Tre Laghi (Neuchâtel-Bienne-Morat)

Un ramo poco conosciuto dei trasporti lombardi

Tre Laghi (Neuchâtel-Bienne-Morat)

Postby Coccodrillo » Sun 17 October 2010; 12:29

Il battello "Neuchâtel" di 140 tonnellate è stato tirato fuori dall'acqua a Morat per essere revisionato nei cantieri navali di Sugiez.

Foto :arrow: http://www.24heures.ch/vaud-regions/act ... renovation
für Güter die Bahn ~ pour vos marchandises le rail ~ chi dice merci dice ferrovia
Coccodrillo
Forum Admin
 
Posts: 13344
Joined: Sat 29 April 2006; 16:36
Location: Gandegg+Testa 2 (vorrei...)

Re: Tre Laghi (Neuchâtel-Bienne-Morat)

Postby DanieleTO » Sun 17 October 2010; 14:20

Ottima idea aprire questo thread, Coccodrillo!!! :P :!: :!: :!:

Sto guardando adesso le foto del "piroscafo che vola" 8--) !!!!
Molto interessanti, grazie!!!!! :D

Per completezza, riporto un mio intervento riguardante proprio il restaurando Piroscafo "Neuchatel" (il suo "nuovo" motore a vapore e il trasferimento a Sugiez), che avevo postato nel thread "generalista" della navigazione lacustre, marittima e fluviale:

DanieleTO wrote:Macchina a vapore da piroscafo riparata e in trasferta!!!!! 8--) :!: :!: :!: :!:

http://www.trivapor.ch/french/index.php ... -de-maffei

Si tratta della macchina a vapore già montata sul "Ludwig Fessler" del Chiemsee bavarese, ancora esistente ma come motonave a ruote diesel-idraulica.
Questa macchina (del 1926) é stata riparata presso il cantiere della Navigazione Lago dei Quattro Cantoni, e verrà prossimamente montata sul piroscafo "Neuchatel" (1912) del lago omonimo, in corso di restauro funzionale!!! :P :!: :!: :!:

Nel frattempo, il "Neuchatel" é stato trasferito (grazie alla motozattera "Attila" :twisted: :mrgreen: ) dal porto della città omonima, dove per anni fu un locale galleggiante, al cantiere navale di Sugiez, sul Lago di Morat:

http://www.trivapor.ch/french/index.php ... t-dattache

Durante la navigazione, il piroscafo é passato da un lago all'altro attraverso il Canale de la Broye, che un tempo aveva già attraversato autonomamente (ecco il perché del profilo "schiacciato" e del fumaiolo ribaltabile).

Ammirevole!!! :clap: :clap: :clap: :clap:

E' come se da noi si prendesse il "Lombardia" verbanico, o il "Plinio III" lariano, e lo si rimettesse in servizio con una macchina a vapore recuperata da un altro battello!!!! :wink:


Ricordo che quando sarà rimesso in funzione, il "Neuchatel" sarà l'unico mezzo-salone attivo sui laghi svizzeri :!: (senza contare l'Hohentwiel, nato tedesco e oggi austriaco, in funzione sul Lago di Costanza e ogni tanto in visita nella parte elvetica del Bodensee....).
IL "CONCORDIA" E' UN GIOIELLO DEL LARIO!!!!!
PER IL RITORNO DEL "PIEMONTE" VERBANICO IN SERVIZIO!!!!!


SITO ATTS: http://www.atts.to.it/
LINEA TRANVIARIA STORICA 7: http://www.atts.to.it/linea/index.php
FOTO INAUGURAZIONE 7: http://www.atts.to.it/linea/foto_inaugurazione.php
FOTO MIE DEL 7: http://www.facebook.com/pages/Associazi ... 1838496295
http://www.flickr.com/photos/danieleto-116/

Daniele
DanieleTO
 
Posts: 3136
Joined: Fri 02 May 2008; 17:47

Re: Tre Laghi (Neuchâtel-Bienne-Morat)

Postby DanieleTO » Mon 18 October 2010; 22:30

Sempre a proposito dell'operazione di sollevamento del "Neuchatel", ecco altre tre immagini -scattate da Olivier Bachmann- direttamente dal bel sito "Swiss-Italian Paddel Steamers" (http://www.swissitalianpaddlesteamers.com/) dell'appassionato britannico John Bird:

Prima:

Image

Durante :!: :!: :!: :!: :!: :!: :

Image

Image

Dopo:

Image

Però, questi svizzeri!!!!! 8--)
:clap: :clap: :clap: :clap: :clap:
IL "CONCORDIA" E' UN GIOIELLO DEL LARIO!!!!!
PER IL RITORNO DEL "PIEMONTE" VERBANICO IN SERVIZIO!!!!!


SITO ATTS: http://www.atts.to.it/
LINEA TRANVIARIA STORICA 7: http://www.atts.to.it/linea/index.php
FOTO INAUGURAZIONE 7: http://www.atts.to.it/linea/foto_inaugurazione.php
FOTO MIE DEL 7: http://www.facebook.com/pages/Associazi ... 1838496295
http://www.flickr.com/photos/danieleto-116/

Daniele
DanieleTO
 
Posts: 3136
Joined: Fri 02 May 2008; 17:47

Re: Tre Laghi (Neuchâtel-Bienne-Morat)

Postby mincio I » Tue 19 October 2010; 8:39

Secondo me gli svizzari hanno soldi da buttare ..Il telaio sotto lo scafo sinceramente mi sembra del tutto inutile , osservando come vengono alati i battelli nel cantiere di Peschiera non serve un longherone sulla chiglia che è già resistente di suo , bastavano delle fasce .
mincio I
 
Posts: 561
Joined: Wed 11 March 2009; 18:36

Re: Tre Laghi (Neuchâtel-Bienne-Morat)

Postby DanieleTO » Tue 19 October 2010; 21:30

In quanto alla chiglia, temo che ci siano state apprensioni sulla sua resistenza ad un alaggio tradizionale.... :roll:
Del resto, penso che a Sugiez verrà praticamente ricostruita l'opera viva dello scafo, e quindi ci sarà spazio per approfondite determinazioni sulla sua effettiva robustezza e sulla eventuale necessità di rinforzi o altro.....in attesa di queste determinazioni, avranno avuto paura che......gli si sbriciolasse in mano!!!! :!: :!: :!:
IL "CONCORDIA" E' UN GIOIELLO DEL LARIO!!!!!
PER IL RITORNO DEL "PIEMONTE" VERBANICO IN SERVIZIO!!!!!


SITO ATTS: http://www.atts.to.it/
LINEA TRANVIARIA STORICA 7: http://www.atts.to.it/linea/index.php
FOTO INAUGURAZIONE 7: http://www.atts.to.it/linea/foto_inaugurazione.php
FOTO MIE DEL 7: http://www.facebook.com/pages/Associazi ... 1838496295
http://www.flickr.com/photos/danieleto-116/

Daniele
DanieleTO
 
Posts: 3136
Joined: Fri 02 May 2008; 17:47

Re: Tre Laghi (Neuchâtel-Bienne-Morat)

Postby mincio I » Wed 20 October 2010; 8:59

Speriamo mettano le mani anche su quella sovrastruttura che fa un po' schifo diciamo ... per essere buoni :mrgreen:
mincio I
 
Posts: 561
Joined: Wed 11 March 2009; 18:36

Re: Tre Laghi (Neuchâtel-Bienne-Morat)

Postby Viersieben » Wed 20 October 2010; 10:03

Dovrebbe risultare una cosa del genere (da un volantino pubblicitario di Trivapor):

Image
User avatar
Viersieben
 
Posts: 3655
Joined: Mon 14 September 2009; 20:39

Re: Tre Laghi (Neuchâtel-Bienne-Morat)

Postby DanieleTO » Thu 21 October 2010; 11:06

Sempre a riguardo del futuro aspetto del Piroscafo "Neuchatel", ecco i rendering dell'aspetto definitivo post-restauro (2013 :?: ) realizzati dalla Shiptec, braccio operativo cantieristico della SVG (compagnia di navigazione del Lago dei Quattro Cantoni), partner fondamentale della Associazione Trivapor nel restauro del piroscafo giurassiano:

Interno rotonda e coperta:

http://www.shiptec.ch/typo3temp/pics/c1c0234aca.jpg

Notare la sezione vetrata del pavimento :!: , per dar modo di osservare la parte prodiera del motore a vapore.

Interno veranda di poppa:

http://www.shiptec.ch/typo3temp/pics/0559f527a1.jpg

Vista esterna di tre quarti da poppa:

http://www.shiptec.ch/typo3temp/pics/eff2b373a2.jpg

Molto bella la nuova veranda vetrata, che si inserisce bene nell'architettura generale del piroscafo senza snaturarla.

La stessa Shiptec ha effettuato la completa revisione della macchina a vapore Maffei (ex Piroscafo Ludwig Fessler, 1926).
IL "CONCORDIA" E' UN GIOIELLO DEL LARIO!!!!!
PER IL RITORNO DEL "PIEMONTE" VERBANICO IN SERVIZIO!!!!!


SITO ATTS: http://www.atts.to.it/
LINEA TRANVIARIA STORICA 7: http://www.atts.to.it/linea/index.php
FOTO INAUGURAZIONE 7: http://www.atts.to.it/linea/foto_inaugurazione.php
FOTO MIE DEL 7: http://www.facebook.com/pages/Associazi ... 1838496295
http://www.flickr.com/photos/danieleto-116/

Daniele
DanieleTO
 
Posts: 3136
Joined: Fri 02 May 2008; 17:47

Re: Tre Laghi (Neuchâtel-Bienne-Morat)

Postby mincio I » Thu 21 October 2010; 15:43

Si la veranda è carina , anche il ponte di coperta a prua senza protezione è molto meglio ..
Non mi piacciono le sedie e la cabina del timone che magari sarà anche originale .
Comunque la shiptec ha tutta la mia ammirazione per questa impresa ..
mincio I
 
Posts: 561
Joined: Wed 11 March 2009; 18:36

Re: Tre Laghi (Neuchâtel-Bienne-Morat)

Postby AresDusk » Fri 22 October 2010; 10:14

Una cosa a dir poco straordinaria, non vedo l'ora di provare questo rinnovato "Neuchatel"! :clap: :clap: :clap:

Sempre sul bel sito della "Shiptec" leggo che sull' "Unterwalden", attualmente in fase di restauro presso il cantiere di Lucerna, verrà installato un innovativo impianto di alimentazione a gas naturale!!! Eccezionali, questi svizzeri! ^^ :clap: :clap: :clap:
Marcello Baldrati
Webmaster "Autobus" - "Lariana"
User avatar
AresDusk
 
Posts: 1403
Joined: Thu 19 July 2007; 16:17
Location: Como

Re: Tre Laghi (Neuchâtel-Bienne-Morat)

Postby fonditore » Tue 11 January 2011; 23:40

Mi permetto di ritornare su quest'argomento, sperando di coinvolgere un poco di gente. Non è per piangermi addosso, ma l'operazione Neuchatel - Trivapor, avrebbe dovuto essere d'esempio per ciò che si sarebbe dovuto fare per il Plinio; trovo significativo (in senso deteriore) che qui praticamente non se ne sia parlato.
Non è che gli svizzeri abbiano soldi da buttare via; semplicemente, qualcuno ha voluto seguire l'esempio che primo venne dal lago di Zurigo (dopo il 1960) e fu poi seguito altrove. Ciò che noi oggi vediamo in quelle spettacolari fotografie, è il risultato di anni di preparazione; non ultimo, cercare, trovare, recuperare e riparare una macchina a vapore adatta. Forse, anche qui si sarebbe potuto fare, o recuperando la macchina del "Diessen" (almeno tentare) od ordinando alla DLM una nuova macchina a vapore su un progetto già anni fa elaborato. E per ora, concludo aggiungendo che alla SHIPTEC (ormai uno specialista) lavora anche un italiano, di nome Franco Lapiccirella, che già è stato tra i progettisti dei restauri dei vapori Schiller, Gallia, Unterwalden.
http://www.trivapor.ch/
fonditore
 
Posts: 16
Joined: Mon 10 January 2011; 4:16

Re: Tre Laghi (Neuchâtel-Bienne-Morat)

Postby Alessandro72 » Wed 12 January 2011; 9:58

Alla faccia del restauro, questo è un vero e proprio "rewamp", complimenti all'architetto che ha fatto il progetto perché non ci avrei scommesso due soldi prima di vedere il risutato, che a me sembra eccezionale. Molto, ma molto interessante e significativo. Mai come in questo caso vale il motto verdiano: "Torniamo all'antico, sarà un progresso" ovvero come ottenere il "nuovo" valorizzando il "vecchio"
Ricordo con affetto il "Freccia delle Gardenie"...
Alessandro
User avatar
Alessandro72
 
Posts: 1257
Joined: Sat 09 October 2010; 23:31
Location: Mandello del Lario

Re: Tre Laghi (Neuchâtel-Bienne-Morat)

Postby jacopo » Wed 12 January 2011; 15:15

fonditore wrote:Mi permetto di ritornare su quest'argomento, sperando di coinvolgere un poco di gente. Non è per piangermi addosso, ma l'operazione Neuchatel - Trivapor, avrebbe dovuto essere d'esempio per ciò che si sarebbe dovuto fare per il Plinio; trovo significativo (in senso deteriore) che qui praticamente non se ne sia parlato.


Mah...è vero che volendo si può fare tutto, però per il Plinio un restauro del genere, con risanamento integrale (di uno scafo per giunta in mediocri condizioni e parzialmente cementato), nuove caldaie, macchina a vapore, questione mezzo-salone da rialzare...quanto sarebbe costato?? :?:
Molto più sensato, sempre a mio parere, con i pochi fondi a disposizione, occuparsi del Patria.
Riguardo il Plinio, poteva essere invece effettuato un recupero estetico, con piroscafo statico.
Poco realistico un recupero funzionale.
Tralasciando poi la questione burocratica, inerente certificazioni, autorizzazioni, nulla-osta del Rina, e quant' altro...
Image
User avatar
jacopo
 
Posts: 3892
Joined: Wed 02 April 2008; 18:58
Location: Lago di Como - Lario

Re: Tre Laghi (Neuchâtel-Bienne-Morat)

Postby DanieleTO » Wed 12 January 2011; 15:52

L'"operazione Neuchatel" della Trivapor é veramente encomiabile :P ......ma é un caso più unico che raro in tutta Europa: si tratta di una vera e propria ricostruzione!!! :!: :!:

Tale ricostruzione é però stata possibile da un generosissimo apporto di donazioni principalmente private, sia individuali sia da parte di banche e/o aziende; questo presuppone una sensibilità che in Italia purtroppo manca. :!: :!: :!: :!: :|

Vorrei poi ricordare che l'"operazione Montreux" sul Lemano (nato come piroscafo a ruote nel 1907, trasformato in motonave diesel-elettrica a ruote nel 1962, e nuovamente ritrasformato recentemente in piroscafo tra il 1998 e il 2001, grazie ad un motore di nuova costruzione) ha si riportato una bellissima nave ad essere nuovamente mossa dalla forza del vapore.......ma ha rischiato seriamente di far fallire la CGN :!: , che ne paga ancora oggi le conseguenze finanziarie :? ......e che la mette in balìa di finanziamenti pubblici scarsi e della minaccia di non poter impiegare il Piroscafo "Rhone" in servizio (se non per poche uscite in alta stagione) e di dover procrastinare "sine die" l'inizio dei lavori di riparazione delle motonavi a ruote "Vevey" e "Italie" ed "Helvetie"!!!! :!: :!: :!: :!:

Insomma, il "Plinio III" avrebbe benissimo potuto essere conservato come battello storico statico, in acqua , come:

- il "Wilhelm Tell" di Lucerna: http://www.pamalam.ch/images/ch%20lu%20 ... 20tell.jpg
- il "Lombardia" di Arona: http://farm4.static.flickr.com/3235/240 ... d308_z.jpg

o addirittura in secca , come:

- il "Ticonderoga" del Lake Champlain a Shelburne, Vermont-USA: http://image55.webshots.com/55/3/99/93/ ... PgI_fs.jpg
- il "Rigi", nuovamente di Lucerna: http://www.kulturwege-schweiz.ch/filead ... rshaus.jpg )
IL "CONCORDIA" E' UN GIOIELLO DEL LARIO!!!!!
PER IL RITORNO DEL "PIEMONTE" VERBANICO IN SERVIZIO!!!!!


SITO ATTS: http://www.atts.to.it/
LINEA TRANVIARIA STORICA 7: http://www.atts.to.it/linea/index.php
FOTO INAUGURAZIONE 7: http://www.atts.to.it/linea/foto_inaugurazione.php
FOTO MIE DEL 7: http://www.facebook.com/pages/Associazi ... 1838496295
http://www.flickr.com/photos/danieleto-116/

Daniele
DanieleTO
 
Posts: 3136
Joined: Fri 02 May 2008; 17:47

Re: Tre Laghi (Neuchâtel-Bienne-Morat)

Postby fonditore » Wed 12 January 2011; 16:32

:stop: NO ALESSANDRO72, QUELLE PAROLE DI G. VERDI "TORNIAMO ALL'ANTICO E SARA' UN PROGRESSO" SONO STATE TROPPO SPESSO FRAINTESE, ED IO STESSO HO VISTO E TOCCATO QUANTI E QUALI GUASTI ABBIA FATTO CHI HA VOLUTO CREDERCI, e ne sanno qualcosa i costruttori di strumenti musicali, che si sono visti "imporre" di fare in determinati modi; con quali risultati, lo vediamo ancora oggi. Piuttosto, esemplare fu la frase dell'organaro Celestino Balbiani (1880-1956): Non ritorniamo all'antico: limitiamoci semplicemente a conservarlo nello status quo se necessità l'impone, e sarà un progresso. (Musica Sacra, marzo-aprile 1918, pag. 56).
fonditore
 
Posts: 16
Joined: Mon 10 January 2011; 4:16

Next

Return to Navigazione lacustre

Who is online

Users browsing this forum: No registered users and 4 guests