Piroscafo Patria: la rinascita

Un ramo poco conosciuto dei trasporti lombardi

Re: Piroscafo Patria: la rinascita

Postby john1981 » Sat 05 October 2019; 0:05



Per il Patria, sarebbe l'ennesimo ministro che promette qualcosa. Visto il trend precedente, faccio fatica ad essere ottimista.

Per il Plinio, di nuovo, esprimo scetticismo. Ammesso che si riesca a recuperare, rimarrebbe un relitto senza macchina a vapore (demolita nel 1973) con strutture da sistemare. La prima domanda è: dove verrebbe messo? Con che criteri verrebbe restaurato? E gli interni? Portarlo a galla senza un progetto, a mio avviso, è un'operazione coraggiosa ma inutile.
john1981
 
Posts: 75
Joined: Mon 04 October 2010; 19:29

Re: Piroscafo Patria: la rinascita

Postby JJ 990 » Sat 05 October 2019; 21:17

john1981 wrote:Per il Plinio, di nuovo, esprimo scetticismo. Ammesso che si riesca a recuperare, rimarrebbe un relitto senza macchina a vapore (demolita nel 1973) con strutture da sistemare. La prima domanda è: dove verrebbe messo? Con che criteri verrebbe restaurato? E gli interni? Portarlo a galla senza un progetto, a mio avviso, è un'operazione coraggiosa ma inutile.


Che poi io mi chiedo, se ci troviamo con un piroscafo come il patria con già macchina a vapore e comunque che galleggia che è fermo nella burocrazia e inutilizzato, figuriamoci se ci sono i soldi per un altro battello che è affondato da 9 anni e che va rimesso a galla e va totalmente ristrutturato...
JJ 990
 
Posts: 14
Joined: Sun 11 August 2019; 12:45

Re: Piroscafo Patria: la rinascita

Postby Alessandro72 » Thu 17 October 2019; 14:55

patrick147 wrote:Ma invece di trasformarlo in hotel galleggiante, non sarebbe meglio recuperarlo come era in origine (spenderebbero meno) e fare crociere o noleggi anche ad un prezzo abbastanza alto? La storia dell'hotel non mi convince molto...


Secondo me, all'interno di un'azienda come la Navigazione, solo degli incapaci (o degli incoscienti) possono ritenere inutile e costoso il Patria. Qualsiasi (normale) azienda di trasporti lacustre solo restaurato il piroscafo riportandolo agli splendori del 1926, ma avrebbe ordinato almeno quattro piroscafi copia esatta di quelli demoliti nel corso degli anni. Sul lago di Lucerna (che nulla ha a che vedere con il Lario, in termini di richiamo turistico tanto per intenderci) ci sono in giro quasi solo piroscafi, sempre pieni rasi. Forse non è chiaro che solo in questo modo si fa turismo di qualità con lungimiranza, tutto il resto è solo vivere alla giornata, senza progetti concreti di crescita. E alla prima difficolta sono cazzi amari.
Ricordo con affetto il "Freccia delle Gardenie"...
Alessandro
User avatar
Alessandro72
 
Posts: 1278
Joined: Sat 09 October 2010; 23:31
Location: Mandello del Lario

Previous

Return to Navigazione lacustre

Who is online

Users browsing this forum: No registered users and 6 guests