; 18:20

Re: Dublino & Irlanda

Postby gary.mi » Sat 17 April 2010; 1:57

I bus di Dublino sono quasi tutti Volvo carrozzati Alexander, a parte mi pare una decina di Dennis-Transbus e una cinquantina di Volvo carrozzati Wright. L'ibrido è carrozzato Wright.
I double deckers sono belli per un turista, ma come utente io li trovo molto scomodi, e perdono molto tempo alle fermate a causa delle persone che devono scendere dal piano superiore, specie poi se c'è una porta sola come a Dublino. A Londra almeno hanno due porte, ma poi perdono tempo lo stesso per il maggior numero di passeggeri...
PS la Alexander è scozzese, con filiale anche a Belfast.
User avatar
gary.mi
 
Posts: 778
Joined: Fri 26 October 2007; 17:31
Location: Milano Gallaratese

Re: Dublino & Irlanda

Postby Meneghino85 » Tue 20 April 2010; 20:23

Dovete vedere i tram della Luas, eccezionali. Sono frequenti, con annuncio fermata e veloci. Sono ALSTOM. Hanno le telecamere come specchietti e sono veramente belli.
Metto qualche foto dei bus poi ne farò altre e le aggiungerò qui:
il deposito vicino a Heuston Station
Image
Bus servizio aereoportuale, sono Volvo Ecliples carrozzati Wright sono i più moderni
Image

http://img341.imageshack.us/img341/1639/1001317j.jpg
I TAF SULLA TAV
Meneghino85
 
Posts: 1168
Joined: Wed 27 May 2009; 18:20

Re: Dublino & Irlanda

Postby S-Bahn » Tue 20 April 2010; 20:28

Meneghino85 wrote:Dovete vedere i tram della Luas, eccezionali. Sono frequenti, con annuncio fermata e veloci.
Qualunque città si visiti venendo da Milano i tram colpiscono sempre per la loro velocità, abituati malissimo come siamo.... :roll:
Rispetto per tutti, paura di nessuno - Dejan Stanković
A scuola di treno: http://www.miol.it/stagniweb/
User avatar
S-Bahn
 
Posts: 50190
Joined: Thu 06 July 2006; 22:47
Location: Monza

Trasporto urbano di Dublino

Postby Muccablu » Wed 01 August 2012; 14:33

Appena tornato da Dublino, dove già ero stato in precedenza, ma avevo usato al 99% solo il tram (ovvero il LUAS).

Stavolta ho dato una occhiata un po' migliore alla rete dei bus, e devo dire che ci ho trovato qualche fattore secondo me ben criticabile.

Andando con ordine: i punti-vendita dei biglietti sono ben segnalati, da un simbolo simile a quello che si trova alle paline, ovvero http://3.bp.blogspot.com/_Fw4BZ6O1Rrw/S10KhHCLq9I/AAAAAAAAFQI/MukQyexF1X0/s800/dublin+bus+stop.JPG. Da cui si deduce che anche le fermate sono ben visibili (un bel palo giallo) in mezzo alla selva di altri pali della città.

Individuato quindi un rivenditore, entro e chiedo un biglietto singolo...
Pecca n.1: "non esiste, devi pagare l'esatta tariffa al guidatore. E non ti darà resto se gli dai dei cents in più". Siccome sapevo che esisteva il biglietto giornaliero, ho chiesto quello.
Dato che quest'ultimo va comunque validato, il mio consiglio è di passare a produrre anche il biglietto singolo, abilitare le validatrici ad accettarlo, e in un colpo solo si risolvono il problema dell'autista che deve prendere i soldi e di chi non ha il denaro ben contato per pagare.

Pecca n.2, direttamente legata alla 1: perditempo alle fermate, per il dover pagare all'autista. Questa è mitigata dal fatto che i bus godono di molte corsie preferenziali, anche in centro (non dappertutto, ma ce ne sono parecchie), e quindi non rimangono a marcire in coda.
In più, a differenza nostra, dove un autobus che riparte dalla "nicchia" di fermata deve fare a cazzotti con le auto che non lo lasciano uscire, può appunto sfruttare la corsia per ripartire in piena libertà.

Pecca n.3
: non esistono mappe della rete, eccetto una mappona generica! Nemmeno alle fermate. Inoltre anche gli orari non segnano tutte le fermate della linea, è perciò quasi impossibile programmarsi certi spostamenti da soli.

Pecca n.4: la Dublin Bus non rilascia biglietti integrati con LUAS, mentre gli automatici LUAS sì.
Last edited by Muccablu on Wed 01 August 2012; 14:49, edited 2 times in total.
"Primo treno per LA BRIANZA al binario uno"
User avatar
Muccablu
 
Posts: 418
Joined: Sun 07 January 2007; 17:12
Location: A nord della 66

Re: Dublino & Irlanda

Postby msr.cooper » Wed 01 August 2012; 14:38

Tutto il mondo è Italia :mrgreen:
-
Image
User avatar
msr.cooper
Forum Admin
 
Posts: 17036
Joined: Sat 29 April 2006; 20:55

Trasporto Urbano di Dublino

Postby Muccablu » Wed 01 August 2012; 14:45

Eheh... tra l'altro le linee sono impressionanti (saranno vicino al centinaio di numero, escludendo le diramazioni e le notturne). Ieri ero in mezzo a O' Connell Street (un vialone enorme, crocevia di tutto il traffico che passa in centro...), vicino al fiume, mi sono girato e ho contato dodici bus tutti insieme che impegnavano la via, nei due sensi, nel volgere di due minuti.

Concordo con Gary.mi che, qui sopra, si è lamentato del non avere una seconda uscita dai bus; devo però dire che non ne ho mai trovato uno imballato, nè particolarmente pieno... uhm...
"Primo treno per LA BRIANZA al binario uno"
User avatar
Muccablu
 
Posts: 418
Joined: Sun 07 January 2007; 17:12
Location: A nord della 66

Re: Dublino & Irlanda

Postby S-Bahn » Sat 04 August 2012; 17:31

Intanto è stata approvata una estensione di 6 Km della Green Line che dovrebbe aprire nel 2017 e causare per questa linea un incrementoo di utenza di 8 milioni di trasportati/anno (+25%)
http://www.lrta.org/news/12/news1213.html
Rispetto per tutti, paura di nessuno - Dejan Stanković
A scuola di treno: http://www.miol.it/stagniweb/
User avatar
S-Bahn
 
Posts: 50190
Joined: Thu 06 July 2006; 22:47
Location: Monza

Next

Return to Trasporti urbani all'estero

Who is online

Users browsing this forum: Lucio Chiappetti and 8 guests