Menaggio-Como, motore di ricerca regionale e CoMoFun

Come spostarsi da... a...
Richieste varie
==> NOTA BENE: a causa di grandi quantità di spam, visibili solo ai moderatori, dal 6 gennaio 2013 gli utenti non registrati non possono più scrivere. <==

Moderator: teo

Forum rules
Come spostarsi da... a...
Richieste varie
==> NOTA BENE: a causa di grandi quantità di spam, visibili solo ai moderatori, dal 6 gennaio 2013 gli utenti non registrati non possono più scrivere. <==

Menaggio-Como, motore di ricerca regionale e CoMoFun

Postby Lucio Chiappetti » Fri 26 August 2016; 14:50

La settimana prossima dovrei fare il consueto giro sul lago di Lugano (*) con biglietto omaggio Touring e sto pianificando il ritorno.

Il motore della Regione Lombardia mi propone il consueto C12 da Porlezza 1630 a Menaggio ASF 1655, ma non mi offre la coincidenza con il C10 da Colico per Como in transito alle 1655 stesse (eppure alcuni altri anni avevo fatto quel percorso con una qualche attesa ... e' stato anticipato ?). Mi propone invece un bus ATIP13 di CoMoFun alle 1700 per Argegno con proseguimento in battello e poi ancora bus !!

Che cosa e' questo bus ATIP13 ?
CoMoFun ha un sito http://www.funandbus.it/linee-e-orari che punta a una pagina ASF inaccessibile

Scendere dalla C12 in via Como 1652 e raggiungere la fermata Hotel Menaggio per la C10 in transito alle 1656 ?
Oppure traghettare per Varenna (piu' sicuro e veloce anche se non incluso in IVOL ?)

Il giro e' sempre da Milano a Porto Ceresio con IVOL, poi battello e sosta da qualche parte per un pezzo a piedi, proseguimento con battello per Porlezza e ritorno a Milano con IVOL. Quest'anno pare che il primo battello da Porto Ceresio sia stato anticipato dalle 1030 alle 1015 ... che offre una coincidenza marginale col bus sostitutivo da Varese in arrivo alle 1013 ... peccato anche se in realta' pensavo comunque di prendere il battello dopo e traghettare per Morcote
100 anni dell'Unione Astronomica Internazionale https://www.iau-100.org/
Lucio Chiappetti
 
Posts: 4495
Joined: Mon 14 December 2009; 11:23
Location: Milano tra Lambrate e Gorla

Re: Menaggio-Como, motore di ricerca regionale e CoMoFun

Postby alberto t » Sat 27 August 2016; 13:45

l'ATIP13 è una navetta tra Menaggio e Argegno gestita da ComoFun, penso che sia anch'essa compresa nell'IVOL, gli orari sono a http://www.muoversi.regione.lombardia.i ... ioLinea.do
alberto t
 
Posts: 1575
Joined: Tue 20 January 2015; 18:30
Location: Arese (MI)

Re: Menaggio-Como, motore di ricerca regionale e CoMoFun

Postby Lucio Chiappetti » Tue 30 August 2016; 11:54

Dunque ... continuo in parte IT con la mia richiesta e in parte OT con considerazioni generali dopo il giro di ieri.

1) lo so anch'io che sul sito della regione ci sono gli orari delle linee, ma (a parte il fatto che a volte sono formattati in modo pletorico nella stampa) pare buona prassi verificarli sul sito delle aziende (ed infatti ...)
2) ... il sito CoMoFun per gli orari ha un link al sito ASF che pero' e' morto (il link non il sito)
3) ... il sito ASF non menziona affatto tale ATIP13

Per questo avevo fatto gia' la settimana scorsa una googlata con "Navetta Argegno Menaggio" ottenendo risultati ... curiosi, ossia da una parte rimandi a comunicati e articoli di giornale trionfanti "anche quest'anno abbiamo la navetta per i turisti" ma dall'altra alcuni articoli di giornale che indicano che il servizio e' stato sospeso, tipo questo http://www.laprovinciadilecco.it/storie ... 197613_11/ o questo http://www.laprovinciadicomo.it/stories ... 197646_11/

Per cui ho messo da parte l'idea di usarla. Relaziono invece rapidamente sul giro di ieri:

Partenza da Porta Venezia 757 per Varese con S5 (ma quanto e' lenta ... a Rho non ripartiva piu' e anche nelle stazioni successive faceva lunghe soste), comunque arrivata sostanzialmente in orario a Varese con ampio margine per il bus sostitutivo per Porto Ceresio - non mi fiderei a prendere il RE delle 832 che ha meno margine)

A Varese il bus e' arrivato all'ultimo minuto utile (935), gli altri anni lo ricordavo in attesa di fronte alla stazione. Il guidatore e' rimasto perplesso davanti all'IVOL giornaliero taggato ATM (fatto alle DAB del metro). Ad Arcisate ho notato una ruspa in azione nel sedime della stazione. A Porto Ceresio (dove nella stazione e' allestito un piccolo museo locale aperto solo il sabato, e il bar ha nuovi gestori giovani) e' arrivato poco prima che attraccasse il battello per Ponte Tresa che era in lieve ritardo (come notavo quest'anno la coincidenza e' risicata, 913-915 invece che 913-930) ma tanto io avevo deciso di prendere la corsa successiva.

La corsa delle 1055 (5 passeggeri saliti a P.C. di cui ero l'unico italiano) e' pure arrivata con lieve ritardo. Traghettato per Morcote e avviato a piedi. I cartelli gialli della sentieristica svizzera (sempre eccellenti) e il sito che avevo consultato davano 2 ore e 20 per ca. 6 km, piu' lenti dei tempi calcolati da openstreetmap (che per esperienza sono eccessivamente veloci) o da me basati sulla distanza e sul mio passo. Dovevo essere a Melide per le 1325.

Quindi salita di corsa per la scalinata a S.Maria del Sasso poi discesa fino alla via Piana (se lo sapevo tagliavo) e risalita per strade e scorciatoie lastricate ottimamente indicate fino a sopra la chiesa di Vico all'inizio della strada per Carona. Qui ho ignorato i cartelli gialli che mi mandavo su per un sentiero e ho fatto la strada fino al punto in cui vi rientrava il sentiero e iniziava sulla d. il "sentee del Piancon" che mi aspettavo da Google Maps. Quello che non mi aspettavo era che il sentiero fosse un vero sentiero e non un lastricato. Arrivato circa a meta' dove si puo' scendere sul lungolago in localita' Villa Magnolia, dato che le frecce gialle davano 45 min se continuavo col sentiero, sono sceso e sono arrivato all'imbarcadero per strada con buon margine.

Ho preferito cambiare a Paradiso anche se in realta' sarebbe stato lo stesso battello a ritornare da Lugano Centrale per fare la corsa per Porlezza (a proposito di funicolari che nessuno prende, nel thread di Varese, perche' gli svizzeri hanno quelle di S.Salvatore, Bre, e Brusino e noi non abbiamo mai fatto quella della Sighignola e chiuso quella di S.Margherita ?). Gelato e attesa del bus C12 ... che e' arrivato con qualche apparente ritardo (secondo l'orologio di bordo, in realta' era piu' avanti anche del mio !), e faceva quasi tutte le fermate (visto che i locali lo usano). L'indicatore di bordo delle fermate funzionava, cosi' non ho avuto difficolta' a suonare in tempo per quella di via Como 9 a Menaggio e fiondarmi in discesa.

Credendo di essere in ritardo per la C10 e non volendo poi infognarmi nelle code tra Cernobbio e Como, sono andato drittto all'imbarcadero a far biglietto, per scoprire di essere in anticipo per il battello delle 1710 per Varenna. Nell'attesa ho dato un'occhiata a un pannello dei sentieri, e pare che il sedime della ferrovia Menaggio-Porlezza (di cui qualche forumista mi aveva parlato 1-2 anni fa in occasione della equivalente gita annuale) sia stato convertito in ciclopedonale (da provare ... come sara' la segnaletica ? da noi niente cartelli gialli).

Il battello "navetta centro Lago" (Fra Cristoforo) e' arrivato con lieve ritardo e mettendoci una vita a scaricare tutti i passeggeri (tanti, quindi se non in bus - vedi articoli di cui sopra - i turisti si spostano in battello nell'area centrale), e pensavo gia' di perdere il treno delle 1737 a Varenna. Per cui fatto corsa verso la stazione, mentre imboccavo la scorciatoia pedonale ho visto arrivare da Lecco un treno ...

... arrivato in stazione c'era un tot di gente sul marciapiede del binario 1 (lato FV) mentre il binario 2 era occupato dal treno di cui sopra (per Tirano). Consulto quadro orario e noto che tale treno e' in ritardo, mentre il Milano delle 1737 e' segnato pure lui al binario 2. Ora il marciapiede del binario 2 e' strettissimo e ovviamente sarebbe stato irraggiungibile una volta che il treno fosse entrato in stazione sul binario 1 (era ovvio che dovevano incrociare li' per via del ritardo). Anche altri passeggeri perplessi. Nessun annuncio. Solo il vecchio pannello sotto la leopolda con la criptica indicazione "Lecco I" illuminata. Il Coradia per Milano (con velette laterali per chi ha occhi per vedere) entra in stazione e come logico apre le porte sul binario 1.

Appena saliti inizia a piovere dal cumulo che si era creato sul Sasso Gordona, per cui, essendo anche un po' stanco, decido di non fare il giro sul Besanino, ma resto su fino a Monza, dove il ritardo era stato recuperato, e quindi una coincidenza di 4 min (1827-1831) consente di prendere S11 per Sesto SG, e, complice IVOL, di arrivare a casa in metro.
100 anni dell'Unione Astronomica Internazionale https://www.iau-100.org/
Lucio Chiappetti
 
Posts: 4495
Joined: Mon 14 December 2009; 11:23
Location: Milano tra Lambrate e Gorla


Return to Come spostarsi da... a... & Richieste varie - SOLO ISCRITTI

Who is online

Users browsing this forum: No registered users and 2 guests