Trasporti a Milano

Oggi è sab 23 settembre 2017; 18:36

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 33 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: Lario: pontili dismessi
MessaggioInviato: ven 01 ottobre 2010; 10:28 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: gio 19 luglio 2007; 16:17
Messaggi: 1341
Località: Como
Ciao a tutti, grazie mille ad Andr79 per le malinconiche immagini del pontile di Acquaseria, mai visto così "da vicino"! :wink:

Chiaro che la soluzione migliore per un ripristino di Acquaseria sarebbe un inserimento sulle ultime due coppie di corse rimaste per l'alto lago (12-47 e 23-32); però l'itinerario classico, come giustamente diceva Andrea, comporta un notevole aggravio dei tempi di percorrenza (circa venti minuti in più).
Piuttosto, si potrebbe provare sperimentalmente a far fermare ad Acquaseria un paio di coppie di corse del servizio rapido, magari quelle effettuate da catamarani (Sr4 ed Sr24 in salita, Sr11 ed Sr21 in discesa), il che comporterebbe a mio avviso non più di 5-6 minuti di aggravio rispetto al percorso diretto Bellano-Dongo. In questo modo Acquaseria sarebbe collegata a Como con un'offerta paragonabile alle altre località dell'altolago (servite dalla 23-32) mentre con l'altra coppia di scali sarebbe possibile raggiungere in giornata Acquaseria da Como oppure recarsi all' Abbazia di Piona o ad un'altra località principale dell'alto lago, come avviene per gli altri paesi alto-lariani con la 12-47.

Paradossalmente, le corse più adatte per una reintroduzione di Acquaseria sarebbero la 66 e la 49, visto che già passano sotto costa; ma in tal caso dubito che si offrirebbe un servizio efficiente...

_________________
Marcello Baldrati
Webmaster "Autobus" - "Lariana"


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Lario: pontili dismessi
MessaggioInviato: ven 01 ottobre 2010; 17:11 
Non connesso

Iscritto il: mar 08 luglio 2008; 23:17
Messaggi: 600
Località: Milano
Anch'io ero incuriosito dal verificare lo stato di conservazione del pontile di Acquaseria e dal vedere dove esattamente si trovasse, avendolo sempre visto solo dal lago e da vicino solo quando ancora ci fermavano i battelli. Così, trovandomi a percorrere in auto la sponda comasca, ho pensato di fare un breve sopralluogo.

Effettivamente le corse 66 e 49 passano davvero vicine ad Acquaseria ma, anche immaginando un attracco "a costo zero" senza pontilista tipo Vassena e Limonta, difficilmente offrirebbero un servizio utile...
Buona idea invece quella di un paio di coppie di corse rapide!

Naturalmente lo scalo di Acquaseria potrebbe essere tranquillamente ripristinato nel caso di istituzione di una navetta in Alto Lago, come proposto varie volte in questo forum :!:


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Lario: pontili dismessi
MessaggioInviato: dom 03 ottobre 2010; 11:06 
Non connesso

Iscritto il: sab 23 giugno 2007; 11:18
Messaggi: 1599
Località: pieve emanuele (mi)
Ringrazio anch'io Andrea per le malinconiche immagini del dismesso pontile di Acquaseria.

Ricordo di avervi attraccato un paio di volte: nel 1984 con il Milano e nel 1988 con il Concordia.

Un'eventuale riapertura potrebbe essere collegata alla presenza di qualche ristorante e/o albergo nelle vicinanze; senza questa fonte di richiamo, la vedo dura rivedere battelli riattaccare ad Acquaseria, anche perchè piuttosto fuori dalle rotte abituali (al contrario, ad esempio, di Brienno dove i battelli ci passano praticamente di fronte e la cui sosta non richiede aggravio in termini di tempi di percorrenza), oltrechè fonte di costo, se non supportata da un numero adeguato di biglietti venduti. Inoltre, bisogna vedere la volontà delle autorità locali: in zona si è puntato su Cremia (lasciamo stare che quest'anno è rimasto sempre chiuso o quasi.... :?) e la cosa ha il suo perchè, visti i ristoranti e i campeggi presenti in loco.

_________________
La mia galleria fotografica su flickr:

http://www.flickr.com/photos/53455217@N02/


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Lario: pontili dismessi
MessaggioInviato: mer 13 ottobre 2010; 21:28 
Non connesso

Iscritto il: sab 28 marzo 2009; 20:14
Messaggi: 291
Località: Erba
Come già citato dall' amico Marcello mi permetto di postare 2 foto di Enzo Pifferi tratte dal libro:"Lario fine secolo" dove si può vedere il Crotto del Nino

Immagine

Immagine

_________________
Immagine


Ultima modifica di Dario_L il mer 13 ottobre 2010; 21:53, modificato 1 volta in totale.

Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Lario: pontili dismessi
MessaggioInviato: mer 13 ottobre 2010; 21:33 
Non connesso

Iscritto il: sab 28 marzo 2009; 20:14
Messaggi: 291
Località: Erba
Sequenza Storica dell'ubicazione dei pontili a Moltrasio tratte dal libro:"Moltrasio" di Gianfranco Lingeri:

Immagine

Immagine

_________________
Immagine


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Lario: pontili dismessi
MessaggioInviato: mer 17 agosto 2011; 11:35 
Non connesso

Iscritto il: gio 13 novembre 2008; 18:46
Messaggi: 119
Riesumo questo topic nell'intento di trovare risposta ad una curiosità che ho da parecchio tempo. Si è parlato di pontili dedicati ai battelli, ma mai di quelli utilizzati dalle motonavi traghetto.
Da più parti ho letto che l'arrivo dello Stelvio è stato posticipato a causa dell'inadeguatezza dei vecchi pontili utilizzati dalle autochiatte Tremezzina e Bellagio. A questo punto la domanda sorge spontanea...com'erano i vecchi pontili? :mrgreen: Qualcuno ha per caso qualche foto? :?


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Lario: pontili dismessi
MessaggioInviato: mer 17 agosto 2011; 13:12 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: sab 09 ottobre 2010; 23:31
Messaggi: 1238
Località: Mandello del Lario
Non so se possono essere utili queste immagini

Immagine
Immagine

i nuovi pontili sono ad opera della gloriosa Badoni di Lecco...

_________________
Ricordo con affetto il "Freccia delle Gardenie"...
Alessandro


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Lario: pontili dismessi
MessaggioInviato: mer 17 agosto 2011; 13:42 
Non connesso

Iscritto il: gio 13 novembre 2008; 18:46
Messaggi: 119
Grazie Alessandro per le immagini che hai postato! :wink:
Guardando la seconda ora capisco come mai fossero indadatti a traghetti della stazza dello Stelvio. :mrgreen:
Leggevo dal sito di Marcello che inizialmente sono stati costruiti i pontili di Cadenabbia, Bellagio e Varenna, mentre quello di Menaggio è arrivato solo in un secondo momento. In effetti, pur non mettendone in dubbio l'utilità, mi son sempre chiesto come mai già diversi anni fa siano stati costruiti due imabarcaderi così vicini tra loro, situazione unica per i tre laghi.
Sarebbe interessante riuscire a reperire qualche immagine storica dei lavori di costruzione/primi anni di esercizio delle nuove strutture.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Lario: pontili dismessi
MessaggioInviato: mer 17 agosto 2011; 15:46 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: sab 09 ottobre 2010; 23:31
Messaggi: 1238
Località: Mandello del Lario
Secondo me data la morfologia del Lario i pontili sono disposti in modo ottimale. Ad esempio quello di Menaggio/sponda occidentale è pensato per servire il traffico da (e per) Varenna/sponda orientale, che a sua volta serve anche Bellagio. Cadenabbia, che è proprio in faccia a Bellagio, serve il traffico da (e per) Bellagio con relativa sponda lacustre (Lezzeno &C.). Beh, non so se sono stato chiaro :roll:

_________________
Ricordo con affetto il "Freccia delle Gardenie"...
Alessandro


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Lario: pontili dismessi
MessaggioInviato: mer 17 agosto 2011; 16:53 
Non connesso

Iscritto il: gio 13 novembre 2008; 18:46
Messaggi: 119
Come posizioni nulla da dire..come dicevi te sono messi in punti ottimali, alla più breve distanza possibile rispettivamente tra Menaggio e Varenna e tra Cadenabbia e Bellagio.
Sono il primo ad utilizzare lo scalo di Menaggio, infatti come dicevo nel post precedente non discuto dell'utilità. Menaggio, oltre ad essere uno dei centri più importanti del centro-lago, è anche centro nevralgico dal punto di vista infrastrutturale, vedasi collegamento verso il Ceresio e la Svizzera.
L'unico svantaggio di questo doppio servizio sulla sponda occidentale è che crea una certa frammentazione nel servizio e, soprattutto in certi orari, non è proprio il massimo avere corse per la medesima rotta ripartite sui due scali. Ma dall'altro lato sarebbe improponibile concentrare tutto il servizio su uno dei due per ovvie ragioni, in primis di capacità. Quindi allo stato attuale direi che va bene così.

Detto questo, più che altro mi colpiva il fatto che già diversi anni fa si decise per una soluzione del genere, sicuramente più complessa da gestire per la società di navigazione.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Lario: pontili dismessi
MessaggioInviato: lun 08 settembre 2014; 10:05 
Non connesso

Iscritto il: lun 14 dicembre 2009; 11:23
Messaggi: 4261
Località: Milano tra Lambrate e Gorla
Riesumo questo thread per chiedere una info storica.

Sabatp scendendo dal lago di Lugano in bus ho traghettato da Menaggio a Varenna. Avevo localizzato prima l'imbarcadero e quindi ci sono arrivato facilmente dalla fermata del bus "al semaforo" (credo che ufficialmente si chiami "via Como") anche se l'interscambio non e' ottimale (fermata in discesa su strada stretta senza marciapiedi, poi qualche decina di metri di fronte al Grand Hotel e deviazione per il piazzale a fondo cieco con i due imbarcaderi (battelli e traghetti).

La domanda e', e'sempre stato cosi' ? Ho dei ricordi degli anni '80 (o forse addirittura 1979) che ero a Varenna per un congresso e in un giorno libero ero andato a trovare mia zia a Plesio attraversando per Menaggio, e mi pare che allora si sbarcasse sul lungolago in un posto piu' urbanizzato e che i bus per Plesio-Breglia partissero subito di fronte allo sbarcadero.

_________________
Nature (http://tinyurl.com/natureaboutrenzi) 09/12/2016 dice:
"Italian scientists won't miss departing Prime Minister Matteo Renzi"


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Lario: pontili dismessi
MessaggioInviato: lun 08 settembre 2014; 10:35 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: gio 19 luglio 2007; 16:17
Messaggi: 1341
Località: Como
Ciao, in effetti Menaggio ha avuto da sempre due pontili, quello "Centrale" sulla piazza del paese, e quello attuale denominato "Ferrovia" in quanto adiacente alla stazione della Menaggio-Porlezza (stazione ancora esistente, è l'edificio triangolare che ospita un piccolo supermercato). Il pontile "Ferrovia" aveva perfino un mini-scalo merci, con tanto di binarietto e carrellino per "travasare" le merci dai treni ai piroscafi.

Lo spostamento del traffico passeggeri sul pontile "Ferrovia" credo abbia coinciso con l'apertura del pontile traghetto, e con le difficoltose manovre per il servizio aliscafo per raggiungere il pontile "Centrale". Lo stesso è rimasto comunque attivo per poche corse battello, ad esempio le crociere APT del 1994 o corse speciali. Da una quindicina di anni almeno non mi risultano servizi sul pontile "Centrale", che viene utilizzato come ormeggio e sporadicamente per servizi speciali.

_________________
Marcello Baldrati
Webmaster "Autobus" - "Lariana"


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Lario: pontili dismessi
MessaggioInviato: lun 08 settembre 2014; 11:33 
Non connesso

Iscritto il: lun 14 dicembre 2009; 11:23
Messaggi: 4261
Località: Milano tra Lambrate e Gorla
Grazie, non conoscevo nulla della ferrovia Menaggio-Porlezza (mentrre sapevo qualcosa della PonteTresa-Luino) ma cercando in rete si trova molto ottimo materiale. Sigh ! :(

_________________
Nature (http://tinyurl.com/natureaboutrenzi) 09/12/2016 dice:
"Italian scientists won't miss departing Prime Minister Matteo Renzi"


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Lario: pontili dismessi
MessaggioInviato: mar 30 settembre 2014; 14:11 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mar 12 ottobre 2010; 20:44
Messaggi: 698
Località: Sasso Ballaro
Passando domenica a Rezzonico ho notato qualcosa mai visto in altro paese del Lario tanto meno sugli altri laghi.

Immagine

Qualcuno potrebbe dirmi a che cosa servono?

Grazie :ciao:


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Lario: pontili dismessi
MessaggioInviato: mer 01 ottobre 2014; 12:18 
Non connesso

Iscritto il: mar 17 luglio 2012; 19:06
Messaggi: 9
dovrebbero essere i cavalletti dei pescatori per gli agoni! :D


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 33 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
POWERED_BY
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010