Stati Uniti

Moderators: Hallenius, teo

Re: Stati Uniti

Postby Lucio Chiappetti » Wed 09 December 2015; 16:10

friedrichstrasse wrote:Molto interessante quella tranvia in viadotto che entra nel palazzo...

Soprattutto colpisce il contrasto tra i lussuosi decori interni e lo squallore della strada su cui passa/va il viadotto
100 anni dell'Unione Astronomica Internazionale https://www.iau-100.org/
Lucio Chiappetti
 
Posts: 4404
Joined: Mon 14 December 2009; 11:23
Location: Milano tra Lambrate e Gorla

Re: Stati Uniti

Postby fra74 » Wed 09 December 2015; 19:24

Perdonatemi ma il fatto che non si conosca una realtà non mi pare una bella scusa per non interagire, caso mai il contrario... Se ci fosse interesse invece sarebbe il caso di fare domande, critiche, ecc... altrimenti rimane solo un monologo che non fa crescere nessuno né chi legge né tanto meno chi scrive che magari stimolato da domande a cui non sa rispondere può mettersi a cercare informazioni.

Questo topic ha un rapporto visite/messaggi di oltre 73. Ora vero che in generale quasi tutti i topic su realtà estere hanno rapporti ben oltre il 10 (e quando si scende sotto il 10 spesso e volentieri è solo rumore ben poco utile) ma non mi pare che sia pretendere la luna nel chiedere un minimo di riscontro se c'è interesse, tanto più mi pare una presa in giro vedere tutti questi interventi dopo la mia uscita...

No problem, tanto da adesso in poi posterò da altre parti (*), visto che sono iscritto a github che permette oltre ad ospitare progetti opensource (che mi dovrei decidere a far partire) anche di ospitare siti web con caratteristiche interessanti come la visualizzazione diretta di file in formato GeoJSON (utile per mostrare mappe) e poter utilizzare javascript per l'embedding di filmati youtube, cosa che non si può purtroppo fare qua. Farmi leggere da due gatti qua o di la non cambia nulla ma almeno evito il bonus di insulti gratuiti quando si fanno banali battute :| :mrgreen:

(*) se proprio interessa l'indirizzo sarà fra74.github.io, ma sto ancora lavorando al layout che non trovo soddisfacente ed onestamente conosco il mio carattere e non so se ho la voglia e la costanza di impegnarmi veramente
User avatar
fra74
Forum Admin
 
Posts: 24577
Joined: Wed 05 July 2006; 21:15

Re: Stati Uniti

Postby S-Bahn » Wed 09 December 2015; 20:39

Mah... Io leggo con interesse e mi vado a vedere i link. Per Cincinnati per esempio mi sono andato a vedere per confronto il capolinea dell'Oakland Key System
http://www.trainweb.org/mts/ctc/ctc03.html

Mi dispiace di questa reazione.
Rispetto per tutti, paura di nessuno - Dejan Stanković
A scuola di treno: http://www.miol.it/stagniweb/
User avatar
S-Bahn
 
Posts: 50053
Joined: Thu 06 July 2006; 22:47
Location: Monza

Re: Stati Uniti

Postby Coccodrillo » Wed 09 December 2015; 21:01

Io scrivo in generale poco ma leggo sempre...non è che Fra scrive cose noiose!

Provo allora a dare spunti di discussione nella speranza di vederlo rispondere:

1) le mini linee dei "CBD", come Kenosha: https://en.wikipedia.org/wiki/Streetcar ... _Wisconsin
o Memphis, con rete dall'aspetto bizzarro (una linea ad anello a senso unico, con rinforzo bidirezionale da un lato solo): http://www.urbanrail.net/am/memphis/memphis.htm

2) la mania di gestire queste linee con tram d'epoca restaurati o, molto più frequentemente, con repliche moderne che assomigliano a tram di inizio XX secolo ma con modernità come montacarichi per disabili (a volte usano pure autobus con carrozzeria simile a tram d'epoca)
un esempio di rete estesa gestita solo con tram d'epoca e repliche è New Orleans: http://www.urbanrail.net/am/new-orleans/new-orleans.htm

3) i bassi carichi di molte linee light rail

4) la scarsa diffusione di autobus ribassati, a cui sono preferiti autobus con pianale alto e montacarichi per carrozzine (l'accesso ai disabili è ovviamente obbligatorio, tranne per i mezzi storici)

5) la linea suburbana-regionale col traffico minore, e con arco di servizio molto spostato "indietro" rispetto all'Europa, con prima partenza per la città alle 5:45 e ultimo rientro alle 17:45
https://en.wikipedia.org/wiki/Music_City_Star
http://www.musiccitystar.org/Middle-TN- ... edules.asp

6) le linee puramente per pendolari come il West Coast Express, con corse la mattina solo verso la città e solo il pomeriggio verso la perferia, con i treni che fanno una sola coppia di corse e stanno fermi quasi tutto il tempo (in parte ciò è probabilmente dovuto al fatto che usa linee con elevato traffico merci, appartententi a compagnie private che quindi lasciano ai passeggeri solo un minimo in ora di punta)
https://en.wikipedia.org/wiki/West_Coast_Express
http://www.translink.ca/en/About-Us/Cor ... s/WCE.aspx

7) le restrittive norme federali che impongono treni decisamente massicci, per esempio gli Acela (treni quasi-AV da 240 km/h, la cosa più simile a un treno AV che circola nelle Americhe) hanno lomotive con carico per asse simile a quello delle locomotive merci europee
für Güter die Bahn ~ pour vos marchandises le rail ~ chi dice merci dice ferrovia
Coccodrillo
Forum Admin
 
Posts: 13320
Joined: Sat 29 April 2006; 16:36
Location: Gandegg+Testa 2 (vorrei...)

Re: Stati Uniti

Postby Trullo » Wed 03 February 2016; 13:34

http://bostonography.com/bus/

Velocità dei bus di Boston e della sua area urbana in tempo reale
Signor Finch, se fosse stato negro avrebbe avuto paura anche lei
User avatar
Trullo
 
Posts: 25979
Joined: Tue 30 October 2007; 10:40
Location: Paderno Dugnano

Re: Stati Uniti

Postby Coccodrillo » Wed 29 June 2016; 23:53

Trovato per caso. Rete urbana di Lompoc, California, cittadina di circa 43.000 abitanti:
http://www.cityoflompoc.com/Transit/colt.htm
http://www.cityoflompoc.com/Transit/routes.htm
http://www.cityoflompoc.com/Transit/COL ... apSide.pdf

Le linee sono anelli (o piuttosto...rettangoli) unidirezionali. Cadenza delle linee 1-2-3 di 45' più o meno esatti (con sosta al capolinea di pochi minuti), cadenza della linea 4 esattamente 59', 3 coppie la linea interurbana. Ampiezza oraria limitata, circa 6-18 Lu-Ve, fino alle 17 il sabato, suppongo nulla la domenica. Servizio utile solo per chi non ha alternative e pensato per tali persone, ma meglio di quello che mi sarei aspettato in una cittadina di queste dimensioni negli Stati Uniti, cioè il nulla.

È servita da una lontana stazione con due coppie di treni al giorno, con una media giornaliera di 18 passeggeri:
https://en.wikipedia.org/wiki/Surf_station

Posizione: https://www.openstreetmap.org/?mlat=34. ... /-120.6050 (la città è più a est)

Una ferrovia raggiunge la città, per servire quella che sembra una cava dopo aver percorso le strate cittadine. La linea possiede un regresso in città, certamente un lascito di una linea poi chiusa: https://www.google.com/maps/@34.6437433 ... !1e1?hl=en
für Güter die Bahn ~ pour vos marchandises le rail ~ chi dice merci dice ferrovia
Coccodrillo
Forum Admin
 
Posts: 13320
Joined: Sat 29 April 2006; 16:36
Location: Gandegg+Testa 2 (vorrei...)

Re: Stati Uniti

Postby fra74 » Wed 03 August 2016; 16:19

https://fra74.github.io/trasporti/usa/g ... ed-il-tpl/

Articolo inaugurale del mio neonato blog in cui faccio una panoramica dei collegamenti via ferro con gli impianti sportivi professionistici americani

L'inaugurazione del blog rappresenta probabilmente la definitiva fine di una mia partecipazione attiva sul forum. Un po' perché mi prenderà molto tempo un po' perché nonostante mi sia sforzato non riesco più a condividere l'andazzo che sta prendendo il forum. Sarà indubbiamente colpa mia ma non riesco più a trovarmi bene. Non vuole dire che sparisca del tutto ma non aspettatevi una partecipazione attiva. Vi prego però di non andare off-topic. Se avete qualcosa da dirmi esistono altri canali :wink:
User avatar
fra74
Forum Admin
 
Posts: 24577
Joined: Wed 05 July 2006; 21:15

Re: Stati Uniti

Postby Trullo » Wed 03 August 2016; 17:11

Molto interessante!
Signor Finch, se fosse stato negro avrebbe avuto paura anche lei
User avatar
Trullo
 
Posts: 25979
Joined: Tue 30 October 2007; 10:40
Location: Paderno Dugnano

Re: Stati Uniti

Postby S-Bahn » Wed 03 August 2016; 22:56

Non è USA ma Canada, ma estendere l'interesse a città come Toronto, dove gli impianti sportivi sono nella downtown a due passa dalla metro e dalla Union Station?
Rispetto per tutti, paura di nessuno - Dejan Stanković
A scuola di treno: http://www.miol.it/stagniweb/
User avatar
S-Bahn
 
Posts: 50053
Joined: Thu 06 July 2006; 22:47
Location: Monza

Re: Stati Uniti

Postby fra74 » Wed 03 August 2016; 23:05

Nelle tabelle riassuntive vengono incluse anche le città canadesi visto che c'è una franchigia nel baseball, una nel basket (entrambe proprio di Toronto) e ben 7 nell'hockey.;)

Poi man mano cercherò di approfondire ogni singola realtà, dapprima analizzando meglio come sono serviti gli impianti, poi con una descrizione più dettagliata delle reti. Non seguirò come scritto un'ordine preciso ma più o meno andrò a caso, facendomi guidare casomai dalla cronaca. La prima città di cui parlerò sarà Minneapolis (e St. Paul) perché proprio questa sera verrà inaugurato il nuovo stadio di football, poi successivamente credo Cincinnati visto che a settembre si inaugura la linea di streetcar

Di certo parlerò prima o poi di Toronto, anche perché una rete tramviaria da 300.000 pax/giorno ed estesa oltre più di 80 km non si può certo ignorare ;)
User avatar
fra74
Forum Admin
 
Posts: 24577
Joined: Wed 05 July 2006; 21:15

Re: Stati Uniti

Postby snia92 » Thu 04 August 2016; 14:00

Buona fortuna per il blog e bell'articolo !

Da appassionato tifoso italiano di calcio (ahimé) estendere questo tipo d'analisi alle maggiori infrastrutture sportive nazionali ricondurebbe ad uno scenario ben più impietoso...
Perché se anche il cielo fuori è scuro, oggi splende un Sole Rossonero
CASCIAVIT
User avatar
snia92
 
Posts: 488
Joined: Sun 17 November 2013; 10:52
Location: SNIA di Cesano Maderno - z115, z117, S9

Re: Stati Uniti

Postby Hallenius » Thu 04 August 2016; 16:30

Ho notato un po' di errori di battitura, dagli una riletta.
Aliena vitia in oculis habemus a tergo nostra sunt
User avatar
Hallenius
Moderatore
 
Posts: 1371
Joined: Fri 13 September 2013; 0:42

Re: Stati Uniti

Postby fra74 » Thu 04 August 2016; 17:41

@snia92:
Onestamente il confronto andrebbe però fatto con gli stadi di baseball e football che hanno capacità simile. È abbastanza facile realizzare un impianto per basket e hockey in città, sfruttando magari parcheggi multipiano utilizzati di giorno dai pendolari, ma purtroppo per stadi da 40-80.000 posti servono tantissimi parcheggi, visto che molti tenderanno a raggiungere gli stadi in auto purtroppo, ed inevitabilmente si tende a costruirli fuori città

Questi per esempio sono l'Arrowhead ed il Kauffman Stadium di Kansas City (che come sapete tutti è in... Missouri :mrgreen: ) https://www.google.it/maps/place/Arrowh ... 94.4839157. Giusto per avere una idea delle dimensioni tenete conto che un campo da football americano da porta a porta (che sono dietro alla scritta Chiefs) è lungo circa 109,7 m

Vedremo quando ho finito come sarà la situazione, ma conosco già molti impianti per nulla serviti (e ne sono in costruzione altri due che non lo saranno)

Per gli errori: purtroppo l'editor markdown che uso non ha il supporto per il correttore ortografico e mi sono dimenticato prima di pubblicare di fare un passaggio con un altro editor.

Detto questo però gradirei che queste segnalazioni venissero fatte con i canali di comunicazione che ho segnalato (twitter, mail, facebook, github) perché non mi sembra il caso di trasformare il forum in un forum a servizio del blog. Discutere dei contenuti se serve come spunto va benissimo per carità, ma non mi sembra il caso di usare il forum a servizio del blog ;)

Faccio per altro presente che i sorgenti del blog sono pubblici e presenti in questo repository su github: https://github.com/fra74/fra74.github.io
La procedura migliore è aprire una "issue" o ancora meglio fare un fork del repository, correggere, e fare una richiesta di pull, ogni contributo verrà debitamente riconosciuto ;)
User avatar
fra74
Forum Admin
 
Posts: 24577
Joined: Wed 05 July 2006; 21:15

Re: Stati Uniti

Postby snia92 » Fri 05 August 2016; 10:20

Sì la capienza è sicuramente fondamentale, ma va tenuto conto che comunque sono decine le città con stadi da 15-25k spettatori in Italia e ben pochi come dici tu con capienza considerevole.

Grazie per il bel contributo e sicuramente seguirò con interesse nuovi tuoi spunti sul blog

In bocca al lupo

(EDIT, mi ero perso qualche riga nel tuo precedente commento e ho corretto :mrgreen: )
Perché se anche il cielo fuori è scuro, oggi splende un Sole Rossonero
CASCIAVIT
User avatar
snia92
 
Posts: 488
Joined: Sun 17 November 2013; 10:52
Location: SNIA di Cesano Maderno - z115, z117, S9

Re: Stati Uniti

Postby friedrichstrasse » Sun 28 May 2017; 18:33

Mi ero perso l'apertura della tranvia di Washington. Tutta in sede promiscua lungo una strada a scorrimento veloce :shock:

http://en.wikipedia.org/wiki/H_Street/Benning_Road_Line

Guardate su google street view e inorridite :?
Viva il tram moderno

BASTA CENSURE!!!
User avatar
friedrichstrasse
 
Posts: 20282
Joined: Wed 05 July 2006; 21:40

PreviousNext

Return to Trasporti urbani all'estero

Who is online

Users browsing this forum: No registered users and 3 guests