Navigazione in generale (marina, fluviale ecc...)

Un ramo poco conosciuto dei trasporti lombardi

Re: Navigazione in generale (marina, fluviale ecc...)

Postby S-Bahn » Sat 09 December 2017; 11:07

Menomale che ha i sottotitoli in cecoslovacco :mrgreen: :divano:
Rispetto per tutti, paura di nessuno - Dejan Stanković
A scuola di treno: http://www.miol.it/stagniweb/
User avatar
S-Bahn
 
Posts: 50074
Joined: Thu 06 July 2006; 22:47
Location: Monza

Re: Navigazione in generale (marina, fluviale ecc...)

Postby Viersieben » Wed 27 December 2017; 20:35

GERMANIA/SVIZZERA27.12.2017 - 06:48 | LETTO 7'351
Battello svizzero si scontra con il pilastro dell'autostrada, 27 feriti
Quattro sarebbero in gravi condizioni. A bordo si trovavano 129 persone

ATS/AF
DUISBURG - Martedì sera la nave Swiss Crystal, che viaggiava sul Reno con a bordo 129 persone (di cui 26 membri dell'equipaggio), si è scontrata con un pilastro del ponte dell’autostrada A42, nei pressi di Duisburg.

La polizia riferisce di almeno 27 feriti, di cui quattro in modo grave.

La nave, battente bandiera svizzera, è stata evacuata. I 103 passeggeri provenivano principalmente dal Belgio, dai Paesi Bassi e dal Lussemburgo. Sono stati trasferiti su un altro battello della compagnia di navigazione svizzera Scylla.

Il tratto di autostrada che attraversa il fiume è stato chiuso. Mercoledì mattina gli ingegneri valuteranno la sicurezza del ponte.

La polizia ha aperto un’indagine.

http://www.tio.ch/svizzera/cronaca/1231 ... -27-feriti

GERMANIA/SVIZZERA27.12.2017 - 17:34 | LETTO 394
Battello contro un pilastro, due persone restano in ospedale
Otto sono state dimesse in giornata. Il bilancio definitivo parla di 26 feriti

ATS/SR
DUISBURG - Un battello da crociera svizzero, con 103 passeggeri e 26 membri d'equipaggio, si è scontrato ieri sera alle 20.45 contro il pilone di un ponte autostradale sul Reno, nei pressi di Duisburg, in Germania. Ventisei persone sono rimaste ferite.

Dieci persone hanno dovuto essere ricoverate, otto delle quali hanno potuto lasciare l'ospedale durante la giornata odierna. L'autostrada A42 è rimasta chiusa fino a questo pomeriggio per consentire a un ingegnere di effettuare i rilievi del caso.

Lo "Swiss Crystal" navigava in direzione dei Paesi Bassi ed è rimasto danneggiato nella collisione. I passeggeri erano principalmente olandesi e stavano facendo una crociera di cinque giorni da Arnhem (Olanda) a Magonza (Germania). Il battello doveva rientrare oggi nella città di partenza.

I passeggeri coinvolti nell'incidente hanno nel frattempo potuto far rientro nelle loro case, ha affermato all'ats Manuela van Zelst, portavoce della compagnia di navigazione zughese Scylla, proprietaria del battello. Sono state dapprima trasferite sulla nave gemella "Emily Brontë" e poi hanno continuato il viaggio in bus.

Lunga 101 metri, l'imbarcazione ha urtato il pilone sinistro del ponte che normalmente è situato all'asciutto, ma che attualmente è in acqua a causa della forte portata del Reno. Nella collisione, molti passeggeri sono stati violentemente proiettati a terra. Il battello navigava a una velocità di 25-28 km/h.

La nave incidentata è ora stata rimorchiata al porto di Duisburg. I danni materiali sono notevoli, in particolare alla prua.

http://www.tio.ch/svizzera/cronaca/1231 ... n-ospedale
User avatar
Viersieben
 
Posts: 3611
Joined: Mon 14 September 2009; 20:39

Re: Navigazione in generale (marina, fluviale ecc...)

Postby Viersieben » Sat 30 December 2017; 17:44

Viersieben wrote:Avvistamenti vari circumnavigando l'Europa occidentale...

Nella stessa occasione, in porto a Catania:

Image
In arrivo dalla Valletta.

Image
L'arrivo del pilota.

Image
Sbucano anche i passeggeri (le passeggere, in questo caso) che si erano rintanati (rintanate) nel non troppo allegro salone (senza oblò!) a guardare la TV (e per tanto così è lecito chiedersi perché non abbiano favorito la concorrenza, che è assai più celere).

Image
In porto troviamo, con la nave omonima, metà della classe Dattilo (con un treno notte delle FS sullo sfondo).

Image
La Eurocargo Catania.

Image
La Wedellsborg, affittata dalla Tirrenia, e la già citata Mein Schiff 2.

Image
La Florencia.

Image
L'Ubaldo Diciotti, 50% restante della classe Dattilo.

Image
Una gradita sorpresa è costituita dalla fregata Mecklenburg-Vorpommern della [s]kaiserl[/s]... Marine.

Image
Il pezzo di prua, un OTO Melara 76/62 Compact. Anche tra i marinai germanici il passatempo principale pare essere quello di giocare col natel...

Image
È una nave che ha ancora un certo stile...

Image
Ultima veduta prima di poter, non senza un certo ritardo, sbarcare.
User avatar
Viersieben
 
Posts: 3611
Joined: Mon 14 September 2009; 20:39

Re: Navigazione in generale (marina, fluviale ecc...)

Postby holdingpoint » Wed 03 January 2018; 22:02

Anche in coppa America gli aliscafi ritornano in voga, anche loro abbandonano i caccamarani, speriamo che Navilaghi ne prenda spunto!
https://youtu.be/rx2qG_YMrDs
La classe uccelli deve navigare!

Per un Lario decatamaranizzato.....catamarani? no grazie!
User avatar
holdingpoint
 
Posts: 628
Joined: Wed 03 December 2008; 19:15

Re: Navigazione in generale (marina, fluviale ecc...)

Postby AresDusk » Mon 15 January 2018; 15:14

Ciao a tutti, un paio di scatti di sabato scorso da Favignana, raggiunta durante una bellissima gita in giornata nella Sicilia Occidentale.
Da Trapani a Favignana (via Levanzo) abbiamo viaggiato sull' RHS160 F Mantegna, mentre sul ritorno (diretto) ci ha ospitato il Fiammetta M.

Che dire, due aliscafi straordinari!! Malgrado ci fosse parecchio mare e soprattutto al ritorno le condizioni stessero peggiorando, i due aliscafi hanno danzato sulle onde con una leggerezza ed una facilità incredibili, sorpassando sia all'andata che al ritorno la povera "Simone Martini" che invece sembrava parecchio impegnata dalle condizioni meteo. Mi avevano detto che con mare grosso gli RHS160 F fossero notevoli e decisamente più stabili dei Foilmaster, ma l'esperienza diretta è stata assolutamente entusiasmante!!

Due aliscafi grandiosi, davvero!!!

Image
Image
Image
Marcello Baldrati
Webmaster "Autobus" - "Lariana"
User avatar
AresDusk
 
Posts: 1391
Joined: Thu 19 July 2007; 16:17
Location: Como

Re: Navigazione in generale (marina, fluviale ecc...)

Postby jacopo » Mon 15 January 2018; 22:38

Viersieben wrote:
Viersieben wrote:Avvistamenti vari circumnavigando l'Europa occidentale...

Nella stessa occasione, in porto a Catania:


Eri su un tuttomerci Tirrenia, giusto?
Riconosciuto dal Fumaiolo...

Certo, navi non esattamente comfortevoli, però il loro compito principale è trasportare semi-rimorchi.
gli ex Espresso Ravenna ed Espresso Catania (ex Adriatica, poi confluiti in Tirrenia) erano sulla tratta Catania - Ravenna, mentre Lazio, Puglia e Via Adriatico solitamente impiegati per la Sardegna e la Sicilia.


AresDusk wrote:Ciao a tutti, un paio di scatti di sabato scorso da Favignana, raggiunta durante una bellissima gita in giornata nella Sicilia Occidentale.
Da Trapani a Favignana (via Levanzo) abbiamo viaggiato sull' RHS160 F Mantegna, mentre sul ritorno (diretto) ci ha ospitato il Fiammetta M.

Che dire, due aliscafi straordinari!!


Mantegna (1988), il gioiello della Siremar.
Fra i 160F più riusciti di tutti, se la gioca con gli altrettanto straordinari Aldebaran (1987) e Monte Gargano (1989).

Tutti giovanissimi! :mrgreen: ...quando si dice la bontà di un progetto!!

Il Fiammetta, invece, è forse l migliore dei maltesi...fa parte di un gruppo di 5 aliscafi costruiti a Malta, di cui 4 per la Transmediterranea.
Si vedeva chiaramente la differenza in navigazione, fra lui ed il povero Cris M.
Image
User avatar
jacopo
 
Posts: 3889
Joined: Wed 02 April 2008; 18:58
Location: Lago di Como - Lario

Re: Navigazione in generale (marina, fluviale ecc...)

Postby holdingpoint » Mon 15 January 2018; 23:09

Incredibile come assomiglino al voloire, praticamente gemelli diversi!
La classe uccelli deve navigare!

Per un Lario decatamaranizzato.....catamarani? no grazie!
User avatar
holdingpoint
 
Posts: 628
Joined: Wed 03 December 2008; 19:15

Re: Navigazione in generale (marina, fluviale ecc...)

Postby Viersieben » Mon 15 January 2018; 23:57

jacopo wrote:Eri su un tuttomerci Tirrenia, giusto?
Riconosciuto dal Fumaiolo...

Certo, navi non esattamente comfortevoli, però il loro compito principale è trasportare semi-rimorchi.

Esatto, sulla Barbara Krahulik in servizio sulla linea Valletta-Catania (mi è parso di capire di abbastanza recente istituzione); nave certo piuttosto spartana ma pur sempre equipaggiata di sedie a sdraio...

Image

...al contrario dell'altro "tuttomerci" preso all'andata :D :

Image

Image
User avatar
Viersieben
 
Posts: 3611
Joined: Mon 14 September 2009; 20:39

Re: Navigazione in generale (marina, fluviale ecc...)

Postby AresDusk » Tue 16 January 2018; 10:14

jacopo wrote:Mantegna (1988), il gioiello della Siremar.
Fra i 160F più riusciti di tutti, se la gioca con gli altrettanto straordinari Aldebaran (1987) e Monte Gargano (1989).

Tutti giovanissimi! :mrgreen: ...quando si dice la bontà di un progetto!!

Il Fiammetta, invece, è forse l migliore dei maltesi...fa parte di un gruppo di 5 aliscafi costruiti a Malta, di cui 4 per la Transmediterranea.
Si vedeva chiaramente la differenza in navigazione, fra lui ed il povero Cris M.


Non sapevo dei "maltesi", grazie mille!! "Monte Gargano" è uno dei prossimi obiettivi 8--)

Quanto ai "nostri", ti dirò, avendoli potuti paragonare direttamente nel giro di un paio d'ore, con carico viaggiante simile e quasi assente, in condizioni meteo praticamente identiche (un po' più di mare al ritorno, ma senza differenze sostanziali), il Mantegna mi è sembrato davvero stratosferico!! Sollevamento praticamente istantaneo, quasi neppure te ne accorgi e già stai volando...contro quel mare!! Assetto in navigazione assolutamente stabile e piatto a tutte le andature malgrado le onde affrontate in varie direzioni (tra Levanzo e Favignana la corrente rinforzava, probabilmente per l'effetto "canale" delle due isole), mai un'incertezza o un' "affondata" nelle onde...divino!! Aggiungiamo un allestimento interno ancora perfetto malgrado l'età, con delle comodissime poltrone ampie e ben rivestite, e nessuno scricchiolio.

Il Fiammetta è apparso comunque di altissimo livello, ma leggermente inferiore al "quasi gemello", soprattutto per l'allestimento interno piuttosto scricchiolante e con poltrone meno comode e più "vecchie" esteticamente. Anche qui, la sensazione di "potenza e leggerezza" rispetto ai Foilmaster è stata assolutamente coinvolgente ed entusiasmante, tanto per dare un'idea a noi "lacustri" è come affrontare il lago più cattivo con un RHS70 piuttosto che sul Voloire, hai l'impressione che il "tuo" aliscafo danzi leggiadramente sulle onde senza la minima difficoltà, mentre il "grosso" deve lottare rabbiosamente di potenza con le acque increspate.

Due mezzi stupendi, assolutamente meravigliosi in tutto. Speriamo che rimangano ancora a lungo nella flotta Liberty Lines, malgrado l'età non più "verdissima"...

Se poi Navilaghi facesse un pensierino al povero "Alijumbo Eolie", mestamente accantonato a Trapani...
Marcello Baldrati
Webmaster "Autobus" - "Lariana"
User avatar
AresDusk
 
Posts: 1391
Joined: Thu 19 July 2007; 16:17
Location: Como

Re: Navigazione in generale (marina, fluviale ecc...)

Postby Franc 03 » Tue 16 January 2018; 15:06

Bellissime foto e info, grazie a tutti!!! :D :D :D
I PIROSCAFI SUL LARIO ERANO DUE E DUE DEVONO TORNARE! PER UN 2018 CON PATRIA E CONCORDIA IN SERVIZIO CONTEMPORANEAMENTE!
User avatar
Franc 03
 
Posts: 283
Joined: Wed 18 January 2017; 16:22
Location: Valvarrone-Lago di Como

Re: Navigazione in generale (marina, fluviale ecc...)

Postby Viersieben » Sat 01 September 2018; 20:43

Avvistata sabato scorso passeggiando lungo l'Elba:

Image
User avatar
Viersieben
 
Posts: 3611
Joined: Mon 14 September 2009; 20:39

Previous

Return to Navigazione lacustre

Who is online

Users browsing this forum: No registered users and 5 guests

cron