Strasburgo

Moderators: Hallenius, teo

Re: Strasburgo

Postby Trullo » Thu 09 February 2012; 16:47

Non ho capito l'osservazione
Il tram ha un percorso di 7 km, è una casualità il fatto che il capolinea sia in un altro comune
Non è più interurbano di un tram che fa capolinea a Vialba o Niguarda o al Gratosoglio :mrgreen:
"Io non distinguo gli uomini, come fanno gli ignoranti, in greci e barbari. Non mi interessa la provenienza dei cittadini, neanche la razza della nascita. Li distinguo con una sola misura: la virtù.
Per me, ogni buon straniero è greco ed ogni cattivo greco è peggiore del barbaro." (Alessandro III di Macedonia, detto il Grande)
User avatar
Trullo
 
Posts: 25996
Joined: Tue 30 October 2007; 10:40
Location: Paderno Dugnano

Re: Strasburgo

Postby friedrichstrasse » Thu 09 February 2012; 16:53

Quello che cerco di dire è che in Italia il tram entra ben poco nell'immagine della città, al contrario delle nuove reti francesi.
Il turista generico che va a Strasburgo o a Nizza noterà certamente il tram, mentre quello che va a Bergamo o a Firenze difficilmente le ricorderà come città tranviarie :wink:
Viva il tram moderno

BASTA CENSURE!!!
User avatar
friedrichstrasse
 
Posts: 20282
Joined: Wed 05 July 2006; 21:40

Re: Strasburgo

Postby Trullo » Thu 09 February 2012; 16:55

Ovvio, Firenze ha cose più importanti di un tram per essere ricordata :mrgreen:
"Io non distinguo gli uomini, come fanno gli ignoranti, in greci e barbari. Non mi interessa la provenienza dei cittadini, neanche la razza della nascita. Li distinguo con una sola misura: la virtù.
Per me, ogni buon straniero è greco ed ogni cattivo greco è peggiore del barbaro." (Alessandro III di Macedonia, detto il Grande)
User avatar
Trullo
 
Posts: 25996
Joined: Tue 30 October 2007; 10:40
Location: Paderno Dugnano

Re: Strasburgo

Postby S-Bahn » Thu 09 February 2012; 17:28

A Bergamo il tram non si proprio vedere tra le strade del centro, oggi come oggi.
Rispetto per tutti, paura di nessuno - Dejan Stanković
A scuola di treno: http://www.miol.it/stagniweb/
User avatar
S-Bahn
 
Posts: 50076
Joined: Thu 06 July 2006; 22:47
Location: Monza

Re: Strasburgo

Postby spiff » Thu 09 February 2012; 17:43

però ricorderà le funicolari :mrgreen:
User avatar
spiff
 
Posts: 1591
Joined: Wed 03 October 2007; 11:46
Location: Milano Santa Giulia

Re: Strasburgo

Postby friedrichstrasse » Thu 09 February 2012; 17:53

S-Bahn wrote:A Bergamo il tram non si proprio vedere tra le strade del centro, oggi come oggi.

Un prolungamento dalla stazione al centro (Sentierone), e da qui alla stazione inferiore della funicolare, sarebbe utilissimo e visibilissimo.
Poi, concordo che pensare al tram in città alta sarebbe un po' utopistico :mrgreen: Ricordo però che fino agli anni '70 ci andava il filobus :mrgreen:
Viva il tram moderno

BASTA CENSURE!!!
User avatar
friedrichstrasse
 
Posts: 20282
Joined: Wed 05 July 2006; 21:40

Re: Strasburgo

Postby serie1928 » Fri 10 February 2012; 19:41

Come effetto sull' "immaginario urbano" di una città, in effetti quella di Firenze è abbastanza scarso: ma con l'estensione, anche se non passerà in centro, l'effetto "francese" ci sarà.

D' altra parte anche Nizza sarà difficilmente notata come città tramviaria. Insomma: per essere "città tramviaria" ci vuole almeno un incrocio tra due linee!
Abbiamo tutti fretta, e mai siamo puntuali!
User avatar
serie1928
 
Posts: 10118
Joined: Thu 25 January 2007; 13:56
Location: Milano Provincia

Re: Strasburgo

Postby GLM » Fri 10 February 2012; 21:04

mah, non è detto: a bilbao (spagna), nonostante la linea sia solo una, facendo da un capo all'altro della città, è molto presente.
Non sono previste fermate intermedie
User avatar
GLM
 
Posts: 16843
Joined: Thu 06 July 2006; 6:21
Location: Milano Santa Giulia - AV, IC, R, S13, S12, S2, S1, M3, 140, 95, 88, 84, NM3, Q88

Re: Strasburgo

Postby GLM » Fri 30 September 2016; 2:08

Ulk nel 2010 wrote:Il futuro.
Da quello che ho capito leggendo qui, è in costruzione un tram treno (linea F) che si allaccerà nei binari ferroviari alla Gare Centrale, non percorrendo quindi il tunnel ma un nuovo percorso a livello stradale.
Image
Image

Per altre informazioni consiglio questo ottimo sito, http://www.strasbourg-tramway.fr/index.html. :ciao:



qualcuno sa com'è finita? dalle mappe vedo che la linea F condivide in realtà la quasi totalità del percorso con altre linee tranviarie, e nemmeno passa dalla Gare Centrale... cambio di numerazione? quindi qual è il tram treno?
Non sono previste fermate intermedie
User avatar
GLM
 
Posts: 16843
Joined: Thu 06 July 2006; 6:21
Location: Milano Santa Giulia - AV, IC, R, S13, S12, S2, S1, M3, 140, 95, 88, 84, NM3, Q88

Re: Strasburgo

Postby GLM » Thu 03 November 2016; 5:03

di ritorno da una "due giorni a Strasburgo" ho la risposta alle mie domande e qualche novità da raccontare 8--)

Il tram-treno è un progetto cassato, e la linea F è una comune linea tranviaria. Linee tranviarie sulle cui non aggiungo immagini, dato che rimangono valide quelle di Ulk di qualche anno fa in questo stesso topic: Eurotram, obliteratrici, emettitrici di biglietti ed ampie pensiline presenti ad ogni fermata, lunghe passo di fermata ed alte velocità commerciali. Il tram non serve direttamente la piazza principale della città, ma ha una fermata a pochi minuti a piedi da questa.
Le banchine sono sensibilmente più alte delle nostre (probabilmente anche il doppio) e permettono un incarrozzamento davvero a raso, con tanto di mini-pedana fissa che quasi annulla la distanza tra la banchina ed il tram

Image Image Image
Dalla visita di Ulk (e quindi dall'ultimo aggiornamento) vi sono due novità rilevanti che ho avuto modo di riscontrare: il BRT e il prolungamento del tram D in territorio tedesco.

Per quanto riguarda il BRT, collega la stazione principale ad una serie di quartieri periferici seguendo un percorso per più del 90% in sede riservata in cemento, di cui una parte parallela a carreggiate promiscue ed una parte minore lungo itinerari esclusivi. La numerazione e l'attrezzatura alle fermate è la stessa delle linee tranviarie: si chiama "linea G" e ha grandi pensiline ed emettritrici di biglietti a tutte le fermate, oltre che avere le convalidatrici in banchina anzichè a bordo. Ovviamente il percorso ha i semafori asserviti, con apposita lanterna che comunica con l'autista l'avvenuto rilievo della prenotazione, per la quale vi è a bordo apposito tasto. Sono riuscito solo a scattare qualche foto da bordo bus e ai capilinea, ma posto QUI il link a street view di un punto del percorso per chi volesse approfondire.

Le immagini del percorso da bordo bus, compresi gli interni e le segnalazioni video del percorso

Image Image ImageImage Image Image Image


E qui le foto degli esterni, rispettivamente al capolinea di fronte alla stazione ferroviaria, mentre percorre l'anello del capolinea periferico e allo stallo del capolinea periferico. Da notare la copertura delle ruote posteriori, come nei nostri cristalis, che interpreto come se si volesse camuffare il bus facendolo assomigliare il più possibile ad un tram

Image Image Image

(faccio caso solo ora che sono partito che era giorno e sono tornato che era già buio, ma il tragitto dal centro alla periferia dura non più di 15-20 minuti)


Passiamo ora al prolungamento del tram D: ho trovato una mappa di qualche anno fa (antecedente il 2012) dove vengono riassunti i vari prolungamenti in progetto/costruzione al tempo. Alcuni prolungamenti li ho trovati compiuti, altri non ho avuto modo di andarne a vedere lo stato di avanzamento, metto comunque qui il link alla mappa ante2012 e a quella dello status quo odierno:
2012 :arrow: http://ic.pics.livejournal.com/snow_que ... iginal.png
2016 :arrow: https://upload.wikimedia.org/wikipedia/ ... tzplan.png

Dicevamo, quindi: il prolungamento della linea D a est. A oggi, vi è una linea bus (21) dell'azienda di trasporti di Strasburgo che parte dalla penultima fermata del tram D e giunge alla cittadina di Kehl, servendo il centro e la stazione ferroviaria. La linea è esercita da autosnodati la cui frequenza è però relativamente rada (10-15minuti nei feriali, 30-40minuti nei festivi), al contrario dell'utenza che riempiva tutti i posti a sedere con qualche persona in piedi (o almeno è stato così domenica 30 ottobre). QUI il quadro orari di una fermata dal lato francese
Oltre ad avere un collegamento forte a due realtà urbane così vicine, l'upgrade a tranvia di tale linea bus immagino sia dovuto alla grande trasformazione che sta avvenendo sull'isolotto portuale/industriale posto tra le due città, che vede una forte attività edilizia con decine di edifici residenziali e terziari in costruzione o di recente ultimazione.

Di seguito qualche immagine del percorso in costruzione, a partire dai respingenti posti pochi metri dopo l'attuale capolinea della prolunganda linea D e dal nuovo ponte tranviario sul Reno parallelo al ponte stradale e al quello ferroviario, nonché dai cartelli di pubblicizzazione del progetto che dichiara il 2017 come anno di attivazione del prolungamento

Image Image Image Image Image Image


qui invece il collegamento all'insediamento in trasformazione nell'isolotto: scorrendo con street view si hanno anche viste di com'era prima dei lavori per la tranvia e dei primi momenti di cantierizzazione: oggi vi sono i binari e la sede inerbita
https://www.google.it/maps/@48.5727793, ... 312!8i6656


Infine, in territorio tedesco, una palina provvisoria dell'azienda TPL di Strasburgo, e la palina della medesima di fronte alla stazione ferroviaria di Kehl: singolare vedere segnaletica e scritte francesi in mezzo a paline ed arredo urbano tedesco

Image Image
Non sono previste fermate intermedie
User avatar
GLM
 
Posts: 16843
Joined: Thu 06 July 2006; 6:21
Location: Milano Santa Giulia - AV, IC, R, S13, S12, S2, S1, M3, 140, 95, 88, 84, NM3, Q88

Re: Strasburgo

Postby GLM » Thu 03 November 2016; 5:11

Ulk il 16 marzo 2010 wrote:Tariffariamente interessante il biglietto giornaliero valido fino a tre persone a 5.20€.


Tale biglietto esiste ancora, vale appunto 24h (lo specifico, dato che in giro per l'europa è pieno di biglietti giornalieri che scadono a mezzanotte o poco dopo anche se si timbra all'ora di cena), ma costa 6.80€. Un aumento del 30% in 6 anni, non dissimile all'aumento annuale del 5% al quale siamo abituati noi.
Non sono previste fermate intermedie
User avatar
GLM
 
Posts: 16843
Joined: Thu 06 July 2006; 6:21
Location: Milano Santa Giulia - AV, IC, R, S13, S12, S2, S1, M3, 140, 95, 88, 84, NM3, Q88

Re: Strasburgo

Postby friedrichstrasse » Sat 06 May 2017; 2:02

E finalmente la linea trasfrontaliera per la Germania è stata attivata :D
È un breve tratto che varca il Reno (fiume che segna il confine) e si arresta subito oltre, davanti alla famosa stazione di Kehl (quella del modello Kibri), ma è in costruzione il prolungamento fino al centro della cittadina.

Fuori luogo il commento sulla "tranvia che simboleggia l'unificazione europea": il primo tram trasfrontaliero corre da qualche anno fra Basilea e Weil, e la Svizzera è notoriamente fuori dalla UE.

http://info.arte.tv/fr/inauguration-du-tram-strasbourg-kehl
Viva il tram moderno

BASTA CENSURE!!!
User avatar
friedrichstrasse
 
Posts: 20282
Joined: Wed 05 July 2006; 21:40

Re: Strasburgo

Postby Viersieben » Sat 06 May 2017; 17:30

A Ginevra, primo esempio che mi viene in mente, esisteva una tranvia (letteralmente ottocentesca) internazionale quando l'UE era ancora di là da venire e una tranvia Strasburgo-Kehl non sarebbe stata considerata internazionale: https://s.geo.admin.ch/7309b4bfdc
E a Basilea c'è da ben prima di quella di Weil quella di Leimen/Leymen, nata però come ferrovia: https://s.geo.admin.ch/7309b9f83e
User avatar
Viersieben
 
Posts: 3611
Joined: Mon 14 September 2009; 20:39

Re: Strasburgo

Postby Hallenius » Sat 06 May 2017; 17:43

friedrichstrasse wrote:"tranvia che simboleggia l'unificazione europea"

Un tale commento non è presente né nel video né nel testo.
Aliena vitia in oculis habemus a tergo nostra sunt
User avatar
Hallenius
Moderatore
 
Posts: 1372
Joined: Fri 13 September 2013; 0:42

Re: Strasburgo

Postby friedrichstrasse » Sat 06 May 2017; 17:50

"A l'heure où le débat de l'entre-deux tours se concentre sur le positionnement de la France dans l'Union Européenne, où les frontières n'ont jamais été aussi opaques depuis la création de l'espace Schengen, la résurrection de cette ligne est riche de symbole."
Viva il tram moderno

BASTA CENSURE!!!
User avatar
friedrichstrasse
 
Posts: 20282
Joined: Wed 05 July 2006; 21:40

PreviousNext

Return to Trasporti urbani all'estero

Who is online

Users browsing this forum: No registered users and 6 guests