Comparativa Gestione Governativa - Navigazione Lago d'Iseo

Un ramo poco conosciuto dei trasporti lombardi

Comparativa Gestione Governativa - Navigazione Lago d'Iseo

Postby Astro » Wed 21 January 2015; 12:59

Come da titolo, anche in un'ottica (fanta :mrgreen: ) di possibile regionalizzazione totale o parziale della Gestione Governativa, mi interesserebbe conoscere le vostre opinioni: chi e' meglio sotto quali aspetti? Quali sono le criticita' dell'una o dell'altra?
Astro
 
Posts: 3634
Joined: Mon 26 November 2012; 14:55
Location: Z314 Z315

Re: Comparativa Gestione Governativa - Navigazione Lago d'Is

Postby jacopo » Sun 25 January 2015; 14:47

Domanda molto difficile a cui rispondere.

Che dire...conoscendo solo superficialmente la Navigazione sul Sebino, non ho termini di paragone.
Per quel poco che ho potuto vedere non sembra che la Regione abbia lavorato male, e sui laghi maggiori (ad eccezione del disastroso 2014 sul mio Lago di Como) l'operato della Gestione Governativa in questi quasi 60 anni e' stato sicuramente buono.


In due righe, ritengo che due delle più grandi critiche da imputare alla Gestione possono essere la scelta di costruire quei pessimi catamarani che ci ritroviamo, e di fermare il piroscafo Patria nel 1990.
Si parla comunque di scelte che risalgono a un ventennio fa...sebbene le conseguenze si paghino anche oggi. :(


Sempre parlando del mio lago, la prossima sfida per la Gestione sarà - fra le altre cose - rimettere in servizio il piroscafo Concordia.
Questo e' un punto dolente...
Image
User avatar
jacopo
 
Posts: 3889
Joined: Wed 02 April 2008; 18:58
Location: Lago di Como - Lario

Re: Comparativa Gestione Governativa - Navigazione Lago d'Is

Postby andr79mi » Sun 25 January 2015; 16:44

Anch'io non sono in grado di esprimere un paragone sensato fra le due gestioni non avendo purtroppo mai navigato sul Lago d'Iseo.

Per quanto riguarda la Gestione Governativa, a mio parere, si sono sempre susseguite fasi molto altalenanti: in alcuni periodi si è svolto tutto sommato un buon lavoro, in altri sono state operate scelte estremamente miopi e che potremmo definire, in tono eufemistico, quantomeno discutibili...

Prendendo come riferimento il Lario, e cioè la realtà che conosco di più, si può dire che, negli ultimi periodi e fino ad un anno fa, la Gestione stava compiendo davvero un buon lavoro e sembrava essersi messa definitivamente alle spalle i periodi più bui e le scelte più sbagliate risalenti a 20-25 anni fa.

Dal 2014 sembra invece di essere ripiombati nelle tenebre! E il 2015 pare iniziare in modo altrettanto disastroso del 2014: a tre mesi dall'inizio di Expo 2015, che richiamerà senza dubbio moltissimi turisti sul Lario, mi chiedo che cosa si aspetti a dare una risistemata alla flotta!
Il "Manzoni" non è in condizione di navigare ormai da mesi, il "Milano" avrebbe sicuramente bisogno di essere alato dato l'intensissimo utilizzo degli ultimi anni e la manutenzione ridotta al minimo (anzi, solamente alla riparazione dei guasti...), l'"Iris" doveva diventare un gioiellino per l'Expo e invece non si capisce quale sorte abbiano subito i lavori e, soprattutto, il "Concordia", che avrebbe dovuto fare magnificente mostra di sé durante Expo 2015 e negli anni a venire, giace abbandonato come un relitto in modo veramente vergognoso, non ci sono altre parole!
andr79mi
 
Posts: 600
Joined: Tue 08 July 2008; 23:17
Location: Milano

Re: Comparativa Gestione Governativa - Navigazione Lago d'Is

Postby john1981 » Mon 26 January 2015; 13:09

Ciao a tutti,

io ho navigato parecchio sia sul lago di Como sia sul lago di Iseo.
I servizi sono molto differenti.

Il lago di Iseo ha la particolarità di Montisola, con i suoi vari scali, che richiede collegamenti 24 ore al giorno, tutto l'anno, con la sponda est, dove passa la ferrovia Brescia-Edolo.
La frequenza delle corse verso Montisola è impressionante, anche in inverno. Come metro di paragone, prenderei una linea S dei treni in Lombardia.
Nel resto del lago, poche corse in inverno; buona frequenza nelle stagioni intermedie; frequenza elevata in estate.
Le corse durano poco, in nemmeno 2 ore si percorre tutto il lago d'Iseo.
I battelli sono più piccoli (per capire, i maggiori sono come dei Promessi Sposi leggermente più ampi); non esiste nessuna motonave come Volta o Orione. Non ci sono servizi rapidi.
Lo stato dei natanti è veramente ottimo. Manutenzione continua e personale gentile. In caso di affollamente vengono organizzate corse doppie da e per Montisola.
Un'altra particolarità è che i battelli del lago d'Iseo sono mezzi pubblici regionali, quindi chi ha la carta "Io viaggio ovunque in Lombardia" può viaggiare gratis.

Confrontando con il lago di Como, direi che il servizio sull'Iseo è accurato e preciso; forse anche perché le dimensioni sono minori, non ci sono mezzi storici da preservare (una motonave è del 1910, ma è stata più volte modernizzata). Non dimentichiamo che il bacino di utenza del lago di Iseo sono le grandi e ricche città di Bergamo e Brescia...

Nota a che non è andato: merita veramente più di un viaggio.

A disposizione per domande o chiarimenti
john1981
 
Posts: 68
Joined: Mon 04 October 2010; 19:29

Re: Comparativa Gestione Governativa - Navigazione Lago d'Is

Postby Astro » Mon 26 January 2015; 16:54

La mia domanda era volta a sapere se la paventata regionalizzazione della Gestione Governativa (totale o parziale) possa portare benefici oppure no dal punto di vista dell'efficienza e dell'efficacia, ovvero: una possibile unificazione a gestione regionale (con anche il discorso IVOL) sarebbe meglio oppure la Gestione Governativa e' tuttora gestita meglio ed offre un servizio migliore rispetto alla NLI?
Astro
 
Posts: 3634
Joined: Mon 26 November 2012; 14:55
Location: Z314 Z315

Re: Comparativa Gestione Governativa - Navigazione Lago d'Is

Postby Lucio Chiappetti » Mon 26 January 2015; 17:24

Non ho idea della qualita' del servizio facendo uso saltuario da turista ... ma da turista sarebbe quanto meno apprezzata l'integrazione tariffaria (IVOL), e forse quella con treni e bus
100 anni dell'Unione Astronomica Internazionale https://www.iau-100.org/
Lucio Chiappetti
 
Posts: 4445
Joined: Mon 14 December 2009; 11:23
Location: Milano tra Lambrate e Gorla

Re: Comparativa Gestione Governativa - Navigazione Lago d'Is

Postby lorenz » Tue 27 January 2015; 19:06

io scrivo dal lago maggiore e dico..per fortuna che c'è la gestione governativa!!

pensate cosa ha fatto la regione piemonte con 14 linee ferroviarie locali e poi immaginativi che disastri potrebbero fare se gestissero la navigazione!!!
A-CWL 61 81 70-70 003-2
User avatar
lorenz
 
Posts: 107
Joined: Fri 21 June 2013; 22:11
Location: VB

Re: Comparativa Gestione Governativa - Navigazione Lago d'Is

Postby Astro » Tue 27 January 2015; 20:15

Si parlava di Regione Lombardia: da quanto mi e' sembrato di capire sono un po' di anni che e' in vigore questa proposta. Per il Piemonte beh, almeno gli viene difficile autosostituire i battelli :mrgreen:
Astro
 
Posts: 3634
Joined: Mon 26 November 2012; 14:55
Location: Z314 Z315

Re: Comparativa Gestione Governativa - Navigazione Lago d'Is

Postby jacopo » Tue 27 January 2015; 23:25

Non si può fare un discorso di Regione Lombardia, bisogna includere Trentino, Veneto, Lombardia e Piemonte.
Le sinergie fra le Navigazioni dei tre laghi sono tante, fra l'altro. :wink:
Image
User avatar
jacopo
 
Posts: 3889
Joined: Wed 02 April 2008; 18:58
Location: Lago di Como - Lario

Re: Comparativa Gestione Governativa - Navigazione Lago d'Is

Postby Astro » Wed 28 January 2015; 0:38

Sicuramente, non intendevo dire che RL si acquisisce tutto e fa quello che vuole.
Astro
 
Posts: 3634
Joined: Mon 26 November 2012; 14:55
Location: Z314 Z315

Re: Comparativa Gestione Governativa - Navigazione Lago d'Is

Postby Lucio Chiappetti » Wed 28 January 2015; 14:20

pero' per il lago di Como che ricade interamente nel territorio lombardo come il lago di Iseo, non si capisce perche' non debba valere IVOL
100 anni dell'Unione Astronomica Internazionale https://www.iau-100.org/
Lucio Chiappetti
 
Posts: 4445
Joined: Mon 14 December 2009; 11:23
Location: Milano tra Lambrate e Gorla

Re: Comparativa Gestione Governativa - Navigazione Lago d'Is

Postby mattecasa » Wed 28 January 2015; 23:19

Perché é gestito dallo stato
Freedrichstrasse
User avatar
mattecasa
 
Posts: 4111
Joined: Sun 11 May 2014; 13:20
Location: Provincia di Parma

Re: Comparativa Gestione Governativa - Navigazione Lago d'Is

Postby Lucio Chiappetti » Thu 29 January 2015; 12:06

diceva Moliere ... perche' l'oppio fa dormire ? perche' possiede la virtus dormitiva
Questa non e' una spiegazione (e poi mi sbaglio o IVOL esiste da prima di Trenord e copriva i treni "dello stato" ?)
100 anni dell'Unione Astronomica Internazionale https://www.iau-100.org/
Lucio Chiappetti
 
Posts: 4445
Joined: Mon 14 December 2009; 11:23
Location: Milano tra Lambrate e Gorla

Re: Comparativa Gestione Governativa - Navigazione Lago d'Is

Postby mattecasa » Thu 29 January 2015; 16:50

non mi sembra. Sicuramente c'era già tln
Freedrichstrasse
User avatar
mattecasa
 
Posts: 4111
Joined: Sun 11 May 2014; 13:20
Location: Provincia di Parma

Re: Comparativa Gestione Governativa - Navigazione Lago d'Is

Postby Astro » Thu 29 January 2015; 17:36

Si chiamava Carta Regionale di Trasporto allora, ed esisteva solo in forma trimestrale ed annuale (per i disabili solo annuale dal costo di 10 euro). Esisteva gia' 10 anni fa.
Astro
 
Posts: 3634
Joined: Mon 26 November 2012; 14:55
Location: Z314 Z315

Next

Return to Navigazione lacustre

Who is online

Users browsing this forum: No registered users and 1 guest